Warning: Use of undefined constant Articolo - assumed 'Articolo' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\ideeideasit\dettaglio.php on line 25

Warning: Use of undefined constant Titolo - assumed 'Titolo' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\ideeideasit\dettaglio.php on line 26

Warning: Use of undefined constant Sommario - assumed 'Sommario' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\ideeideasit\dettaglio.php on line 27

Warning: Use of undefined constant Letter_space_dtl - assumed 'Letter_space_dtl' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\ideeideasit\dettaglio.php on line 28

Warning: Use of undefined constant som_a_capo_dtl - assumed 'som_a_capo_dtl' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\ideeideasit\dettaglio.php on line 29

Warning: Use of undefined constant Descrizione - assumed 'Descrizione' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\ideeideasit\dettaglio.php on line 33
IdeeIdeas - Dettaglio Notizia
HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Mercoledì 23 giugno 2021
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Viaggi/Sport/Entertainment Digital Riflettori Puntati Riflettori Puntati


 FAST NEWS

Banner Pubblicitario Alto 630x110
 Media

Auditel evolve e rende pubblici gli ascolti
giornalieri di contenuti e spot da device digitali

Rilevati dal 16 dicembre in modalità censuaria, sono pubblicati ogni giorno anche gli ascolti televisivi da smartphone, smart tv, tablet, pc, game console e da settembre anche da app mobile per DeAgostini, Discovery, La 7, Mediaset, Rai e Sky, incluse le performance della pubblicità. Per gli investitori è un passaggio epocale, perché viene misurato un pubblico nuovo, fatto soprattutto di Millennial. La nuova release si affianca a quella tradizionale sugli ascolti tv raccolti con metodo campionario. Sistema in evoluzione verso la total audience della tv

26 giugno 2019 - Auditel evolve alla luce della rivoluzione digitale che ha portato il consumo di video al di fuori della tradizionale fruizione da televisore classico, in particolare per la generazione dei Millennial che è centrale nell'eco-sistema dei media e della pubblicità, e che nel 2025 costituirà la metà della forza lavoro nel nostro Paese. Rilevati dal 16 dicembre con modalità censuaria, sono resi pubblici da ieri ogni giorno anche gli ascolti televisivi da device digitali abilitati alla visione via protocollo IP ovvero da smartphone, smart tv, tablet, pc e game console (ma non ancora dalle app mobile che verranno inserite a settembre), in casa e fuori casa, misurando non solo la performance dei contenuti ma anche quella della pubblicità: un primato assoluto a livello internazionale.

“Sono modalità di consumo finora mai misurate ma in crescita. Auditel diventa una delle rilevazioni più all'avanguardia nel mondo – ha detto Lorenzo Sassoli, presidente dell'Upa –. Per gli investitori si tratta di un passaggio epocale, perché viene misurato un pubblico nuovo, e per Upa solo quanto è misurabile ha valore. La novità permette agli investitori di focalizzare meglio gli investimenti ma è anche a vantaggio dei broadcaster che potranno rivedere i moduli di programmazione per rivolgersi meglio anche a un'altra parte di pubblico”.

Il contesto tecnologico e di fruizione è fotografato dalla ricerca di base Auditel appena aggiornata. Sono 112 milioni gli schermi connessi a contenuti video e televisivi in Italia. Sono 42 milioni le tv tradizionali (1,7 per famiglia), 43 milioni gli smartphone, 7 milioni i tablet, 19 milioni i pc (laptop, desktop) mentre un'altra piccola parte riguarda le piattaforme per il gaming. A livello globale, il consumo di video cresce del 50% all'anno e si stima che nel 2025 i video rappresenteranno il 75% del traffico dati sul pianeta. Auditel, che rilevava nel 2007 solo 7 emittenti, ora rileva gli ascolti di 191 editori televisivi col tradizionale sistema campionario. Con il nuovo sistema censuario rileva, per ora, gli ascolti di 6 editori che rappresentano però l'86,5% del totale dell'ascolto televisivo classico: DeAgostini, Discovery, La 7, Mediaset, Rai e Sky. Altri potranno inserirsi.

Per misurare gli ascolti sui device digitali Auditel utilizza quattro nuove metriche:

1. AMR-D (Average Minute Rating-Device) ovvero l'ascolto nel minuto medio dei device. Di fatto è identico all'AMR della tv tradizionale, ma, invece di misurare gli spettatori nel minuto medio, quantifica i device nel minuto medio (dietro cui vi è almeno una o più persone in visione).

2. LS (Legitimate Stream). Misura il volume di stream erogati e visti per almeno 300 millisecondi (soglia tecnica per avere certezza dell'effettivo avvio dello stream) da ciascun device. Si calcola sia per la visione del contenuto lineare (live) che per la visione di quello on-demand. Un primo dato relativo alla settimana 16-22 giugno è di 119.373.000.

3. TTS (Total Time Spent). E' calcolato sommando tutti i secondi in cui ciascun device ha visualizzato contenuti editoriali e pubblicitari di un singolo canale. Un primo dato relativo al periodo 16-23 giugno è di 5.653.000 ore.

4. ASD (Average Stream Duration). Calcola la durata media di uno stream. Un primo dato lo indica di 5’19” (escluso i film pubblicitari), media tra i 20’24” su smart tv, 9’ 42” su pc e 4’21” su smartphone.

Una prima avvertenza è che i dati relativi ai device digitali, raccolti con sistema censuario, non si possono sommare ma solo affiancare a quelli raccolti per la tv lineare con sistema campionario sugli individui. “L'integrazione degli ascolti della tv tradizionale con quelli dei device digitali, attraverso metriche univoche e omogenee, – ha detto il presidente di Auditel, Andrea Imperiali - avverrà alla fine del percorso quando forniremo la ‘total audience della tv’. Siamo ora alla prima release della nuova soluzione Auditel. Ci saranno ulteriori step con le app a settembre e, poi, a gennaio 2020, con la disponibilità della library digitale di programmi tv e spot e del Codice Univoco Spot Video”. Col CUSV si potrà misurare la performance del singolo spot e non solo del singolo break. La seconda avvertenza è che non si può parlare di share come con la tv tradizionale, dato che non esiste un totale internet poiché le potenzialità di distribuzione sono innumerevoli.

I nuovi dati saranno diffusi ogni giorno alle 18. È prevista poi una release settimanale, consultabile alle 10 del martedì, per consentire un'analisi più corretta della fruizione. La terza avvertenza, infatti, è che non esiste sul web ‘il giorno dopo’: la modalità di fruizione on demand è largamente maggioritaria e quindi una valutazione dell'audience di un canale o di uno spot è attendibile su almeno 3 o meglio 7 giorni.

Per quanto riguarda i contenuti editoriali, i formati rilevati sono i video on demand live, gli on demand long form (ad esempio una partita di calcio), gli on demand short form (clip come gli high light di una partita), i digital first (programmi messi prima sul digitale che in tv), le preview (i primi 5 o 10 minuti di un programma destinato alla tv). Per la pubblicità i formati sono: flusso (come per la tv lineare), i pre-roll, i mid-roll e i post- roll. L'ecosistema, tuttavia, è destinato a trasformarsi velocemente per motivi congiunturali (l'aggiunta delle app a settembre potrebbe incidere per un 20-25% sui volumi complessivi) e per motivi strutturali, visto il veloce tasso di sostituzione delle smart tv e la continua evoluzione tecnologica, in primis la rivoluzione in arrivo del 5G.

“Sono dati – ha concluso Imperiali - certificati, verificati, da fruizioni reali e non generati da software fraudolenti. Rispettano pienamente i principi regolatori come la GDPR. Sono soggetti alla vigilanza di AgCom, Agcm e Garante della privacy. Garantiscono la totale trasparenza”.
Per saperne di più..>>



‘Il mondo che ci piace’ di Bonduelle
torna in tv e sul digital con Leagas Delaney
<
Bonduelle torna on air con una campagna multi-soggetto, curata da Leagas Delaney, col claim ‘Bonduelle, il mondo che ci piace’ lanciato lo scorso anno, e che attraverso quattro film si declina sui diversi prodotti che caratterizzano l'offerta. L'obiettivo è di rafforzare il posizionamento del marchio nell'accompagnare i consumatori nella quotidianità e sottolineare la qualità e la versatilità dei prodotti, risultati di mission per un'alimentazione a base vegetale e per un'agricoltura sostenibile. Gli spot mostrano momenti di vita quotidiana, di convivialità, di condivisione e interpretano gli stili di vita contemporanei con un tono di voce fresco e un trattamento leggero, sulle note di un ritmo facile e divertente. Quattro le creatività: per le Insalate di IV gamma, per il mais, per le Coccole - tortini di verdure surgelati e per la gamma delle Cereallegre, insalate di cereali e verdure ready to eat. Oltre alla tv, la campagna prevede il digital, che vale il 20% dell'investimento pubblicitario, insieme ai canali social, Facebook, Instagram e Youtube. Pianifica Zenith. (23 giugno 2021)
  FAST NEWS<< <
Il 30 giugno a MIlano OBE Summit 2021 a tema ‘Get Together’. Torna il 30 giugno a Milano alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ‘OBE Summit’, appuntamento annuale organizzato da OBE - Osservatorio Branded Entertainment, l'associazione che ne studia e promuove la diffusione sul mercato italiano
 
Chiara Dal Ben marketing & innovation director di Flu. Chiara Dal Ben entra in Flu, unit specializzata in influencer marketing (parte di Uniting Group), col ruolo di marketing & innovation director
 
Assirm rinnova la brand identity con Coo’ee Italia. Per il trentesimo anniversario Assirm si è data una nuova brand identity che rispecchia la mission associativa di riunire, tutelare e valorizzare le imprese che si occupano di ricerca di mercato e forniscono servizi di business intelligence, big data analysis, consulting
 
Massimo Bullo chief marketing officer di Vodafone Italia. Massimo Bullo entra in Vodafone Italia come chief marketing officer lasciando la carica di head of division Marketing, Communication, Digital Transformation & Online Sales in Samsung Electronics Italia, che ricopriva da gennaio 2020
 
Mara Ballerini account in Adv Activa sul E.ON Energia. Mara Ballerini entra in Adv Activa come account nel team dedicato a E.ON Energia spa, uno dei principali clienti dell'agenzia
 
Different crea il format dei Caccia Talk con Simone Rugiati per il Consorzio Cacciatore Italiano. Nel solco del progetto #Diamociuntaglio avviato nel 2019 contro i pregiudizi legati al prodotto, Different ha ideato per il Consorzio Cacciatore Italiano il nuovo format di comunicazione per la tutela e la promozione dei Salamini Italiani alla Cacciatora Dop
 
Digitalia’08 incaricata della raccolta in esclusiva per un triennio della Serie A Tim su Dazn. Accordo tra Dazn e Digitalia’08 (Gruppo Mediaset) per la raccolta pubblicitaria in esclusiva della Serie A Tim per il triennio 2021-2024
 
Benetton affida dopo gara il Seo in 24 Paesi a Optimize, unit di dentsu Italia. A seguito di una gara, Benetton ha affidato a dentsu la gestione delle attività Seo a livello internazionale scegliendo Optimize, la business unit di dentsu Italia specializzata in Seo, Digital Analytics e Conversion Rate Optimization
 
Fabio Vaccarono entra nel cda di Gellify Group. Fabio Vaccarono, ceo di Google Italia e dal 2020 vice president di Google, entrerà a fare parte del consiglio di amministrazione come membro indipendente di Gellify Group
 
Francesco Levizzani managing director di Double. Francesco Levizzani entra in Double, agenzia di video produzione di proprietà di SG Company Società Benefit spa, col ruolo di managing director
 
Branded content di WindTre su ScuolaZoo per la Maturità e gli Europei, con format ideati da ZooCom. In occasione degli esami di Maturità, la creative media agency ZooCom ha ideato una strategia di comunicazione per WindTre con format che si inseriscono nel piano editoriale di ScuolaZoo, il media brand della Generazione Z seguito sui social da oltre 10 milioni di studenti
 
Il Sole 24 Ore approda per primo su Apple Podcasts Subscriptions con un’offerta freemium e una pay. Il Sole 24 Ore è il primo quotidiano italiano a proporre un'offerta pay con contenuti originali esclusivi su Apple Podcasts Subscriptions, il nuovo servizio di abbonamento di Apple Podcasts rilasciato martedì scorso in 170 paesi
 



Campagna social di Miele
per la gastronomia a km zero
<<<
Per la giornata della gastronomia sostenibile del 18 giugno, Miele, brand di elettrodomestici premium, ha varato una campagna social ‘a km 0’, con quattro creatività dedicate a ingredienti rappresentativi delle regioni in cui hanno sede i Miele Experience Center: Lazio (lenticchie), Lombardia (asparagi), Piemonte (nocciole), Trentino Alto Adige (fragole). Sul sito ricettemiele.it compaiono quattro ricette pensate per valorizzare ciascun ingrediente. Il concept è incentrato sull'importanza di accorciare le distanze, anche per quanto riguarda le scelte alimentari. I contenuti sono online per una settimana su Facebook e Instagram. La campagna geolocalizzata veicola ogni creatività solo nella regione di riferimento. Pianifica PHD. (22 giugno 2021)

 

SULLO SCHERMO
<<<
SECURITY / Thriller
Arriva il 7 giugno in prima assoluta su Sky Cinema e su Now il thriller ‘Security’ diretto da Peter Chelsom (‘Serendipity’, ‘Shall We Dance’), prodotto da Indiana Production e Vision Distribution. Il cast vede come protagonista Marco D'Amore insieme a Maya Sansa, Silvio Muccino, Valeria Bilello, Ludovica Martino e la partecipazione di Fabrizio Bentivoglio. Il film trasporta in una Forte dei Marmi invernale il romanzo pubblicato in Italia da Mondadori di Stephen Amidon (già autore de ‘Il capitale umano'). È il primo thriller di Sky Original, un prodotto italiano e internazionale. Dura 112’
È una livida storia invernale, quando Forte dei Marmi non è più il piacevole luogo di vacanze d'élite, ma una cittadina di provincia che cela segreti, corruzione,  pregiudizi e paure, coi ricchi residenti che tutelano le loro ville con sofisticati circuiti di video-sorveglianza. Il capo della sicurezza Roberto Santini (D'Amore) indaga sui retroscena della violenza subita da una ragazza, mentre sua moglie (Sansa) è in corsa per diventare sindaco e cerca appoggi tra chi conta. Intanto la figlia adolescente della coppia vive un amore proibito per il suo professore (Muccino). Le indagini travolgeranno la vita di Santini, e non solo, e chiuderanno malamente i conti con una vicenda strumentalizzata di vent'anni prima.  Valutazione:   ***


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati