HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Martedì 25 giugno 2019
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie Media

Motori Programmi Retail Servizi Viaggi Sport Entertainment Digital Riflettori Puntati


 FAST NEWS

Banner Pubblicitario Alto 630x110
Viaggi Sport Entertainment (63)

Per la Fifa Women's World Cup France 2019, Visa lancia
una campagna globale centrata sull'empowerment femminile


campagna ‘One Moment Can Change the Game’ enfatizza gli atti significativi compiuti dalle donne dentro e fuori dal campo di gioco, in linea con l'impegno per la diversity e l'inclusione di Visa. La campagna è cross mediale e riguarda 33 mercati. Il brand è partner della Fifa per i servizi pay

27 magg
io 2019
- In vista della Fifa Women's World Cup France 2019, i mondiali di calcio femminile che si terranno dal 7 giugno al 7 luglio, Visa, partner ufficiale dei servizi di pagamento Fifa, ha presentato la campagna d marketing globale ‘One Moment Can Change the Game’. Nella linea dell'impegno del brand per la diversity e l'inclusione, la campagna enfatizza gli atti significativi compiuti dalle donne dentro e fuori il campo da gioco, dalle azioni atletiche all'influenzare le decisioni di acquisto in casa o alla gestione di un'azienda.

"Considerando il movimento globale a sostegno dell'empowerment femminile e il sold out della partita di apertura e della finale1 di Fifa Women's World Cup France 2019, il calcio femminile si dimostra un evento cruciale - ha dichiarato Lynne Biggar, responsabile marketing e comunicazione di Visa Inc -. La partnership di lunga data tra Visa e Fifa Women's World Cup è più di una sponsorizzazione, vuole essere un catalizzatore di un cambiamento che lo elevi". <
br>
La campagna globale mostra una serie di momenti di vita autentici, ispirati a storie vere delle giocatrici della squadra Visa: Lucy Bronze (Gran Bretagna), Eugenie Le Sommer (Francia), Kim Little (Scozia), Dzsenifer Maroszan (Germania) e Nadia Nadim (Danimarca). Con il calcio come sfondo, i film mostrano come dei momenti di accettazione e di empowerment possono avere un profondo impatto nella vita. Che Maroszan stia calciando il goal decisivo durante la finale dei Giochi Olimpici di Rio 2016, o che Nadim sia stata selezionata come membro della squadra regionale under15 in Danimarca dopo essere arrivata nel paese come rifugiata afgana, ognuna di queste atlete ha vissuto momenti che hanno definito le loro vite, ispirandole a fare grandi cose.

La campagna globale riguarda 33 mercati, caratterizzata da una combinazione di film hero, film per social e tv, digital, social, carta stampata e out-of-home.

Visa sarà presente al torneo con 1.600 terminali Pos aggiornati in nove sedi ufficiali, abilitati con sensory branding. Le carte prepagate commemorative Visa contactless e i braccialetti abilitati al pagamento saranno disponibili presso gli stand del servizio clienti Visa in tutti i luoghi ufficiali. Al torneo Visa ospiterà oltre 700 consumatori provenienti da 28 paesi e oltre 65 clienti business provenienti da tutta Europa e dal Nord America.

Alla Fifa Women's World Cup France partecipano 24 nazioni tra cui l'Italia, che fa parte del gruppo C (Australia, Italia, Brasile, Giamaica) e che debutterà in campo contro l'Australia domenica 9 giugno alle 13 a Valenciennes.




Partnership tra la squadra Cofidis e lo Iulm
per strategie e progetti di marketing per il ciclismo


la Milano-Sanremo, che si è corsa sabato 23 marzo e di cui è sponsor partner, Cofidis Italia ha messo in gara team di sei studenti del Master ‘Marketing e Comunicazione dello Sport’. È nata così la campagna digitale ‘Cofidis il prestito che corre’. Attivo anche il concorso ‘Cofidiselfie’ con influencer Ignazio Moser

25 marzo 2019 - Dalla Tirreno Adriatico alla Milano-Sanremo con l'obiettivo di iscriversi al World Tour nel 2020 e rientrare nell'élite del mondo del ciclismo su strada. Ma anche vincere una tappa del Tour de France. È l'ambizioso programma presentato a Milano dalla squadra di ciclismo Cofidis, fondata a Lille nel 1996 dalla società francese del credito al consumo e delle soluzioni per i pagamenti attiva in tutta Europa, e tuttora unico team in cui lo sponsor e propri
età coincidono.
La squadra è stata rafforzata con l'aggiunta di 9 nuovi corridori, raggiungendo il record di rappresentare otto paesi differenti: Francia, Spagna, Belgio, Italia, Germania, Colombia, Danimarca ed Eritrea. Nuova anche la divisa, disegnata da Skål Studio e realizzato da Nalini, dove mantiene il predominio il bianco, assieme al nero e ai raggi che simboleggiano il sole, logo di Cofidis. La squadra ha anche rinnovato la partnership con l'Università Iulm per sviluppare nuove strategie e progetti di marketing nell'ambito del ciclismo


Per l'edizione della Milano-Sanremo che si è corsa sabato 23 marzo e di cui è sponsor partner, Cofidis Italia ha messo in gara gli studenti del Master ‘Marketing e Comunicazione dello Sport’ dello Iulm. “Gli studenti, sotto la guida dei docenti Errico Cecchetti e Monica Mazzola, - ha spiegato Giulia Garlando, brand & communications manager di Cofidis Italia - sono stati divisi in gruppi da sei, a modello di come si lavora in un'agenzia: ogni team aveva un account, un social media manager, una coppia creativa, etc. I team sono stati messi in gara su un brief legato alla Milano-Sanremo, su cui hanno lavorato per tre settimane. Ha vinto quello che si è maggiormente distinto per creatività e fattibilità in linea con gli obiettivi”. È nata così la campagna digitale ‘Cofidis il prestito che corre’ che ha messo in collegamento corsa e squadra con l'offerta di un prestito personale limitata nel tempo (18- 24 marzo), pubblicizzata attraverso banner sui siti web del circuito Rai, della Gazzetta dello Sport e di altre riviste specializzate.

Parallelamente, è attivo il concorso ‘Cofidiselfie’ che, dal 21 marzo al 15 aprile, invita gli amanti della bicicletta a caricare una loro foto ‘smiling’ sulla piattaforma dedicata, per vincere una bicicletta Kuota. Il concorso è promosso attraverso post sponsorizzati su Facebook e Instagram e l'ingaggio di Ignazio Moser, influencer con un cognome importante, legato al mondo della bicicletta.



Milanord2, oltre lo shopping. Aprirà nel 2022 la ‘destinazione’
che coniugherà commercio, sport, cultura e intrattenimento


Italia in jv con Ceetrus sta costruendo a Cinisello Balsamo un complesso di 170.000 mq dove, oltre a fare spese, si potrà usufruire di un'ampia offerta di sport, cultura, cinema, ristorazione e intrattenimento in gran parte in offerta gratuita. Si estenderà per 41.000 mq l'area Sky Plaza, attrezzata per attività ludiche a cielo aperto, diverse secondo la stagione. Ci sarà spazio per 350 attività commerciali, inclusa la ristorazione, e vi lavoreranno a regime 6.000 addetti. Le attività di comunicazione sono curate da Gruppo Hdrà di Roma

6 marzo 2019 - Chiamare Milanord2 centro commerciale è decisamente riduttivo. Quello che è in costruzione da qualche mese a Cinisello Balsamo nell'hinterland milanese, nell'area prima occupata da Auchan e che aprirà i battenti nel 2022, è un concept nuovo, unico per ora in Europa: un luogo dove lo shopping si coniuga con l'entertainment, dando la possibilità ai frequentatori di usufruire di un'ampia offerta di sport, cultura, cinema, ristorazione e soprattutto intrattenimento in gran parte in offerta gratuita. In LSGI Italia, player globale di creazione e gestione di centri commerciali (che fa capo all'holding lussemburghese Geninvest), che lo sta realizzando in joint venture fifty fifty con la società immobiliare Ceetrus (già Immochan), lo si definisce una ‘destinazione unica e innovativa’ per gli abitanti del territorio.

Spiega Birger Strom, presidente di LSGI Italia: “Il recarsi a fare shopping, in un'epoca in cui tutto si può comprare su internet, è e sarà sempre di più una scelta, senza la necessità di recarsi sul posto. Bisogna creare attrazione oltre lo shopping”. E infatti sui circa 170.000 mq che il complesso occuperà, ben 41.000 saranno riservati a ‘Sky Plaza’, area attrezzata per attività ludiche a cielo aperto, diverse secondo la stagione, con sport, giochi, eventi artistici e culturali, dall'area Surf Wave (usufruib
ile a pagamento) dove arriveranno atleti di alto livello a creare spettacolo all'area Skate Park con neve artificiale e sculture di ghiaccio. Altri 21.000 mq saranno dedicati ad attività ludiche e culturali al coperto, tra cui un cinema Multiplex e una Galleria d'arte. La ristorazione occuperà 10.000 mq. Infine saranno 98.500 i mq riservati all'attività commerciale vera a propria, che prevede anche un Fresh Market, ispirato ai tradizionali mercati coperti e dedicato ai prodotti locali e bio. In totale sono previste 350 attività commerciali inclusa la ristorazione.

Milanord2 sarà facilmente raggiungibile. Conterrà la nuova stazione di testa della M1 Rossa, che sarà aperta nel 2021, e si prevede anche una futura fermata della Metro Lilla. Sarà capolinea di linee di autobus, ci saranno una bici-stazione coperta di oltre 800 mq e un parcheggio con 1.500 posti auto. Il progetto è sviluppato per essere altamente eco-friendly, attraverso l'adozione di soluzioni green innovative, con produzione di energia da fonti rinnovabili, proveniente da pannelli fotovoltaici per una superficie di oltre 50.000 mq.

L'investimento dei due partner in jv è di 700 milioni di euro, altri 300 sono previsti in arrivo dai
partner commerciali dell'area shopping, la cui ricerca è appena iniziata ad opera di Scc Italia, società del gruppo LSGI incaricata della commercializzazione degli spazi e della gestione del business. A regime verranno impiegati 6.000 addetti fissi, al momento vi stanno lavorando in 900.

Ufficio stampa e media relations sono affidati a Gruppo Hdrà di Roma, agenzia di comunicazione integrata che man man accompagnerà l'evoluzione del progetto con varie attività di comunicazione.


Partnership esclusiva tra Best Western Italia
e Rai Pubblicità per una comunicazione crossmediale


network alberghiero, che conta oggi in Italia su 170 hotel in 120 località ed è entrato recentemente nel segmento luxury, approda su reti tv Rai, oltre a essere in radio, cinema e digital, nell'ambito di grandi eventi editoriali e della grande fiction. Rai Pubblicità ha creato un progetto crossmediale che coinvolge tutti i mezzi in modo strategico e sinergico e ha realizzato anche la creatività

25 febbraio 2019 - Pianificazione crossmediale ad alto impatto e con forte pressione per Best Western Italia che ha iniziato il 2019 stilando un accordo esclusivo di partnership con Rai Pubblicità, che vede il network alberghiero approdare in tv, oltre a essere in radio, cinema e digital. La campagna, iniziata al cinema e sui canali digital (RaiPlay e il canale Youtube Rai) il 14 febbraio, sarà in tv e in radio dal 17 marzo per un periodo di oltre due mesi, con formati speciali come billboard, fuori break e spot di 7’ e 20”.

Best Western Italia sarà on air nell'ambito di grandi eventi editoriali e della grande fiction Rai, tra cui Il nome della Rosa, Il commissario Montalbano, Meraviglie di Alberto Angela, i Tg della sera, Passaggio a nord ovest, Geo & Geo e Kilimangiaro con focus su viaggi e turismo. Non manca lo sport con la finale di Coppa Italia, una selezione di partite della fase finale di Champions League e la Nazionale Italiana con le qualificazioni a Euro 2020. Rai ha creato un progetto crossmediale che coinvolge tutti i mezzi in modo strategico e sinergico e ha realizzato anche la creatività insieme al team di Best Western. Claim:” A ognuno il suo best”.

“Rai Pubblicità ha sapu
Sara Digiesi
to assicurarci frequenza, reach e affinità in linea con i nostri obiettivi di comunicazione del 2019, tra cui accrescere la brand awareness, per cui comunque siamo secondi solo a Hilton in Italia – ha affermato Sara Digiesi, chief marketing officer di Best Western Italia –. Approdiamo al mezzo televisivo in un momento in cui il palinsesto garantisce varietà e molteplicità di contenuti, manteniamo la comunicazione su radio e cinema, mezzi già testati con un ritorno significativo, sperimentiamo il digitale di Rai nel quale crediamo molto”.

Best Western Italia ha chiuso il 2018 con 300 milioni di euro di fatturato (+2,5% rispetto al 2017), di cui 100 milioni di transato sui canali propri (+7%). L'insegna italiana conta oggi su 170 hotel in 120 località, di cui 24 entrati l'anno scorso nel network, il che ne fa il primo gruppo alberghiero nel nostro Paese per quantità di strutture presenti sul territorio. Recentemente il network hotel globale, che conta su 4.200 strutture in 100 nazioni, ha annunciato l'acquisizione del brand internazionale World Hotels, con 300 hotel e resort (di cui 10 in Italia), entrando di fatto anche nel segmento luxury.



Per saperne di più..>>




Msc Crociere presenta il catalogo personale e l'assistente di cabina
a comando vocale Zoe. In gara la creatività globale 2020


compagnia crocieristica investe 13,5 miliardi per portare le navi da 15 a 29 entro il 2027, i passeggeri da 2,4 a 5,5 milioni e inaugurare a novembre l'isola delle Bahamas dove l'esperienza di bordo prosegue a terra. La comunicazione per il 2019 mantiene il format ‘Non è una crociera qualsiasi’ in tv, online, su stampa e digital Ooh, per un budget di 8 milioni. Dal 2020 la strategia cambierà con la nuova agenzia creativa globale che verrà scelta attraverso la gara in corso presso l'headquarter di Ginevra. Il media è stato confermato a Wavemaker

8 febbraio 2019 - Grandi progetti per Msc Crociere, la compagnia crocieristica della famiglia Aponte che si prepara da qui al 2027 a raddoppiare la flotta, con 14 nuove navi che si aggiungeranno alle 15 esistenti, e a più che raddoppiare i crocieristi, dai 2,4 milioni del 2018 a 5,5 milioni. Un piano industriale che prevede investimenti per 13,5 miliardi, usati anche per trasformare un'isola delle Bahamas, relegata in passato a un uso industriale per estrazione della sabbia, in una meta da sogno, che costituirà per i viaggiatori un prolungamento a terra delle offerte di svago della nave. La Ocean Cay Msc Marine Reserve sarà inaugurata a novembre.

La prima nave a essere varata sarà la Msc Bellissima, a marzo. La Msc Grandiosa entrerà in servizio a novembre del 2019, Msc Virtuosa arriverà nell'autunno del 2020 e la Msc Seashore nel 2
021. “Disporre di un numero sempre crescente di navi – ha detto Leonardo Massa, country manager Italia di Msc – ci permette di proporre un numero sempre maggiore di itinerari in tutti i mari del mondo”. La programmazione crocieristica 2020/2021 propone itinerari da 1 a 119 notti. Tra le principali novità, ci sono il percorso di Msc Meraviglia tra Canada e New York, il nuovo itinerario di Msc Poesia verso Groenlandia e Islanda, il posizionamento negli Emirati Arabi - dove ci sarà l'Expo 2020 - di Msc Seaview, nave futuristica con una promenade esterna che avvicina gli ospiti al mare. Senza dimenticare la World Cruise 2021 sulla Msc Poesia.

Gli investimenti della compagnia sono anche rivolti alla tecnologia. L'ultimo ritrovato si chiama Zoe, assistente virtuale di crociera a comando vocale (in 7 lingue), sviluppato in collaborazione con Harman
e Samsung Electronics. Capace di dare 800 risposte a 2200 domande relative a servizi, escursioni, prenotazioni e quant’altro, si troverà all'interno di ogni cabina delle prossime navi, a cominciare dalla Bellissima e sarà attivabile con un ‘Ok Zoe’.

Un'altra novità sarà il catalogo personale, costruito attorno alle scelte del cliente. Utilizzando l'app MSC360VR, scaricabile gratuitamente da Apple Store e da Google Play, sarà possibile non solo sfogliare online il classico catalogo cartaceo, o visitare grazie alla realtà immersiva le navi e le destinazioni, ma anche indicare le proprie preferenze. Il sistema ne terrà traccia e genererà un vero e proprio catalogo sfogliabile personalizzato e nominale, costituito solo dalle sezioni di interesse. Il cliente lo riceverà via mail.

Sul fronte della comunicazione, per il 2019 si continuerà col concept e il claim declinabile ‘Non è una crociera qualsiasi’, ideato da McCann Worldgroup due anni fa. Un primo flight di campagna partirà il 17 febbraio, utilizzando tv, web e quotidiani. Il budget di comunicazione per il 2019 sarà incrementato a due cifre rispetto il 2018 e arriverà a 8 milioni, con pianificazione a cura di Wavemaker, centrale confermata dopo un gara. Come spiega il direttore marketing Andrea Guanci, il budget sarà ripartito per oltre il 50% in tv, per oltre il 20% sull'online e per la quota restante in parti uguali in esterna, con attenzione particolare al digital out of home, e su stampa. Prioritario sarà il formato video a cui viene affidato il compito di creare emozione e attenzione intorno alla proposta crocieristica. Sarà declinato in tv (fondamentale per la brand equity), sull'online e in digital Ooh. Ai quotidiani è riservato un ruolo tattico per comunicare sconti e offerte, mentre sui periodici ci saranno interventi aspirazionali.

Per la comunicazione 2020, Guanci annuncia una novità. Chiuso da tempo il rapporto con McCann, è in corso presso l'headquarter di Ginevra una gara per trovare la nuova agenzia creativa a livello globale, con cui verrà avviata una nuova strategia di comunicazione.


Lombardia on the road su bus brandizzato itinerante in Europa


da Milano e percorrerà 10.000 km per offrire a chi ci salirà a Innsbruck, Colonia, Londra e Parigi esperienze immersive interattive sull'offerta turistica lombarda. Il tour sarà raccontato live sui canali social di #inLombardia e prevede anche un contest. Organizza Cheil con Inventa TRO per conto di Explora, la Destination Management Organization di Regione Lombardia e Camere di Commercio lombarde

21 novembre 2018 - È in partenza Next stop? #InLombardia, iniziativa di storytelling itinerante per promuovere il turismo nella regione, messa in atto da Regione Lombardia e sistema camerale attraverso Explora, la Destination Management Organization (DMO) di Regione Lombardia e Camere di Commercio lombarde. Un truck interamente brandizzato #inLombardia partirà da Milano e percorrerà 10.000 km per offrire a chi ci salirà a Innsbruck, Colonia, Londra e Parigi nei prossimi quattro week end esperienze immersive, pensate non solo per intrattenere, ma anche per presentare le molte potenzialità del territorio e raccontare le eccellenze lombarde.

Germania, Francia, Uk e Austria sono le regioni da cui arrivano più turisti in Italia. Come spiega Giovanni Bastianelli, direttore esecutivo di Enit, su 100 turisti che vengono in Italia, 41 parlano tedesco: 31 provenienti dalla Germania e 11 da Austria e Svizzera. Il maggior appeal è costituito dal cibo, ma molto ha fatto per accrescere l'interesse verso Milano e Lombardia - e anche per l'Italia tutta - l'Expo 2015. Il brand Regione Lombardia è in forte crescita e sempre più conosciuto all'estero: la regione è la quinta quanto a presenza turistica in Italia, la quarta per presenza di turisti stranieri e da sola rappresenta il 58,4% dello shopping fatto da stranieri. Ha registrato 16 milioni di arrivi nel 2017, 39 milioni di presenze e un grado di internazi
onalizzazione medio del 61%, superiore alla media nazionale. Ora l'obiettivo, come ha dichiarato Lara Magoni, assessore al turismo, marketing territoriale e moda della Regione Lombardia, "è di far diventare la nostra regione la prima meta turistica d'Italia”.

Il bus #inLombardia sosterà in zone di grande richiamo turistico e a elevato passaggio. Le location sono state individuate per intercettare un alto numero di contatti e un target eterogeneo, come aree di grandi centri urbani e commerciali. A Londra, ad esempio, si tratterà di King’s Cross.

All'interno del bus sono previste attività per grandi e piccoli. Totem multimediali permetteranno di conoscere il territorio navigando nelle diverse sezioni del sito declinato in lingua www.in-lombardia.it. Un wall photoboot con 5 immagini iconiche della Lombardia inviterà a farsi selfie. Tre schermi con tecnologia Kinect, in grado di riconoscere le gestualità della persona, daranno la sensazione di muoversi davvero attraverso lo spazio e le zone paesaggistiche.

Il tour sarà raccontato live sui canali social di #inLombardia. Si potrà anche partecipare al concorso Next stop? #InLombardia, che mette in palio un soggiorno di 6 notti e altri 12 week end sul territorio lombardo. I dettagli sono sul sito nextstop.in-lombardia.it. L'iniziativa è ideata per Explora da Cheil, l'agenzia che ha vinto nel 2015 la gara di Regione Lombardia per i servizi di comunicazione e organizzazione di eventi, col supporto organizzativo di Inventa TRO.



L'agenzia Marcel crea il 'souvenir de Paris'
formato Centre Pompidou per attirare i turisti stranieri


del gruppo Publicis ha individuato nel modellino-ricordo l'àtout per rendere la visita al centro d'arte moderna d'appeal quanto le attrazioni turistiche più visitate della capitale francese. Un gruppo di ambulanti ha fatto da ambassador

16 novembre 2018 - Quali sono le mete imprescindibili di un soggiorno a Parigi? La Tour Eiffel, l'Arco di Trionfo, la Basilica del Sacro Cuore, Notre-Dame? E perché non il Centre Pompidou? Mentre i parigini fanno la fila per scoprire o riscoprire una delle più vaste collezioni d'arte moderna e contemporanea, la maggior parte dei turisti stranieri la trascura. Eppure la collezione, che conta 60.000 opere, non ha nulla da invidiare a quelle del MoMA di New York o della Tate di Londra.

L'agenzia Marcel (Publicis Groupe) ha individuato il piccolo elemento che accomuna le attrazioni turistiche parigine più visitate, elemento che al Centre Pompidou mancava. E che avrebbe potuto fare la differenza, rendendo anche il Centre una meta turistica da vedere assolutamente: il modellino-ricordo. L'agenzia ha provveduto a crearlo e lo ha distribuito in tutti i punti vendita di souvenir in giro per la città. Ha anche assoldato una squadra di ambulanti-ambassador che, piazzati davanti ai monumenti iconici della città, hanno venduto il modellino, dotat
o per di più di QR Code per spiegare come arrivare al Centre.

Il Centre Pompidou è entrato a far parte dei ‘big five’. Un video spiega come si è arrivati all'idea e alla realizzazione del #souvenirdeparis. La produzione del video è di Artisans du Film e la regia di Guillaume Talvas. Il media è in gestione a Blue 449.





TripAdvisor amplia la mission e diventa il social dei viaggi


solo recensioni. La community potrà scoprire e utilizzare contenuti, consigli e suggerimenti utili su itinerari, destinazioni e brand di amici, di famigliari e di più di mille esperti, editori e influencer. Vengono introdotti i like e la funzione Viaggi, che permette di collaborare con gli altri creando e condividendo liste e guide. Tra gli editori presenti sul sito ci sono La Stampa, Turismo.it, National Geographic, GoPro, Klm Royal Dutch Airlines

14 novembre 2018 - Più di dieci anni fa TripAdvisor aveva rinnovato il modo di cercare e pianificare i viaggi in rete, ora diventa il social che permette ai consumatori di scoprire, salvare e condividere raccomandazioni durante la pianificazione di viaggi: non solo recensioni da valutare (arrivate a 702 milioni) ma anche consigli utili di persone ed esperti che si è scelto di seguire.

“Così come ciascuno ha i suoi siti o app di riferimento per la musica e lo shopping, stiamo facendo sì che TripAdvisor sia la risorsa da consultare per ogni aspetto del viaggio - ha detto Stephen Kaufer, president e ceo di TripAdvisor -. Il nuovo TripAdvisor fornisce ai suoi membri contenuti e consigli di persone, brand e influencer sugli itinerari e destinazioni prima e durante il viaggio. Con l'introduzione di nuove voci, i viaggiatori possono ora pianificare meglio trovando facilmente hotel, esperienze e ristoranti".

È possibile accedere a video, foto, articoli e guide utili e di ispirazione creati da amici, famigliari e da più di mille brand, editori e influencer, tra cui La Stampa, Il Signor Franz, Insopportabile e A Day in Rome. La nuova funzionalità ‘Viaggi’ permette di collaborare con gli altri creando, organizzando, salvando e condividendo liste o guide approfondite che includono hotel, ristoranti ed esperienze di una particolare destinazione.

Oltre alla possibilità di mettere ‘Mi piace’, di ripubblicare e di condividere recensioni e opinioni, i membri possono seguire
gli altri di cui si fidano, scoprire consigli e raccomandazioni attraverso il loro feed viaggi, creare viaggi e condividerli con la community per ispirare gli altri e aiutarli, vedere le raccomandazioni di amici e famigliari, trovando e seguendo i loro amici di Facebook che sono su TripAdvisor.

Attualmente, i brand e gli editori sul sito comprendono La Stampa, Turismo.it, National Geographic, GoPro, KLM Royal Dutch Airlines mentre tra gli influencer ci sono Il Signor Franz, Insopportabile, A Day in Rome, Gino Brocato, TheRerumNatura, LikeMiljian e molti altri.


Malta si rivolge a nuovi target di visitatori
attraverso lo storytelling di quattro maltesi


progetto di comunicazione di Malta Tourism Authority per il mercato italiano, realizzato da Bumboo, integra la campagna istituzionale internazionale ‘Malta. Oltre Ogni Racconto’. Quattro cittadini maltesi con differenti stili di vita sono testimonial in video destinati al digital dell'offerta turistica dell'isola verso i millennial, le famiglie, gli amanti di arte e cultura e chi vuol fare vacanze attive. Il progetto è rivolto sia al mercato consumer che al trade. Pianifica Starcom

29 ottobre 2018 - Malta punta sul mercato italiano, il secondo dopo l'Uk per numero di visitatori, e MTA - Malta Tourism Authority aumenta l'impegno promozionale nel nostro Paese, da cui sono arrivati 365.000 visitatori nel 2017, il 15.4% in più rispetto al 2016, e già nei primi sette mesi del 2018 si è registrato l'8,3% in più. Sono stati pianificati due flight della campagna istituzionale internazionale ideata dall'agenzia irlandese Oliver, che ha lanciato il nuovo claim ‘Malta. Oltre Ogni Racconto’. Oliver ha anche ideato il nuovo logo turistico di Malta, ispirato alla croce con i colori del rosso (evocatore di passione ed entusiasmo), del verde (natura e benessere), del giallo (luce e terra o meglio la famosa pietra color miele tipica delle costruzioni maltesi) e del blu a ricordare cielo e mare. La campagna, adattata per l'Italia e pianificata da Starcom Italia, ha utilizzato per il 65% del budget l'out of home (impianti IgpDecaux), per il 24% la radio (DeeJay e Capital) e per l'11% il digital (Repubblica.it).

Ora MTA aumenta l'impegno in comunicazione con un progetto solo per il mercato italiano, chiamando quattro cittad
Marika Caruana Smith
ini maltesi - persone comuni con differenti stili di vita - a farsi testimonial dell'offerta turistica dell'isola per i millennial (un giovane creativo), le famiglie (una mamma manager), chi vuol fare vacanze attive (uno sportivo della Nazionale Maltese di trial running) e gli amanti dell'arte e della cultura (un architetto). La vita dei quattro testimonial è stata seguita e ripresa per una settimana e ne sono stati tratti per ciascuno due video, uno rivolto al trade e uno al grande pubblico. Il progetto è stato curato da Bumboo di Milano, agenzia di digital, inbound e conversion marketing specializzata nel settore del turismo.

Le presentazioni di ogni testimonial sono raccolte sul mini sito www.oltreogniracconto.it da dove sono anche scaricabili delle guide/e-book per i consumer (per una più accurata profilazione). Il sito raccoglie anche una selezione di proposte di itinerari e soggiorni a cura dei tour operator, ciascuna associata al testimonial di riferimento.

Claude Zammit Trevisa
Ryan Farrugia
n, direttore di MTA Italia, racconta: ‘ La campagna nasce dalla consapevolezza del potere dello storytelling, dove sono le persone vere a descrivere un prodotto, in questo caso una destinazione, Malta. I nostri testimonial non sono attori, né personaggi creati ad hoc e sono quindi i portavoce ideali e reali dei quattro ambiti in cui decliniamo Malta nella nostra campagna di comunicazione. La loro voce aiuta il consumatore a capire meglio cosa sia Malta e rassicura il trade nel vendere e proporre la destinazione nel migliore dei modi’’.

Aggiunge Giuseppe Barbetta, head of strategy & innovation di Starcom Italia, da 9 anni partner di MTA: “Il mix dei canali scelti si è trasformato nel segno della multicanalità e del digital che ha assunto un ruolo cruciale nel creare un continuum di relazione con i consumatori, dall'ispirazione alla condivisione dell'esperienza della vacanza. Il nostro compito è di selezionare i touchpoint più rilevanti e le partnership giuste per moltiplicare le possibilità delle persone di entrare in contatto con Malta e quindi di far evolvere l'utilizzo dei media orientandolo alla nuova campagna in cui human experience, mobile e l'utilizzo di testimonial-influencer sono fondamentali”.

Per tutta la durata della campagna saranno utilizzati i profili social di MTA con hashtag #OltreOgniRacconto, protagonista dell'influencer trip che l'ente sta organizzando per il prossimo novembre. Sei tra blogger, youtuber ed instagrammer saranno portati nell'arcipelago per conoscere i testimonial della campagna e sperimentare gli itinerari tematici. La gestione dei social è fatta internamente. Il budget in comunicazione di MTA per l'Italia nel 2018 è di circa 700.000 euro.





Il patrimonio culturale italiano non può attendere,
call to action paradossale di Auge a sostegno del Fai


bellezze vanno preservate senza indugi altrimenti qualcuno potrebbe farlo al posto nostro in modo assolutamente sbagliato. Il video sui social e in tv invita a iscriversi al Fondo Ambiente Italiano, sostenerlo e partecipare alle Giornate d'Autunno

9 ottobre 2018 - Se non pensiamo quanto prima a preservare le bellezze del nostro patrimonio culturale e paesaggistico, qualcuno potrebbe approfittarne e farlo al posto nostro in modo assolutamente sbagliato. È il messaggio ideato da Auge Headquarter per il Fai-Fondo Ambiente Italiano attraverso un video in cui viene messo in evidenza questo rischio.

Un eccentrico imprenditore mostra con entusiasmo la sua innovativa ristrutturazione del Castello e del Parco di Masino nei pressi di Ivrea: via affreschi storici, libri centenari e scalinate di marmo, largo a parquet in plexiglass, piste da bowling, strobo colorati e pareti a tema tropical. Il Castello di Masino diventa il DiscoBowling WellVedere.

Il video, presente sui social e in tv in diversi formati e versioni, invita gli spettatori a iscriversi al Fai, donare con un Sms o tramite chiamata e partecipare all'evento Giornate Fai d'Autunno. La produzione è di Mercurio Cinematografica con regia di Maria Guidone.




Nasce Sofan, piattaforma per condividere
il salotto di casa e la visione delle partite


da Milano l'iniziativa di tre ragazzi fuorisede di trovare in rete altri fan con cui assistere a eventi sportivi in compagnia. L'host in possesso di un abbonamento alla pay-tv o a piattaforme di streaming crea eventi a cui i guest possono registrarsi sulla piattaforma e partecipare pagando un piccolo fee. Una soluzione economica per l'ospite rispetto al classico pub, che aiuta inoltre l'host a recuperare in parte i costi dell'abbonamento

20 settembre 2018 - Nasce dall'idea di tre ragazzi che si sono trovati a Milano all'inizio del 2018, provenienti da diverse parti di Italia, Sofan, la prima piattaforma italiana per condividere il salotto di casa per vedere eventi sportivi in compagnia di altri tifosi. Alla base dell'iniziativa c'è il problema di tanti fuorisede di trovare una soluzione economica, confortevole e condivisa rispetto ai classici pub per vedere con altri la squadra del cuore.

Grazie a Sofan, gli appassionati in possesso di un abbonamento alla pay-tv o a piattaforme di streaming potranno creare degli eventi a cui i guest potranno registrarsi. Gli host conosceranno nuovi amici e tifosi e potranno anche recuperare il costo del proprio abbonamento: il tifoso ospitato riconoscerà un picc
olo fee.

Per la fase di lancio è stata scelta Milano ma sarà possibile anche per i tifosi delle altre città proporsi come host: Sofan intende estendere il servizio ad altre 3 città italiane entro la fine del 2019, puntando a un incremento continuo della prima generazione di Sofanners.

La piattaforma sarà presto disponibile in versione desktop e in versione mobile, tramite app IOS e Android. È già possibile compilare il form all'indirizzo https://sofan.it/ e richiedere di diventare host.


Costa Edutainment progetta il servizio di Chatbot
e apre le candidature alla gara d'appalto


gruppo gestore di strutture per attività ricreative, culturali, didattiche, di studio e ricerca scientifica darà il via in settembre alla gara d'appalto per attivare un sistema Chatbot per tutte le strutture e le controllate. Le aziende specializzate interessate sono invitate a presentare le credenziali

9 luglio 2018 - Il gruppo Costa Edutainment Italia, gestore di strutture pubbliche e private dedicate ad attività ricreative, culturali, didattiche, di studio e ricerca scientifica, per un totale di 12 strutture gestite e tre milioni di visitatori accolti ogni anno, invita le aziende specializzate in fornitura di servizi Chatbot ad aderire a una raccolta di informazioni. Il gruppo si prepara, infatti, a dare il via in settembre a una gara d'appalto per la realizzazione di un servizio di Chatbot pensato per essere ospitato all'interno dei siti e sui Messenger dei canali Facebook del gruppo, con riferimento a tutte le strutture in Italia e a Malta e alle controllate Idrorama e C-
Way.

L'attivazione del sistema di Chatbot rientra nel percorso di digitalizzazione avviato nel 2016 dal Costa Edutainment, con la volontà di dotarsi di strumenti e soluzioni tecnologiche dedicate alla gestione e al miglioramento della customer experience.

Maggiori dettagli sulla richiesta di informazioni sono disponibili sulla pagina del sito corporate http://www.costaedutainment.it/candidature-fornitori/, dove le imprese interessate possono registrarsi e inviare presentazione e credenziali.


Dazn diventa la casa della Serie B di calcio


con i diritti di trasmissione di 114 partite a stagione della Serie A, il servizio live e on demand di sport in streaming di Perform Group allarga l'offerta con tutte le 472 partite della Serie BKT, di cui 428 in esclusiva, per 3 stagioni

2 luglio 2018 - Si amplia l'offerta di DAZN (pronuncia DA-ZONE), il servizio live e on demand di sport in streaming fornito da Perform Group sul mercato italiano, che ha già i diritti per la trasmissione in esclusiva di 114 partite a stagione (3 per giornata) della Serie A per i prossimi 3 anni, fino a giugno 2021 (vedi news del 15 giugno).

Ora annuncia l'acquisizione dei diritti multipiattaforma per la trasmissione di tutti i match della Serie BKT con 10 match su 11 per giornate in esclusiva per tre stagioni, fino a maggio 2021. L'accordo prevede anche la trasmissione di tutte le partite dei playoff e dei playout. La serie BKT è la serie B di calcio, che ha preso il nome dal produttore di pneumatici off-highway indiano grazie a un accordo con la Lega Nazionale Professionisti B per le prossime tre stagioni.

L'accessibilità delle tariffe è l'elemento chiave del posizionamento di DAZN, che propone per l'abbonamento una tariffa unica, di 9,99 euro al mese, col primo mese di prova gratuita. Gli abbonati saranno liberi di disdire in ogni momento. Tutti i contenuti saranno disponibili, sia in diretta che on demand, su smart tv, Pc, smartphone, tablet, console di gioco.


Leader di ascolti e in via di recupero sulla raccolta, la Rai presenta
i palinsesti d'autunno all'insegna di ‘Il futuro è già in programma’


uno slogan ma il vero senso dell'offerta della Rai” ha detto il dg Mario Orfeo. Tornano la Venier, la Dandini e Insinna, Baglioni fa replay a Sanremo, la Clerici rifà Portobello tale e quale, Fabio Fazio vince la scommessa del prime time di domenica e lunedì. Arrivano tre serie-evento, prime coproduzioni internazionali di Rai Fiction, e torna dopo sei anni la Champions. Rai Pubblicità punta alla brand integration con progetti crossmediali

28 giugno 2018 - Mega presentazione ieri a Milano dei palinsesti Rai da settembre a dicembre, e anche oltre, con mattatore Mario Orfeo, direttore generale in scadenza, a cui l'anno di gestione ha dato parecchie soddisfazioni (“sapevo che sarebbe durato solo un anno, sono a disposizione dell'azienda”). Il 2017 si è chiuso in positivo e anche per il 2018 è prevista la chiusura in attivo, con recupero della flessione del 3% sofferta dalla raccolta nel primo semestre (l'assenza dei Mondiali ha pesato). La Rai comunque è stata leader di ascolti (ha superato M
Mario Orfei
ediaset di 4,7 punti di share nell'all time e di 6,2 punti nel prime), ha fatto ancora “più delle reti analoghe europee”, con punte record grazie a Sanremo e alle nuove puntate di Montalbano. E questo “senza mai aver deviato dal fare servizio pubblico, che significa veicolare valori sociali e civili condivisibili e anche essere veicolo di cultura”.

Titolo della presentazione: Il futuro è già in programma. “Non un slogan – sottolinea il direttore generale – ma il vero senso dell'offerta della Rai per il prossimo autunno". Che si presenta davvero ricca, con molte conferme delle anticipazioni girate negli scorsi giorni. Baglioni concede il bis come direttore artistico a Sanremo 2019. Mara Venier torna alla conduzione di Do
Claudio Baglioni
menica In e la Parodi slitta alle 17.35 per condurre ‘La prima volta’. Flavio Insinna, nonostante le polemiche, va a condurre l'Eredità nel preserale di Rai Uno (“raccomandato solo dalla sua professionalità”). La Clerici rifà Portobello (tale e quale, con tanto di Pappagallo) e la Isoardi le succede alla
Fabio Fazio
Prova del Cuoco. Bianca Guaccero conduce Detto Fatto nel pomeriggio su Radio Due. Sui Rai 3 c'è il ritorno di Serena Dandini con Stati generali.

Quanto a Fabio Fazio, mantiene la postazione della prima serata di domenica e lunedì su Rai Uno, grazie agli ottimi ascolti (“rifarei domani questa scelta tanto contestata – dice Orfeo –. I risultati ci hanno dato ragione. Una puntata di ‘Che tempo che fa’ costa 410mila euro, un terzo di una puntata di una fiction”). Anzi lo schema ora si ripete: Alberto Angela trasmigra da Rai 3 al sabato sera di Rai Uno con 'Ulisse'. E Rai 3 si metterà a “sperimentare nuovi linguaggi”. E Benigni e Fiorello? Torneranno Giletti e Floris? Per i primi due è un forse, per Giletti e Floris è un no (“I palinsesti sono chiu
Antonella Clerici
si e impacchettati” dice tassativo Orfeo).

Non mancheranno le grandi serate-evento: con Bocelli, con Baglioni e con Bolle in prime time il 1° gennaio. E tantissima fiction, con le nuove stagioni delle collaudate a lunga serialità e con novità come ‘Nero a metà’ con Amendola, ‘La compagnia del cigno’ scritta e diretta da Cotroneo, ‘L'Aquila – Grandi speranze’ nelle aree del terremoto. Su Rai 3 andrà in onda ‘I topi’ con soggetto e sceneggiatura di Antonio Albanese. Il clou arriverà con le tre serie-evento con cui la Rai fa ingresso nella coproduzione internazionale: ‘Lorenzo il Magnifico’, seguito de ‘I Medici’ ripartendo da vent’anni dopo, ‘L'amica geniale’ prima serie Hbo-Rai Fiction e ‘Il nome della rosa’.

Sul fronte dello sport, chiusi i Mondiali, il calcio in chiaro tornerà da agosto sulla Rai con la Nazionale, la Super Coppa Europea e Italiana, la Coppa Italia. Viene messa in grande evidenza l'esclusiva dei diritti free to air delle partite delle squadre italiane in Champions League 2019: la Champions torna sulla Rai dopo sei anni.

Rai Pubblicità, come si è detto, conta di chiudere l'anno in attivo, grazie anche alle nuove strategie e alla nuova organizzazione focalizzate a una mag
Antonio Marano
giore integrazione dei brand con i contenuti editoriali. “Puntiamo a un aumento dei progetti di comunicazione centrati sulla brand integration e sulle iniziative speciali – ha detto Antonio Marano, presidente e a.d. di Rai Pubblicità - Azioni che hanno già portato a un incremento del 6% del costo per Grp sul target 25-54 anni, a fronte di una flessione del 2% del totale mercato. La nostra redditività è aumentata del 5%”.

Rai Pubblicità ha suddiviso il marketing in due strutture, una legata ai contenuti dell'editore e l'altra dedicata allo sviluppo delle offerte commerciali. Inoltre, sono state create delle unit creative, che offrono format personalizzati per valorizzare l'integrazione dei brand con i contenuti Rai, insieme ad altre divisioni che sviluppano progetti di branded content e product placement. Rai Pubblicità ha anche deciso di allargare il core business con attività below the line, come gli eventi sul territorio, sempre più presenti all'interno della proposta commerciale. Marano ha infine sottolineato il valore dell'esperienza crossmediale che fa del contenuto Rai un evento che 'esplode' su tutti i touch point, dai media ai social al territorio. Il modello di brand integration consente di aumentare notevolmente il ricordo dei brand e la reputazione.
Per saperne di più sul palinsesto delle generaliste …>>

Per saperne di più sul palinsesto delle tematiche …>>



#Ciao! tema di Smemoranda 2019. Campagna
da 800mila euro su digital, pv, Zelig tv e in eventi


è il tema portante di immagini e racconti di collaboratori vecchi e nuovi della famosa agenda di Gut Edizioni, che si pubblica da fine anni 70, e che oggi vive anche su web, social, WhatsApp, forte di una community in crescendo e di quasi 700.000 pezzi venduti nel 2017. La campagna a supporto del lancio della nuova edizione, firmata da LiveXtension, esce da luglio a settembre, con un focus nella settimana del back to school

27 giugno 2018 - Nico Colonna e Gino&Michele hanno dedicato l'edizione 2019 del diario Smemoranda al saluto italiano ma anche universale ‘Ciao!’. Ciao! è tema portante di immagini e racconti del lunghissimo elenco di collaboratori nuovi e di sempre della famosa agenda, che si pubblica da fine anni 70 nella formula 16 mesi e che è stata adottata negli anni da 20 milioni di studenti. Dentro ci sono 120 e più pagine scritte da leggere che fanno di Smemoranda anche un libro. Ci sono l'oroscopo, le strip, le citazioni, le migliori battute d'autore o pescate in rete. E poi i bigliettini a strappo, i giochi, gli adesivi e, ovviamente, tantissime pagine libere.

Oltre alla versione classic in 6 colori e 3 formati per 10 varianti di copertina, ci sono le Smemo Special Edition con 3 copertine speciali disponibili in doppio formato. C'è la Smemo all black, quella dedicata agli universitari e la Think abbinata allo zaino Eastpack. Intorno
tutto un mondo. Smemoranda è online (smemoranda.it) e su WhatsApp dove basta scrivere ‘Ciao!’ al 3483989626 per accedere a contenuti extra con storie, video, curiosità e approfondimenti, commentabili e condivisibili su Fb e Twitter. C'è la grande community di ragazzi che segue la Smemo e che cresce sempre di più. E da quest’anno la Smemo è anche su Zelig Tv, il canale al 243 del dtt nato a febbraio da Bananas Media Company e da Edizioni Gut (che distribuisce Smemoranda) che l'ha acquisita (vedi news del 17 gennaio). Lì Smemoranda si occupa di informazione in collaborazione con le Ong e le associazioni sociali.

Anche per il 2019 Smemoranda è a emissioni zero, grazie a 160 000 alberi piantati nell'Oltrepò Pavese, e gestiti insieme ad Eco Way, per compensare le emissioni di Co2 della lavorazione del diario.

Per il lancio di Smemoranda 2019 è prevista una campagna on air da luglio a settembre, con un focus particolare nella settimana del back to school, firmata da LiveXtension e gestita in collaborazione con Google. Sarà concentrata sul web e sui social media con declinazioni ad hoc per Facebook, Twitter, Instagram e Youtube. La campagna gioca coi colori delle copertine e col tema #Ciao!: ‘Ciao. It’s me’ è quello che dicono i ragazzi testimonial nei video, nel modo tipico di presentarsi della loro età.

Oltre al web, sono previste partnership e sponsorizzazioni di eventi come il festival letterario Mare di Libri a Rimini e i festival musicali Arezzo Wave e Flowers Festival. Ci saranno comunicazione sul punto vendita (Smemoranda è distribuita in 2500 negozi) e presenza con due mega agende-totem da 2 metri in centri commerciali nel momento del back to school. La campagna sarà anche su Zelig Tv e sulla web radio RadioImmaginaria, il primo network condotto da adolescenti in Europa.

Si rinnova, inoltre, la collaborazione con gli youtuber iPantellas con un video diffuso online sui social nel back to school, mentre new entry è la cantante Francesca Michielin, che sulla sua pagina IG farà una dedica per l'uscita della nuova Smemo.

L'investimento di Gut Edizioni per la campagna è di circa 800.000 euro contro un fatturato 2017 di 6.5 milioni per quasi 700.000 pezzi venduti.


Sbarca in Italia lo sport in streaming di DAZN,
coi diritti in esclusiva di 114 partite di Serie A


Group annuncia l'arrivo della piattaforma ‘a prezzi accessibili’, a seguito dell'acquisizione di uno dei pacchetti della Lega Serie A per il prossimo triennio. Le partite saranno fruibili in diretta e on demand su un'ampia gamma di device. Trattative aperte con gli altri player per la ritrasmissione dei match

15 giugno 2018 - Perform Group ha annunciato lo sbarco sul mercato italiano di DAZN (pronuncia DA-ZONE), servizio live e on demand di sport in streaming, il giorno successivo dell'acquisizione dei diritti per la trasmissione in esclusiva di 114 partite a stagione (3 per giornata) della Serie A per i prossimi 3 anni, fino a giugno 2021.

DAZN offre agli appassionati di sport un “modo nuovo, smart, accessibile e multipiattaforma per vedere in azione i propri idoli”. Tutte le partite di cui ha ottenuto i diritti saranno fruibili sia in diretta che on demand su un'ampia gamma di device, tra cui smart tv, Pc, smartphone, tablet e console di gioco. La tariffa unica è di 9,99 euro al mese, col primo mese di prova gratuita e la libertà di disdire l'abbonamento in ogni momento.

“DAZN vuole riavvicinare lo sport agli appassionati - ha detto il ceo James Rushton - dando la possibilità a chi non ha mai potuto sottoscrivere un abbonamento pay-tv di godere di una piattaforma multisport a costi accessibili”. L'intenzione è di intercettare quei 2,5-3 milioni di italiani che vedono le partite illegalmente sul web. Rushton ha anche annunciato l'arrivo di ulteriori contenuti sportivi.

Della Serie A saranno visibili su DAZN in esclusiva, per i prossimi tre anni, l'anticipo delle 20.30 del sabato sera, il lunch-time della domenica alle 12.30 e una partita in programma la domenica pomeriggio alle 15. DAZN mostrerà anche per ogni giornata gli highlights degli altri 7 match di Serie A. Nei turni infrasettimanali o con palinsesto differente, DAZN trasmetterà comunque 3 partite in esclusiva.

Perform verserà alla Lega Serie A 193 milioni annui. Spenderà, invece, 780 milioni in med
ia l'anno Sky, che si è a aggiudicata i primi due pacchetti: 266 partite l'anno per 3 anni. Sono giò in corso, a detta del presidente della Lega Gaetano Micciché, trattative tra Sky e Perform per la ritrasmissione dei match, evitando ai tifosi di dover acquistare due abbonamenti per vedere tutto il calcio in tv.

Non si sono assicurati pacchetti, invece, Tim, Mediapro e Mediaset che ha dichiarato “totalmente squilibrato” il bando sui diritti televisivi e che si è affrettata a chiedere agli “aggiudicatari dei diritti le condizioni della ritrasmissione dei match per i clienti Premium sul digitale terrestre”. Quanto alla Rai, dovrebbe essere salvo Novantesimo Minuto: Micciché ha ottenuto il placet dai due compratori per la ritrasmissione degli highlight in chiaro. Del resto James Rushton ha dichiarato: “Siamo aperti a distribuire il nostro prodotto a tutti: Tim, Wind, Fastweb, Vodafone, Sky e Mediaset”.


Vacanza active e natura, l'Apt di Livigno promuove la grande
estate 2018 con Lifecircus, Media Exchange, XChannel e PR&Go Up


evento a Milano, una campagna nazionale in affissione e sul digital, una nei Paesi di maggior incoming e il sostegno all'impresa di Vittorio Brumotti in bike trial dal ‘Piccolo Tibet ‘ad Agrigento. Sono alcune delle attività di comunicazione per raccontare un ricco palinsesto di offerte tra sport, divertimento, lifestyle e wellness

14 giugno 2018 - L'Apt di Livigno promuove la destinazione turistica per l'estate 2018 su più fronti, con un evento a Milano - il press day Livigno Summer Live presso PR & Go Up, l'agenzia di riferimento per le relazioni pubbliche -, una campagna pubblicitaria in affissione e sul digital e il sostegno all'impresa di Vittorio Brumotti alla scoperta dei luoghi più belli del nostro Paese. Col patrocinio del Fai, Brumotti si appresta a percorrere in bike trial l'Italia, partendo il 18 giugno dal Piccolo Tibet, alias la cittadina valtellinese, per approdare dopo 19 giorni alla Valle dei Templi di Agrigento.

Il filo conduttore dell'offerta turistica di Livigno per l'estate 2018 è il binomio vacanza active e natura: divertimento, wellness e sport all'aria
aperta, senza dimenticare l'eccellenza gastronomica. La particolare conformazione geografica della valle permette di spaziare dalle più tradizionali attività outdoor come mountain e road bike, hiking e trekking alle escursioni e arrampicate fino a equitazione, parapendio, golf e tennis ma anche stand up paddle, kayak e pedalò. Per tutta l'estate Livigno richiamerà biker, runner e triatleti professionisti e non con competizioni di respiro internazionale.

Sul fronte lifestyle, ci sono lo shopping duty-free, gli eventi e le sagre che celebrano le origini contadine, come la Notte Bianca (14 luglio) e la Notte Nera (10 agosto) o l'Alpenfest (22-23 settembre) per il rientro del bestiame dalla transumanza estiva. Poi c'è la gastronomia con prodotti tipici delle montagne e l'evento Sentiero Gourmet (12 luglio) che propone 5 km di tappe del gusto curate dall'Associazione Cuochi e Pasticcieri. Il palinsesto continua con richiami alla stagione invernale
, con le competizioni sulla neve stoccata in inverno, come il Trofeo delle contrade coi livignaschi in gara sugli sci in abiti tradizionali e l'1kshot con gli atleti della Coppa del Mondo Biathlon e fondo. Non mancano le offerte per famiglie, il wellness e la Spa del centro Aquagrande, uno dei maggiori in Europa e in via di ulteriore ampliamento. Sono, inoltre, attese a Livigno la Nazionale Italiana di Nuoto con Federica Pellegrini, la Nazionale di Nuoto della Repubblica Ceca, quella Italiana di Canottaggio, campioni di Triathlon provenienti dal Giappone e dalla Gran Bretagna. Info su livigno.eu.

La promozione della stagione estiva 2018 ha il supporto di una campagna integrata di comunicazione on air fino a fine giugno con affissioni statiche e dinamiche e attività below-the-line in diverse località della Lombardia, con brandizzazione di taxi e personalizzazioni all'esterno delle edicole. Inaugurata da una maxi affissione in piazza del Duomo a Milano in marzo, la campagna è completata da una pianificazione online rivolta un target di cultori di uno stile di vita e di vacanza attivo e a stretto contatto con la natura. La creatività è di Lifecircus di Bolzano, mentre strategia e media sono in carico a Media Exchange di Milano. Il digital è curato da Xchannel di Milano. Il budget messo in campo dall'Apt Livigno per la campagna dell'estate 2018 si aggira sui 150.000 euro.

La comunicazione guarda anche all'estero. Una campagna di taglio internazionale è pianificata nei Paesi di maggior incoming: Germania, Polonia, Repubblica Ceca, Svizzera, Russia, Belgio, Danimarca e Paesi Bassi. La campagna internazionale è focalizzata su Livigno active, bike, shopping duty free e vacanze per tutta la famiglia. Livigno è anche sponsor di grandi eventi sportivi di scala nazionale e internazionale, come la partita Mundial Italia-Resto del Mondo e Italia-Arabia Saudita.


Coi Mondiali ricavi extra per 2,4 miliardi di $ per il mercato
pubblicitario globale 2018. In Italia si investirà l'1% in più


le stime di Zenith, i Mondiali di calcio in Russia traineranno il mercato pubblicitario mondiale contribuendo alla crescita degli investimenti del 10%. Tv e social media saranno al centro della comunicazione legata all'evento, capace anche di catalizzare l'interesse del target giovane. Saranno 3,5 miliardi le persone che seguiranno le partite in diretta in oltre 200 Paesi, altri le vedranno in differita, e ci sarà traffico aggiuntivo sui siti di news, sport e sui motori di ricerca

11 giugno 2018 - I Mondiali di calcio in Russia traineranno il mercato pubblicitario globale del 2018, con un ricavo complessivo extra di 2,4 miliardi di dollari. La previsione è stata stilata dal centro media Zenith (Publicis Groupe) tenendo conto sia dell'apporto degli investimenti extra legati all'evento sportivo, sia della riduzione della spesa pubblicitaria da parte delle aziende non interessate a dedicare budget ai Mondiali. “Ogni quattro anni la Coppa del Mondo influisce positivamente sul mercato pubblicitario globale e quest’anno contribuirà alla crescita degli investimenti del 10%” ha dichiarato Jonathan Barnard, responsabile degli Advertising Forecasts di Zenith. Per l'Italia la crescita degli investimenti extra legati all'evento sportivo si stima dell'ordine dell'1%.

I Mondiali di calcio si confermano una grande opportunità per il settore della pubblicità grazie a un'audience attesa di circa 3,5 miliardi di persone che seguiranno le partite in diretta in oltre 200 Paesi, assicurando ampia copertura agli investitori pubblicitari in un periodo che per l'emisfero settentrionale corrisponde all'estate, fisiologicamente caratterizzata da basse audience televisive. A ciò si aggiunge la capacità dell'evento di catalizzare davanti alla tv il target dei giovani, abituato a trascorrere la maggioranza del tempo fuori casa e che è più attratto dal consumo di altri media come il mobile. >
Il 40% del pubblico potenziale non seguirà le partite in diretta a causa della differenza di fuso orario e attuerà modalità di visione alternativa, ad esempio in differita oppure fruendo di contenuti in pillola sui social media. Questi ultimi assumeranno un ruolo importante anche nelle conversazioni e nei commenti pre e post-partita, momenti in cui i brand concentreranno la propria attività di comunicazione. In generale, i Mondiali genereranno traffico aggiuntivo sui siti di news, sport e sui motori di ricerca, trainando tutto il comparto della pubblicità online. Si ipotizza che anche la stampa quotidiana e l'Out of Home beneficeranno dell'onda positiva alimentata dall'evento.

In Russia i ricavi pubblicitari legati ai Mondiali raggiungeranno quota 64 milioni di dollari, pari al 2.1% della spesa pubblicitaria locale nel 2018, ma sarà la Cina il Paese che mostrerà l'incremento più significativo degli investimenti in pubblicità con 835 milioni di dollari raccolti dall'evento, pari all'1% dell'intero mercato pubblicitario nazionale. Sul mercato cinese sono pochi i brand con partnership consolidate con Fifa World Cup, ma quest’anno, nonostante non gareggi la nazionale cinese, gli inserzionisti hanno deciso investire sull'evento in modo significativo.

Negli Stati Uniti il valore degli investimenti pubblicitari legati ai Mondiali sarà di circa 400 milioni di dollari, pari allo 0.2% della spesa pubblicitaria annuale. La mancata qualificazione della squadra americana, per la prima volta in oltre tre decenni, unita a un fuso orario sfavorevole alle trasmissioni, ridimensionerà l'attenzione del pubblico statunitense.


Costa Crociere celebra i 70 anni con la mostra
‘Oliviero Toscani. Ladro di Felicitಒ a Genova


6 luglio al 14 ottobre a Palazzo Ducale saranno esposte 100 fotografie ‘rubate’ da Toscani nel corso di una crociera ai Caraibi sulla Costa Pacifica. Una selezione di 10 foto è esposta in anteprima a bordo delle navi Costa. Canon Italia è digital imaging partner

14 maggio 2018 - Per i 70 anni di Costa Crociere, il 6 luglio debutterà a Palazzo Ducale a Genova per restare esposta fino al 14 ottobre una mostra di scatti di Oliviero Toscani ispirata al tema della felicità. Il titolo della mostra è ‘Oliviero Toscani. Ladro di Felicitಒ, perché si tratta di oltre 100 fotografie ‘rubate’ da Toscani a bordo di Costa Pacifica, nel corso di una crociera di una settimana ai Caraibi, partita lo scorso 31 marzo, giorno esatto del compleanno di Costa. Canon Italia è digital imaging partner.

A ingresso gratuito, la mostra è curata da Flavio Arensi, con un allestimento di Peter Bottazzi che offrirà un'esperienza coinvolgente ed immersiva. Il catalogo, edito da Mondadori Electa, ha la prefazione di Philippe Daverio. Una selezione di 10 foto viene esposta in anteprima a bordo delle navi Costa, stampate su tele di grandi dimensioni che fluttuano nell'atrio di ogni nave, creando un allestimento verticale di gran
de impatto visivo.

A Palazzo Ducale ci saranno anche foto realizzate dagli ospiti di Costa Pacifica che hanno partecipato a bordo una serie di workshop tematici condotti da Toscani e dai suoi collaboratori col contributo di un docente di Canon Academy. Per mettere in pratica le lezioni teoriche con sessioni di fotografia sul campo sono state messe a disposizione degli ospiti 50 macchine fotografiche della gamma EOS.


Babbel promuove l'iniziativa b-t-b ‘Parla la lingua
dei tuoi ospiti’ rivolta alle Pmi del turismo


team italiano dell'app per l'apprendimento delle lingue straniere lancia un corso per piccole e medie strutture ricettive del Sud Europa, dove solo in un caso su 5 si sa parlare agli ospiti in una lingua a loro comprensibile. A supporto, una campagna di comunicazione su social e display con due video

11 maggio 2018 - Babbel, l'app per l'apprendimento delle lingue straniere, lancia un'iniziativa b-to-b rivolta alle piccole e medie strutture turistiche, non sempre in grado di mettere a loro agio i clienti stranieri per non saper parlare la loro lingua e neppure l'inglese. Solo il 19% dello staff delle piccole strutture è in grado, infatti, di parlare agli ospiti in una lingua a loro comprensibile. Iniziativa del team italiano è il lancio del pacchetto We Speak Babbel, rivolto a strutture ricettive italiane e del Sud Europa come agriturismi, ostelli, bed & breakfast, ma anche a organizzatori di visite turistiche ed escursioni e a ristoranti. Il pacchetto si focalizza su temi come prenotazioni, l'accoglienza dei nuovi arrivati, le prenotazioni telefoniche, il forni
re indicazioni e supporto, etc.

Il pacchetto riguarda inglese, russo e tedesco, le lingue più parlate dai turisti che vengono in Italia e nel Sud Europa in genere. Se ci sarà riscontro, il team dell'headquarter di Berlino lo perfezionerà per estendere il modulo anche ad altre aree e alle lingue che Babbel permette di apprendere (14 nel complesso).

Il pacchetto è promosso da una campagna di comunicazione diretta alle strutture ricettive medio del Sud Europa, a tema ‘Parla la lingua dei tuoi ospiti’. Online sui canali paid social (Facebook e Youtube) e display e in pianificazione fino a settembre, è declinata in due video: uno istituzionale, l'altro di testimonianza. È prevista anche una newsletter informativa diretta alle strutture.

Il video istituzionale mostra in tono ironico situazioni in cui la non conoscenza delle lingue può portare a fraintendimenti, dalla receptionist di un albergo che non riesce a decifrare le richieste del proprio ospite al cameriere che travisa un'ordinazione o al tassista che non capisce la destinazione del cliente. Il concept è in linea con la campagna internazionale di W+K London rivolta al grande pubblico, tuttora in corso in Italia, che mostra la frustrazione di un alieno appena arrivato sulla Terra per non riuscire a farsi comprendere (vedi Videonotizia del 6 aprile). Per We Speak Babbel la creatività è fatta internamente.

Il secondo video, realizzato in collaborazione co
n l'agenzia di pr BPress, propone la case history de La Fiorida, agriturismo valtellinese premium, che fa da ambassador al progetto We Speak Babbel in Italia: dalla storia della struttura ricettiva alle sue relazioni con gli ospiti stranieri, si mostra come imparare nuove lingue sia fondamentale per aprirsi a una clientela internazionale e far crescere l'attività. Chi ha seguito il corso si potrà fregiare di un adesivo fisico da attaccare alla porta o in formato digitale da allegare alle e-mail e al sito.

“La nostra strategia di comunicazione per l'Europa - spiega Biagio di Leo, country manager di Babbel per il Sud Europa - si basa su due pilastri: far comprendere l'importanza dell'apprendimento delle lingue per il lavoro sul fronte b-to-c e per operare nel turismo e avere nuove opportunità di business sul fronte b-t-b. La mission di Babbel è che tutti devono poter parlare una lingua straniera. Una mission che ci permette come azienda di dare un contributo all'economia e al miglioramento sociale del Paese ”. Gli investimenti in marketing e comunicazione per Babbel sono essenziali e in crescita, tali da investirvi il 20% circa del fatturato.





Nascono le European Leagues, Omnicom PR Group crea
la nuova identità e il manifesto per il futuro del calcio europeo


dall'advisor di comunicazione strategica, l'associazione europea che rappresenta 32 Leghe di calcio in 25 Paesi adotta un nuovo nome e una nuova corporate identity, e lancia il manifesto per una buona governance, la valorizzazione del merito sportivo e la solidarietà. L'obiettivo è di migliorare l'equilibrio competitivo nelle competizioni professionistiche

18 aprile 2018 - La European Professional Football Leagues association (EPFL) , che rappresenta 32 Leghe di Calcio in 25 Paesi, dà il via a un percorso di trasformazione, con adozione di nuovo nome – European Leagues – e di una nuova corporate identity e il lancio internazionale del manifesto per il futuro del calcio europeo. L'affianca in questa evoluzione Omnicom Pr Group, scelto nel 2017 come advisor di comunicazione strategica.

All'European Leagues fanno capo leghe del calibro di Premier League, Bundesliga e Liga e, per l'Italia, la Lega Serie A e Lega Serie B. In qualità di ‘voce’ dei campionati di calcio professionistici in tutta Europa e organizzatori di oltre 450 partite di calcio ogni fine settimana, European Leagues sottolinea, attraverso il manifesto, l'obiettivo di "proteggere e migliorare l'equilibrio competitivo nelle competizioni professionistiche per il bene del gioco, dei giocatori, dei fan e dei club”, nella convinzione che tutte le squadre abbiano il diritto di poter competere ai massimi livelli. Ogni membro delle leghe professionistiche europee ha siglato il nuovo manifesto.

“Nel nostro manifesto – ha detto Lars Christer Olsson, presidente dell'European Leagues -
abbiamo delineato tre aree principali: migliorare la governance delle istituzioni, premiare il merito e la capacità sportiva di vincere sul campo come unico fattore per qualificarsi per competizioni sovranazionali, impegnarci per la solidarietà e una distribuzione piú equa delle risorse”.

Buona governance, valorizzazione del merito sportivo e solidarietà sono i valori che hanno ispirato la nuova identità e il manifesto dell'associazione, con la consulenza di Omnicom PR Group. Il nuovo sito dell'associazione sarà www.europeanleagues.com e @europeanleagues la nuova pagina Twitter. (M.O.)


Con Neiade Milano Tours una prospettiva culturale diversa
della città dall'alto di un London Bus rosso anni 60


specializzata in esperienze di intrattenimento a base di arte e cultura propone un Afternoon Tea Tour, un Bollicine Bus Tour o un Beer Tour nel centro storico di Milano, accompagnati dal racconto di risvolti poco noti di luoghi e monumenti. E annuncia l'apertura di una divisione Corporate rivolta alle aziende per eventi su misura

12 aprile 2018 - Girerà dal 27 aprile per il centro storico di Milano un double decker inglese, il celebre bus rosso a due piani anni ‘60 della swinging London, portando in giro cittadini e turisti alla scoperta della città da una prospettiva diversa, in cui si darà particolare attenzione a luoghi e monumenti che celano fatti storici poco conosciuti e allo svelamento di aneddoti insoliti. Il racconto è affidato a un accompagnatore esperto e l'intrattenimento è arricchito da un servizio di tea con merenda dolce e salata per il tour del pomeriggio o di un aperitivo o di una degustazione di birra nel turno successivo.

L'iniziativa si deve a Neiade Milano Tours di Olivia Campanile, agenzia specializzata nell'offrire esperienze di intrattenimento a base di arte e cultura a Milano e nel Nord Italia. Offre solo a Milano un centinaio di percorsi con 40 guide accreditate (www.neiade.com). Attiva da dieci anni, ha aperto da poco anche una divisione Corporate rivolta alle aziende per organizzare relationship e networking event, team experience, presentazioni e conferenze stampa nella c
ornice dei monumenti simbolo di Milano.

Partner di Neaide nell'iniziativa del London Bus Tour sono Zani Viaggi per autobus e logistica con il suo Visitor Center di Foro Buonaparte 10 che è il punto di arrivo e partenza dei tour; La Teiera Eclettica, tea shop del centro di Milano, per il rinfresco dell'Afternoon Tea Tour e Tenuta Bosco Albano per il prosecco che accompagna gli stuzzichini all'italiana nel momento del Bollicine Bus Tour. Un'alternativa è il Beer Tour, aperitivo tutto dedicato alla birra artigianale, 100% inglese. Il team di Neiade sta progettando altre proposte come letture di best seller tipo le avventure di Harry Potter in lingua o lezioni di Real Life English, con l'accademia di John Peter Sloan. (V.S.)


Nasce il portale Discover Italy per promuovere
il turismo in l'Italia, con Alitalia porta di ingresso


compagnia di bandiera con Touring Club Italiano e Gambero Rosso lancia la piattaforma digitale multilingue e multicanale di promozione del turismo, realizzata da Shado, in cui si propongono itinerari tematici con taglio esperienziale. Perché il viaggio come esperienza porta i ‘turisti giusti’ ed è di appeal per i Millennials. In arrivo i pacchetti Europe Pass e Italy Pass con cui volare liberamente in Europa o in Italia a prezzo fisso

28 febb
raio 2018
- “Oggi qui l'Alitalia fa l'Alitalia, ovvero fa la compagnia di bandiera che si mette al fianco delle eccellenze nazionali per promuoverle in Italia e all'estero”: così Fabio Maria Lazzerini, chief commercial officer and revenue management di Alitalia, ha introdotto la presentazione di Discover Italy, il portale di promozione del turismo, attivato in partnership con Touring Club Italiano e Gambero Rosso. Il portale, realizzato da Shado, interactive agency di H-Farm, propone idee di viaggio e itinerari tematici, con l'obiettivo di attrarre passeggeri per la linea area e incrementare nel contempo il turismo in Italia, soprattutto dall'estero. I contenuti forniti da Tci sono inediti e si propongono di offrire al visitatore una racconto emozionale di un Paese in cui le bellezze sono molteplici e frammentate e tante sono le località meritorie di visita.

La linea guida portante è che oggi il viaggio non è solo andare a vedere luoghi artistici, culturali o paesaggistici, ma occasione di vivere un'esperienza. Una filosofia che porta “non tanti turisti ma i turisti giusti”, ovvero di fascia alta e medio-alta, con disponibilità a spendere. Ed è d'appeal per i Millennials.

‘Discover Italy’ è una piattaforma digitale multilingue e multicanale, ottimizzata Seo. Contiene informazioni, consigli, guide ed esperienze di viaggio e propone un'ampia selezione di destinazioni di interesse per enogastronomia, architettura, cinema, artigianato, lifestyle o sport. Le presenta attraverso editoriali, ricette, suggerimenti, tutorial, foto, video, test e altri contenuti interattivi che verranno aggiornati ogni mese.

Il portale ha anche anima commerciale-promozionale per la compagnia di bandiera: per ogni destinazione vengono presentate le offerte speciali Alitalia per volare dall'estero verso la meta turistica consultata. “L'obiettivo è di attirare sui nostri voli più turisti, soprattutto dall'estero - ha dichiarato Lazzerini -. Alitalia ha l'ambizione di essere sempre più la porta di ingresso in Italia per milioni di turisti da tutto il mondo. Un'aspirazione che produrrà importanti e benefici effetti sull'economia di un Paese che ha nel turismo un suo asset fondamentale". E sempre nell'ottica di incrementare l'arrivo di turisti, Alitalia annuncia che saranno messi a punto a breve i pacchetti Europe Pass e Italy Pass per viaggiatori in arrivo da lontano, che permettono di volare in Europa o in Italia ovunque a prezzo fisso.

Il lancio di ‘Discover Italy’ prevede una campagna digitale e attività sui social. ‘Discover Italy’ è all'indirizzo https://discoveritaly.alitalia.com/it/it.


Casta Diva lancia Blue Note Off, il jazz in luoghi unconventional


progetto di Blue Note Milano, gestito da Casta Diva, è di offrire al grande pubblico l'opportunità di ascoltare artisti di fama internazionale e giovani talenti in vari luoghi della città. Si parte con Sisal Wincity che ospita 14 concerti

25 gennaio 2018 - Si chiama Blue Note Off il progetto di Blue Note Milano (parte di Casta Diva Group) di portare il jazz in location unconventional e offrire al grande pubblico l'opportunità di ascoltare artisti di fama internazionale e giovani talenti in vari luoghi della città. Sisal Wincity di piazza Diaz a Milano ha colto per primo l'opportunità e ospiterà 14 concerti dal 5 febbraio al 28 maggio che vedrà protagonisti, tra gli altri, Ragonese Bros, Naim, ‘Lands Project’ Decorato e Costantini, Pat Rich, Lady Dillinger.

Il progetto Blue Note Off estende l'iniziativa di JazzMi con cui Casta Diva Group, la società di comunicazione che gestisce il Blue Note, ha portato il jazz in banca, nei teatri, in biblioteca e nelle librerie. Per Sisal Wincity, dopo le partnership con Harlem, Globetrotters Italian Tour, Milano City Marathon, Milano Film Festival, Interni – Salone Internazionale del Mobile, l'accordo con il Blue Note rappresenta un ulteriore passo del progetto di offrire ai milanesi uno spazio dove la dimensione del gioco sposa, oltre alla ristorazione, anche l'intrattenimento e la socializzazione.




#inLombardia c'è tanto da scoprire, la regione punta
sul turismo come settore strategico per la crescita


Lombardia investe 1,7 milioni in una campagna multicanale integrata, firmata da Cheil e pianificata da Starcom, che mette in luce la varietà dell'offerta. All'estero punta soprattutto su Londra e New York con presenza in outdoor. Il contest internazionale online Scopri e Vinci invita a conoscere i tesori del territorio

29 novembre 2017 - La Lombardia si promuove come metà turistica, con l'obiettivo di raggiungere nuovi mercati e ampliare gli arrivi da quelli già acquisii, attraverso la campagna di comunicazione multicanale ‘Turismo InLombardia’. Il turismo nella regione è in crescita, è un settore strategico e la Lombardia si è data l'ambizioso obiettivo di diventare la prima italiana in questo ambito, obiettivo su cui sta investendo nella legislatura 80 milioni di euro tra promozione e sostegno alle imprese.

Un milione e 700mila sono riservati a questa campagna, multimediale e integrata, partita il 26 novembre per essere on air fino al 31 gennaio, con una maggiore concentrazione nelle prime settimane di dicembre e durante le festività, per poi proseguire soprattutto su social e web. Il concept è '#inLombardia c'è tanto da scoprire': ci sono le montagne, i laghi, il lifestyle di Milano, i monumenti, le terme, l'enogastronomia, i siti patrimonio dell'umanità Unesco (quanti sanno che è la regione italiana che ne ha di più?). Con tono di voce diretto ed empatico, vengono messi in luce i singoli territori e le tematiche esperienziali legate ai tanti driver.

La campagna è ideata da Cheil Italia, agenzia di riferimento della Regione, e il media è a cura di Starcom. Prevede affissioni e schermi (8.000 posizioni) in luoghi chiave per il flusso turistico, capaci di intercettare un pubblico italiano e straniero, come Piazza di Spagna a Roma e Campo San Bartolomeo a Venezia, i 13 hub aeroportuali nazionali ed europei, le stazioni ferroviarie, fino alla domination a Malpensa (arrivi non Schengen) e alla Stazione Centrale di Milano. Poi stampa, radio e tv (1.500 passaggi)
, canali digital e social (15 milioni le impression previste), la guerrilla marketing durante l'Artigiano in Fiera a Rho Milano. All'estero, si è puntato in particolare su Londra, con affissioni dinamiche sui bus a due piani, e su New York, con circa 7.200 passaggi programmati su due maxischermi a Times Square.


C’è spazio anche per le iniziative speciali. Dal 2 al 10 dicembre, in concomitanza con l'evento ‘L'Artigiano in Fiera’, l'infopoint InLombardia si animerà con degustazioni, incontri con testimonial e attività tematiche legate alla promozione del territorio. Non manca il contest internazionale. Si chiama Scopri e Vinci, è in 2 lingue ed è supportato da una campagna attraverso un sito dedicato, dove l'utente è invitato a partecipare a una sorta di memory game, scegliendo di saperne di più su una delle 7 esperienze turistiche proposte: Enogastronomia, Wellness e relax, Laghi, Arte e cultura, Urban-Lifestyle, Sport & Active, Cicloturismo. L'estrazione finale sarà entro febbraio

"Questa campagna - ha dichiarato l'assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia Mauro Parolini - non ha precedenti in Lombardia: è una delle iniziative integrate di promozione turistica condivise con i territori più importanti che abbiamo messo in campo. Negli ultimi anni il turismo lombardo è cresciuto in qualità e numeri e si è affermato come uno degli asset primari di sviluppo economico regionale. Possiamo contare su un'offerta ricchissima, con una varietà esperienziale senza pari. Forti di questo, ci presentiamo al mercato interno e a quello internazionale per consolidare il trend di crescita, creare nuove opportunità e, soprattutto, per accendere un riflettore su quanto la Lombardia sia bella da scoprire".





Con ‘Make it Yours’ Eurosport annuncia l'esperienza
visiva personalizzabile per i Giochi olimpici 2018


spot della campagna illustrano i primi Giochi olimpici full digital su Eurosport, all'insegna del remake di ‘I Want It All' dei Queen. L'inno, registrato negli storici AIR Studios di Londra, sarà protagonista di tutti gli elementi della brand identity dei Giochi sul canale di Discovery

28 novembre 2017 - È un remake in chiave moderna del classico dei Queen ‘I Want It All' l'inno ufficiale di Eurosport (gruppo Discovery) per i Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018. La versione contemporanea del brano è eseguita dalla London Symphony Orchestra, è stata sviluppata da La Plage Records, prodotta insieme ai compositori Chris Elliott e Sylvain Morizet e col percussionista Nicolas Montazaud e infine mixata da Alan Meyerson. “Reinterpretando un brano classico di una band storica che aveva già lasciato un'impronta nello sport - ha detto Antonio Ruiz, vice president of marketing di Eurosport - abbiamo sviluppato un inno che esalta davvero il fatto che permetteremo ai fan di guardare in modo personalizzato tutte le competizioni di Pyeongchang 2018. Sappiamo che gli appassionati vogliono tutto (‘Want it All') ed Eurosport offrirà proprio questo: ogni minuto, ogni atleta, ogni disciplina, sul dispositivo che preferiscono”.

Con Pyeongchang 2018 Eurosport offrirà i primi Giochi olimpici full digital in Europa, con copertura live e on-demand su tutti gli schermi in 48 mercati (vedi news del 9 gennaio). Il servizio interattivo Eurosport Player permetterà di guardare ogni minuto di ogni atleta e di ogni disciplina - online, su mobile, tablet o tv connessi – con oltre 4000 ore di copertura, 100 eventi e 900 ore di live.

L'inno, registrato negli storici AIR Studios di Londra con l'approvazione del chitarrista dei Queen Brian May, sarà protagonista di tutti gli elementi della brand identity dei Giochi olimpici invernali di Eurosport, a partire dalla campagna ‘Make it Yours’ lanciata anch'essa ieri. Gli spot illustrano i Giochi olimpici full digital sul canale che danno la possibilità di personalizzare l'esperienza visiva. Il primo brand-spot della campagna è stato trasmesso ieri con 11 versioni personalizzate create per i mercati chiave europei, che andranno in onda sui diversi canali del portfolio di Discovery.




Alitalia ribatte alle campagne della concorrenza
con spot da 15" in cambio merci con le tv


contrastare le altre compagnie interessate a prendersi spazi di mercato, Alitalia vara una serie di spot ideati da Tbwa/Italia che ricorrono a volti noti come testimonial. Sono on air in tv fino a fine giugno e online sui canali della compagnia

12 giugno 2017 - Alitalia lancia una campagna televisiva in cambio merci con le emittenti televisive, per far fronte ai crescenti investimenti in comunicazione delle compagnie aeree concorrenti, interessate a occupare spazi di mercato. La campagna è in onda su Rai, Mediaset, La7 e Discovery fino al 23 giugno con una serie di spot della durata di 15” ideati da Tbwa/Italia e prodotti da Palomar con regia di Volfango De Biasi.
 
Gli spot hanno per testimonial volti noti del mondo dello spettacolo, della televisione e dell'imprenditoria come lo chef Antonino Cannavacciuolo, l'attrice Carolina Crescentini, l'imprenditore Oscar Farinetti, la cantautrice Valentina Parisse, il conduttore televisivo Fabrizio Frizzi, Carmine Buschini e Mirko Trovato, gli ultimi due giovani protagonisti della fiction ‘Braccialetti rossi’. Ognuno di loro racconta a suo modo perché preferisce volare con Alitalia e perché lo fa spesso.
 
La campagna, visibile anche sul sito alitalia.com e sui social di Alitalia, presenta anche l'offerta della stagione estiva e racconta le nuove rotte per le Maldive (da ottobre), Los Angeles (tre volte a settimana anche d'inverno), Nuova Delhi. 











L'Acquario di Genova svela i segreti del mare nella webserie Acquaria


dal 6 giugno sulla pagina Facebook, sul canale Youtube e sul sito dell'Acquario, la webserie di 12 puntate di circa 2’ ha per protagonisti il biologo Francesco Tomasinelli e il comico genovese Antonio Ornano. Ideata da CSS Communication e realizzata da Boris Production, ha taglio tra l'entertainment e il divulgativo e rientra nel progetto dell'Acquario di utilizzare i social per rivolgersi al target più giovane

31 maggio 2017 - L'Acquario di Genova presenta Acquaria, webserie in 12 puntate pensata per svelare i segreti del mare, con protagonisti il biologo Francesco Tomasinelli e il comico genovese Antonio Ornano. La serie sarà visibile dal 6 giugno sulla pagina Facebook, sul canale Youtube e sul sito dell'Acquario (webseries.acquariodigenova.it).
 
Dal sito gli appassionati possono inviare entro il 19 giugno domande sul mondo marino 'che non hanno mai trovato risposta'. Lo staff scientifico di Acquario di Genova sceglierà quattro partecipanti che saranno protagonisti delle ultime quattro puntate, in cui potranno porre direttamente le domande ai due conduttori.
 
Ogni puntata di circa due minuti si svolge all'interno dell'Acquario con la creazione di video story telling di intrattenimen
to ma nel contempo divulgativi. Di episodio in episodio si vedranno Tomaselli e Ornano in riunione con l'amministratore delegato, nel corso delle riprese all'interno dell'Acquario, durante le pause di lavorazione, etc. Nonostante le indicazioni del committente, la visione politicamente scorretta del mondo animale da parte dei due ‘biologi’ farà sì che i loro spot vengano costantemente interrotti dalla voce del regista (“stooop”) e che i loro girati vengano sempre rifiutati con un secco timbro alla fine di ogni episodio.
 
La web-series Acquaria è ideata da CSS Communication e realizzata da Boris Production con regia di Stefano Iacconi. Il progetto rientra nella strategia di Costa Edutainment, avviata nell'estate 2016, di intrattenere, divertire ed educare in chiave digitale, utilizzando i canali social per rivolgersi in particolare al target più giovane.







Nasce Conventions Malta, unit di MTA per il segmento Mice


claim ‘Access All Areas’, il nuovo brand lanciato da Malta Tourism Authority ha per mission la promozione delle isole maltesi come meta per viaggi legati a meeting, incentive e conferenze. Sono previste numerose attività di marketing rivolte al mercato italiano, a partire dalla domination col nuovo logo creato da Saatchi del palazzo Gattinoni a Milano

30 marzo 2017 - Malta Tourism Authority (MTA) lancia il brand Conventions Malta in Italia, con mission la promozione delle isole maltesi come meta per viaggi legati a meeting, incentive e conferenze, oltre a quella di offrire consulenza e assistenza gratuite agli organizzatori di eventi e alle associazioni. La nuova organizzazione si basa sull'esperienza pluridecennale di Malta Tourism Authority in ambito Mice e ha come claim ‘Access All Areas’ a indicare l'ampio margine di azione che hanno gli organizzatori che scelgono Malta per gli eventi, grazie alla disponibilità e alla collaborazione a tutto tondo di enti e infrastrutture.
 
I viaggi business per Malta e in particolare quelli che rientrano nella categoria conference, incentive & association rappresentano oltre il 5% del turismo totale a Malta e l'Italia dal 2013 è alla testa dei principali mercati del turismo business, col 25% del totale, che nel 2016 è corrisposto a circa 34.000 presenze in arrivo dalla penisola. Dall'Italia l'Arcipelago si raggiunge in meno di due ore (con voli diretti da 13 città). Inoltre la comunicazione è molto facilitata dato che l'inglese è lingua ufficiale e l'italiano è molto diffuso. Le dimensioni contenute del Paese, inoltre, permettono di raggiungere tutto velocemente. Un ricco calendario di eventi completa l'offerta annuale.
 
Sono in atto operazioni di marketing per promuovere i rapporti Mice in Italia. Agli operatori saranno offerti strumenti e occasioni di conoscenza e formazione a partire dal sito www.conventionsmalta.com. Per il 2017 sono numerose le attività di marketing sia per il corporate che per le incentive house, per consolidare la conoscenza della destinazione e farne ulteriormente emergere le potenzialità. Tra queste, la partnership con Gattinoni che ospita una serie di eventi promozionali legati al brand Conventions Malta presso la sede principale nel palazzo di via Statuto 2 a Milano, dove è in corso per tre settimane una domination col nuovo logo ideato dall'agenzia creativa internazionale Saatchi.

Non mancheranno investimenti in campagne di advertising e un supporto strategico globale del piano di comunicazione di Malta Tourism Authority. È previsto anche il blog www.maltameeting.it creato espressamente per il mercato italiano.


L'Acquario di Genova torna in comunicazione con Noodles


e tartarughe 'prendono la parola' per sfatare i luoghi comuni sul mondo acquatico nella nuova campagna per la stagione 2017 on air fino a ottobre. Il budget è di oltre 500mila euro. L'agenzia creativa ha vinto la gara contro I Mille, Red Cell, HIMullenLowe! e Meloria

22 marzo 2017 - Noodles Comunicazione firma la nuova campagna di comunicazione per la stagione 2017 dell'Acquario di Genova, dopo aver vinto la gara contro I Mille, Red Cell, HIMullenLowe! e Meloria. La campagna, che si inserisce nel processo di rinnovamento iniziato nel 2016 per il 25° anniversario della struttura e di un sempre maggior engagement del pubblico, ritrae, in modo leggero e spiritoso, i protagonisti dell'Acquario e ribalta i cliché, i modi di dire e i luoghi comuni legati al mondo acquatico. Protagonisti dei cinque soggetti sono la tartaruga marina, il pesce palla, il pesce pagliaccio, lo scorfano, il pesce balestra.

Con un budget complessivo di oltre 500.000 euro, la campagna va on air da marzo a ottobre, con un approccio multipiattaforma che comprende anche attività below the line e con l'obiettivo di una copertura capillare del territorio. Sarà nuovamente on air anche lo spot tv realizzato nel 2016, sia su canali kids che su reti generaliste. 


Riparte il Milano Montagna Vibram Factory, contest
di design e tecnologia dedicato allo sport in montagna

Con title sponsor Vibram, la terza edizione del concorso che promuove innovazione e ricerca si svolgerà nell'ambito del festival Milano Montagna dal 5 al 7 ottobre. È rivolto a designer, progettisti e studenti appassionati di montagna che hanno sviluppato progetti di attrezzature sportive e tecnologie per attività in ambiente sportivo outdoor

20 gennaio 2017 - È stato annunciato il Milano Montagna Vibram Factory, contest di design, ideato da Laura Agnoletto, che promuove l'innovazione tecnologica legata al mondo dello sport e della montagna. Organizzato da tre edizioni con title sponsor Vibram, player globale di progettazione, innovazione, produzione e commercializzazione di suole in gomma, si svolgerà nell'ambito di Milano Montagna, il festival della montagna realizzato in partnership col Comune di Milano alla Fabbrica del Vapore dal 5 al 7 ottobre. 
 
Il concorso si rivolge a designer, progettisti e studenti che abbiano una comune passione per la montagna e che abbiano creato o stiano sviluppando progetti di attrezzature sportive, equipaggiamenti e tecnologie per attività in ambiente sportivo outdoor, e - nell'edizione 2017- anche progetti di design di strutture e attrezzature per praticare l'allenamento outdoor in città, pensate per gli spazi pubblici cittadini. Spiega Laura Agnoletto: “Milano Montagna Vibram Factory crea l'opportunità di un incontro diretto tra i progettisti e le aziende, che ritrovano in questo incubatore le idee più innovative e le risorse più talentuose per sviluppare le invenzioni del futuro“.  
 
Esperti del settore valuteranno i singoli progetti e decreteranno i vincitori. La giuria sarà composta da Alberto Meda (presidente), Riccardo Blumer, Martino Colonna, Marc Sadler, Silvia Nani, Massimo Randone, Marco Guazzoni e Robert Fliri per Vibram.
 
Da fine febbraio sarà possibile iscriversi compilando il modulo sul www.milanomontagna.it/VibramFactory e inviandolo all'indirizzo mail vibramfactory@milanomontagna.it entro il 30 luglio, raccontando l'invenzione e allegando foto e/o rendering del progetto. Entro il 1° settembre saranno comunicati i selezionati che potranno inviare eventuali prototipi. 


Disneyland Paris lancia una call internazionale
su Userfam per la campagna digitale celebrativa dei 25 anni

Il maggior parco di divertimenti in Europa si affida alla piattaforma di video crowdsourcing invitando i filmmaker a creare dei video che celebrino il suo legame emozionale col pubblico. Saranno scelti i tre che meglio lo sapranno raccontare. Titolo della call, ‘Ogni famiglia ha la sua storia con Disneyland Paris’

19 gennaio 2017 - In occasione dei 25 anni di attività, Disneyland Paris, il maggior parco di divertimenti in Europa, si affida alla piattaforma di video crowdsourcing Userfarm (www.userfarm.com/it) con una open call per una campagna digitale di video che celebri il legame emozionale col pubblico.
 
Disneyland Paris fa parte della storia di tante persone, di ogni età: tutti i hanno una storia da raccontare, un ricordo familiare legato al parco di divertimenti. ‘Ogni famiglia ha la sua storia con Disneyland Paris’ è il titolo della call cui sono invitati i 120.000 filmmaker della community di Userfarm. Dovranno proporre contenuti video che raccontino le emozioni e la magia legate al parco. Saranno scelti i tre video che meglio li sapranno raccontare,
 
Dopo aver prodotto lavori per Ford, Vodafone, Nestlé, AXA, L'Oreal, Audi, Nivea, Microsoft, Ferrero, P&G, Fiat, Lavazza, Samsung e Mercedes, con la scelta da parte di Disney Userfarm conferma la sua vocazione internazionale. Ha introdotto il modello di curated video crowdsourcing nel 2009 e oggi è presente in UK, Francia, Italia e Spagna e la sua crowd è composta da oltre 120.000 filmmaker da 140 paesi.


L'Ente del Turismo egiziano va al rilancio con la campagna #ThisIsEgypt

Per incoraggiare i turisti italiani a tornare in Egitto e gli operatori turistici a investire maggiormente nel Paese, la campagna propone immagini dei luoghi simbolo accompagnate da testi brevi e ironici che giocano sul contrasto tra l'offerta di relax e divertimento e le situazioni di routine della vita abituale. La campagna, ideata da Jwt Italia, è sul web, in esterna dinamica e nei circuiti tv in metro a Roma, Milano e Brescia. Pianifica Mindshare

16 novembre 2016 - L'Ente turistico egiziano lancia la campagna promozionale #ThisIsEgypt per rilanciare il Paese come destinazione turistica. Destinata al digital, la campagna propone le immagini dei luoghi simbolo e delle attività più popolari del Paese accompagnate da testi brevi e ironici che giocano sul contrasto tra le opportunità di relax e divertimento offerte dalle località egiziane e le situazioni di routine che caratterizzano la vita in città. Vengono anche messe in luce le principali attrazioni turistiche egiziane, da quelle di interesse storico-culturale alle meraviglie naturali e alle località marittime sulle rive del Mar Rosso: da Luxor ad Assuan, da Giza a Hurghada.

“Siamo fiduciosi che la nuova campagna possa incoraggiare i turisti italiani a tornare in Egitto e gli operatori turistici ad investire maggiormente nel Paese - ha affermato il direttore dell'Ente del Turismo egiziano, Emad Fathy Abdalla –. Vogliamo rilanciare l'immagine del Paese in Italia e rassicurare i visitatori, invitandoli a non privarsi della possibilità di scoprire le bellezze storiche, artistiche e naturali della destinazione”.

La campagna digital è realizzata da Jwt Italia e sarà anche presente sui circuiti televisivi delle metropolitane di Roma, Milano e Brescia e sui mezzi di trasporto pubblico di Roma e Milano. La pianificazione è a cura di Mindshare Italia. Info su http://www.egypt.travel/it/


Con GNV #ègiàoradivacanza, Tbwa/Italia
crea la campagna social e digital

Il gruppo di trasporto marittimo ha aperto da ottobre le prenotazioni per le mete nel Mediterraneo, offrendo uno sconto del 25% per chi prenota entro il 30 novembre. L'agenzia rafforza l'iniziativa con un sito di engagement e un contest online

15 novembre 2016 - GNV - Grandi Navi Veloci (trasporto marittimo di passeggeri e merci nel Mediterraneo) ha aperto già da ottobre le prenotazioni per il 2017 per tutti i collegamenti per i viaggi fino a settembre verso Sicilia, Sardegna, Tunisia, Marocco, Spagna, Francia e Albania. All'insegna di #ègiàoradivacanza il gruppo offre il 25% di sconto per chi prenota entro il 30 novembre.
 
Per rafforzare l'iniziativa, Tbwa\Italia ha creato un sito di engagement e un contest online. Offre un ulteriore sconto a chi segue gli eventi e i post pubblicati sulla pagina Facebook di GNV e gioca collegandosi al minisito dedicato www.egiaoradivacanza.gnv.it
 
Il contest, partito ieri, si apre solo per mezz'ora ogni giorno e in fasce orarie diverse così da coinvolgere più persone con stili di vista diversi. Per un mese fino a dieci persone al giorno, che riescano a iscriversi nel tempo messo a disposizione, possono vincere fino al 30% di sconto sul prossimo viaggio.


Progetto di destination branding e posizionamento globale
per Courmayeur, all'insegna di ‘Enjoying Italy at its Peak’

Per costruire il futuro di Courmayeur, posizionarla a livello globale e farla diventare un brand aspirazionale, CSC Courmayeur ha dato il via a un progetto complesso di marketing e comunicazione, sostenuto come main sponsor da Maserati, Cantine Ferrari e American Express. Prevede un nuovo logo e una nuova identità visiva ideati da Interbrand, l'individuazione di quattro cluster strategici per l'offerta, una campagna digital curata da Indiana Production e un'iniziativa di branding territoriale e architettonico

26 ottobre 2016 - Non basta essere diventata una delle prime località turistiche italiane. Courmayeur guarda avanti e inaugura un nuovo posizionamento e una nuova strategia di marketing e comunicazione per - come spiega il sindaco Fabrizia Derriard - “attestarci come una delle principali località internazionali al mondo, diventare un brand e darci un'identità, unica, credibile, reale”. 
 
Per costruire il futuro di Courmayeur, posizionarla a livello internazionale e farla diventare un brand aspirazionale, CSC Courmayeur (società di promozione, comunicazione e organizzazione eventi del Comune alla località ai piedi del Monte Bianco) ha dato il via a un progetto complesso, che ha richiesto una gestazione di sette mesi, affidato allo strategy and brand consultant Andrea Baccuini (già general manager di Filmmaster Events): “La strategia è stata di ripensare il brand della località e immaginare una serie di azioni basate sull'analisi dei driver di scelta del nostro target e parallelamente trovare investitori e investimenti per sostenere il cambiamento”. 
 
È stato creato un nuovo brand della località, sono stati individuati quattro cluster strategici per l'offerta (Food, Entertainment, Sport e Shopping), è stata realizzata una campagna e si sono individuati partner e sponsor privati con cui creare un sodalizio non solo economico ma anche di visione e contenuti. 
 
Il progetto di rebranding è stato curato da Interbrand, che ha ideato il nuovo posizionamento sintetizzato nella tagline ‘Enjoying Italy at its Peak’: ‘enjoying’ rifacendosi ai modi di vivere la località (relax, avventura, emozione, il piacere della tavola, dello shopping), ‘Italy’ per un richiamo all'italianità e a un modello di vita che tutto il mondo ci invidia, ‘peak’ per ricordare l'altitudine ma anche il picco di eccellenza raggiunto dalla località. Interbrand firma anche la nuova identità visiva dando al logo un lettering dinamico che riprende visivamente il profilo italiano del Monte Bianco con contrasti e accenti di colori che si ispirano a quelli del luogo.
 
La campagna #iolofaccioa
courmayeur è stata ideata e prodotta da Indiana Production e prevede diversi contenuti video in italiano e in inglese destinati al digitale (web e social), diretti da Tobia Passigato. Raccontano l'anima della località, mostrando la varietà dell'offerta - relax, sport invernali ed estivi, gourmet, divertimento, shopping – e i target che ne fruiscono. Per ora i video di 15” toccano sei aree tematiche, ma sono in progetto ulteriori produzioni. Il tono è ironico, in linea col claim “Io lo faccio a Courmayeur”/ “I do it in Courmayeur”. L'hashtag #iolofaccioacourmayeur accompagnerà i video in Italia e all'estero durante la stagione invernale, con l'intento di arrivare a una ‘viralizzazione’ con video user generated.
 
C'è anche un progetto di branding territoriale e architettonico, ideato da Maxima – VG Pubblicità in collaborazione con lo Studio Pizzi, che integra la comunicazione outdoor al territorio. In aree chiave di mas
sima visibilità e passaggio e zone da valorizzare sono previsti per l'apertura della stagione invernale 2016/17 pannelli di copertura in linea con la spettacolarità del paesaggio. A supporto una comunicazione su installazioni digitali a Milano. 
 
Nasce, inoltre, ‘Courmayeur loves food’, curato da Filippo Polidori & Partners, e come primo progetto ci sarà ‘Chef in Comune’: il Comune accoglierà 14 ospiti per una cena in un contesto speciale, curata dallo chef David Jesus, 2 stelle Michelin. Il ricavato andrà all'associazione Onlus ‘Food for Soul’ fondata da Massimo Bottura. Un'altra tavolata, ma per mille persone, sarà imbandita nella Val Ferret che per un giorno nell'estate prossima diventerà la Green Valley d'Italia e dove saranno serviti i prodotti de Lo Matsòn.
 
Tre sono i main sponsor che hanno reso possibile l'intero progetto. Grazie a un accordo biennale, Maserati sarà presente nel cuore di Courmayeur con la Maserati Lounge, con un calendario di eventi e test drive personalizzati per tutta la gamma di vetture. Lifestyle partner è Cantine Ferrari che porterà nella cittadina 1.224 bottiglie di Trentodoc, tante quante sono i metri di altitudine. Inoltre il nuovo Trentodoc Riserva, il Ferrari Perlé Bianco, accompagnerà gli eventi più glamour. Shopping partner è American Express che promuoverà l'utilizzo della moneta elettronica e supporterà Courmayeur nell'organizzazione di eventi legati al mondo shopping, a sostegno della campagna #iolofaccioacourmayeur nel corso della stagione sciistica invernale.





Wonderbox amplia l'offerta di cofanetti regalo,
dalla serata per 2 al cinema all'esperienza tailor made

Il player europeo degli experiential gift porta da 30 a 44 i cofanetti per l'Italia, propone due limited edition natalizie, rende possibile personalizzare attività e look della confezione e offre cambio gratuito e illimitato oltre alla garanzia per furto o smarrimento. La collezione ha rinnovato totalmente il packaging ed è promossa con una campagna stampa fino a dicembre, con creatività interna. In Italia Wonderbox fattura 10 milioni

21 ottobre 2016 - Amplia l'offerta rivolta alla clientela italiana Wonderbox, player europeo degli experiential gift, portando da 30 a 44 i cofanetti, cui si aggiungono due titoli in edizione limitata per le feste in arrivo (Buon Natale e Buon Natale Mamma e Papà), arricchendo le proposte dei singoli cofanetti e personalizzando maggiormente le esperienze. 
 
La nuova collezione moltiplica le possibili combinazioni di pernottamento, benessere, gastronomia e attività sportive tra cui scegliere, per un totale di 15.000 attività in tutta Italia. In particolare, diventa possibile costruire un dono su misura, scegliendo sul sito di Wonderbox sia le attività che saranno inserite nel cofanetto sia la foto e il messaggio che compariranno sulla
cover. 
 
Un'altra novità è il debutto del cofanetto Cinema, in collaborazione col circuito The Space Cinema che offre due ingressi in un qualsiasi giorno della settimana, anche per film in 3D, e due confezioni di pop corn a 22.90 euro. Novità sono anche i cofanetti legati alle occasioni speciali (Bella Sorpresa, Happy Birthday), ai momenti romantici (Evasione in due, Felicità in due), alle dediche speciali (Ti amo, Per Lei, Per Lui, Happy Day) e quelli appartenenti alla collezione Voglia di…che contengono fino a 2.515 esperienze per una o due persone. 
 
Wonderbox offre il cambio gratuito e illimitato e la garanzia per furto o smarrimento. “E' un mercato il nostro – racconta il direttore marketing & operations Myriam Anajjar – in cui l'ingresso è facile, difficile è mantenere la qualità dell'offerta e la promessa verso i partner fornitori di servizi. Serve un grande lavoro dietro alle quinte. Noi siamo 'business booster' dei nostri partner. Li paghiamo regolarmente ogni 15 giorni. Abbiamo poi, a garanzia del livello dell'offerta, il programma 'mistery client' con cui andiamo a testare in incognito le esperienze, un programma a cui possono partecipare in Francia a
nche i clienti iscrivendosi al sito e diventando testeur de rêve”. Wonderbox nasce infatti in Francia nel 2004, da una coppia d’imprenditori appassionati di viaggi e là tuttora sviluppa il 60% del business. Oggi è presente anche in Spagna, Svizzera, Belgio e Italia. Fattura nel complesso 250 milioni l'anno di cui 10 in Italia.
 
La comunicazione privilegia la stampa, in particolare riviste lifestyle, femminili e famigliari, dove è attualmente on air fino a dicembre la nuova campagna. La creatività è curata internamente così come è l'ufficio grafico interno ad aver rinnovato totalmente il packaging dei cofanetti, diventati più eleganti, emozionali ed evocativi dell'esperienza contenuta. Pr e ufficio stampa in Italia sono curati da Aida Partners Ogilvy Pr. 


Columbus Assicurazioni in soccorso ai ‘Turisti per Caso’

Mediatica Comunicazione firma la nuova campagna della compagnia esperta in assicurazioni viaggio, con protagonisti Patrizio Roversi e Syusy Blady. Al centro della comunicazione, i servizi Assistenza medica e Smarrimento bagaglio. Pianifica Initiative in tv e in OOH

12 luglio 2016 - I 'Turisti per Caso' Patrizio Roversi e Syusy Blady interpretano due viaggiatori italiani alla prese con un problema durante le vacanze nella nuova campagna di Columbus Assicurazioni, compagnia esperta in assicurazioni viaggio, ideata da Mediatica Comunicazione. In loro soccorso arriva la centralinista Columbus, capace di risolvere ogni imprevisto, perché “non esiste problema vacanziero che Columbus Assicurazioni non possa risolvere”. 
 
Novità della campagna è la presentazione ufficiale della nuova mascotte: abbandonato infatti il personaggio di Cristoforo Colombo che ha caratterizzato la campagna precedente sempre con Blady e Roversi, la nuova mascotte è il cane Columbus, che appare sia sugli abiti della centralinista sia in tutta la comunicazione indiretta. 
 
Pianificata da Initiative (gruppo IPG Mediabrands), la campagna è in tv con due video diretti da Daniele Cantalupo che presentano due tra i più importanti servizi offerti da Columbus: Assistenza medica e Smarrimento bagaglio. A completamento, una campagna OOH nelle metro di Milano e Roma, e, solo per Milano, sulla linea di tram Sirietto. 




La nuova Alitalia si racconta nella campagna ‘Made Of Italy‘

La compagnia comunica in Italia, Germania, Stati Uniti e Brasile la nuova immagine e i nuovi servizi, all'insegna di uno stile tutto italiano. Firma la creatività Leo Burnett mentre Starcom Italia cura la pianificazione che integra tv, stampa, affissioni, web e btl, per un budget di 20 milioni. Lo spot, prodotto da Filmmaster Productions, ha per colonna sonora un inedito riarrangiamento di ‘Volare‘ interpretato da Malika Ayane

19 maggio 2016 - Alitalia torna in comunicazione a livello globale dopo sette anni, presentando la nuova immagine con la campagna ideata e sviluppata da Leo Burnett e pianificata da Starcom Italia in Italia, Germania, Stati Uniti e Brasile. A titolo ‘Made of Italy’, comunica il rilancio in grande stile: nuove uniformi realizzate in verde e rosso dallo stilista Ettore Bilotta, nuove lounge, un design delle cabine ripensato, servizi all'avanguardia per un'esperienza di viaggio rinnovata all'insegna di uno stile tutto italiano, dai materiali d'eccellenza di Poltrona Frau all'aroma di caffè Lavazza, dalle bollicine di Ferrari alla creatività dell'architetto e designer Marco Piva. 
 
Sono talenti italiani anche il regista dello spot Federico
Brugia e il fotografo Pierpaolo Ferrari che ha realizzato gli scatti per gli annunci stampa e online. Inaugura il progetto in Italia lo spot televisivo da 60” prodotto da Filmmaster Productions, on air in concomitanza con l'evento #AlitaliaDay in programma ieri a Roma. Per esprimere in note lo spirito della compagnia, è stato realizzato come colonna sonora un riarrangiamento inedito e contemporaneo di ‘Volare’ di Modugno, interpretato da Malika Ayane.
 
Sono state due le settimane necessarie per lo shooting video e fotografico tra Roma e le varie destinazioni internazionali del network Alitalia. Il progetto di comunicazione integra tv con formati da 60” e 30”, stampa, affissioni con maxi impianti a Roma e a Milano e la presenza continuativa nei più importanti aeroporti italiani, below the line e web, con una serie di video realizzati appositamente, destinati ai principali siti di opinione.
 
La campagna avrà un recall il prossimo autunno. L'investimento complessivo è di circa 20 milioni di euro. 




Catalogo immersivo con cardboard, esperienza Wellness,
pricing dinamico nelle strategie commerciali di Msc Crociere

La scommessa del piano industriale fino al 2022, con ingenti investimenti, è di convertire alla crociera chi ancora non l'ha provata. Il catalogo 2017-18 diventa così uno strumento di intrattenimento in grado di far provare un'esperienza virtuale immersiva nella vita crocieristica. Alle 3 classi si aggiunge l'esperienza Wellness, in collaborazione con Technogym, che coniuga vacanza e benessere. Nel 2017, col varo di Msc Meraviglia e di Msc Seaside, si aggiungeranno 11.000 posti letto nel complesso all'offerta attuale

9 marzo 2016 - In linea col nuovo posizionamento ‘Non è una crociera qualsiasi’ con cui ha dato il via a gennaio alla comunicazione firmata da McCann WorldGroup (vedi news dell'11 e del 13 gennaio), Msc Crociere ha presentato il nuovo Catalogo, anch'esso ‘non qualsiasi’, bensì in grado far provare al potenziale viaggiatore un'esperienza virtuale immersiva nella vita crocieristica. Perché la scommessa del piano industriale da 5.1 miliardi di investimenti, per raddoppiare la capacità della flotta e arrivare a 3.2 milioni di passeggeri trasportati entro il 2022 da 1.7 che sono stati nel 2015, poggia essenzialmente sull'ampliamento del target, convertendo alla crociera il viaggiatore che non l'ha ancora sperimentata. “Chi è stato cliente ritorna – dice il direttore marketing Andrea Guanci –. La sfida è conquistarne di nuovi”. 
 
Il catalogo 2017/18 diventa uno
strumento di intrattenimento: viene distribuito fascicolato con un particolare device, un visore cardboard realizzato da Axed Group, che tramite l'app free MSC 360VR scaricabile su smartphone consente di fruire della brochure in un modo esperienziale. La piccola scatola di cartone con lenti applicata a uno smartphone e indossata sul viso consente di entrare nella realtà virtuale di Msc Crociere, vedere le pagine, gli interni delle navi, le destinazioni, le escursioni in stereoscopia 3D, insomma essere a bordo. Msc parte con la distribuzione di 250.000 cardboard per arrivare, a secondo
della domanda, anche a un milione di pezzi. Havas Group ha realizzato un video tutorial sull'uso del cardboard (visibile qui sotto). Inoltre, sono previsti eventi con totem e stand presso agenzie di viaggio e centri commerciali con un gioco all'insegna del format #naveincittà.
 
Per stimolare la nuova domanda, inoltre, alle 'esperienze' (classi) Bella (entry level), Fantastica (un compromesso tra servizio di maggior livello e prezzo vantaggioso) e Aurea (top di servizio) viene aggiunta la novità della Wellness, in collaborazione con Technogym, che coniuga l'idea di vacanza con un'esperienza di benessere che prevede check up iniziale, programma di training con strumenti tecnologicamente avanzati e dieta personalizzati. A terra si potranno fare jogging, tour in bicicletta, triathlon con kayak, corsa e snorkeling, allenamento in spiaggia.

Un'altra novità è il pricing dinamico. Il nuovo catalogo ha semplificato le classi di prezzo riducendole a tre e dando ai prezzi un ruolo indicativo dell'opportunità stagionale, ma lasciandoli fluttuare in base alla domanda, sempre nell'ottica di premiare chi prenota con buon anticipo. 
 
Nel catalogo 2017-18 compaiono 14 navi. Il prossimo anno arriveranno la Msc Meraviglia e la Msc Seaside che aggiungeranno 11.000 posti letto nel complesso all'offerta attuale. La prima proporrà spettacoli realizzati con le Cirque du Soleil, sarà dotata di un Msc Yacht Club e di una promenade al coperto su due piani con video-soffitto a led. Msc Seaside sarà la ‘nave che segue il sole’ con grande promenade all'aperto e sarà destinata alle navigazione Caraibiche. 
 
Sono due le rotte extra Mediterraneo su cui il gruppo sta puntando. Nei Caraibi ci saranno 4 navi e crociere per dodici mesi l'anno e sarà inaugurata a dicembre 2017 l'isola corallina Ocean Cay alle Bahamas, in concessione per cento anni, destinata a diventare, grazie a un investimento di 200 milioni di euro, un'estensione su terra ferma dell'esperienza di bordo. L'altro pezzo forte sono le crociere che toccano Dubai e Abu Dhabi dove sarà collocata da dicembre 2017 la Msc Splendida che alternerà due diversi itinerari settimanali: Emirati e Oman, Bahrain e Qatar, combinabili in un'unica crociera.




Intesa Sanpaolo e lastminute.com in partnership
varano Destination Italia, polo del turismo incoming in Italia

Il gruppo bancario entra nel turismo creando col big player online del settore una start-up, che opererà online e offline per incentivare e sviluppare la presenza e lo spending dei visitatori esteri nel nostro Paese. Verrà valorizzato il ‘prodotto Italia’. Marco Ficarra è amministratore e socio

11 febbraio 2016 - Dopo l'espansione del business nel settore immobiliare, Intesa Sanpaolo, primo gruppo bancario in Italia e terzo nell'Eurozona, entra nel settore del turismo in partnership con lastminute.com group, quinto operatore turistico online nel mondo per volume di transato. Dall'accordo nasce ‘Destination Italia’, progetto per valorizzare e vendere all'estero il ‘prodotto Italia’ in modo organizzato e integrato, attraverso una start-up di nuova creazione. Soci fondatori della newco sono lastminute.com group (57%), l'istituto bancario (38%) e, col 5%, l
Marco Ficarra
'amministratore Marco Ficarra (già a.d. di Venere.com e Bluvacanze-Cisalpina e in passato d. g. di Unidad Editorial del gruppo Rcs).

Destination Italia non sarà una online travel agency, ma un polo del turismo incoming. Aggregherà un'offerta turistica italiana, oggi troppo frammentata, e la promuoverà e commercializzerà sui mercati esteri attraverso gli stessi viaggiatori e gli operatori esteri. Valorizzerà all'estero gli asset chiave del nostro ‘sistema Paese’ come turismo, enogastronomia e moda, moltiplicando le opportunità di viaggio e incentivando nuovi flussi dall'estero (punta a 10 milioni di arrivi addizionali) e lo spending dei visitatori stranieri in Italia. Promuoverà la destagionalizzazione e la valorizzazione delle destinazioni di nicchia.
 
Destination Italia opererà online e offline, tramite piattaforme tecnologiche b2b e b2c che proporranno hotel, pacchetti turistici, attività culturali ed esperienziali, servizi di biglietteria, trasporti privati e locali, insieme a servizi d'informazione, attrazione e intrattenimento attivati in collaborazione con più partner. 
 
Attività di marketing e di vendita sono previsti da metà 2016. Destination Italia intende reinvestire nel settore parte del fatturato generato. 
 
Per saperne di più sul turismo incoming …>>



Come viaggiare seguendo passioni e desideri lo spiega
Federico Buffa nella campagna di lancio di Fluidtravel.it

Il giornalista e telecronista è lo storyteller del progetto ‘The California Experience’ che mostra le potenzialità della piattaforma di Alidays Travel Experiences con cui creare il proprio viaggio ideale. In quattro video prodotti da New Sunrise Movie, online sui principali social, Buffa racconta gli itinerari di Fluidtravel seguiti in California

8 febbraio 2016 - Si intitola ‘The California Experience with Federico Buffa’ l'iniziativa per il lancio di Fluidtravel.it, la piattaforma di Alidays Travel Experiences che permette creare il proprio viaggio ‘ideale’ in base a motivazioni e desideri personali, scegliendo tra oltre 10.000 esperienze tematiche disponibili. Come testimonial della campagna è stato scelto il giornalista e telecronista sportivo che ha il compito entrare in empatia con i viaggiatori per svelare le potenzialità della piattaforma.
 
Nei quattro video principali della campagna, prodotti da New Sunrise Movie e veicolati per tutto febbraio su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube (con pianificazione interna di Alidays), Buffa racconta gli itinerari di Fluidtravel che ha seguito in California, partendo da San Diego fino a San Francisco, toccando Los Angeles e Napa Valley. Realizzato in collaborazione con Visit California, American Airlines, Alamo, Eaglerider, Handlery Hotels e Mammoth Lakes, il progetto di comunicazione 'The California Experience with Federico Buffa' fa emergere la value proposition di Fluidtravel by Alidays, coinvolgendo attivamente gli spettatori, invitati a condividere i video sulle proprie pagine social e su quelle degli amici. Il più attivo riceverà l'originale Diario di Viaggio realizzato da Buffa durante il suo itinerario nella West Coast.
 
Il trailer e i video della campagna sono disponibili sulla pagina dedicata e sul canale Youtube di Fluidtravel. Il principale canale di diffusione sarà la pagina Facebook di Fluidtravel.


Al varo nel 2017 le smart ship di Msc Crociere con partner Samsung

Non solo l'avvio di una campagna di comunicazione globale da 60 milioni. Nel forte piano di sviluppo con varo di 7 navi di ultima generazione entro il 2022, c'è l'accordo siglato con Samsung per dotarle di  tecnologia avanzata, dai tv all’interno delle cabine ai monitor negli spazi comuni fino agli strumenti medicali. Le prime smart cruises saranno sulla Meraviglia e sulla Seaside in servizio da giugno e dicembre 2017. Sempre nel 2017, a dicembre, Msc inaugurerà gli approdi nella riserva marina OceanCay delle Bahamas, dove stanno iniziando i lavori per farla diventare un'estensione su terra delle esperienze di bordo

13 genn
Accordo tra MSC crociere e Samsung
per la tecnologia avanzata a bordo
aio 2016
- Guarda al futuro e alla tecnologia Msc Crociere, la linea privata di navi da crociera impegnata in un grande progetto di crescita che la vedrà investire da qui al 2022 circa 5.1 miliardi di euro per raddoppiare la capacità della flotta: metterà in mare 7 navi di ultima generazione tra il 2017 e il 2022 per arrivare a 3.2 milioni di passeggeri trasportati nel 2022, dagli 1.7 del 2015. Abbiamo già raccontato della campagna globale di riposizionamento, partita il 10 gennaio, con un investimento di 60 milioni di euro, di cui 16 spesi sul mercato italiano. Ideata da McCann WorldGroup prevede soprattutto tv col supporto di quotidiani, outdoor e web, con spot diretti da Daniel Barber, produzione di (H) Films e colonna sonora originale di Ennio Morricone (vedi news dell'11 gennaio).
 
Alla presentazione ufficiale alla stampa a Milano della campagna, presso il Samsung District, è stato annunciato anche un accordo con Samsung per dotare le navi di prossima generazione di tecnologia avanzata, dai tv all’interno delle cabine ai monitor negli spazi comuni fino agli strumenti medicali nei centri di prima assistenza a bordo. Le novità tecnologiche per fare delle crociere Msc delle 'smart cruises' saranno già sulla Msc Meraviglia e sulla Msc Seaside, che entreranno in servizio rispettivamente a giugno e a dicembre 2017. 
 
Ci saranno visual display ovvero Hdtv a schermo piatto all’interno delle cabine, schermi negli spazi comuni e soluzioni di digital signage come monitor/specchi con realtà aumentata; dispositivi mobili come smartphone, tablet e accessori per un’esperienza di visione a 360 gradi e di realtà virtuale; strumenti medicali e stampanti per supportare le esigenze di business.
 
Sempre nel 2017, a dicembre, Msc inaugurerà gli approdi nell’isola corallina OceanCay delle Bahamas, in concessione per cento anni, dove inizieranno a marzo i lavori per farla diventare un'estensione su terra ferma dell'esperienza di bordo, in maniera armonica nell’ecosistema locale. Sull'isola, riserva marina a 60 miglia da Miami, attraccheranno settima
nalmente 4 navi per permettere ai passeggeri di passare una giornata e una serata su spiagge tra le più belle al mondo, come la quarta per lunghezza (3.6 km) nel globo, oltre a fruire di servizi simili a quelli a bordo, intrattenimenti nell'anfiteatro e SPA inclusi, oltre a bar e ristoranti. I crocieristi che faranno il viaggio inaugurale di MSC Seaside da Miami saranno i primi a visitarla. Msc Crociere investe nel progetto 200 milioni di dollari.


Attenzione al dettaglio per esperienze uniche nello spot
di riposizionamento di Msc Crociere con McCann e Morricone

Con claim “Non è una crociera qualsiasi. È una crociera Msc”, ha debuttato in contemporanea sulle reti Mediaset nell'All 21 la nuova campagna del gruppo crocieristico. La creatività è di McCann, la regia è di Daniel Barber, la colonna sonora è composta da Ennio Morricone. L'investimento globale per la campagna di brand è di 60 milioni di euro di cui 16 milioni per il mercato italiano. Con un'attività di email marketing i clienti soci di Msc Voyagers Club sono stati invitati a vedere in anteprima un teaser dello spot

11 gennaio 2016 - Ha debuttato il 10 gennaio alle 21 in contemporanea su tutte le reti Mediaset (All21), per essere poi anche sulle altre reti, il nuovo spot di Msc Crociere che segna il cambio di comunicazione del gruppo crocieristico. “La nuova campagna – ha spiegato Gianni Onorato, ceo di Msc Cruises – esalta la nostra passione nell'organizzare crociere uniche e nel suscitare emozioni che è possibile vivere solamente in una nostra crociera”. Il claim recita infatti “Non è una crociera qualsiasi. È una crociera Msc”. Fino a oggi focalizzata sul 'Vivere Mediterraneo' ovvero su calore, umanità e  disponibilità di un’azienda familiare uniti all'esperienza, la comunicazione ora punta sul lato elegante della mediterraneità ovvero su professionalità, rispetto e  meticolosa attenzione al dettaglio.
 
La campagna di riposizionamento si deve a McCann WorldGroup, vincitrice nell'ottobre 2014 della gara creativa contro Leagas Delaney (incumbent), Saatchi & Saatchi e Grey United, gara voluta alla luce del forte progetto di crescita della compagnia, che già da un anno ha annunciato 5.1 miliardi di investimenti entro il 2022 per raddoppiare la capacità della flotta, l'arrivo di 7 nuove navi di ultima generazione tra il 2017 e il 2022 e la ristrutturaz
Gianni Onorato
ceo di MSC Crociere
ione di alcune delle già esistenti, con l'obiettivo è di arrivare a 3.2 milioni di passeggeri trasportati nel 2022. 
 
Diretto dal regista nominato agli Oscar Daniel Barber e prodotta da (H) Films, con colonna sonora composta e arrangiata dal maestro Ennio Morricone, lo spot  'Drop' da 60" celebra l'attenzione di Msc al dettaglio, la passione per il mare e la tradizione Mediterranea. Cura dei dettagli e impegno verso l'eccellenza: dal benvenuto con le fragole al cioccolato alle lenzuola in raffinato cotone, dall'ampia scelta di cuscini ai piatti di pasta fresca fatta a mano, dai massaggi alle possibilità di fare sport. Tutto non 'qualsiasi': è questo il leimotiv che percorre il film on air per tre settimane in Italia, Francia, Germania e Spagna. Seguiranno poi i soggetti 'Note' dedicato all'intrattenimento a bordo (c'è anche l'accordo in esclusiva con il Cirque du Soleil) e 'Tomato' sulla qualità della cucina a bordo (c'è anche un accordo con i ristoranti Eataly e con lo chef Carlo Cracco). L'investimento globale per la campagna di brand è di 60 milioni di euro di cui 16 milioni per il mercato italiano, che pesa per il 22% nel business del gruppo. A complemento della presenza in tv sono previsti quotidiani, outdoor e web. La pianificazione è di Vizeum.
 
Il debutto del 10 gennaio è stato anticipato da un'operazione di direct marketing rivolta ai clienti soci di Msc Voyagers Club, che hanno ricevuto una mail firmata dal ceo in cui si annunciava l'avvio della campagna e si proponeva la visione di un teaser dello spot (“Non è un'anteprima qualsiasi”). Lo spot è anche online su www.msccrociere.it.
 
 
 
 
 
 
 
 




Costa Crociere punta su quanto tira in tv e assolda Barbieri,
i 'turisti per caso' e Peppa Pig per ampliare il parco clienti

Visto che solo poco più dell'1% degli europei va in vacanza in crociera, Costa arricchisce il prodotto puntando sulle passioni televisive. Lo chef pluristellato firma il menu di gala, Blady e Roversi consigliano le escursioni, Peppa Pig gioca coi piccoli crocieristi e il format ‘Tú sì que vales’ diventa un'attrazione di bordo. Le novità vengono comunicate con una campagna internazionale in tv e sul web, ideata da Vinizius/Y&R, che utilizza i personaggi come testimonial, a cui si aggiunge e dà il via in tv Shakira

21 dicembre 2015 - Costa Crociere guarda alle passioni della gente e, visto quello che tira oggi in tv, gioca la carta dello chef stellato, del talent show musicale, del personaggio dei cartoon caro ai bambini per rendere le vacanze a bordo più appetibili e convincere alla modalità di viaggio nuovi utenti. Come ha spiegato Neil Palomba, direttore generale di Costa Crociere, il mercato crocieristico ha ancora un grande potenziale di sviluppo, visto che in Europa poco più dell'1% della popolazione va in vacanza in crociera. Per accrescere il numero, il gruppo, oltre a continuare a puntare su nuove costruzioni - due navi alimentate a gas naturale liquefatto saranno varate nel 2019 e 2020 –, offre innovazioni di prodotto per le navi già in servizio.  
 
All'insegna di offrire una “felicità al quadrato”, che contraddistingue il claim della nuova campagna di comunicazione, Costa assolda lo chef pluristellato Bruno Barbieri per il menu di gala, i ‘turisti p
er caso’ Syusy Blady e Patrizio Roversi per individuare e consigliare le migliori escursioni e Peppa Pig per i piccoli crocieristi, che da aprile potranno incontrarla e giocare con lei nello Squok Club, spazio che ricrea le ambientazioni del cartone animato. Sempre da aprile verrà, inoltre, proposto a bordo il talent show ‘Tú sì que vales’ che, come nel format tv, inviterà i viaggiatori a esibirsi nella specialità preferita sul palcoscenico dei teatri della flotta. La giuria sarà composta da ufficiali e professionisti dell'intrattenimento di bordo e il voto del pubblico contribuirà a decretare il vincitore della serata. I migliori talenti di ogni crociera avranno l'opportunità di approdare al telent in tv.
 
 
Le novità sono al centro
della campagna di comunicazione internazionale pianificata su tv e web. Main testimonial è Shakira, protagonista di un primo spot, mentre gli altri saranno dedicati alle novità di prodotto di Costa con la presenza di Bruno Barbieri, Syusy Blady e Patrizio Roversi, Peppa Pig e con esibizioni di Tù sì que vales. Tutti i soggetti hanno per claim “Benvenuti alla felicità al quadrato” e sono caratterizzati da un'atmosfera divertente e scherzosa, dall'elemento sonoro della sirena della nave e dall'elemento visivo del binocolo. 
 
Ideata dall'agenzia spagnola Vinizius/Young &Rubicam, la campagna è partita ieri in Italia con un teaser cui seguiranno i film veri e propri in tagli da 60” e 30”, on air dal giorno di Natale. Poi arriverà in Francia e Spagna, mentre in Germania, Svizzera e Austria sarà diffusa sul web. È previsto anche del materiale sul punto vendita nelle agenzie di viaggio italiane. La produzione degli spot è di Laiguana e la regia di Jaume de Laiguana che ha firmato in passato famosi video musicali di Shakira. Il media è in carico a Carat. 




Accordo di marketing tra Milano e New York City
per la promozione turistica reciproca. Si parte con l'outdoor

L'accordo biennale tra le due metropoli, centri di business, design, creatività e innovazione, prevede azioni di marketing, supporto promozionale congiunto e condivisione dei casi di successo nel turismo. Ci sarà uno scambio di spazi pubblicitari outdoor. Saranno pianificati nel centro di Milano circa 700 manifesti delle campagna globale 'Unlock NYC’, mentre a New York da metà febbraio Milano sarà promossa nel circuito delle pensiline dei bus con gli eventi di design alla Triennale

10 novembre 2015 - È stato annunciato il primo accordo di marketing tra le città di Milano e di New York City per la reciproca promozione turistica, secondo un memorandum di intesa siglato tra il Dipartimento per il Commercio, le Attività produttive, il Turismo e il Marketing territoriale del Comune di Milano e NYC & Company, ente del turismo di New York. L'accordo, della durata di due anni, prevede azioni di marketing, supporto promozionale congiunto e condivisione dei casi di successo nel turismo.

L'iniziativa rafforza il dialogo costruttivo tra due importanti centri di business, design, creatività e innovazione. Rafforza anche la presenza di turisti americani a Milano, già cresciuta grazie all'effetto Expo dai 195.453 dei primi nove mesi del 2014 ai 227.663 dello stesso periodo del 2015. Quanto a New York City, nel 2014 ha accolto 509.000 visitatori dall'Italia (+9,5% rispetto al 2013), il 42% dei quali provenienti dagli aeroporti di Milano.

Per New York si tratta della prima partnership con una città italiana. L'accordo di marketing prevede uno scambio di spazi pubblicitari outdoor nelle due città
. A Milano  saranno posizionati da domani in punti strategici del centro circa 700 manifesti che promuovono i viaggi a New York City in inverno, parte della campagna pubblicitaria globale ‘Unlock NYC’ (vedi Fotonotizia del 3 novembre). A New York City, da metà febbraio per quattro settimane, Milano sarà promossa nel circuito delle pensiline dei bus (si prevedono 40,9 milioni di visualizzazioni), presentando gli eventi dedicati al design che si svolgeranno alla Triennale da aprile.
 
NYC & Company in collaborazione con Best Tours propone, inoltre, pacchetti di viaggio speciali per l'inverno, che invitano a scoprire i cinque distretti della città e il meglio delle esperienze nel periodo più vantaggioso dell'anno. 


Msc Crociere investe 5 miliardi per raddoppiare flotta e passeggeri

Annunciato un grande piano di sviluppo col varo da qui al 2022 di 7 nuove navi, 4 del progetto Vista per tutte le stagioni e 3 del progetto Seaside ’navi del sole‘, e con l'ambizione di essere ambasciatori di eccellenza su tutti i fronti, dalla gastronomia all'entertainment. In arrivo il catalogo 2016/2017 con nuove rotte e le novità delle Long Cruise e dei Grand Tour, prenotabili con due anni di anticipo. In McCann, nuovo partner di comunicazione, sono allo studio il riposizionamento e la campagna in uscita a fine anno

19 febbraio 2015 - Cinque miliardi, anzi 5.1, di investimenti da qui al 2022 per raddoppiare la capacità della flotta, con l'arrivo di 7 nuove navi e la ristrutturazione di alcune delle già esistenti. E poi nuove rotte, crociere combinabili per vacanze più lunghe, la possibilità di prenotare i viaggi con due anni di anticipo grazie al nuovo catalogo 2016-2017 a breve in distribuzione, la presenza all'Expo come official cruise carrier e l'ambizione di essere ambasciatori di eccellenza su tutti i fronti, dalla gastronomia (accordi con Eataly, Carlo Cracco e brand regionali di qualità) all'entertainment (“siamo l'unica compagnia che offre sei spettacoli diversi in crociere da 7 giorni”). Senza dimenticare la grande attenzione alle famiglie, con cabine modulabili per gruppi familiari numerosi (fino a 12), gli under 13 che viaggiano dal 2016 gratis se in cabina coi genitori, le partnership con Chicco e Lego per allietare i più piccoli, la presenza di una nursery per alleviare i genitori dei piccolissimi.  
 
È un grande piano di sviluppo quello presentato ieri a Milano da Msc Crociere quale “seconda fase di crescita dell'azienda”. Parte già dalla prossima estate quando Msc diventerà “leader indiscusso del Mediterraneo grazie a una programmazione che vede destinati
Gianni Onorato
ceo di MSC Crociere
al Mare Nostrum un'offerta di quasi 810.000 posti letto”, come ha spiegato il ceo Gianni Onorato. L'obiettivo è di arrivare da 1.7 milioni di passeggeri trasportati nel 2014 a 3.2 milioni nel 2022 (erano stati 2027 nel 2013). È attesa, ovviamente, in parallelo una consistente crescita del fatturato, attualmente di 1.5 miliardi (dato 2014, +10% rispetto al 2013). 
 
La flotta si arricchirà entro quella data con le navi commissionate presso STX France e Fincantieri, e con il completamento del ‘Programma Rinascimento’ che prevede l'allungamento e il restyling delle navi di Classe Lirica. I progetti Vista e Seaside porteranno la compagnia ad avere in flotta 7 navi in più. Quattro saranno costruite nei Chantiers de l'Atlantique e consegnate nel 2017, 2019, 2021 e 2022. Le altre tre saranno realizzate da Fincantieri e pronte nel 2017, 2020 e 2022. Due cantieri diversi per due tipologie di navi. Quelle del progetto Vista saranno navi molto grandi, per tutte le stagioni, con 2250 cabine per un totale di 5700 ospiti, adatte anche a viaggi invernali grazie alle coperture semoventi di piscine e altre aree esterne. Quelle del progetto Seaside saranno ’navi del sole‘, un po’ più piccole, da 2070 cabine, con grandi spazi all'aperto, adatte a crociere estive. 
 
Tra le novità del catalogo, messo a punto dall'in house agency Mediagrafica, c'è una più facile consultazione col layout semplificato e le bande laterali che indicano i mesi di riferimento, la destinazione, il periodo. Poi ci sono i box con testi più emozionali e anche la novità del racconto di alcune escursioni (per le escursioni c'è anche un catalogo ad hoc). Il prodotto ‘crociera’ appare diversificato con novità come le Long Cruises, itinerari fino a due settimane nel Mediterraneo e nel Nord Europa, e i Grand Tour, combinazioni di due o più crociere in un unico viaggio che può durare da 14 a 28 notti: ad esempio sarà possibile visitare in un unico viaggio l'intero Mediterraneo, sia orientale che occidentale, con transfer via terra da Venezia e Genova. Saranno potenziati, infine, i pacchetti ‘Vola e Vai’.
 
A fine 2015 partirà la campagna pubblicitaria che sarà ideata da McCann, che ha vinto a ottobre una gara contro Leagas Delaney (incumbent), Saatchi & Saatchi e Grey United, gara voluta alla luce dei grandi cambiamenti in corso nella compagnia (“le nuove fasi si fanno con partner diversi”). McCann è allo studio sul riposizionamento legato al piano di crescita. 


Costa Crociere riparte dal meglio dell'italianità,
al via la campagna internazionale di Havas Ww Milan

Al centro della comunicazione in tv, cinema, radio, web e p.v. i valori forti che accomunano il vivere italiano e il vivere una vacanza a bordo di una delle 15 navi della flotta, ovvero passione, qualità, ospitalità, stile. Al debutto in Italia, dove conta su un budget di 10 milioni di euro, la campagna sarà successivamente on air anche in Germania, Francia, Spagna, Svizzera e Austria. 

19 dicembre 2014 - Costa Crociere riparte in comunicazione mettendo al centro quattro valori forti che accomunano il vivere italiano e il vivere una vacanza a bordo di una delle 15 navi della flotta: passione, qualità, ospitalità, stile. Perché non godersi il bello dell'Italia nei posti più belli del mondo? Costa, compagnia italiana, portatrice da 66 anni di valori italiani, può offrire questa esperienza. Da qui il claim: “Costa. Il modo italiano di scoprire il mondo”. 

Con questo posizionamento, centrato sul meglio dell'italianità, parte domenica 21 dicembre nel nostro Paese la nuova campagna, ideata a realizzata da Havas Worldwide Milan, declinata in tv, cinema, radio e web per essere più avanti on air anche in Germania, Francia, Spagna, Svizzera e Austria. La campagna, che Carlo Schiavon, direttore sales & marketing Italia di Costa Crociere, indica come la più importante degli ultimi anni, conta su un budget importante, 10 milioni di euro lordi solo per il nostro Paese, e prevede due fasi: la prima fino a fine gennaio di taglio istituzionale con obiettivo visibilità e ampia cope
rtura, la seconda dal 5 gennaio al 15 febbraio di taglio più commerciale, con la presentazione di offerte e promozioni.

Con media a cura di Carat, si inizia con forte pressione in tv, con una pianificazione che dal 21 dicembre al 3 gennaio raggiungerà una copertura dell'87%, grazie a 3.000 passaggi dello spot in tagli da 60’’, 30’’ e 15’’ su Rai, Mediaset, Sky e La7. Il film, girato sulla Favolosa, con alcune riprese nella terrazza sul mare della nuova ammiraglia Diadema (in servizio dal 30 ottobre), mostra diversi momenti di vita a bordo - fare colazione, andare a una festa, prendere un aperitivo, godersi un pranzo, assistere a uno spettacolo – invitando a riscoprire queste emozioni nella loro genuinità italiana: “perché fare un breakfast quando puoi fare colazione?” “Perché andare a un party quando si può andare a una festa?”. Prodotto da Filmmaster con regia di Federico Brugia, il film approderà anche al cinema, dal 25 dicembre al 25 gennaio, su 1721 schermi con quattro passaggi al giorno. Dai primi di gennaio fino a metà febbraio ci sarà anche la pianificazione sul digitale e sui social network. Previsto  anche materiale per il punto
vendita nelle principali agenzie di viaggio italiane, con soggetti che riprendono le caratteristiche della nuova creatività, presentando i valori della marca e i prodotti principali dell’offerta Costa.
 
A quasi tre anni dalla tragedia del Giglio, dopo un 2014 in cui il mondo ha seguito le fasi di recupero del relitto della Concordia, Costa torna dunque a parlare di emozioni e di offerte in maniera incisiva. La perdita di immagine, continuamente monitorata e su cui il gruppo ha molto lavorato, è rientrata e il business appare fiorente, con oltre un milione di passeggeri l'anno di cui un terzo italiani, seguiti da francesi e cinesi. Il 2014 si chiude in positivo e promettono bene le prenotazione per il 2015. La nuova offerta 'New Collection' (crociere slow, non di massa, raffinate, sulle navi più piccole) ha incontrato il favore della clientela.

Tra i prossimi progetti nel rapporto col consumatore finale c'è il rilancio del sito che dovrà avere un look&feel più innovativo, contenuti più emozionali, ma anche essere più efficiente nella fruizione. 


La Bit cambia concept con aree Luxury, Mice e Digital.
Focus sul turismo sportivo in partnership con Decathlon

La Borsa internazionale del turismo si rinnova guardando all'Expo e ampliando i segmenti di business, oltre al Leasure, con Luxury World, Digital World e un'area dedicata al turismo congressuale. Destination Sport sarà uno spazio rivolto a chi viaggia per praticare sport, un segmento in ascesa. Annunciato il primo Congresso annuale del turismo

3 ottobre 2014 - Si rinnova e amplia il raggio d'azione su specifici segmenti di business la Bit, la Borsa internazionale del turismo, che si terrà nella 35-esima edizione a Rho FieraMilano dal 12 al 14 febbraio 2015 nell'imminenza dell'Expo, e che si prepara ad accogliere 1.500 operatori italiani e internazionali e 2.000 aziende. Cambia il concept della manifestazione. A fianco del Leasure, che, tra l'altro, ospiterà uno spazio dedicato alla cultura  e uno all'enogastronomia, ci saranno le novità di un'area dedicata al Mice (il turismo congressuale), uno spazio dedicato al lusso (Luxury World) e un'area dedicata all'innovazione tecnologica (Digital World). Infine, come novità b-to-c, ci sarà un focus sul turismo per la pratica di attività sportive, con l'inedito spazio Destination Sport.
 
L'evento guarda al luxury perché è segmento che nella crisi ha continuato a crescere, con flussi importanti da mercati emergenti come Cina, Brasile, Russia e India che hanno nell'Italia una delle mete preferite, senza dimenticare che se il turista medio oggi fa 1-2 viaggi l’anno, il cliente di lusso ne fa 4 e anche vari short break (fonte Osservatorio Bit). Per inciso, proprio al Viaggio nel lusso made in Italy sarà dedicata la ricerca Think with Bit che verrà presentata durante il primo Congresso annuale del turismo, moderato da Gianni Riotta (La Stampa) con la presenza di William Ridgers (The Economist). 
 
Digital World sarà la parte espositiva dedicata a player e start up che operano in rete, arricchita dal palinsesto della Digital Arena, in collaborazione con Amadeus, dove si approfondiranno temi come l'e-commerce di prodotti turistici via mobile o le contaminazioni tra canali on e offline nell'acquisto di un viaggio.
 
Sarà invece rivolto ai viaggiatori sportivi, e per questo aperto solo sabato 14 (il giorno per il pubblico), Destination Sport, uno spazio interattivo realizzato in co-marketing con Decathlon che porterà abbigliamento e attrezzature, tutte all'insegna della promessa del catena specializzata: qualità a prezzi accessibili. L'idea di Destination Sport nasce dalla considerazione che è in crescita il turismo legato alle passioni personali, di cui lo sport è la più forte, con il 61% di preferenze. Sarà lo spazio dei piccoli operatori che offrono pacchetti turistici a tema sport, dove fan del movimento italiani e stranieri potranno esplorare prodotti e servizi. Esperti e testimonial nelle diverse discipline daranno consigli su materiali e attrezzature. Destination Sport sarà organizzato intorno a 8 'isole', dedicate a trekking e trail running, alpinismo, arrampicata, ciclismo su strada, equitazione, golf, sci alpinismo, discesa e fondo con lo snowboarding e il freeride.
 
Bit2015 annuncia che non si fermerà ai tre giorni della manifestazione, grazie alla forte presenza sui social e al sito rinnovato, che sarà online da metà ottobre e che ospiterà anche un blog. 


Turismo e shopping in combinata con Shopinn Holidays

Il nuovo outlet village Shopinn Brugnato 5 Terre nell'entroterra di La Spezia insieme al partner  Blastness propone, attraverso un portale, offerta alberghiera a prezzi agevolati e servizi turistici in una zona di forte appeal. Ad uso di turisti soprattutto stranieri per cui lo shopping fa da polo di attrazione

16 giugno 2014 - Parte in Liguria nella zona di La Spezia un progetto di marketing territoriale che coniuga shopping e offerta turistica attraverso il digitale, alla luce della  considerazione che lo shopping è uno dei fattori più potenti di attrazione per i turisti stranieri che arrivano in Italia.  
 
Il progetto parte dopo l'apertura lo scorso 12 aprile di Shopinn Brugnato 5 Terre (www.shopinn5terre.it), outlet di fascia medio-alta che conta per ora 70 negozi (che arriveranno a 100 tra un anno, quando sarà completata la fase 2 della costruzione) che vendono un centinaio di marche a prezzi scontati. Ci sono anche otto ristoranti tipici  e uno biologico, spazi dedicati all’arte contemporanea e ad artisti emergenti (Art Gallery e Art Factory). Nei primi 50 giorni  di apertura ha già attirato 500.000 visitatori. 
 
Insieme a Blastness (piattaforme tecnologiche, servizi e consulenza per il business alberghiero), Shopinn Brugnato 5 Terre lancia ora Shopinn Holidays, un progetto basato sul portale www.shopinnholidays.it dove  si può prenotare un soggiorno in uno degli hotel aderenti, con tariffe scontate e riservate, senza costi di prenotazione per i clienti e senza costo di commissione per gli hotels. L'outlet mette a loro disposizione carte sconto per gli ospiti (un 10% ulteriore sui prezzi dei negozi e dei ristoranti) e offre servizi turistici: escursioni, percorsi enogastronomici, eventi di musica e arte, oltre al transfer da e per lo shopping village. La zona “a 15 minuti dal mare e a 15 minuti dai 1.500 metri” si presta ad escursioni alle Cinque Terre, nei borghi  della Val di Vara, nel Golfo del Tigullio, in quello dei Poeti. 
 
Sono anche previste azioni di co-marketing, come la promozione del portale attraverso attività di advertising e con materiale sul pv, e con iniziative sul digitale. 
 


Partnership tra Emilia Romagna e Lombardia
per la promozione turistica sul web con BlogVille

Si amplia alla confinante Lombardia la terza edizione del progetto digitale, ideato dall'Apt Servizi dell'Emilia Romagna, per valorizzare il territorio sui mercati internazionali attraverso le testimonianze sui social network di top travel blogger. Saranno in trenta ad andare alla scoperta di sette province del 'Quadrilatero Unesco', all'insegna del claim “Eat, Feel and Live like a local in Italy”. Progetto low cost che ha fruttato nelle prime due edizioni 600 articoli, 8.000 immagini online, 10 milioni di contatti sui social

28 maggio 2014 - Varca i confini dell'Emilia Romagna per coinvolgere, anche in vista dell'Expo, la confinante Lombardia 'BlogVille', il progetto digitale di promozione turistica attraverso testimonianze di top travel blogger, avviato due anni fa dall'Apt Servizi regionale in collaborazione con www.iAmbassador.net.   Quest'anno una promozione sinergica coinvolgerà sette province, quelle di Bologna, Ravenna, Modena e Ferrara da una parte, e quelle Milano, Mantova e Cremona dall'altra, tutte all'interno del cosiddetto 'Quadrilatero Unesco', così battezzato per la ricchezza di siti considerati patrimonio dell'umanità. Zone che possono offrire molto, dalle bellezze paesaggistiche a quelle culturali e gastronomiche, da far scoprire soprattutto agli stranieri che spesso non escono dal tour obbligato 'Roma-Venezia-Firenze' con al più una digressione sulla costiera Amalfitana. 
 
L'idea di coinvolgere i blogger è venuta in Apt nel 2012 alla luce di un'indagine di Nielsen che ne aveva rilevato la maggiore credibilità rispetto alle classiche guide turistiche. Nell
a prima edizione di BlogVille ne sono stati impiegati circa quaranta nell'arco di 3 mesi, nel 2013 ottanta su sei mesi, quest'anno ne saranno coinvolti trenta provenienti da Europa, Nord e Sud America ed Estremo Oriente, selezionati tra centinaia di candidature in base alla loro influenza in rete. Tra questi, giusto per citarne alcuni, ci sono Jiajia Zhu (Cina) con oltre 900mila followers sul social network Weibo, Julia Davydova (Russia) blogger per la sezione viaggi di www.bigpicture.ru che conta oltre 80.000 visite giornaliere, Angelika Schwaff (Germania) di www.ichweisswo.blogspot.de
 
Il progetto è low cost: 30.000 euro, investiti fifty fifty dalle due Regioni, serviranno per un rimborso spese e per mettere a disposizione per dieci settimane complessive tra maggio-giugno e settembre-ottobre un appartamento a Bologna e un appartamento nel centro di Milano, da cui i blogger partiranno per scoprire il territorio, fare esperienze, provare i prodotti d'eccellenza locale nel modo più spontaneo possibile, all'insegna del claim “Eat, Feel and Live like a local in Italy”. L'operazione è low cost anche grazie al supporto di 'sponsor tecnici' ovvero di aziende, hotel, ristoranti che offriranno ai blogger prodotti e servizi. Un progetto virtuoso, laddove a livello centrale latitano in Italia gli investimenti istituzionali nella promozione e comunicazione turistica verso l'estero: l'Enit ha a disposizione un budget di 18 milioni annui contro i 60 stanziati dalla Spagna e i 74 dalla Francia.  
 
Nelle prime due edizioni i 120 blogger internazionali hanno pubblicato online oltre 600 articoli e ottomila immagini e hanno prodotto oltre 10 milioni di contatti via social network. Alcuni sono stati anche autori dell'eBook per viaggiatori 2.0, in inglese, sfogliabile anche da device mobili, che in poche settimane dalla messa online ha ottenuto oltre 10mila visualizzazioni. Un successo che ha già indotto Malta a chiedere e ottenere di adottare il format. Quanto alle prossime edizioni, c'è il progetto di estendere la partnership a Toscana e Marche. 


Col progetto tripitaly.it in arrivo
una piattaforma unica per il turismo

Digital Magics, Gruppo Uvet e  Confturismo collaboreranno alla creazione di un unico hub digitale per l'incoming del turismo straniero in Italia. Al via in concomitanza con Expo 2015

21 maggio 2014 - Accordo a tre per varare il primo portale ‘open’ per l'incoming del turismo straniero in Italia. L'hanno siglato Digital Magics, incubatore di startup innovative, Gruppo Uvet, polo distributivo di fornitura di servizi e soluzioni per viaggi di piacere, d'affari, mice (meetings, incentive, conference e exhibitions) e nel settore farmaceutico, e Confturismo, struttura di riferimento di Confcommercio-Imprese per l'Italia per il turismo.

Il progetto si chiama tripitaly.it e si attuerà con una piattaforma che raggrupperà le informazioni, i servizi e le diverse offerte commerciali per fornire ai turisti che arrivano dall'estero un punto di riferimento unico per pianificare e acquistare pacchetti vacanza su misura. Al sito sarà affiancata un'app mobile che accompagnerà i turisti stranieri durante il soggiorno in Italia. 
 
Sarà un'opportunità per le piccole e medie imprese associate a Confturismo (alberghi, pubblici esercizi, agenzie di viaggio, tour operator, servizi di incentive, campeggi, villaggi e residenze turistico-alberghiere, bed & breakfast, ostelli, stabilimenti balneari, discoteche, porti turistici) di sviluppare e sostenere il business grazie al digitale: sulla piattaforma tecnologica potranno promuoversi e migliorare le relazioni con i clienti.
 
La piattaforma di Tripitaly.it sarà creata da Digital Magics con il contributo di startup dedicate al turismo. Suuggerirà al turista, giorno per giorno e tappa per tappa, le attività culturali e le attrazioni locali che meritano di essere visitate, dagli itinerari ai migliori ristoranti ai musei agli eventi, permettendo prenotazioni e anche l'acquisto di biglietti aerei, dei treni o degli autobus, oltre a proporre servizi aggiuntivi. Tripitaly.it sarà operativa e funzionante in concomitanza con Expo 2015. 


In attesa di ospitare i Mondiali, il Brasile
si promuove come meta turistica in 113 Paesi

Il Ministero del Turismo brasiliano ed Embratur lanciano una campagna che racconterà a 1.300 milioni di persone nel mondo le caratteristiche del popolo brasiliano e le attrazioni del Paese, invitando a godere delle offerte culturali e naturali e della passione per la danza e per il calcio

13 maggio 2014 - A meno di 40 giorni dall'inizio della Coppa del Mondo Fifa, e senza dimenticare che poi nel 2016 sarà sede dei Giochi Olimpici e Paraolimpici, il Brasile lancia una grande campagna internazionale per promuovere il Paese come meta turistica, invitando a godere delle offerte culturali e naturali e della passione popolare per la danza e per il calcio.
 
La campagna è prodotta dal Ministero del Turismo e da Embratur (Ufficio Brasiliano del Turismo) ed è costituita dai video ‘Incontri’ e ‘Ballo’. Il primo vuole evidenziare il calore, l'energia e l'ospitalità del popolo brasiliano, cosi come le bellezze natu
rali, le esperienze culturali e gastronomiche del Paese. Come colonna sonora ha il jingle diventato famoso durante il Carnevale di Salvador de Bahia 2014 cantato da Ivete Sangalo. ‘Ballo’ mette al centro lo stile di vita del popolo brasiliano, la passione per il calcio, il calore della gente, l'amore per la musica e per la danza. La campagna è stata presentata ieri dal Ministro del Turismo brasiliano, Vinicius Lages, in una conference call mondiale. 
 
Il presidente di Embratur, Vicente Neto, ha ricordato che il Paese si sta preparando in modo speciale a ricevere 600.000 visitatori internazionali e a essere al centro dell'attenzione di miliardi di spettatori in tutto il mondo. La campagna si propone di raggiungere 1.300 milioni di persone con una pianificazione multimediale che prevede tv, internet, social network e affissioni in 113 Paesi tra America, Europa e Asia.









Progetto digital per il turismo in Corsica con PR & Go Up CP

CorsicaVivilaAdesso è il progetto di 'destination marketing' che promuove gli arrivi italiani nell'isola, con 6 blogger che la raccontano da tutti i punti di vista. Lo integrano affissioni nella metro di Milano e citazioni e radiospot su Rmc

7 maggio 2014 - CorsicaVivilaAdesso è il titolo del progetto digital ideato da Pr & Go Up Communication Partners per Atc (Agenzia del turismo della Corsica), in collaborazione con Atout France, Fiat e Corsica Ferries, per promuovere gli arrivi italiani nelle prossime vacanze e rilanciare l’isola come meta estiva con azioni mirate di 'destination marketing' che integrano strumenti digitali e pubblicità tradizionale. 
 
Al centro del progetto c'è il blog Corsicavivilaadesso.it, un diario di viaggio in tempo reale con testi, fotografie e video tenuto da 6 blogger che si passeranno il testimone da aprile a giugno lungo 6 itinerari pensati per tutti i tipi di viaggiatori: gruppi di amici, coppie, famiglie, amanti della vacanza attiva in bicicletta, cultori dell'ozio in spiaggia. I contenuti del blog e la condivisione sulla pagina Facebook di I Love Corsica, di Corsica Ferries e sui canali social dei blogger stessi raccontano l’isola da tutti i punti di vista. L’hashtag ufficiale è #corsicavivilaadesso.
 
Il progetto digital è affiancato e integrato da una campagna di affissioni nella metro di Milano fino al 19 maggio e  da una campagna radiofonica su Rmc con divertenti citazioni da 30’’ e 6 radiospot da 15’’on air dal 12 al 25 maggio. 


Il Made in Italy e le piazze italiane
nella comunicazione dell'Enit ai turisti europei

Con un budget di 5 milioni, la campagna multimediale ideata da Pomilio Blum mette in relazione il patrimonio storico, culturale e ambientale con la manifattura d’eccellenza del Paese. Il video, girato in più tagli, è realizzato da dieci video maker che hanno attraverso oltre 40 piazze italiane. Voice over di Giancarlo Giannini

17 marzo 2014 - “Made in Italy, una vacanza fatta su misura per te” è il tema della campagna che, con budget di quasi 5 milioni, l’Agenzia nazionale del turismo Enit ha destinato a 8 Paesi europei che rappresentano quasi la metà dei pernottamenti del turismo estero in Italia: Germania, Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Francia, Scandinavia, Uk e Russia L'obiettivo è di promuovere l’Italia turistica come destinazione capace di suscitare e soddisfare le aspettative individuali di ogni turista straniero. 
 
Ideata da Pomilio Blumm, la campagna è articolata secondo tipologie di prodotto - Cultura & Benessere, Enogastronomia, Mare e Laghi, Città d’arte, Expo 2015, Montagne & Parchi, Vacanza attiva, Borghi & Enogastronomia – e rifacendosi al concetto di ‘Made in Italy’ abbina il patrimonio storico, culturale e ambientale con la manifattura d’eccellenza del nostro Paese. Prevede spot in tv e al cinema, affissioni, stampa, web. Il sito dedicato www.italy.travel la racconta e invita a collegarsi a  italia.it, ai siti delle regioni italiane e a quello di Expo 2015. 

Il film ‘Le Piazze d’Italia’ è declinato in tre versioni (30”, 60”, 3'28”) con immagini dalle 19 regioni e dalle 2 province autonome. Si tratta di un progetto collaborativo di comunicazione visiva realizzato da dieci video maker stranieri e italiani che per 5 settimane hanno attraversato più di 40 piazze italiane. Il filmato è stato realizzato dall’agenzia di Matera Can’t Forget Italy. Il brano ‘Fuga’ è composto ed eseguito dal musicista sardo Paolo Fresu che è anche testimonial, mentre la voce è di Giancarlo Giannini.

Regioni e operatori privati che vorranno utilizzare il video e altro materiale pubblicitario potranno di personalizzarlo implementando altre immagini per le loro azioni promozionali all’estero fatte con Enit.
 



Con doveclub.it Rcs si dà all'e-commerce turistico alto di gamma

Il gruppo acquisisce da Bravofly Rumbo Group il 51% del sito di viaggi flash sales Hotelyo e lancia insieme al tour operator il travel club di Dove. Accessibile anche da doveviaggi.it, il sito verticale all'interno di corriere.it rinnovato e potenziato

30 gennaio 2014 - Il Gruppo Rcs prosegue nella strategia di sviluppo del business multimediale e digitale, puntando anche all'incremento di ricavi extra editoriali, tramite l'accordo con il tour operator Bravofly Rumbo Group, da cui ha acquisto il 51% di Hotelyo, sito di flash sales dedicato a viaggi esclusivi. Nato nel 2009, Hotelyo seleziona per i clienti (iscritti) hotel, agriturismi, resort e pacchetti viaggio, con un team di specialisti che assicura assistenza personalizzata. Rcs e Bravofly Rumbo Group lanceranno doveclub.it, sito di e-commerce travel legato al brand Dove, che sarà online dal 13 febbraio, in concomitanza con la BIT. Gli utenti vi potranno trovare e acquistare offerte turistiche suddivise in flash sales, scontate a catalogo e i viaggi di Dove raccontati sulla rivista e sul sito.

L'accesso a doveclub.it sarà possibile anche direttamente da doveviaggi.it, il canale verticale dedicato ai viaggi, inserito in corriere.it, che è stato rinnovato nelle grafica e nei contenuti e propone sette nuove sezioni: Le dritte di Dove (news e consigli), Weekend (mete top a prezzi low), Viaggi (mete per vacanza da sogno a prezzi accessibili), Dove andare (mappa interattiva), Guide, DoveTv (sezione del canale 412 di Sky), Diari (dove condividere esperienze e itinerari).


Msc Crociere punta sui social per diffondere il ‘Vivere Mediterraneo’

Nell’ambito del riposizionamento la compagnia crocieristica fa leva su un uso mirato e orchestrato dei diversi social media. Il video maker argentino Gaucho vince il contest internazionale per un video che interpreta al meglio il mood della compagnia

31 maggio 2013 - È stato premiato ieri a Milano da Msc Crociere, duranteil 6 Social Case History Forum,il regista e fotografo argentino Luciano Andres Gallo (Gaucho), vincitore del contest indetto in collaborazione con il network internazionale di videomaker UserFarm per la realizzazione di un video legato al nuovo posizionamento della compagnia crocieristica, il ‘Vivere Mediterraneo’, inaugurato quest'anno. Il video doveva interpretare il concept dello spot di Leagas Delaney Londra, ovvero che la vita deve essere misurata in momenti felici e non in minuti (vedi news del 18 gennaio 2013). Di 54 video arrivati, i dieci più originali sono stati messi al voto sulla pagina Facebook di Msc e i fan hanno scelto ‘Vita Mediterranea’ creato da Gallo con materiale originale girato nelle ultime due stagioni estive, con colonna sonora del musicistaMarco Loeber.Con il meglio dei 10 video finalisti verrà creato ora un mashup che sarà online sul canale di Msc su YouTube.

L'iniziativa di crowdsourcing fa parte di una strategia di coinvolgimento del
pubblico attraverso il social network, il cui presidio sta diventando una componente sempre più importante nei progetti di comunicazione di Msc Crociere, che investe sul digitale il 30% del budget (e il 5% in più rispetto al 2012) con l'intento di intercettare meglio il target giovane. La strategia digital, che è curata da The BlogTv, tocca tutti i social, che vengono utilizzati in modo mirato secondo il pubblico da raggiungere. Ad esempio i social fotografici come Pinterest e Instagram contano per la maggior frequentazione femminile: “E il nostro target è donna - ha spiegato David Arcifa, corporate social media manager - perché è la donna la decision maker nello scegliere una crociera”.

Su Facebook già dallo scorso anno è stato raggiunto il milione di fan a livello mondiale. Il canale Youtube è stato lanciato a inizio anno in concomitanza con l'uscita dello spot e ora contiene video di 20 Paesi. Il lancio a marzo della nuova ammiraglia Msc Preziosa, curato daPiano B, è stato raccontato attraverso i profiliTwittere sono stati invitati a bordo blogger di fama internazionale. Il già citato Instagram, che conta già 1000 follower, è stato utilizzato per condividere i momenti del varo. Su Google+ è stato attivato un piano editoriale per migliorare il search in Italia, Francia, Spagna e SudAmerica.

L'attenzione ora va al mobile. “Oltre alla versione per il mobile del nostro sito, già attiva, ci saranno - ha anticipato Arcifa - nuove app di servizio, di guida al consumatore per scoprire la crociera più adatta a lui. Faremo anche delle offerte a cui si potrà aderire solo attraverso il mobile, così come in Uk ci saranno campagne solo pianificate sui device mobile”.

Msc Crociere, compagnia italiana presente in tutto il mondo, nel 2012 ha fatturato1,3 miliardidi euro trasportando1,5 milionidi passeggeri. L'obiettivo è di arrivare a quasi 1.7 nel 2014. Con l'arrivo della Preziosa la flotta è arrivata a dodici unità.




Costa Edutainment lancia il Padiglione dei Cetacei con Draftfcb

Aprirà a primavera all'Acquario di Genova la spettacolare vasca progettata da Renzo Piano e costata 26 milioni. La presentazione sarà al centro della comunicazione per il 2013, di cui è stata incaricata Draftfcb dopo gara

5 febbraio 2013 - La principale novità del 2013 per l'Acquario di Genova sarà la nuova vasca dei delfini a cielo aperto, ovvero il Padiglione dei Cetacei che sarà inaugurato in primavera. Alto 23 metri come un palazzo di sette piani, lungo 94 e largo 30, potrà contenere fino a 9 cetacei (all'inizio saranno sei, due delfini già presenti e 4 in arrivo da Gardaland) ed è destinato a diventare una delle attrazioni principali dell'Acquario, a vent'anni dall'apertura.

La nuova vasca è un progetto diRenzo Piano Building Workshope ha chiesto un investimento di 26 milioni di euro. Il percorso di visita sarà su due livelli. Il tunnel superiore ricoperto dal vetro permetterà di ammirare le evoluzioni dei cetacei anche all'aperto, il livello inferiore darà la sensazione di un’immersione nel loro mondo.

La presentazione del Padiglione dei Cetacei sarà al centro della comunicazione dell
'Acquario di Genova per il 2013. Costa Edutainment, che gestisce l'Acquario fondato nel 1992 e le altre strutture Galata Museo del Mare con il Sommergibile Nazario Sauro, La città dei bambini e dei ragazzi, Biosfera, l'ascensore panoramico Bigo e, ulteriore novità da marzo, il Museo Nazionale dell'Antartide ha incaricato della comunicazione Draftfcb, dopo una gara indetta a novembre e che si è chiusa il 18 gennaio, cui hanno partecipato altre cinque agenzie: Frog AdV, Meloria, Noodles, Roncaglia, The Cream. Draftfcb era già stata partner di Costa Edutainment per l'ideazione del social hub Acquariovillage.it nel 2011. Il budget complessivo per la campagna è di circa mezzo milione di euro.


Con Msc Crociere la vita si misura in momenti felici

Il nuovo spot di Leagas Delaney di Londra racconta la giornata-tipo di una crociera sull'onda della musica di Ennio Morricone

18 gennaio 2013 - “La vita andrebbe misurata in momenti, non in minuti“ è il claim e il concept della campagna televisiva di Msc Crociere, ideata dall'agenzia Leagas Delaneydi Londra, in partenza il 20 gennaio. L'idea è che la vita andrebbe misurata in momenti felici, spontanei, inaspettati come quelli che si vivono a bordo della navi della compagnia napoletana che incarna lo spirito mediterraneo.

Lo spot è stato girato a settembre sulla Msc Splendida e mostra una giornata-tipo con focus su quattro momenti come lascoperta, l'arte del mangiare, il valore del tempo, la socialità. Momenti di vacanza come il gioioso risveglio di una famigliola, la suggestione dell'arrivo in porto per nonno e nipote, l'esperienza a terra in escursione negli occhi di un bambino, il divertimento notturn
o di un gruppo di amici.

Lo spot ha un ritmo vivace alternato a immagini rallentate a sottolineare che non è il tempo a scandire un viaggio ma l'essenza dei momenti più belli e significativi.

La colonna sonoraè firmata daEnnio Morricone: il primo pezzo è un riarrangiamento della musica per il film ‘Metti una sera a cena’, in chiusura la musica sfuma su‘Transition 9’.


Nasce Vero Viaggi con proposte per ogni budget

Taglio pratico e di servizio per il nuovo mensile di viaggi della Guido Veneziani
Editore, che progetta anche un canale tv sul dtt free

2 aprile 2012 - Guido Veneziani Editore lancia il mensile Vero Viaggi, che si aggiunge alle altre brand extension di Vero: i mensili Vero Casa, Vero Salute e Vero Cucina e il settimanale Vero Tv. Diretto da Laura Avalle, il nuovo mensile si rivolge con taglio pratico e di servizio a lettori in cerca di mete da sogno ma abbordabili, illustrando offerte per ogni budget.

Tra le rubriche, il dossier illustrato Viaggio da sogno; Weekend low-cost; Vacanze per tutte le tasche (tre destinazioni per ogni numero a breve, medio e lungo raggio in doppia offerta, lusso e low cost); Itinerario goloso; le Vacanze con Fido; le Mete del mistero con itinerari suggestivi o avventurosi e Diario di viaggio, blog dei lettori per i lettori. La tiratura iniziale è di 300.000 copie e l'obiettivo è di diffonderne in media circa 150.000. Gestisce la pubblicità la concessionaria interna Guido Veneziani Pubblicità. Il lancio del nuovo mensile ha il supporto di una campagna pubblicitaria di Nelson & Partners.

Il gruppo editoriale sta progettando anche il lancio di un canale televisivo sul digitale terrestre in chiaro sui temi centrali delle testate Vero, che avrà come direttore editoriale Maurizio Costanzo.


Da Qui Touring a Touring, per viaggiatori consapevoli

Il mensile del Touring Club si rinnova in ottica internazionale,
in collaborazione con la National Geographic Society. Anche in rete e su app

28 marzo 2012 - Restyling per il mensile del Touring Club che da Qui Touring cambia in Touring tout court anche per sottolineare il riposizionamento in chiave internazionale. Sottotitolo: il nostro modo di viaggiare. Con nuovi formato e grafica, su carta eco-compatibile, darà spazio a geografia, storia, racconti di viaggio e di vita, denunciando anche quanto non va nel nostro Paese in tema di turismo. Tra le nuove rubriche, quelle sui viaggi sostenibili, la mobilità alternativa, i viaggi con gli animali, i giovani e la sezione 48 ore in un'altra città.

La National Geographic Society ha concesso a Touring i diritti di pubblicazione di Traveler, già presente in altri 14 Paesi. Il restyling, sotto la nuova direzione di Silvestro Serra, toccherà man mano anche le altre testate dell'associazione: Speciale Qui Touring, bimestrale monografico distribuito in edicola, Touring Junior, mensile per i soci più piccoli, e il trimestrale La Rivista del Turismo. Touring è anche online al sito www.touringmagazine.it e a breve ci sarà anche una app per i tablet. La gestione pubblicitaria è di Pk.


Viaggi in premio con la raccolta punti di My Travel

Una carta fedeltà per acquisti in punti vendita convenzionati di qualsiasi settore merceologico

24 gennaio 2012 - Un carta fedeltà per acquisti di vario tipo in una serie di punti vendita convenzionati permetterà di cumulare punti per avere un viaggio in premio. È l'idea dietro alla nascita di My Travel, società milanese di network marketing multisettoriale, attivata da imprenditori italiani del settore immobiliare insieme al gruppo turistico egiziano Tarot Tours.

Al centro del progetto c'è appunto l'idea di dare in premio un viaggio, riscuotibile presso le normali agenzie di viaggio, a chi accumula punti con acquisti effettuati presso gli esercizi aderenti. My Travel è una piattaforma rivolta sia alle aziende che al consumatore, che punta a creare una community fidelizzata nei più svariati settori merceologici, dalla grande distribuzione agro-alimentare all'elettronica, dalle auto alla termo-idraulica, dall'abbigliamento alla cosmetica, ai servizi più svariati.

L'iniziativa My Travel si viene ad affiancare nel gruppo al tour operator My Way, ai villaggi di gestione italiana My Blue e alla rete distributive My Team.


Con TheSuiteClub sconti nel luxury travel

Portale di vendite flash di viaggi e turismo di qualità per viaggiatori esigenti

22 novembre 2011 - Arrivano gli acquisti di gruppo alto di gamma nel settore viaggi e soggiorni. Ha aperto TheSuiteClub (www.thesuiteclub.com), un portale di vendite flash solo su invito, rivolto a un pubblico esigente e disposto a spendere per avere un′esperienza di qualità.

La selezione dei viaggi è tailor made, il portale assicura riservatezza ed esclusività con le offerte che vengono proposte attraverso una newsletter settimanale con foto e recensioni, selezionate tra 500 hotel, resorts, viaggi, crociere di lusso.

Ogni offerta è attiva per 7 giorni o fino ad esaurimento delle disponibilità. Il vantaggio economico c′è, si parla di sconti dal 20% fino al 75% rispetto alla miglior tariffa disponibile in rete, ma non è mai una proposta mass market: ad esempio nell′hotel da 5 stelle si potrà avere la junior suite al prezzo di una camera standard e/o ottenere in regalo pacchetti relax nel reparto spa. Il viaggiatore acquista - dicono i fondatori del portale - non solo un viaggio ma un′esperienza multisensoriale.


Panorama Travel più di servizio

Dal proporre viaggi di sogno a dare suggerimenti concreti

21 ottobre 2011 - Panorama Travel, mensile di Mondadori dedicato ai viaggi, va in edicola con nuovo concept editoriale: non solo immagini spettacolari e mete originali per ‘sognare’ ma informazioni utili, suggerimenti concreti e itinerari brevi per ‘consumare’. Nuovo il logo e più immediata e fruibile la grafica. Il prezzo di lancio è di 2,5 euro.

 VIDEONOTIZIA   Al via la campagna estiva multitarget di Wind con Rovazzi
<
È in tv il primo spot della campagna estiva di Wind. Ne è di nuovo protagonista Fabio Rovazzi, che vorrebbe dedicarsi all'arte e alla meditazione ma viene continuamente interrotto da tutti per avere dettagli sulle promozioni estive di Wind. Lo spot mostra i diversi target a cui si rivolge il brand, con le offerte 'All Inclusive' per tutti, ‘All Inclusive Young' per gli under 30 e 'All Inclusive Senior' per gli over 60. Al centro, la promo '100 GIGA in regalo' per navigare senza pensieri tutta l'estate, rivolta ai nuovi clienti della gamma ‘All Inclusive’. Lo spot è programmato in tagli da 30 e 20 secondi in tv oltre che sul canale Youtube di Wind Italia. La produzione è di Alto Verbano con regia di Senegal. (19 giugno 2019)
 I MEDIA ALLA BORSA DI MILANO<< <
21.06.2019AperturaMax.Min.ChiusuraΔ %
Cairo Communication2.78002.78002.67002.6700-2.91
Caltagirone Editore1.10001.14001.10001.14000.44
Class Editori0.18700.19100.18550.19100.79
Cose Belle D'Italia0.40100.40200.39300.39801.27
Gedi Gruppo Editoriale0.31450.32700.30550.32052.72
Giglio Group2.79002.85002.68002.7000-3.91
Il Sole 24 Ore0.55200.56000.54400.5440-2.51
Italiaonline2.18002.18002.12002.1200-2.30
Mediaset3.03103.04802.92602.9300-3.43
Mondadori Editore1.51401.53401.50001.5040-0.79
Mondo TV1.12001.12501.06801.0710-4.37
Monrif0.15600.16200.15550.16203.51
Poligrafici Editoriale0.20900.21000.20700.2070-2.36
Ray Way4.98004.98504.90504.93500.92
RCS Mediagroup0.98700.98700.93100.9450-2.98
Triboo1.71001.72001.69001.71000.59
Nostra elaborazione su dati di Borsa Italiana


  FAST NEWS<< <
Bnl-Bnp Paribas si racconta #PositiveBanking, tra business e sostenibilità, con Tbwa/Italia. Racconta storie concrete di chi affronta con positività i cambiamenti della vita, grazie alla vicinanza e alla consulenza di Bnl, la campagna integrata ideata da Tbwa/Italia per l'istituto bancario del gruppo Bnp Paribas
 
Avon affida pr e ufficio stampa a Le Van Kim. L'agenzia milanese di relazioni pubbliche Le Van Kim ha acquisito un nuovo cliente nell'ambito della cosmesi
 
Fondazione Tim lancia un bando per l'inclusione nei musei attraverso tecnologie innovative. Fondazione Tim ha lanciato il bando ‘L'arte che accoglie: inclusione nei musei attraverso l'utilizzo di tecnologie innovative’ per individuare un modello di tecnologie inclusive da diffondere nei musei italiani
 
Eggers 2.0 firma la campagna stampa per Voi Hotels del gruppo Alpitour. Il gruppo Alpitour ha affidato ad Eggers 2.0 la campagna pubblicitaria per Voi Hotels
 
Anes rinnova la Giunta per il triennio 2019-2021, Maria Grazia Persico confermata presidente. E stata rinnovata la Giunta associativa di Anes (Associazione Nazionale Editoria di Settore) che unisce publisher tradizionali e digitali, con l'obiettivo di diffondere la cultura d'impresa e promuovere la conoscenza del settore editoria specializzata e tecnico-professionale
 
L'altoatesina daviso Pr Agency fonda con 3 agenzie indipendenti di Germania, Austria e Paesi Bassi il Network Europeo per la Comunicazione di Crisi . Nasce il Network Europeo per la Comunicazione di Crisi (CCNE) ad opera di daviso Pr Agency con sede a Bolzano (Italia), Engel&Zimmermann AG (Germania), Rosam.Grünberger Change Communications (Austria) e Van Hulzen Communicatie (Paesi Bassi)
 
Tutto ha più colore nell'estate di Ford con DlvBbdo. Ford rinnova l'offerta Veramente Ford su Fiesta e la estende, con ulteriori condizioni agevolate, anche ai modelli EcoSport e Kuga
 
Close to Media per la comunicazione corporate di Innovery. Innovery, multinazionale dell'information and communications technology, affida la comunicazione corporate a Close to Media
 
Jeep Wrangler va alla sfida dell'habitat cittadino con Leo Burnett. Jeep Wrangler, icona del brand, continua a rinnovarsi e ora, grazie a nuove features di prodotto e a un design più moderno, si prepara ad affrontare anche la sfida dell'habitat cittadino
 
Discovery Media firma per Verisure una campagna di adressable tv. Discovery Media firma una campagna di 'addressable tv' per Verisure, operante nel settore degli allarmi monitorati per residenze e piccolo business
 
Facebook annuncia la criptovaluta Libra per metà del 2020, gestita da Libra Association. Facebook ha annunciato il lancio della criptovaluta Libra a metà dell'anno prossimo gestita dalla Libra Association, organizzazione indipendente non-profit, con sede a Ginevra, costituita da Facebook e altri 27 partner
 
Disponibile in Italia il canale radio BBC World Service in tecnologia DAB-T. Accordo tra EuroDAB Italia, operatore di rete radiofonico nazionale autorizzato alla diffusione di segnali in tecnologia DAB-T (Digital Audio Broadcasting), e la BBC per la trasmissione di BBC World Service
 
Spuma di Sciampagna al rilancio in comunicazione con Lorenzo Marini Group. Nuovo percorso di comunicazione, oltre che nuovo logo, nuovi pack e nuova immagine coordinata, per i prodotti del brand storico Spuma di Sciampagna, linea per l'igiene e la cura del corpo
 
Lorenzo Cefis in uscita da Filmmaster Productions. Lorenzo Cefis lascia Filmmaster Productions, dove ricopriva la carica di ceo, oltre a essere executive producer e partner
 
Appello alla collaborazione per ridurre le emissioni di CO2. Al via la campagna Eni +1 di Tbwa/Italia. Con la campagna Eni +1, Eni invita il pubblico a unire le forze e a vincere la sfida di ridurre le emissioni di CO2, continuando nel contempo a garantire l'energia per lo sviluppo a una popolazione mondiale in costante crescita
 
La Digital Death al centro del 10° incontro ‘Wake up Innovators’ di Connexia e Doxa del 26 giugno. Decimo appuntamento a Milano con ‘Wake up Innovators’, il ciclo di incontri mensili dedicato a cultura digitale, scienza, innovazione e comunicazione disruptive a cura di Connexia (consulenza di marketing e comunicazione) e BVA Doxa (ricerche e analisi di mercato)
 
Oppo lancia il contest ‘Oppo Creators Awards 2019’. Il brand di smartphone Oppo presenta gli ‘Oppo Creators Awards 2019’, contest globale per ispirare una nuova generazione di amanti della fotografia
 
ZooCom per la campagna social e field ‘Maxibon, Made to be Unique’ per la Maturità 2019. Froneri Italia affida per il secondo anno la comunicazione social e field di Maxibon a ZooCom, l'agenzia di comunicazione specializzata sul target della Generazione Z e dei Millennials
 
Pambianco Communication incaricata dell'ufficio stampa di Marzotto Wool Manufacturing. Pambianco Communication, ufficio stampa del Gruppo Pambianco, annuncia la collaborazione con Marzotto Wool Manufacturing, società del Gruppo Marzotto che produce e distribuisce tessuti in lana per abbigliamento
 
Altroconsumo affida le media relations a Msl. Altroconsumo, l'organizzazione italiana di consumatori con oltre 350.000 soci, ha affidato le media relations a Msl, network di relazioni pubbliche e comunicazione integrata di Publicis Groupe
 
Gruppo Benetton conferma Wavemaker per la strategia media e l'offline e incarica Simple Agency per i media digitali. Si è conclusa la gara media indetta dal Gruppo Benetton, cui fanno capo i brand United Colors of Benetton e Sisley
 
McCann Worldgroup si aggiudica la comunicazione di Agos dal 2020. Agos, società finanziaria di credito al consumo e servizi assicurativi, ha scelto McCann Worldgroup, guidata dal ceo Daniele Cobianchi, come partner strategico e creativo
 
Nick Sykes global ceo di FutureBrand. La creative future company FutureBrand annuncia un cambio ai vertici con la promozione di Nick Sykes a global ceo al posto di Patrick Smith, che lascia l'incarico dopo 11 anni ma rimane in azienda col ruolo di consulente su progetti per clienti o altre iniziative
 
Initiative vince la gara media di Groupon per le regioni Emea e Apac. Groupon International, e-commerce americano specializzato nella vendita di coupon per acquisti scontati, ha incaricato Initiative del media e del buying in area Emea e in area Apac
 
Alexandros Karafillides managing director di Carlsberg Italia. Alexandros Karafillides, già vicepresidente di Carlsberg per l'Europa meridionale e i Paesi baltici, è stato nominato managing director di Carlsberg Italia
 
Corriere.it apre il canale ‘La scelta giusta’, guida all'acquisto di prodotti tecnologici. È online ‘La scelta giusta’, nuovo canale del Corriere della Sera per acquistare al meglio tra le tante novità del mondo della tecnologia
 



 FOTONOTIZIA  Torna a Trento il Festival
dello Sport organizzato da Gazzetta dello Sport
e Trentino. Drudi Performance realizza il manifesto
<<<
Si svolgerà a Trento dal 10 al 13 ottobre la seconda edizione de Il Festival dello Sport, organizzato da La Gazzetta dello Sport e da Trentino Marketing, col patrocinio del Coni e del Comitato Italiano Paralimpico. Tema di quest'anno, ‘Il fenomeno, i fenomeni’. Il manifesto del Festival, realizzato da Drudi Performance, ritrae un campione nel momento della vittoria, spoglio di ogni divisa perché simbolo di tutti gli sport e colorato rosa Gazzetta e blu Trentino. Aldo Drudi, che già l'anno scorso era presente con la mostra ‘I colori del Motomondiale’, parla di “immagine simbolo dello sport nel suo complesso, che rende la fatica, l'impegno e la soddisfazione di tutti gli atleti, in ogni specialità”. Il Festival dello Sport ospiterà tantissimi eventi, tutti gratuiti, condotti dalle firme di Gazzetta, con una sfilata di stelle e protagonisti del grande sport nazionale e internazionale. Audi è main partner, Parmigiano Reggiano e UnipolSai premium partner, Ecopneus sustainability partner, mentre sono partner Cassa Centrale Banca, Pastificio Felicetti, La Sportiva, Massigen Integratori e Acqua Recoaro. Radio Italia sarà radio ufficiale. Info su ilfestivaldellosport.it. (23 giugno 2019)

 

SULLO SCHERMO
<<<
JULIET, NAKED - TUTTA UN'ALTRA MUSICA / Commedia
Tratto da un romanzo di Nick Hornby, ‘Juliet, Naked – Tutta un'altra musica’ è un film inglese diretto da Jesse Peretz. Ne sono protagonisti Rose Byrne e Ethan Hawke con Chris O'Dowd, Megan Dodds, Jimmy O. Yang, Lily Newmark. Distribuisce Bim Distribuzione. Nelle sale italiane dal 6 giugno. Dura 105'
Annie, impiegata in un museo di una cittadina sul mare, ha un rapporto di coppia insoddisfacente. Duncan, docente universitario, non l'ascolta, non vuole figli, coltiva un'ossessione per un cantante rock alternativo, Tucker Crowe, sparito all'improvviso dalle scene 25 anni prima, e passa il tempo libero a chattare con altri fan e a scambiarsi reperti. L'arrivo di un demo acustico dell'album ‘Juliet, Naked’ induce Annie, sfinita, a entrare in chat per un commento negativo. A sorpresa le risponde proprio Crowe, riemergendo dal nulla per darle ragione. Squinternato, con troppi figli da donne diverse, perdente nato, la ex rock star ha, manco a dirlo, tanto fascino quanto Duncan è noioso. La vita di tutti cambia binario. Storia accattivante ma irrisolta sulle occasioni inattese che la vita può sempre riservare.  Valutazione:   ***


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati