Warning: Use of undefined constant Articolo - assumed 'Articolo' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\ideeideasit\dettaglio.php on line 25

Warning: Use of undefined constant Titolo - assumed 'Titolo' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\ideeideasit\dettaglio.php on line 26

Warning: Use of undefined constant Sommario - assumed 'Sommario' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\ideeideasit\dettaglio.php on line 27

Warning: Use of undefined constant Letter_space_dtl - assumed 'Letter_space_dtl' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\ideeideasit\dettaglio.php on line 28

Warning: Use of undefined constant som_a_capo_dtl - assumed 'som_a_capo_dtl' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\ideeideasit\dettaglio.php on line 29

Warning: Use of undefined constant Descrizione - assumed 'Descrizione' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\ideeideasit\dettaglio.php on line 33
IdeeIdeas - Dettaglio Notizia
HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Domenica 19 settembre 2021
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Viaggi/Sport/Entertainment Digital Riflettori Puntati Riflettori Puntati


 FAST NEWS

Banner Pubblicitario Alto 630x110
 Digital

Impatto negativo del Covid-19 sul business di 4 aziende su 5,
una su 2 taglierà il budget di comunicazione

Bva Doxa ha intervistato 301 aziende italiane di diversi settori e dimensioni, con presenza nazionale e internazionale, rilevando che il 76% ha subito un impatto negativo immediato. La metà ridurrà le attività di comunicazione, ma il 41% sfrutterà invece il momento per aumentarle o mantenerle. Lo smart working funziona e 2 aziende su 5 lo adotteranno anche a emergenza finita

24 marzo 2020 - Cresce la preoccupazione delle aziende che devono affrontare gli effetti della pandemia sul business e che stanno cercando di mettere in campo ogni strategia per preservare la sostenibilità economica. Due aziende su tre temono ripercussioni a lungo periodo, solo una su tre rimane ottimista e ritiene che la crisi possa risolversi nell'arco di qualche mese. Su questo risvolto dell'emergenza sanitaria ha indagato Bva Doxa intervistando 301 aziende italiane di diversi settori e dimensioni, con presenza nazionale e internazionale.

Impatto sul business dal minuto zero
In un contesto di grande incertezza per quanto riguarda la durata dell'emergenza in corso, l'impatto della diffusione pandemica sul business si può descrivere come brusco e immediato: ben il 76% delle aziende intervistate dichiara un impatto negativo fin dalla prima ora, mentre un'azienda su cinque prevede di riscontrare i primi effetti a partire da aprile. Effetti che quattro aziende su cinque reputano elevati e che colpiscono in ugual misura sia le aziende piccole, con meno di 50 dipendenti, che quelle grandi, con oltre mille dipendenti.

Sfavorevoli le prospettive sulla domanda interna, ancora incerto l'impatto sull'export
Per 2 aziende su 3 l'emergenza influirà negativamente sulla domanda di prodotti e servizi a livello nazionale. Quasi la metà, il 45%, ritiene che dovrà affrontare un calo particolarmente significativo, del 10%. Più incerte rimangono invece le prospettive sulla domanda di prodotti e servizi sui mercati internazionali: il 34% non sa ancora esprimersi sui futuri scenari, anche se c'è già un 43% delle aziende che dichiara di osservare ripercussioni negative anche sull'export. In generale, a esprimere maggiori preoccupazioni sono soprattutto i piccoli imprenditori: per il 77% delle Pmi si verificheranno importanti diminuzioni della domanda domestica, mentre per il 56% di quella oltre confine.

Riduzione degli investimenti pubblicitari per la metà delle aziende
Per contrastare la crisi e preservare la sostenibilità economica, le aziende ridimensioneranno una parte significativa dei propri investimenti, in particolare di quelli in marketing e comunicazione: quasi la metà, il 49%, ridurrà le attività di advertising e media spending, mentre il 45% taglierà le attività di marketing. Altre riduzioni significative riguarderanno le politiche di sviluppo commerciale (per il 39% delle aziende), il lancio di nuovi prodotti e servizi (per il 33%), e le attività di ricerca e sviluppo (per il 26%). In un quadro complesso e particolarmente negativo, una percentuale comunque significativa di aziende va invece in controtendenza e dichiara che per reagire alla crisi aumenterà alcuni investimenti particolarmente strategici: un'azienda su quattro incrementerà le attività di marketing, mentre il 41% sfrutterà il momento per aumentare o mantenere la p
ropria presenza mediatica.

Lo smart working funziona e proseguirà anche dopo l'emergenza
Il 73% delle aziende ha introdotto lo smart working per la maggior parte degli addetti. Solo una minoranza non è invece riuscita (o non ha avuto la possibilità) a implementarlo in maniera altrettanto estesa. Sono soprattutto le multinazionali straniere con una sede in Italia ad aver attivato le politiche di lavoro agile: il 90% è già in smart working. Le aziende italiane hanno comunque scoperto che lo smart working funziona: ben il 90% esprime un giudizio favorevole in termini di efficienza e gestione ottimale dell'attività lavorativa. E due aziende su cinque - in particolare per quelle attive nei settori finance, utilities e tlc - i cambiamenti organizzativi introdotti in questo periodo saranno continuativi anche a emergenza finita.

Il gruppo delle aziende intervistate è costituito per il 48% da Pmi e per il 52% da aziende di medie e grandi dimensioni. Il 54% ha sede in Lombardia, il 22% nel resto del Nord Italia, il 22% nel centro, il 2% nel Sud e nelle isole. Quanto all'area di attività, il 35% sono aziende solo italiane, il 28% aziende italiane con sedi all'estero, per il 37% sono multinazionali straniere che operano in Italia. Il 35% sono aziende B2C, il 39% B2B e 26% entrambe le cose in egual misura. Infine, relativamente al settore in cui operano, il 20% sono aziende attive nella consulenza e nei servizi alle imprese, il 20% nelle aree finanza/utilities/ Tlc, il 18% nei beni di largo consumo/retail, il 16% nel farmaceutico, l'11% nei media e nell'entertainment, il 7% nell'industria e l'8% in altri settori.

Now rivela come sceglie i contenuti
nella campagna prodotta con Now Uk
<
È partita la nuova campagna di Now, il servizio in streaming di Sky che offre on demand un'ampia scelta di film, show, serie tv ed eventi sportivi anche in diretta web. Ideata da Engine per Now Uk e adattata per l'Italia da Sky Creative Agency, la campagna ha per protagonista l'attrice inglese Nina Toussaint-White che racconta la cura di Now nella ricerca di titoli di qualità da proporre ai suoi utenti, mostrando un team di esperti intenti a fare scelte attraverso maxischermi che ricoprono le pareti. La campagna è on air per tre settimane in tv con pianificazione di Wavemaker e su digital e social con media a cura di Simple Agency. Dopo il rebranding di marzo, Now continua nel percorso di evoluzione: si darà entro poche settimane una nuova interfaccia grafica più agile e intuitiva, per un'esperienza di visione sempre più immersiva.(17 settembre 2021)
  FAST NEWS<< <
Mediaset trasferisce la sede legale in Olanda e diventa Mediaset N.V. Mediaset ha comunicato che il 18 settembre è stato perfezionato l'annunciato trasferimento della sede legale in Olanda, con la stipula dell'atto notarile olandese
 
Saachi & Saatchi a fianco di Enel nel progetto ambientalista #Enelincircolo. #Enelincircolo è il progetto sull'economia circolare con cui Enel Energia si impegna a generare valore per l'ambiente e le persone, coinvolgendo istituzioni e cittadini
 
I quotidiani Monrif organizzano una due giorni su industria culturale e turismo nel post Covid alla Villa Reale di Monza. I quotidiani del gruppo Monrif, QN Quotidiano Nazionale, il Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno, promuovono l'evento ‘Dietro le quinte’ alla Villa Reale di Monza l'8 e il 9 ottobre
 
Despar Italia affida i social a DigitalMind Group. Despar Italia, consorzio di sei aziende della distribuzione alimentare con 1363 punti vendita distribuiti in 16 regioni italiane (parte di Spar International), ha scelto DigitalMind Group per analizzare i canali social e proporre una strategia social unificata
 
Giuseppe Stigliano global ceo di Spring Studios. Giuseppe Stigliano entra in Spring Studios, agenzia creativa e di produzione di contenuti globale specializzata in moda, lusso e lifestyle, col ruolo di global ceo
 
Serviceplan Italia vince la gara per la comunicazione natalizia di Liu Jo. Serviceplan Italia si è aggiudicata il progetto di comunicazione dedicato al Natale 2021 di Liu Jo, brand fashion italiano di fascia premium, riconosciuto a livello internazionale
 
InGood si aggiudica la gara per il rilancio del brand d'auto MG. L'agenzia InGood è stata incaricata della comunicazione per il rilancio italiano di MG, storico brand d'auto che torna sul mercato totalmente rinnovato in ottica tecnologica e sostenibile
 
Iscrizioni possibili fino al 15 ottobre al 10° premio ‘L’Italia che Comunica’ di UNA. UNA – Aziende della Comunicazione Unite dà il via all'edizione 2021 de ‘L'Italia che Comunica’, premio per creatività, strategia e risultati delle campagne realizzate da agenzie italiane
 
Intesa Sanpaolo vara il podcast ‘CasaMica’, serie di edutainment per i bambini su economia e sostenibilità. Il Museo del Risparmio di Intesa Sanpaolo lancia ‘CasaMica’, podcast di edutainment dedicato ai bambini sui concetti base della sostenibilità finanziaria e ambientale
 
Gitto/Battaglia_22 cresce, cambia sede e sigla un accordo con Tandem per la produzione digitale. L'agenzia Gitto/Battaglia_22, fondata a inizio 2019 da Vicky Gitto e Roberto Battaglia, sigla una partnership con Tandem per la produzione digitale e la prestampa, e cambia sede spostandosi in via Vincenzo Monti 14 a Milano
 
Different vince la gara di Virgin Active e idea il concept ‘Shape of You’. Dopo una consultazione, Virgin Active ha scelto Different per raccontare la nuova offerta di allenamento
 
Michele Arlotta lascia Discovery Media per entrare in Fandango Club come head of sales. Michele Arlotta entra in Fandango Club, società specializzata in branded entertainment, col ruolo di head of sales del gruppo, dopo un triennio come ad sales innovative brand solutions senior director in Discovery Media e precedenti esperienze in Urban Vision e De Agostini
 
Con luglio la Go Tv si avvicina al recupero del gap col 2020, nei primi sette mesi segna -2,1%. Secondo i dati raccolti dall'Osservatorio Fcp-Assogotv, il fatturato pubblicitario del mezzo Go Tv è stato in luglio di 727.175 euro (+97,1% su luglio 2020)
 
Nasce l'International Tourism Group, gruppo europeo di marketing e comunicazione turistica. Sei agenzie europee di comunicazione e marketing lanciano l'International Tourism Group (ITG), che punta a guidare la ripresa del turismo attraverso strategie e campagne basate su dati, ricerche e numeriche estrapolate da piattaforme di proprietà, capaci di indagare e analizzare le abitudini dei consumatori
 
‘Ogni martedì la cultura e il divertimento raddoppiano’. Promozione congiunta di stampa e cinema di Fieg, Anec e Anica. Operazione congiunta di Fieg (editori giornali), Anec (esercenti cinema) e Anica (distrbutori) per favorire la ripartenza del cinema e incentivare la lettura della carta stampata
 
Datrix e Talent Garden Innovation School propongono 5 White Paper gratuiti sul data-driven Marketing & Sales. Dalla collaborazione tra il gruppo Datrix e Talent Garden Innovation School sono nati 5 White Paper, guide complete all'attività di Marketing e Sales svolta utilizzando i dati e l'accelerazione fornita dall'IA
 



Second Hand senza pensieri su Zalando. Campagna
e influencer mkt per l'anniversario della Categoria
<<<
Zalando, piattaforma di e-commerce di moda e lifestyle, ha celebrato il primo anniversario della categoria Second Hand per capi di seconda mano da acquistare e vendere. Lanciata a settembre 2020, la categoria è passata da 20.000 articoli a oltre 200.000 scelte ed è disponibile in 13 dei suoi 23 mercati europei, tra cui l'Italia da aprile (vedi news). Per celebrare l'anniversario, Zalando lancia la campagna ‘Second Hand. Senza pensieri’ focalizzata sul particolare livello di convenienza di un'offerta che risponde alle esigenze dei consumatori di fare scelte sostenibili e circolari. La campagna, che prevede influencer e social media e uno spot tv in 12 mercati, contrappone alle difficoltà tipiche dell'acquisto di moda usata l'esperienza più semplice e affidabile di ‘second hand' di Zalando, grazie a consegna e resi veloci e gratuiti, a diversi metodi di pagamento, ad articoli di qualità garantita e a un'esperienza digitale fluida. Personaggi come la ballerina italiana Valentina Vernia, l'attore Pietro Turano, Young Royals, Omar Rudberg, Julia Wieniawa e Lola Rodriguez stanno contribuendo all'assortimento vendendo i loro outfit. La loro collezione sarà disponibile dal 27 settembre. (17 settembre 2021)

 

SULLO SCHERMO
<<<
GOMORRA - STAGIONE FINALE /
Quinta e ultima della serie Sky Original
Sarà trasmessa in novembre su Sky e on demand su Now la quinta e ultima stagione di Gomorra, la serie originale di Sky prodotta da Cattleya con Beta Film, distribuita in più di 190 Paesi. I primi 5 episodi e il nono sono diretti da Marco D'Amore, gli altri da Claudio Cupellini, entrambi anche supervisori artistici. Sono girati fra Napoli e Riga. Nel cast ci sono Salvatore Esposito, Marco D'Amore, Ivana Lotito, Arturo Muselli.
Lo scontro tra i Levante e Patrizia ha lasciato Napoli in macerie, costringendo Genny Savastano (Esposito) a tornare in campo. Ora è braccato dalla polizia, costretto in un bunker e senza più Azzurra e figlio, abbandonati per garantire loro una vita migliore. Il suo unico alleato è ora ‘O Maestrale’, il misterioso boss di Ponticelli. La guerra è imminente e i nemici agguerriti. Ma arriva il colpo di scena: Ciro Di Marzio (D'Amore), creduto morto alla fine della terza stagione, è vivo, in Lettonia. Il suo ritorno cambia le carte in tavola e dà vita al gran finale di una serie a cui il New York Times ha dato il quinto posto fra le produzioni non americane più importanti del decennio 2010/2020.  


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati