HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Lunedì 26 ottobre 2020
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Viaggi/Sport/Entertainment Digital Riflettori Puntati


 FAST NEWS

Banner Pubblicitario Alto 630x110
 Digital

Sforzo comune dei player dell'ecosistema digitale
col Libro Bianco per la trasparenza. Latitanti per ora gli Ott

Assocom, Fcp, Fedoweb, Fieg, Iab, Netcomm, Unicom e Upa realizzano una guida, in italiano e in inglese, cartacea e online, che fornisce indicazioni condivise, seppur non vincolanti, su temi come la misurazione della viewability, la trasparenza della filiera del programmatic e degli investimenti pubblicitari, la user experience, l'ad fraud. Altri se ne aggiungeranno e il confronto sarà semestrale. Da Facebook e Google una ‘condivisione di massima’ ma non sul tema critico della pubblicizzazione degli introiti pubblicitari

28 giug
no 2017
- La proposta ai centri media e alle concessionarie di scrivere insieme un libro bianco per la trasparenza nella comunicazione e negli investimenti digitali l'aveva lanciata un anno fa il presidente dell'Upa, Lorenzo Sassoli, dal palco della consueta assemblea annuale a luglio. Ci sono voluti dieci mesi e il lavoro di una trentina di persone, e ieri l'appello si è concretizzato in un'iniziativa in cui l'Italia è apripista nel mondo. Otto associazioni che rappresentano tutte le controparti di questo mercato - advertiser, agenzie creative e media, concessionarie, publisher, società di ad tech e merchant - hanno fatto uno sforzo di intesa e dato vita a una pubblicazione che inizia a dare risposte alla richiesta di certezze, chiarezza e fiducia nel mondo digitale.

Le otto associazioni sono Assocom, Fcp, Fedoweb, Fieg, Iab, Netcomm, Unicom e Upa, ma il tavolo è aperto ad altri contributi e la pubblicazione non è un punto di arrivo, ma apre a messe a punto semestrali del progetto, per rispondere alle evoluzioni tecnologiche e di mercato.

Il Libro Bianco (#librobianco sul digitale), o meglio la guida o vademecum, disponibile in italiano e in futuro anche in inglese per una diffusione internazionale, su carta e online, tratta di sei argomenti base (il settimo sulla trasparenza dell'uso dei dati personali verrà pubblicato successivamente, alla luce dell'adozione di regole europee sulla privacy):

1- viewability s
ia come regole (misuratori certi terzi indipendenti, report standard per facilitare la lettura dei dati) che come criteri;
2 - trasparenza della filiera in particolare del programmatic, in quanto più recente e complessa, che ingloba competenze media, tecnologia e gestione dati fino alla trasparenza dei flussi finanziari;
3 - user experience attraverso la misurazione condivisa degli ad blocker e alle motivazioni che portano a questo fenomeno, porgendo un occhio di attenzione nel rispetto verso i cittadini/utenti internet;
4 - ad fraud che si presenta in molte forme diverse, ma in ogni caso implica la creazione illegittima di traffico per cercare deliberatamente di distrarre parte dei budget di advertising;
5- brand safety/brand policy ovvero la messa a disposizione per i brand di contesti di comunicazione in linea con la legge/in linea con la policy dei brand stesso;
6 – trasparenza sugli investimenti pubblicitari, per offrire una sintesi e un punto di riferimento per chi investe e per disporre di informazioni attendibili e corrette, anche mettendo a confronto metodologie adottate dai principali rilevatori attuali come Nielsen e il Politecnico.

Il Libro Bianco fornisce indicazioni condivise, non prevede sanzioni per chi non le rispetta, ma indica strade virtuose, che, si augura il presidente dell'Upa, sarà difficile disattendere: “Il Libro Bianco è una risposta condivisa davanti a un territorio nuovo e talvolta opaco – ha detto Lorenzo Sassoli –. È una guida per approfondire la conoscenza e dare maggiore trasparenza affrontando questioni finora irrisolte, come la misurazione della viewability, la conoscenza dei flussi finanziari del programmatic, il miglioramento della user experience. Oggi l'adblocker è utilizzato solo dal 15% degli utenti ed è un trend flat, ma attenzione, potrebbe impennarsi se siamo troppo invasivi con la pubblicita”. Intanto, la percentuale già quasi raddoppia, salendo al 28%, nel caso degli acquirenti online.

È stato aperto anche un dialogo con Google e Facebook che hanno dato un'adesione di massima agli argomenti base del Libro, fatta eccezione per l'ultimo, la quantificazione degli investimenti digitali: “Ci hanno detto – continua Sassoli - che le case madri impongono regole vincolanti contro la dichiarazione degli investimenti, ma le cose cambieranno, il nodo si dovrà sciogliere anche perché quello che si può misurare si può anche migliorare”.

Tema non da poco per la trasparenza del mercato, visto che si stima che il fatturato in Italia degli over the top sia di circa 2.5 miliardi di euro, pari al 25% del totale del mercato pubblicitario, un “volume con effetti distorsivi visto che i dati non vengono resi pubblici in trasparenza”, ha sottolineato Maurizio Costa presidente della Fieg, aggiungendo: “Ma le cose stanno cambiando, credo che entro 6/9 mesi apriremo una finestra di dialogo. Stanno anche arrivando sanzioni per le fake news”. Così come lo Iap sta per affrontare il caso degli influencer. Il tema dell'utilizzo corretto dei dati e della fiscalità non rispettata (“con gli Ott è un caso di concorrenza sleale”) è uno dei tre punti chiave che gli editori devono sostenere, insieme a quello del copyrigth ovvero del pagamento dei contenuti di qualità da parte di chi li legge ma anche e soprattutto da parte di chi li sfrutta.

Intanto, durante la presentazione a Milano, arriva in diretta la notizia della mega multa della Ue da 2,42 miliardi di euro comminata a Google per abuso di posizione dominante nel search, per il vantaggio competitivo illegale dato al suo servizio di comparazione acquisti Google Shopping. Ma Carlo Noseda, presidente di Iab Italia, fa subito notare che contrastare lo strapotere degli Ott con la Google Tax o con mega multe non sia strada percorribile: “Hanno spalle così larghe che possono sempre ‘asfaltarci’ quando e come vogliono. Perché in Italia l'ecosistema digitale possa crescere in modo sano e virtuoso è necessario che le istituzioni contribuiscano a creare le condizioni necessarie. Servono investimenti, infrastrutture all'avanguardia e una cornice normativa, concepita sì per regolamentare il settore con la massima trasparenza, ma anche in grado di sostenere le aziende che vi operano”.


Per saperne di più..>>




Le ‘Storie a chilometro vero’
di Crai online con Mosquito
<
Mosquito firma per Crai Secom il nuovo format di comunicazione ‘Storie a chilometro vero’, online sui canali digital e social del gruppo distributivo. Parte con 8 video di 90” in uscita man mano entro fine 2020, preludio di un racconto che si amplierà negli anni a venire e che potrebbe approdare in versione ridotta ai mezzi classici. Racconta il rapporto molto forte che lega gli imprenditori al loro territorio attraverso storie autentiche, raccontate in prima persona dai protagonisti, che ribadiscono il posizionamento espresso dal pay off ‘Nel cuore dell'Italia’. Il tema centrale delle prime quattro testimonianze è collegato al Covid. La prima storia è ambientata a Sedrina, piccolo comune di 2.500 abitanti nel cuore della zona rossa di Bergamo e provincia. Luca, titolare del negozio Crai, racconta come si sia sentito il capofamiglia della sua comunità e come il suo senso di responsabilità lo abbia spinto a lavorare giorno e notte, per più di due mesi, per non far mancare nulla a chi non poteva muoversi e non aveva nessuno a cui appoggiarsi. (26 ottobre 2020)
  FAST NEWS<< <
Fabio Caporizzi lascia Bcw Italia per entrare in Conad come chief relationship officer. Dopo 12 anni in Wpp, prima alla guida di Burson-Marsteller e poi quale co-market leader di Bcw Italia, Fabio Caporizzi lascia l'agenzia nata due anni fa dalla fusione tra Burson e Cohn&Wolfe per diventare chief relationship officer in Conad
 
Iscrizioni aperte al 38° Nikon Photo Contest 2020-21. È partito il Nikon Photo Contest 2020-21, trentottesima edizione, con la doppia anima foto e video, quindi sia concorso fotografico sia competition di cortometraggi, nelle categorie Open e Next Generation
 
Mondo Tv lancia il nuovo canale ‘Mondo Tv Kids’ su Samsung Tv Plus. Arriva in Italia un nuovo canale tv dedicato ai bambini fin dall'età prescolare, ‘Mondo Tv Kids’, iniziativa del gruppo Mondo Tv, produttore e distributore di serie televisive e film d'animazione per la tv e il cinema
 
Le associazioni europee del settore al Marketing Research Forum Live di Assirm in versione digitale. Riunirà per la prima volta i rappresentanti delle più importanti associazioni europee del settore il 'Marketing Research Forum Live', l'evento organizzato da Assirm, quest’anno in versione interamente digitale
 
Maria Grazia Cucinotta testimonial della cucina mediterranea nella web serie di A.Testa per Le Stagioni d’Italia. Armando Testa, incaricata a seguito di una gara della comunicazione digitale de Le Stagioni d'Italia, firma la web serie in cui Maria Grazia Cucinotta diventa ambassador della cucina mediterranea e dei prodotti del marchio di BF Agro - Industriale (Gruppo BF), al 100% di filiera italiana e tracciata
 
IF! 2020 digitale e gratuito apre le iscrizioni online e annuncia i primi workshop. Sono aperte le iscrizioni per partecipare alla settima edizione di IF!, il festival della creatività organizzato e promosso da Adci e UNA in partnership con Google, in programma dal 9 al 14 novembre
 
Ogilvy si aggiudica la comunicazione integrata 2021-2022 del Trentino. A seguito di una consultazione strategica e creativa che ha coinvolto quattro agenzie, il Trentino ha confermato Ogilvy come partner di comunicazione per i prossimi due anni affidando la comunicazione atl, digital e social sia per l'Italia che per i mercati esteri
 
The Beef incaricata della campagna radio di Guna farmaceutica con testimonial Alex Del Piero. La storica azienda farmaceutica Guna ha iniziato un nuovo percorso di comunicazione affidandosi a The Beef
 
Homina per le media relations off e online di ART-ER. Homina Comunicazione e PR di Bologna ha vinto la gara per la gestione delle media relations, online e offline, di ART-ER per i prossimi due anni
 
Nuovo ceo per Interpublic Group. Dal 1° gennaio Philippe Krakowsky prenderà il posto di Michael Roth Philippe Krakowsky, attuale executive vice president e chief operating officer di Interpublic Group, si prepara a sostituire all'inizio del prossimo anno quale nuovo ceo Michael Roth, che ha coperto la carica per 15 anni
 
Triboo realizza il restyling di The Blond Salad, il blog di Chiara Ferragni. Dopo aver curato il restyling del blog di Valentina Ferragni (Valentinaferragnistudio.com), la digital transformation factory Triboo ha curato anche quello di The Blonde Salad, il blog di Chiara Ferragni, ed è stata incaricata della gestione degli spazi pubblicitari in programmatic
 
Converson E3 di Gruppo DigiTouch realizza per Verti Assicurazioni un progetto voice ed engagement. Verti, compagnia assicurativa digitale del Gruppo Mapfre, ha affidato al Gruppo DigiTouch lo sviluppo di una voice skill e di una action rispettivamente per device Amazon e Google e l'elaborazione di un progetto di engagement a supporto
 
Tim partner tecnologico di Green Pea, il green retail park che apre a dicembre a Torino. Si chiama Green Pea il primo ‘green retail park’ interamente dedicato agli acquisti eco-sostenibili che aprirà a Torino accanto a Eataly Lingotto l'8 dicembre
 
P.R.&Go Up Communication Partners incaricata di pr e media relations di Kometa. Kometa, azienda nata a Bormio operante nella trasformazione delle carni, ha affidato le attività di ufficio stampa e pubbliche relazioni all'agenzia integrata P.R.&Go Up Communication Partners di Milano
 
Michelle Hunziker testimonial del lancio dello spazzolino elettrico di nuova generazione Oral-B iO nella campagna 'Go Electric’. Procter & Gamble presenta Oral-B iO, evoluzione dello spazzolino elettrico (che produce dal 1963), frutto di sei anni di ricerca e sviluppo e che coniuga tecnologia di ultima generazione, IA e design futuristico
 
Acqua Group crea l’immagine coordinata e la campagna di IAB Forum 2020. Acqua Group ha realizzato l'immagine coordinata e la campagna di comunicazione della diciottesima edizione di IAB Forum che si terrà dal 10 al 12 novembre al CN L'Hub di Milano
 
Alexis Nasard global ceo di Kantar. Kantar, società globale operante in ambito data management, insights e consulenza, ha nominato Alexis Nasard amministratore delegato a livello globale, attivo nella carica dal 30 dicembre
 
Lunasia Edizioni porta in Italia Beef!, magazine di cucina per uomini. Lunasia Edizioni ha acquisito dall'editore tedesco Gruner + Jahr i diritti di pubblicazione del magazine Beef!, l'unica rivista di cucina per uomini
 
Paolo Grue presidente e amministratore delegato di P&G Italia. Cambio ai vertici di Procter & Gamble in Italia dal 1° gennaio, con Paolo Grue, attuale direttore commerciale, che assumerà la carica di presidente e amministratore delegato di P&G Italia
 
Il sito di Repubblica rinnovato pensando alla fruizione da mobile. Il sito di Repubblica è online con una grafica più chiara, caratteri più leggibili, navigazione semplificata e scansione degli argomenti più intuitiva, il tutto pensato a partire dalla fruizione mobile
 
Gitto/Battaglia_22 idea il concept #amolamiaetà per il lancio della linea Smart Filler di Rougj. Rougj ha affidato a Gitto/Battaglia_22 il lancio della linea Smart Filler con hero product il Siero effetto Simil Botox a tensore immediato
 
Al via OutspokenPR, per offrire servizi di comunicazione e mkt in native English ai brand in espansione all'estero. Nasce OutspokenPR, agenzia di comunicazioni che offrirà servizi di marketing e programmi di comunicazione end-to-end in native English alle aziende Italiane che si approcciano ai mercati esteri: dalle thought leadership alla reputation management, dal posizionamento nei settori verticali alla gestione dei social media
 



Il mare origine della bellezza nella campagna
di La Mer con Annalisa, curata da Isobar
<<<
La cantautrice italiana di origini savonesi Annalisa è volto e voce di La Mer, luxury beauty brand del gruppo Estée Lauder, nella campagna in cui racconta il suo profondo e intenso legame col mare, fonte di ispirazione della sua musica. La musica l'ha portata in giro per il mondo, il mare la riporta a casa. Isobar, agenzia creativa di digital experience e business transformation di Dentsu, mostra il trattamento visivo semplice ma d'impatto che fonde il viso e i gesti di Annalisa con le onde del mare. La nuova campagna di La Mer consolida l sodalizio con Isobar e con Dentsu X, che da tempo cura la strategia media e digitale del brand e del gruppo Estée Lauder e che di questo progetto ha curato la partnership editoriale con Vanity Fair, che alla campagna dedicherà un approfondimento su una pagina, sul sito oltre a un'amplificazione social sui suoi canali. (25 ottobre 2020)

 

SULLO SCHERMO
<<<
LA VITA STRAORDINARIA
DI DAVID COPPERFIELD / Commedia
Armando Iannucci firma la regia e la sceneggiatura insieme a Simon Blackwell di un'originalissima rivisitazione del capolavoro di Charles Dickens, in uscita nelle sale italiane il 16 ottobre. Cast stratosferico in cui spiccano Dev Patel (David Copperfield), Hugh Laurie (Mr. Dick) e Tilda Swinton (Betsey Trotwood). Il film ha ottenuto una candidatura ai BAFTA. Distribuisce Lucky Red. Dura 116’ 
David Copperfield si metta a raccontare in teatro la sua vita straordinaria, dalla giovinezza all'età adulta, fatta di capovolgimenti di fortuna nell'Inghilterra vittoriana del XIX secolo, con l'obiettivo fisso di diventare scrittore. Ne esce una storia corale, surreale, improbabilmente multirazziale, a cominciare dal protagonista Patel britannico ma figlio di indiani (noto per The Millionaire) e dove Agnes  Wickfield è l'attrice di colore Rosalind Eleazar e il di lei padre è l'orientale Benedict Wong. Lo stile è ironico, tipico del regista di ‘In the Loop’ e di ‘Morto Stalin, se ne fa un altro’: “La trama del libro è molto densa e i risvolti drammatici sono numerosi – ha dichiarato Iannucci – ma questi per me erano i tratti meno interessanti del racconto”.  Valutazione:   ****


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati