HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Domenica 19 maggio 2024
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Largo Consumo Hi-Tech FotoNotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Entertainment/Sport/Turismo MarTech Riflettori Puntati Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 Riflettori Puntati - Disegni di Andrea Strizzi

Marco Balich, “i processi creativi trovano sempre ostacoli, ma i no nutrono le idee”

“Abbiate il coraggio di fare scelte coraggiose e sarete ripagati”: così Marco Balich ha concluso davanti alla giovane platea di IF! Italian Festival lo speech ‘La potenza degli ostacoli, i no che nutrono le idee’. Tema perfetto per chi agli ostacoli da sempre contrappone un mix di creatività, coraggio imprenditoriale e capacità di guardare oltre. In partenza per Rio per organizzare con la sua BWS la cerimonia di apertura delle Olimpiadi 2016, Balich ha raccontato con un pizzico di ironia gli step che l'hanno condotto da realizzatore di video musicali negli anni novanta a ideatore e realizzatore di grandi eventi globali. Una storia di successi, stop e ripartenze, dall'invenzione dell'‘Heineken Jammin’ Festival che dopo tre anni viene snaturato dal nuovo direttore marketing alla famiglia che si sgretola per colpa del suo nomadismo lavorativo, dall'approdo ai grandi eventi con le cerimonie di Torino 2006 (che nessun regista voleva fare e allora ha diretto lui) alla rottura coi nuovi soci di Filmmaster. Fino all'Albero della vita, macchina scenica che solo lui, la presidente di Expo Diana Bracco e i tre sponsor hanno fermamente voluto, mentre in primavera si susseguivano sui giornali articoli e articoli disfattivi. E adesso gliene chiedono di simili dalla Cina ai Paesi del Golfo. “I processi creativi – sostiene Balich – incontrano sempre degli ostacoli”. Ma c'è chi sa farli fiorire. (novembre 2015)


Alessandro Pavesi per Assorel, presidente di forte volontà

Modi affabili e signorili che celano una grande determinazione e la capacità di conciliare l'attivismo alla guida di Assorel con gli impegni professionali di v.p. di Lifonti&Co e di consulente di Prometeia. Alessandro Pavesi è stato definito presidente di ‘buona’ volontà, ma è riduttivo: in un momento difficile per l'associazione delle agenzie di rp, si è candidato alla presidenza, è stato eletto per acclamazione ed è partito con spirito di servizio a ricostruire. Da allora il consiglio direttivo è passato da una a due riunioni mensili. Oggi 8 luglio si discute del piano definitivo per l'Academy presentato dalla v.p. Rosato, delle giurie del 18º Premio Assorel, delle iniziative in tema di gare pubbliche, di protezione legale per gli associati, del giro di incontri da iniziare a settembre, della messa a punto dell'analisi sul mercato italiano delle rp. A monte di tutto la valutazione delle linee guida su cui dovrà muoversi l'associazione. In attesa dell'annunciato Manifesto delle RP. Insomma, non poco. - Luglio 2015


Andrea Scrosati e i suoi gioielli

Stagione di soddisfazioni per Andrea Scrosati, executive v.p. programming di Sky Italia. Fioccano gli annunci di record per i talent show su Sky Uno. Record per la finale di XFactor con 1.3 milioni di spettatori, la “puntata largamente più vista su Sky tra le circa 50 trasmesse dal 2011”. MasterChef si è chiuso “con numeri al di sopra di ogni aspettativa”, quasi 1.5 milioni e share del 4,9%. Record per la prima edizione targata Sky di Italia's Got Talents che chiude tra Sky Uno e Cielo con 1.7 milioni e share del 6,7%. E per questa finale arriva per la prima volta a Milano il guru dei format Simon Cowell e Scrosati incassa l'elogio a XFactor Italy quale “miglior edizione del mondo”. Unica défaillance, l'inizio di Hell's Kitchen un po' in sordina. Ma siamo solo all'inizio. - Maggio 2015


Lorenzo Sassoli de Bianchi, pluripresidente col vento in poppa

Buon momento per Lorenzo Sassoli de Bianchi pluripresidente: della Valsoia, del MAMBo, dell'Upa dal 2007, giusto per ricordare alcune delle sue tante cariche. Incassa il consenso unanime del nuovo direttivo e intraprende il suo terzo e ultimo triennio alla presidenza dell'associazione degli inserzionisti pubblicitari. Buon momento perché può annunciare l'uscita dalla crisi della pubblicità e una chiusura d'anno in lieve attivo. Rielezione scontata? Probabile, visto che per l'Assemblea pubblica del 1º luglio era già annunciato un tema intrigante quale ‘Prepararsi alla stupore’. Difficile immaginare una conduzione diversa da quella di Sassoli, che ha dato all'appuntamento annuale un'impronta molto personale e scenografica. - Aprile 2015


Giuseppe Caiazza domatore di leoni

Giuseppe Caiazza, ceo di Saatchi & Saatchi Italia, ci sa fare con i leoni. Non a caso l'agenzia è stata negli ultimi anni una delle italiane che ne ha catturati di più al Festival Internazionale della Creatività di Cannes. Ora, in attesa di presentarsi di nuovo sul palcoscenico internazionale con un àtout come Coordown, Caiazza manda Saatchi Italia in SudAfrica a dirigere e registrare per conto di Kukident - P&G la rimessa in forma della dentatura di un vecchio esemplare per riportarla all'efficienza di un tempo. Quando uno è bravo a far rifiorire le cose.... - Aprile 2015


Laura Casarotto, lady di ferro di Italia Uno

Look da signora bene e modi morbidi, ma piglio sicuro di chi ha navigato nel marketing di un grande gruppo televisivo, Laura Casarotto, da novembre direttore di Italia Uno e prima donna italiana alla guida di una rete generalista, ha condotto in porto senza intoppi la sua prima conferenza stampa per raccontare il riposizionamento della rete: generalista-contemporanea-multitematica a base di musica-storie-spettacolo-realtà. Debutto pubblico ritardato ma ben orchestrato, le domande non hanno colto impreparata la signora di Italia Uno, che ha saputo giocare di rimessa.   - Aprile 2015


Andrea Vianello, direttore di Rai3. Disegno di Andrea Strizzi

Andrea Vianello e la rilettura alternativa della seconda guerra mondiale

‘D-Day. I giorni decisivi’, programma fortemente voluto dal direttore di Rai3 Andrea Vianello, propone il venerdì in quattro puntate in prime time momenti, snodi e aspetti poco noti del secondo conflitto mondiale. Marzo 2015


Marco Testa stratega in AssoCom

In un momento difficile per le associazioni - emblematica la crisi di Assorel - il presidente di AssoCom Marco Testa mette in campo la soluzione per riportare nella casa della comunicazione i big: dare alle multinazionali fino a 3 rappresentanti con diritto di voto in assemblea. E per non spiacere ai piccoli è pronto a partire in prima persona per un roadshow su e giù per il Paese per fare azione di sensibilizzazione sulle novità. Bella dimostrazione di impegno associativo e di intraprendenza presidenziale. Hat-tip! - Marzo 2015


Francesco Renga, uno dei primi artisti in cartellone al Festival, ‘interpretato’ da Andrea Strizzi

Francesco Renga tra gli artisti in cartellone a Estathé Market Sound

Per la prima volta, in occasione dell'Expo, i Mercati Generali di Milano aprono a un festival a base di concerti, smart entertainment e quality street food con Estathé Market Sound (1º maggio - 31 ottobre), grande novità nell'intrattenimento dell'estate milanese. In un'area di 12.000 mq ci saranno di giorno nei weekend intrattenimento free per grandi e piccoli e, in alcune sere della settimana, musica live con grandi nomi. Tra questi, Martin Garrix (30 aprile), Annalisa (16 maggio), Skrillex (20 giugno), Francesco Renga (10 luglio ) e i Club Dogo (18 luglio). Info su www.estathemarketsound.it. Marzo 2015


Disegno di Andrea Strizzi

Lezioni d'arte tra spettacolo e poesia con Dario Fo su Rai5

Picasso e i grandi italiani Caravaggio, Correggio, Raffaello, Michelangelo, Leonardo, Mantegna, Giotto rivivono nelle lezioni d'arte, spettacolo e poesia di Dario Fo' per il ciclo di dieci appuntamenti ‘L'arte secondo Dario Fo', realizzati da Rai Cultura, on air su Rai5. Lezioni d'arte, col supporto di dipinti realizzati da Fo' stesso che diventano, come è suo stile, lezioni di vicende politiche e sociali dell'epoca con aneddoti di vita privata degli artisti, tra storia e ironia. Febbraio 2015


Ho.Mobile affida la comunicazione a Caffeina.
‘Chiedi a chi ce l'ho’ il nuovo payoff
<
Vincitrice di una gara tra quattro agenzie, Caffeina è stata incaricata della comunicazione atl, btl, su social e digital oltre che della brand activation di ho. Mobile, operatore virtuale di telefonia mobile. La campagna integrata ha l'obiettivo di comunicare il nuovo posizionamento di ho. Mobile e il nuovo payoff ‘Chiedi a chi ce l'ho’ di sottolineare il passaparola positivo da chi l'ha già scelto. Il racconto evidenzia i principali plus del brand, come la copertura del 98% del territorio, il lancio della nuova rete in 5G, la semplicità d'uso dell'App. La campagna sarà pianificata per 4 settimane su reti Mediaset e Discovery e vivrà su canali social, digital, su Spotify e in store. Inoltre il team di creative performance di Caffeina svilupperà oltre 300 formati di conversione, da utilizzare su molteplici canali e target definiti programmaticamente per interessi e affinità con la marca e il servizio. (17 maggio 2024)
  FAST NEWS<< <
Stefano Bressan direttore marketing di Alfa Romeo in Italia. Stefano Bressan, 41 anni, è stato nominato direttore marketing di Alfa Romeo in Italia, a diretto riporto di Raffaele Russo, managing director del brand in Italia
 
Mediaset promuove un turismo consapevole e sostenibile. ‘Vacanze in Italia
 
Chris Feuell, ceo di Chrysler, diventa anche ceo di Ram. Matt McAlear, ceo di Dodge. Novità ai vertici di brand del gruppo Stellantis
 
Amelio Cecchini nuovo presidente di Comieco, Carlotta De Iuliis vice. Carlo Montalbetti confermato direttore generale. L'Assemblea ordinaria dei consorziati di Comieco (Consorzio nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi a base cellulosica) ha eletto i nuovi componenti del Consiglio di amministrazione in carica per il prossimo triennio
 
Grandi Stazioni Retail, Fandango Club, Golab e WSC lanciano ‘Welcage’, festival per la Gen Z, davanti alla Centrale di Milano. Si terrà dal 19 al 25 maggio di fronte alla stazione Centrale di Milano ‘Welcage’, festival pionieristico dedicato alla Generazione Z
 
Fabio Di Liberto chief creative officer di I MILLE. Fabio Di Liberto entra in I MILLE, agenzia di comunicazione e studio di design indipendente, col ruolo di chief creative officer, portando un'esperienza di tre decenni di carriera maturati in contesti variegati
 
Balocco rinnova packaging e ricette dei frollini. Balocco risposiziona i frollini all'insegna di ‘Guidare la tradizione verso l'innovazione’ con nuova immagine, prodotti al passo con i tempi, nuova veste grafica e nuovo linguaggio di comunicazione
 
Kobo lancia gli eReader a colori nei ‘Kobo Colour Days’ in Mondadori Duomo a Milano. Per il lancio dei primi eReader a colori, Kobo in collaborazione con Mondadori Store lancia i ‘Kobo Colour Days’, rassegna di eventi e attività tra il digitale e il fisico nella libreria Mondadori Duomo a Milano, dal 19 al 26 maggio
 
Mercuri International sceglie Digitouch Marketing per un progetto SEO. La divisione italiana del gruppo Mercuri International (consulenza e formazione commerciale) si è affidata a Digitouch Marketing per un progetto SEO che include attività di ottimizzazione tecnico-semantica ed espansione editoriale
 
Rox Capital affida l’ufficio stampa ad Alessandro Maola Comunicazione. Rox Capital, holding operante nella tecnologia, nell'immobiliare e nell'editoria, ha affidato la gestione dell'ufficio stampa a Alessandro Maola Comunicazione, agenzia con sede a Roma
 
La Figc lancia la piattaforma ‘Vivo Azzurro Tv’. La Figc procede nel progetto di diventare anche una media company col lancio di ‘Vivo Azzurro Tv’, piattaforma Ott che propone gratuitamente contenuti originali, inediti e in esclusiva delle Nazionali italiane di calcio
 



L'anatomia della pelle ricostruita coi Lego.
Firma George-Kill your dragons per Ceramol
<<<
Ceramol, marchio dermocosmetico per la pelle sensibile della Unifarco, celebra 20 anni di difesa della pelle creando insieme all'agenzia George-Kill your dragons di Milano e con Riccardo Zangelmi (Lego certified professional) un modello anatomico della barriera cutanea, interamente realizzato in mattoncini Lego. ‘Una pelle sana si costruisce insieme, mattoncino dopo mattoncino’ è il concept dell'operazione con cui il brand Ceramol si racconta come fatto anch’esso di tanti mattoncini, formati dalle competenze di farmacisti, dermatologi e dei professionisti dell'azienda. Hashtag: #skinbuilding. L'operazione ha richiesto oltre 400 ore di progettazione, 18 revisioni scientifiche e creative e 22.883 mattoncini Lego per rappresentare in modo realistico la complessità della pelle umana. Il progetto, lanciato con un video sui canali social del brand (al link), prevede la realizzazione di mini-kit Lego dell'opera destinati alla classe medica e a digital influencer del settore, e materiali di comunicazione in farmacia e per la forza vendita. Il modello della barriera diventerà anche strumento di storytelling sul mondo della pelle in fiere, convegni medici e università. (17 maggio 2024)

 

SULLO SCHERMO
<<<
IL GUSTO DELLE COSE / Drammatico
Arriva nelle sale italiane il 9 maggio ‘Il gusto delle cose’ (titolo originale ‘La Passion de Dodin Bouffant’) diretto da Tràn Anh Hùng, regista e sceneggiatore vietnamita naturalizzato francese, che ha vinto con questo film il premio per la Miglior Regia al Festival di Cannes 2023. Ne sono protagonisti l'attrice premio Oscar Juliette Binoche e il vincitore del premio César Benoît Magimel. Il film si ispira al romanzo ‘La vita e la passione di Dodin Bouffant, Gourmet’ di Marcel Rouff. Distribuisce Lucky Red. Dura 2h 16’ 
Francia, fine '800. Nella casa-maniero nel bosco del ricco e raffinato gastronomo Dodin, la cuoca Eugénie è mirabile esecutrice delle sue invenzioni e si esibisce da vent’anni in preparazioni sopraffine, deliziando il palato di lui e degli amici. Il sodalizio culinario è anche relazione sentimentale, ma Eugénie si è sempre rifiutata di sposare Dodin, dichiarando con una certa dose di malizia di sentirsi più sua cuoca che moglie. Per convincerla lui fa qualcosa di inatteso: cucinare per lei. Le elaborate preparazioni sono in primo piano, grandi protagoniste, e, diversamente da quanto avviene di solito nei film, sono reali, con la consulenza dello chef tri-stellato Pierre Gagnaire. Racconta il regista che gli attori, gourmet nella vita, continuavano a mangiare anche a ripresa terminata. Eros e cibo, sensualità ed emozioni nell'approccio ai cibi e alla vita.  Valutazione:   ****


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati