HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Giovedì 27 gennaio 2022
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Viaggi/Sport/Entertainment Digital Riflettori Puntati Riflettori Puntati


 FAST NEWS

Banner Pubblicitario Alto 630x110
 Media

Discovery Italia lancia la sfida alla tv generalista
dal tasto 9 ed entra nell'Ott tv col lancio di Dplay

All'insegna del ‘ThinkD’ ovvero del mettersi in gioco e di innovare, alla presentazione dei palinsesti autunnali il terzo editore televisivo italiano annuncia il riposizionamento di DeeJay Tv, con un prime time a base di produzioni originali, quiz, game show, reportage, grandi serie tv, sport. Tra i volti, Pif e Federico Russo. Con Dplay arriva la fruizione in streaming su ogni device dell'offerta televisiva free. Per gli utenti molti branded content e anche brand channel dedicati

17 giug
DEEJAY TV: palinsesto primaserata
no 2015
- Aveva lo 0.4% di share nel 2010, oggi è a quota 7,5%, grazie anche alla crescita del portfolio da 5 a 14 canali, share che arriva al 9.5% sul target commerciale 15-64. Ed è arrivata a essere tra le dieci sedi più importanti per il network che ne conta 200 nel mondo. Parliamo di Discovery Italia, che ieri ha presentato i palinsesti autunnali, terzo editore italiano con sette canali free e sette pay, tra cui il flaghip Discovery Channel che compie 30 anni (ed è leader nell'area 400 di Sky) e l'ultimo arrivato Eurosport 1 e 2 su cui annunciano esclusive e grandi eventi internazionali in diretta. Nei progetti per l'autunno spiccano due assolute novità, all'insegna del ‘ThinkD’ ovvero “dell'aver voglia di mettersi in gioco e di cambiare” (Marinella Soldi, a.d.): da settembre il posizionamento di DeeJay Tv, acquisita a inizio anno dal gruppo l'Espresso, diventa generalista, forte del tasto 9 del telecomando, strategico perché “è sui primi nove tasti che si fa zapping mentre per i successivi numeri bisogna che si crei l'abitudine ad andarli a cercare”. Il secondo è il lancio di Dplay, servizio di Ott tv (over-the-top tv) con cui vedere gratuitamente in streaming, in qualsiasi momento, su smartphone, table, smart tv e altri device, i programmi del portfolio free.
 
Il gruppo ripone molte aspettative su DeeJay Tv, che è già salita all'1.3% di share sul target commeciale e per cui è stato studiato un prime time di produzioni originali
L'isola di Adamo ed Eva
‘alla Discovery’: generalista ma d'appeal particolare per un pubblico dinamico. Puntare sul prime time per Discovery Italia è una sfida, visto che i canali collaudati del dtt free come Dmax e Real Time fanno le migliori performance in altre fasce. Tra quiz, game show, reportage, grandi serie tv come Tut (kolossal in 6 puntate su Tutankamon), eventi live, film, sport (La notte della boxe il sabato), assai particolare appare il dating show del giovedì condotto da Vladimir Luxuria, ‘L'isola di Adamo ed Eva’, dove si cerca l'amore presentandosi senza sovrastrutture (nudi). 

Il mercoledì c'è Hotel da incubo con lo chef stellato Antonello Colonna in soccorso a hotel e B&B a rischio di chiusura. Il lunedì tocca a Boats (acronimo di Based On A True Story) ciclo di 5 docu-racconti inediti introdotti da Pif, che è anche scuola per videomaker (il più meritevole dell'anno vince 50.000 euro) e ha una declinazione digitale su Dplay con un palinsesto verticale dedicato. Del passato della rete resta DeeJay Chiama Italia che presidia il day time, con Nicola Savino e Linus che animerà con Radio DeeJay anche i nuovi DeeJay Awards a febbraio. Un altro volto della rete sarà Federico Russo con il quiz show nell'access prime time del week end Trade Up (conquistare l'auto dei sogni) e con Trash
Federico Russo
or Treasure, asta della domenica in prime time per famiglie che devono saper assegnare il giusto valore alle cose. 

Dplay è un progetto internazionale del gruppo (per ora solo in Italia, Svezia e Danimarca) che intercetta le nuove modalità di consumo televisivo rese possibili dalle tecnologie, offrendo un'immersione totale senza limiti di tempo e spazio nei contenuti free di Discovery. Sono già 2000 quelli disponibili al debutto, anche in Hd, che arrivano da Real Time, Dmax, Focus e Giallo e, nelle prossime settimane, anche da Deejay Tv e dai canali kids K2 e Frisbee.

L'accesso è da it.dplay.com con qualsiasi device fisso o mobile ed è anche disponibile l'app dedicata, sia ioS che Android. Nelle prossime settimane sarà possibile creare il proprio profilo MyDPlay per ricevere contenuti selezionati in base alle preferenze mostrate. L'evoluzione sarà verso una piattaforma di intrattenimento anche con contenuti ad hoc, per catturare un pubblico sempre più ampio. Sul fronte pubblicitario, Dplay prevede formati pre-roll anche oltre il minuto, ma soprattutto branded content creati ad hoc dalla unit D-Agency insieme agli utenti, fino ad arrivare a veri e propri Brand Channel (ne verrà annunciato a breve il primo). 
 
Giuliano Cipriani, v.p. e d.g. di Discovery Media, dichiara una crescita a due cifre degli introiti pubblicitari nonostante un aprile e un maggio sotto tono, ma “sempre meglio della media dei competitor: “In un mercato che rallenta noi corriamo. Invito a considerare il peso della nostra concessionaria alla luce della nostra audience, che sul target commerciale sfiora il 10%. Senza dimenticare che raggiungiamo già il 75% della copertura dei nostri big competitor. Se Mediaset e Rai fanno 31 milioni di reach noi arriviamo a 24 milioni”. 

“Più vicini alla natura”. Francesca Michielin volto
di Sky Nature e protagonista di Effetto Terra
<
Francesca Michielin è il nuovo volto di Sky Nature, il canale di Sky Italia (al 124 e al 404 del telecomando) dedicato ai documentari internazionali naturalistici e ai reportage a tema ambientale, con particolare attenzione alla salvaguardia dell'ambiente. La cantautrice italiana, portavoce della consapevolezza ambientale tra i giovani, debutterà presto in veste di intervistatrice nella nuova produzione originale ‘Effetto terra. Guida pratica per terrestri consapevoli’, al via il 6 marzo, dedicata a come rispettare il pianeta con comportamenti virtuosi quotidiani, anche con piccoli gesti come l'uso delle borracce al posto delle bottiglie di plastica o la scelta di marchi di vestiti e di cosmetici con un'etica verso l'ambiente. Michielin appare nella campagna di lancio, diretta da Giorgio Neri e prodotta da RoadMovie, con claim: ‘Più vicini alla natura’. Ed è anche protagonista di un key visual in cui il suo volto, in primo piano, si integra con elementi della natura e animali, a sottolineare lo stretto legame tra uomo e ambiente e la bellezza che ci circonda. (27 gennaio 2022)
  FAST NEWS<< <
Devika Bulchandani global president di Ogilvy. Devika Bulchandani, già global chairwoman of advertising e ceo di Ogilvy Nord America, è stata promossa a global president di Ogilvy
 
Siemens sceglie Saatchi&Saatchi per la creatività globale. Siemens, la multinazionale tedesca con base a Monaco attiva nelle tecnologie, nella mobilità e nei servizi, ha scelto Saatchi & Saatchi (Publicis Groupe) come partner per la comunicazione a livello globale
 
GNV affida a Caffeina la campagna di prevendita 2022 in tutto il Mediterraneo. La compagnia di traghetti GNV-Grandi Navi Veloci, che unisce le coste del Mediterraneo, ha affidato a Caffeina in assegnazione diretta le attività digital di prevendita 2022, con l'obiettivo di lanciare la campagna per l'estate 2022
 
Retex acquisisce la maggioranza di Witailer, startup di servizi in ambito Amazon e digital retail. Retex, attiva nell'innovazione e nella trasformazione digitale del retail, ha acquisito la quota di maggioranza della startup italiana Witailer, creata da ex senior manager di Amazon Italia e Spagna
 
Paolo Duranti vice presidente Corporate Members di IAA Italy. IAA - International Advertising Association Italy, ramo italiano della community internazionale di leader del marketing e della comunicazione, ha nominato Paolo Duranti quale vice presidente Corporate Members
 
Valentina Debernardi beauty editor in Hearst per Esquire e Harper’s Bazaar. A fine gennaio Valentina Debernardi farà ingresso nel settore Beauty di Hearst per lavorare sulle storiche riviste Esquire e Harper’s Bazaar, la prima rivolta all'uomo sofisticato che cerca la qualità, la seconda di moda e lifestyle per un pubblico femminile
 
L'Associazione Italiana Copywriter lancia un sondaggio sui costi dell'attività. L'Associazione Italiana Copywriter si prepara a lanciare un sondaggio online tra i professionisti per mettere in luce le richieste economiche dei freelance
 
Gympass affida le media relations per l'Italia a BPress. Gympass, piattaforma internazionale per il corporate wellbeing, ha affidato a BPress la gestione delle media relations in Italia, con l'obiettivo di massimizzare la visibilità dell'offerta con azioni di education su aziende e clienti
 
Marco Manfredini chief operating officer di H2H. Marco Manfredini è entrato in H2H - The Circular Agency, fondata da Paolo Romiti, come chief operating officer, dopo aver ricoperto in passato ruoli manageriali in agenzie di comunicazione come ABC Production Agency, Ddb e Young & Rubicam
 
Daniele Baglioni creative head del Team Live di McCann. Daniele Baglioni entra in McCann Worldgroup Italia in qualità di nuovo creative head del Team Live, la unit dell'agenzia specializzata nel branded social content
 
Mark Heap ceo Emea di Mindshare. Mindshare (GroupM-Wpp) ha nominato Mark Heap nuovo ceo Emea con la responsabilità del business dei clienti in 26 mercati
 
Bando di gara del Consorzio Parmigiano Reggiano per la promozione in Uk. Il Consorzio del Parmigiano Reggiano Dop ha indetto un Bando di Gara (pubblicato sulla G.U.U.E
 
OfG Advertising si aggiudica la gara di Gruppo Selex per l’operazione Fedeltà. Si rinnova anche per quest’anno la collaborazione tra il gruppo distributivo Selex e OfG Advertising, che ha vinto la gara per la creatività e la realizzazione del Catalogo ‘Premiamo 22-23’ e per lo sviluppo del materiale di comunicazione a supporto dell'operazione Fedeltà, in programma da marzo a febbraio 2023
 



Emiliano Ponzi crea la campagna emozionale
per i 60 anni del Salone del Mobile.Milano
<<<
L'illustratore Emiliano Ponzi realizza la campagna di comunicazione per il Salone del Mobile.Milano, sei manifesti che celebrano i 60 anni della manifestazione narrando la relazione con la città, le persone e l'evoluzione degli stili di vita dal 1961 a oggi. Anni che hanno fatto di Milano il centro di riferimento del design internazionale. Ogni manifesto è dedicato a un diverso decennio. Ponzi ha puntato sull'emozione. Il primo manifesto rappresenta un interno della Milano degli anni ‘60 (nell'immagine), il secondo ritrae la città operaia degli anni ’70, il terzo propone la Milano da bere, il quarto è ispirato al Teatro alla Scala e al suo rapporto col Salone. Per il primo decennio del 2000 Ponzi si è concentrato sui nuovi spazi di Fiera Milano a Rho disegnati da Massimiliano Fuksas e casa del Salone dal 2006. Il sesto manifesto riflette sul presente e apre al futuro, focalizzandosi sul concetto di sostenibilità, tra i temi portanti della prossima edizione in giugno, dal 7 al 12. In collaborazione con Alkanoids, studio milanese di motion graphics, animazione 2D/3D e regia, ai manifesti è aggiunto un QR attraverso cui le illustrazioni si animeranno. La comunicazione sarà su stampa, digital, social e out of home. Una settima illustrazione riassuntiva ha preso avvio a dicembre all'estero e tra poche settimane sarà anche in Italia. (24 gennaio 2022)

 

SULLO SCHERMO
<<<
ENNIO / Biopic
Presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia e al Bif&st, dopo un'anteprima il 29 e 30 gennaio, sarà in tutti i cinema dal 17 febbraio ‘ENNIO’ diretto e sceneggiato da Giuseppe Tornatore, un ritratto a tutto tondo del compositore e direttore d'orchestra Ennio Morricone, due volte Premio Oscar, autore di oltre 500 colonne sonore per il cinema. È una coproduzione Italia-Belgio-Cina-Giappone. Distribuisce in Italia Lucky Red in collaborazione con timvision. Dura 167’. 
Tornatore racconta Morricone, con cui ha lavorato per 25 anni, da Nuovo Cinema Paradiso in poi: “Ho voluto farne conoscere la storia al pubblico di tutto il mondo che ama le sue musiche. Non si è trattato solo di farmi raccontare da lui stesso la sua vita e il suo magico rapporto con la musica, ma anche di cercare negli archivi di mezzo mondo interviste di repertorio e altre immagini relative alle innumerevoli collaborazioni svolte in passato con i cineasti più importanti della sua carriera”. L'intervista è intervallata da testimonianze di artisti e registi come Bertolucci, Montaldo, Bellocchio, Argento, i Taviani, Verdone, Oliver Stone, Quentin Tarantino, Clint Eastwood, Bruce Springsteen e da spezzoni di film cult, musiche e immagini d'archivio. Ne esce un ritratto corale emozionante, sull'onda delle colonne sonore e delle scene di film che hanno fatto la storia del cinema del secolo scorso, senza dimenticare canzoni popolarissime, da Sapore di sale a Il mondo, da Se telefonando a Non sono degno di te.  


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati