HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Venerdì 15 gennaio 2021
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Viaggi/Sport/Entertainment Digital Riflettori Puntati


 FAST NEWS

Banner Pubblicitario Alto 630x110
 Media

Investimenti pubblicitari nel 1° trimestre in crescita dell'1%
al traino di search e social. Cresce la tv, in rosso stampa e outdoor

Nielsen delinea uno scenario di mercato in sostanziale tenuta, ma prevede un calo fisiologico nel secondo trimestre che si confronterà coi mesi migliori del 2016. Hanno investito di più automobili, farmaceutici e abitazione, di meno telecomunicazioni, media/editoria e distribuzione. In stallo gli alimentari. I segnali macroeconomici sono contrastanti, ma l'Upa continua a prevedere una chiusura d'anno a +2%

11 maggio 2017 - Il mercato degli investimenti pubblicitari ha chiuso il primo trimestre 2017 in calo dell'1,6% rispetto allo stesso periodo del 2016, mentre nel solo marzo la raccolta perde lo 0,7%. Aggiungendo, però, la stima di Nielsen della porzione di web attualmente non monitorata (search e social), il mercato chiude marzo a +2% e il periodo consolidato a +1%.
 
“Mercato in sostanziale tenuta nel primo trimestre dell'anno. È un segnale sicuramente positivo in ottica 2017, visto che i secondi tre mesi dovranno confrontarsi con i periodi migliori del 2016. Per questo è prevedibile un calo fisiologico - spiega Alberto Dal Sasso, TAM e AIS Managing Director di Nielsen -. La crescita di due punti percentuali sul mese di marzo trainata dalla tv e dalla raccolta di tutto il web conferma il trend di periodo”. Sulla stessa linea il presidente dell'Upa Lorenzo Sassoli: “Ottima notizia la tenuta del mercato nel primo trimestre. Questa si confronta infatti con un primo trimestre 2016 già in netta ripresa e quindi suona come una salutare conferma. È una tendenza alla crescita, seppure lenta e a tratti incerta, che registriamo da 20 mesi consecutivamente. È possibile che nel secondo trimestre vi sia un rallentamento, non essendoci in quest'anno dispari eventi sportivi, ma la chiusura dovrebbe confermarsi al +2%”.
 
Relativamente ai singoli mezzi, la tv cresce del 2,4% in marzo e chiude il trimestre con un leggero incremento (+0,6%). Sempre in negativo la stampa: quotidiani -7,8% a marzo e -8,9% nel trimestre, periodici -8,9% a marzo e -7,7% nel trimestre. È sostanzialmente stabile la raccolta della radio: marzo -0,1%, trimestre -0,2%. La crescita di internet è dovuta principalmente a search e social. Relativamente al perimetro attualmente monitorato in dettaglio, infatti, il web registra un calo del 2,6% nel periodo cumulato e del 2,8% in marzo, ma allargando il perimetro all'intero universo del web advertising, la raccolta nel primo trimestre chiude a +7,9%. In trend negativo il cinema (-11%), l'outdoor (-18,1%), la GoTV (-6,5%) e il transit (-1,8%). In leggero calo il direct mail (-0,9%).
 
Per quanto riguarda i settori merceologici, se ne segnalano 12 in crescita, con un apporto complessivo di circa 59 milioni di euro. Alle performance positive di automobili (+11,3%), farmaceutici (+15,2%) e abitazione (+12,5%), si contrappongono i cali di telecomunicazioni (-16,3%), media/editoria (-10,8%) e distribuzione (-11,3%). Dopo un anno in costante crescita, la raccolta pubblicitaria nel settore degli alimentari scende di poco sotto lo zero.
 
“Ci si muove ancora - conclude Dal Sasso - tra segnali contrastanti, con consumi dagli andamenti altalenanti, con una sostenuta ripresa del mercato delle auto (+12%) e soprattutto con una previsione di crescita del Pil allo 0,8% che ci vede davanti solo a Brasile e Venezuela, secondo il ranking dell'Economist. Le nubi più nere post Brexit sembrano diradarsi dopo il risultato del voto in Francia. Auspichiamo che si riesca ad agganciare la crescita come già stanno facendo altri Paesi dell'area Euro, Spagna su tutti”. 


Caroline Kostner testimonial del valore
del respiro per Janssen Italia e AIPI
<
Caroline Kostner è il volto della campagna ‘La vita in un respiro’, un racconto emozionale in cui si parla di qualcosa che si dà per scontato ma che è alla base della vita di ciascuno e di chi gli sta accanto: l'obiettivo è di sensibilizzare sull'ipertensione arteriosa polmonare, malattia poco conosciuta e purtroppo sottovalutata, il cui primo sintomo è appunto la mancanza di respiro. La campagna è promossa da Janssen Italia (farmaceutica del Gruppo J&J) in collaborazione con l'Associazione Ipertensione Polmonare Italiana (AIPI) ed è stata realizzata da Neon 2020, nuova agenzia indipendente che ha curato anche il media in partnership con CdiN. Si articola in uno spot tv in tagli da 30’’ e da 15’’, materiali stampa e declinazioni per il web e i social media, visibili sulla pagina Facebook e Instagram di Phocus360 e sul sito. (15 gennaio 2021)
  FAST NEWS<< <
Rob Reilly da global creative chairman di McCann Worldgroup a global chief creative officer di Wpp. Wpp rafforza il ramo creativo con la nomina di Rob Reilly a global chief creative officer, operativo da maggio
 
Francesco Di Norcia managing director di Performedia. Il Gruppo DigiTouch ha nominato Francesco Di Norcia quale managing director della controllata Performedia, attiva nel marketing digitale e specializzata in strategie media digitali e omnicanale basate sui dati e orientate alla performance sia online che drive-to
 
In Dentsu nasce la nuova iProspect, fusione di Vizeum e iProspect. Ma in Italia i due brand restano separati. All'interno dell'holding media Dentsu International si fondono Vizeum e iProspect nell'ambito di una razionalizzazione e semplificazione dell'offerta, con riduzione del numero dei brand da 160 a 6
 
Kiko affida il media a Wavemaker. Wavemaker (GroupM-Wpp) si è aggiudicata il media di Kiko Milano, a seguito di una gara a cui hanno partecipato anche l'incumbent Vizeum (Dentsu), Zenith (Publicis Media) e UM (Ipg Mediabrands)
 
Scaricabile free la versione aggiornata dell'e-book di MailUp 'SMS per il tuo business’. MailUp lancia la versione aggiornata dell'e-book SMS per il tuo business, dedicato a un'analisi dei componenti e dei processi che caratterizzano l'SMS Marketing
 
AdnKronos rilancia il portale. È online il nuovo portale adnkronos.com, progettato a partire dall'esperienza mobile ma consultabile anche da computer, in pratica un sito ‘creato al momento’ a seconda del dispositivo utilizzato
 
BGS presenta Excellere, piattaforma interattiva per il rilancio del settore eventi. Nasce Excellere, network di aziende, operatori e professionisti che operano negli eventi, che poggia su una piattaforma digitale interattiva elaborata su un nuovo modello di marketing
 
Barabino & Partners per la comunicazione corporate ed economico finanziaria di Newlat Food. Newlat Food, gruppo agro-alimentare italiano con sede a Reggio Emilia, ha affidato la consulenza per le attività di comunicazione corporate ed economico finanziarie a Barabino & Partners
 
Luca Tempestini head of digital di Comunico. Luca Tempestini è il nuovo head of digital di Comunico, ruolo in cui lavorerà a stretto contatto con Pietro Verri e Carmelo Cadili, rispettivamente a capo della direzione creativa e di quella strategica dell'agenzia
 
Nasce l'allegato mensile Tv Sorrisi e Canzoni Cucina, in collaborazione col sito GialloZafferano. È in edicola Tv Sorrisi e Canzoni Cucina, nuovo allegato mensile a 50 centesimi del settimanale televisivo, realizzato in collaborazione col sito di GialloZafferano
 
Silla Industries affida all'agenzia a quiet place la comunicazione di brand e prodotti. L'agenzia milanese a quiet place è stata incaricata della comunicazione di Silla Industries, start up fondata a Padova da Alberto Stecca e Cristiano Griletti, attiva nel settore della mobilità elettrica
 
Francesco Lucchetta general manager di VMLY&R. Francesco Lucchetta entra col ruolo di general manager in VMLY&R, agenzia del gruppo Wpp guidata Simona Maggini, ceo nonché country manager della holding
 
Tetra Pak affida il media a livello europeo ad Havas Media Group. Tetra Pak, multinazionale nata in Svezia produttrice di sistemi integrati per il trattamento e il confezionamento di alimenti, ha affidato dopo una gara ad Havas Media Group la gestione del media planning e buying in Europa, Italia inclusa
 
Fastweb conferma il media al gruppo Dentsu. Fastweb ha confermato il media planning e buying al gruppo Dentsu: a Vizeum per i media offline e a Simple Agency per il digital
 
Simone Berruto corporate communication specialist di Mutti. Simone Berruto è entrato in Mutti, storica azienda di Parma attiva nella lavorazione del pomodoro, col ruolo di corporate communication specialist, a riporto diretto di Michele Laterza, corporate communication & pr manager
 
Barbara Valtolina new business director di DlvBbdo. Barbara Valtolina è stata promossa new business director di DlvBbdo, ruolo chiave per lo sviluppo futuro dell'agenzia
 
Pal Zileri sceglie Attila&Co. per le media relations. L'agenzia di comunicazione cross-media Attila&Co
 
Call for proposal per la Milano Digital Week 2021 a tema 'Città Equa e Sostenibile’. Dal 17 al 21 marzo ritorna la Milano Digital Week, cinque giorni dedicati all'innovazione attraverso il digitale, con eventi rivolti a cittadini, aziende, istituzioni, università, centri di ricerca
 
Nuovi ingressi in Lorenzo Marini Group. Per Elena Italia, account executive, un annuncio di benvenuto su quotidiani. Lorenzo Marini Group rafforza sia il team account che quello creativo con quattro nuovi ingressi
 
Valerio Fiorespino chief corporate officer di Lux Vide. Valerio Fiorespino è stato nominato chief corporate officer della società di produzione audiovisiva Lux Vide spa
 
Riorganizzazione e nuove cariche nella Direzione Comunicazione & Immagine di Renault Italia. Riorganizzazione nel gruppo Renault Italia della Direzione Comunicazione & Immagine che, guidata da Francesco Fontana Giusti, Image & Communication director, si compone di due aree: comunicazione marche Renault/Mobilize, comunicazione marche Dacia/Alpine
 
Pubblicità sui quotidiani a -18% e sui periodici a -38% tra gennaio e novembre 2020. In base ai dati forniti dall'Osservatorio Stampa Fcp, tra gennaio e novembre 2020 il fatturato pubblicitario del mezzo stampa in generale ha registrato un calo del 24,8% rispetto ai primi undici mesi del 2019
 



Un murale d'arte e comunicazione a Milano
per FinecoBank, con McCann e Clear Channel
<<<
È dedicato all'innovazione che nasce dal rapporto tra uomo e tecnologia il murale d'arte 'L'Araldo' realizzato a Milano, in corso Garibaldi, per FinecoBank dallo street artist Loste, che spiega: "Una donna marmorea regge un pettirosso dai tratti steampunk, causando un cortocircuito nella mente di chi guarda: la classicità incontra il futuro con naturalezza e l'unione genera una luce in grado di fare da guida nel transito dal passato alla contemporaneità". Il progetto è ideato da McCann Worldgroup Italia, agenzia di riferimento di FinecoBank, ed è realizzato insieme a Clear Channel Italia. Si inserisce in un ampio progetto di riqualificazione dell'area tra Garibaldi e Moscova, in cui la banca ha promosso interventi di rifacimento delle aree verdi. L'opera resterà esposta fino alla fine di marzo. (15 gennaio 2021)

 

SULLO SCHERMO
<<<
LA VITA STRAORDINARIA
DI DAVID COPPERFIELD / Commedia
Armando Iannucci firma la regia e la sceneggiatura insieme a Simon Blackwell di un'originalissima rivisitazione del capolavoro di Charles Dickens, in uscita nelle sale italiane il 16 ottobre. Cast stratosferico in cui spiccano Dev Patel (David Copperfield), Hugh Laurie (Mr. Dick) e Tilda Swinton (Betsey Trotwood). Il film ha ottenuto una candidatura ai BAFTA. Distribuisce Lucky Red. Dura 116’ 
David Copperfield si metta a raccontare in teatro la sua vita straordinaria, dalla giovinezza all'età adulta, fatta di capovolgimenti di fortuna nell'Inghilterra vittoriana del XIX secolo, con l'obiettivo fisso di diventare scrittore. Ne esce una storia corale, surreale, improbabilmente multirazziale, a cominciare dal protagonista Patel britannico ma figlio di indiani (noto per The Millionaire) e dove Agnes  Wickfield è l'attrice di colore Rosalind Eleazar e il di lei padre è l'orientale Benedict Wong. Lo stile è ironico, tipico del regista di ‘In the Loop’ e di ‘Morto Stalin, se ne fa un altro’: “La trama del libro è molto densa e i risvolti drammatici sono numerosi – ha dichiarato Iannucci – ma questi per me erano i tratti meno interessanti del racconto”.  Valutazione:   ****


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati