HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Venerdì 19 aprile 2019
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie Media

Motori Programmi Retail Servizi Viaggi Sport Entertainment Digital Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 FOCUS

1° Rapporto Auditel-Censis sulle famiglie italiane,
il ruolo aggregatore della tv insidiato dallo smartphone


La tv è nel 97% delle famiglie, la connessione al web in 8 su 10 ma solo 1 su 2 ha la banda larga. Lo smartphone è utilizzato dalla quasi totalità dei membri delle famiglie e il consumo individuale fa saltare la ritualità conviviale costruita intorno alla visione dei programmi tv. Le case sono stracolme di elettrodomestici, ci sono più i forni a microonde che lavastoviglie, mentre scompare la segreteria telefonica. In crescita il co-housing. La fotografia degli stili di vita delle famiglie italiane è realizzata dal Censis a partire dalla ricerca base di Auditel


26 settembre 2018 - Si fonda sulla ricerca di base Auditel il 1° Rapporto Auditel-Censis su convivenze, relazioni e stili di vita delle famiglie italiane, presentato ieri al Senato della Repubblica. La ricerca base intervista sette volte all'anno, casa per casa, oltre 41.000 italiani, ed è in grado così di scattare una fotografia originale della società: le dotazioni delle famiglie (dal tostapane alla fibra ottica), le interazioni e i ruoli decisionali, i consumi mediatici.

Il rapporto fornisce una quadro ampio e analitico. Ecco una sintesi in dieci punti:
- Le persone che vivono sole sono 5,7 milioni, mentre 1,3 milioni vivono con parenti o con altre persone con cui non hanno relazioni di coppia o genitoriali.

- Le donne con ruolo di capofamiglia sono ormai 6,3 milioni, pari al 25,7% del totale delle famiglie. Oltre alle donne che vivono sole (capofamiglia per definizione), altre 2,9 milioni vivono in coppie con o senza figli, di cui ben 1,7 milioni assolvono da sole al ruolo di genitore: una straordinaria esperienza di esercizio della responsabilità femminile nel quotidiano di cui troppo poco si parla.

- Le coabitazioni che includono anche persone senza legami di parentela sono 2,3 milioni. Le ragioni? Molteplici, ma sarebbe un errore sottovalutare quelle economiche, che spingono ad affittare o subaffittare stanze.

- Le case degli italiani sono stracolme di elettrodomestici tradizionali o di ultima generazione. Tra tutti, spicca il televisore: ve ne sono oltre 43 milioni (il 97,1% delle famiglie ne possiede almeno uno), contro 14 milioni di pc portatili (48,1%), 7,4 milioni di tablet (26,4%), 5,6 milioni di pc fissi (22,1%). Rafforza il primato della tv questo dato: il 19,3% delle famiglie dispone di almeno un televisore connesso al web (smart tv o apparecchio tradizionale connesso al web con dispositivo esterno). I telefoni cellulari sono presenti in oltre il 95% delle famiglie, i telefoni fissi solo nel 60% circa. Il forno a microonde, che ritroviamo nel 53% delle abitazioni, batte la lavastoviglie, utilizzata da quasi il 45%. Gli impianti di aria condizionata arrivano al 29,7%. Il sistema hi-fi con componenti separati al 16,5%. La linea fissa solo dati al 13,2%. La vasca idromassaggio al 4,9%. Residuali la videocamera digitale (6,5% delle famiglie) e la segreteria telefonica (2,1%).

- La connessione al web è ormai capillare e coinvolge anche gli anziani. Wireless e connessione mobile, in casa, al lavoro, negli esercizi e spazi pubblici, rendono il web imprescindibile nelle dotazioni individuali e nelle relazioni collettive. Il 49,6% delle famiglie dispone di una connessione a banda larga, con una forte oscillazione territoriale (che penalizza il Sud) e sociale (che penalizza le famiglie a basso livello socio-economico).

- I minori sono autentici precoci digitali. Nella fascia d'età 4-10 anni il 17,6% ha il cellulare, il 6,7% utilizza il pc fisso, il 24,2% il portatile, il 32,7% il tablet e il 49,2% è connesso al web. I nati dal 2000 in avanti sono il banco di prova tangibile degli effetti sociali, anche sulle relazioni familiari, dei nuovi strumenti tecnologici.

- I figli sono un formidabile moltiplicatore dei consumi. È vero che le famiglie con figli sono quelle che più soffrono per le difficoltà economiche e che il terzo figlio è in molti casi una delle determinanti della povertà. Tuttavia emerge con nettezza che la famiglia con figli ha una propensione al consumo maggiore. Le famiglie monogenitoriali sono le più in sofferenza sul piano economico, visto che stentano a stare dietro alla dinamica incrementale della dotazione di beni legata alla presenza di figli e adolescenti.

- È prevalente il potere decisionale maschile su settori vitali della vita familiare nelle coppie con o senza figli. Gli acquisti quotidiani e di elettrodomestici sono gli unici ambiti a prevalente potere decisionale femminile. Il resto è tutto in mano ai maschi, che nella gran parte dei casi sono i capofamiglia. Cresce tuttavia il peso dei figli nel caso di decisioni di spesa per i device informatici.

- C'è una netta propensione a convivere con persone del proprio gruppo sociale, per livello di scolarità e per professione svolta. Le donne, più degli uomini, tendono a fare coppia con partner che svolgono attività professionali dello stesso livello. E sono più propense ad accettare uomini con minore capitale culturale. Vince su tutto l'omogeneità socio-economica e professionale delle coppie, in sintonia con una società dalla mobilità bloccata quasi per ceti.

- Le famiglie italiane sono alle prese con la formidabile potenza erosiva delle fruizioni individualizzate degli smartphone, che azzerano di fatto i momenti di aggregazione collettiva. Una persona - uno smartphone è la metrica ormai imperante in tutte le tipologie familiari: una condizione di base, strutturale, che consente a ogni singolo membro di fruire in totale autonomia e piena comodità di contenuti modulati sui propri specifici interessi. Lo smartphone è utilizzato dalla quasi totalità dei membri delle famiglie, trasversalmente alla condizione socio-economica. Ma in solitudo, per se stessi e non in fruizione collettiva. Sono addirittura 28 milioni, poi, gli utilizzatori notturni che lo hanno eletto a inseparabile partner sin nel proprio letto. E ben 11,8 milioni indicano esplicitamente la fruizione sempre e ovunque dello smartphone sul web. Per comparazione, pensando al televisore non si può non sottolineare la sua capacità di aggregazione e di generazione di convivialità nelle famiglie. Le tirate di qualche anno fa contro la tv accusata di distruggere la relazionalità rivelano, perciò, una volta di più, tutta la loro vuotezza retorico-moralistica. Nella maggior parte delle famiglie la tv aveva e ha ancora una fruizione prevalentemente collettiva: riunisce dinanzi a sé, in contiguità fisica, i membri delle coabitazioni, con un'alternanza di silenzi (per ascoltare) e scambi di opinione tale da poter tranquillamente affermare che il televisore crea i presupposti tecnici e di contenuto della relazionalità familiare.

Spiega Andrea
Andrea Imperiali
Imperiali, presidente di Auditel
: “Grazie alla collaborazione e alla costante interazione con le principali istituzioni statistiche del Paese, Auditel ha potuto perfezionare e validare un approccio assolutamente originale e lontano dai luoghi comuni per fotografare le trasformazioni in atto nella società italiana. Ora, assieme al Censis, abbiamo deciso di sistematizzare e rendere pubbliche le risultanze della ricerca di base Auditel che rende possibile un racconto reale della nostra società, giacché è basato su un lavoro d'indagine non mediato e realizzato interamente sul territorio, porta a porta”.

Giuseppe De Rita, presidente del Censis, commenta: “La famiglia, collante della società, ha cambiato pelle con l'evoluzione sociale: siamo passati dalla famiglia Spa, che combinava redditi e patrimoni, alla famiglia di cura garante di welfare informale e reddito per i componenti non autosufficienti e i figli precari, fino all'attuale rischio di una famiglia disintermediata, alle prese con le sfide che minacciano la relazionalità interna”. E ancora: “Il consumo individuale legato agli smartphone connessi al web fa saltare quella quotidiana ritualità conviviale costruita intorno alla visione dei programmi televisivi. Il Rapporto Auditel-Censis ha messo sotto i nostri occhi la portata della sfida, visto anche l'intenso e precoce utilizzo dei device digitali da parte di adolescenti e bambini”.


 VIDEONOTIZIA   Connexia e Casa Surace
raccontano il valore simbolico
del ‘pacco da giù’ spedito con DHL
<
Ogni pacco è speciale per chi lo spedisce e chi lo riceve. Connexia ha ideato per DHL Express Italy (trasporto espresso internazionale) un racconto ispirato al valore simbolico di ogni singolo pacco. Lo ha messo in scena la content factory Casa Surace, famosa per ironizzare sui social sulle differenze tra Nord e Sud Italia. Protagonista del video è uno dei cavalli di battaglia di Casa Surace, ‘il pacco da giù’, inviato dalla famiglia e pieno di sentimenti prima che di cose, capace di mettere in connessione le persone. Il branded content è il primo di tre momenti di comunicazione che Connexia ha studiato con Casa Surace per raccontare come DHL avvicini Nord e Sud Italia. È diffuso sulle properties ufficiali di Casa Surace. (18 aprile 2019)
 I MEDIA ALLA BORSA DI MILANO<< <
18.04.2019AperturaMax.Min.ChiusuraΔ %
Cairo Communication3.54503.57503.52003.5550-0.14
Caltagirone Editore1.10501.10501.10501.1050-1.78
Class Editori0.21500.21500.21000.2150-0.92
Cose Belle D'Italia0.48700.49800.48700.49800.00
Gedi Gruppo Editoriale0.36400.36400.35300.3615-0.41
Giglio Group3.48003.51003.42003.4400-0.58
Il Sole 24 Ore0.54400.54400.53200.54400.00
Italiaonline2.33002.37002.32002.3200-0.85
Mediaset2.79302.92002.78102.90703.60
Mondadori Editore1.70001.70001.66401.69200.24
Mondo TV1.38701.42901.35301.40002.12
Monrif0.18700.18700.17800.18201.11
Poligrafici Editoriale0.20500.21300.20400.21052.43
Ray Way4.64504.76004.61504.75001.50
RCS Mediagroup1.25601.25601.23001.2480-0.79
Triboo1.85501.88001.83001.8450-0.81
Nostra elaborazione su dati di Borsa Italiana


  FAST NEWS<< <
Anomaly, già incaricata negli Usa, vince la gara per la creatività globale di Johnnie Walker. Si è conclusa la gara aperta lo scorso dicembre da Diageo per la creatività globale di Johnnie Walker
 
Barabino & Partners per la comunicazione corporate e le media relations di Banca Consulia. Barabino & Partners è stata incaricata da Banca Consulia della consulenza per la comunicazione corporate e della gestione delle relazioni con la stampa italiana
 
L'Italia del digital apre un sito di crowdfunding per la ricostruzione di Notre Dame de Paris. Aziende del digital, tech e fintech hanno organizzato una campagna di raccolta fondi da destinare interamente all'Arcidiocesi Cattolica di Parigi per la ricostruzione di Notre Dame de Paris
 
Caffeina si aggiudica la comunicazione su digital e social di Nonno Nanni. L'omnichannel agency Caffeina si aggiudica, a seguito di una gara, la creatività per la comunicazione e la creazione di contenuti per i social media e per il sito del brand di formaggi freschi Nonno Nanni
 
Benedetta De Rosa account manager di Inventa TRO. Benedetta De Rosa entra in Inventa TRO come account manager della divisione Live Communication
 
Havas Milan nuova agenzia di comunicazione di Coop. Coop affida la strategia di comunicazione ad Havas Milan che firmerà il prossimo autunno una prima campagna in cui racconterà l'impegno della catena distributiva
 
Maurizio Tozzini direttore creativo nella unit digital di The Big Now. Maurizio Tozzini fa ingresso come direttore creativo nel reparto digital di The Big Now (Dentsu Aegis Network), unit guidata da Stefano Pagani
 
Rebranding e nuovo sito istituzionale per MA Group firmati da HDRÀ. Il gruppo di comunicazione integrata HDRÀ ha curato il rebranding del logo e il sito istituzionale di Gruppo Magnaghi Aeronautica, nato nel 1936 e attivo nel settore industriale aerospaziale, che oggi diventa MA Group
 
This Is Ideal incaricata della comunicazione del Consorzio per la Tutela del Taleggio. Il Consorzio per la Tutela del Taleggio ha affidato in via esclusiva a This Is Ideal l'ideazione, lo sviluppo e la gestione di tutte le attività di comunicazione
 
Francesco Luti direttore della comunicazione di Lottomatica. Francesco Luti lascerà la carica di head of communication di Philip Morris Italia per diventare dal 13 maggio direttore della comunicazione di Lottomatica
 
Il food mentor e influencer Marco Bianchi ambassador di Pastificio Granoro. Il Pastificio Granoro ha scelto come ambassador Marco Bianchi, food mentor e divulgatore scientifico per Fondazione Umberto Veronesi, nonché volto Rai (La prova del cuoco, Detto Fatto)
 
European Network Editore porta in edicola Naturalmente, mensile di ecologia, green terapy e benessere bio. E' in edicola da ieri il primo numero di Naturalmente, nuovo mensile dedicato a ecologia, green terapy e benessere bio
 
Soluzione Group firma la campagna digital per la linea ‘Igp Delta del Po’ di Grandi Riso. Il team social branding di Soluzione Group firma per Grandi Riso una campagna di comunicazione digital multicanale focalizzata sui prodotti della linea ‘Igp Delta del Po’
 
Competence incaricata da Sailogy di comunicazione e pr. Al via la campagna 'Follow the crew'. Sailogy, piattaforma online di noleggio di barche, ha affidato le attività di comunicazione e le pr all'agenzia Competence di Milano
 
Accordo tra Triboo e International Luxury Group per una jv in Dubai per lo sviluppo di servizi digitali. Triboo, gruppo attivo nell'e-Commerce e nell'adv digitale, e International Luxury Group (tramite la controllata Swiss Watch Group DWC LLC), produttore e distributore di beni di lusso in Medio Oriente e Africa, costituiranno una joint venture paritetica, con sede a Dubai, per lo sviluppo di servizi digitali
 
Via libera finale alla riforma Ue sul copyright online. Il Consiglio Ue ha approvato senza discussione la direttiva che modifica le regole sul diritto d'autore, che garantisce anche nell'online i diritti e gli obblighi validi nel mondo offline
 
Publicis Groupe acquisisce Epsilon per 4,4 miliardi di dollari, per rafforzarsi nel business guidato dai dati. Publicis Groupe rileverà da Alliance Data Systems Corporation per 4,4 miliardi di dollari Epsilon, società statunitense di tecnologie, piattaforme, marketing e gestione di dati
 
Lidi Grimaldi managing director di Interbrand in Italia. Lidi Grimaldi è stata nominata managing director della sede italiana di Interbrand, con la responsabilità della strategia di business nel nostro Paese
 
Milk adv incaricata della gestione social dello yogurt di Latteria di Vipiteno. Latteria di Vipiteno ha affidato anche la gestione dei canali social Facebook e Instagram a Milk adv di Vicenza, che già cura la campagna a-t-l dello yogurt
 
Il 17° Iab Forum sarà il 20 e 21 novembre a Milano, con tema ‘Shaping the Revolution’. Si terrà dal 20 al 21 novembre a Milano il prossimo Iab Forum, con claim ‘Shaping the Revolution‘
 
Gruppo San Pellegrino lancia Levissima+ pro-bones arricchita di calcio. Nasce Levissima+ pro-bones, bevanda a base di acqua Levissima (gruppo Sanpellegrino) arricchita di calcio, per contribuire alla salute delle ossa
 
Miroglio Group rinnova la governance, Gaetano Sallorenzo nuovo amministratore delegato. Concluso il mandato di amministratore delegato di Hans Hoegstedt, il consiglio d'amministrazione di Miroglio Fashion ha rinnovato la governance, con l'obiettivo di apportare nuove competenze strategiche, in grado di guidare la nuova fase focalizzata su sviluppo internazionale, digitale e sempre maggior autonomia dei singoli brand
 
Con LifeGate Radio Blues, il blues approda sul web con Fabio Treves e Ricola. Da LifeGate nasce LifeGate Radio Blues, nuova webradio creata in collaborazione con Ricola e col contributo del bluesman Fabio Treves
 
P.R. & Go Up Communication cura le media relations per la promozione turistica del Portogallo in Italia. Turismo de Portugal, l'ente di promozione turistica del Portogallo, ha affidato a P.R
 
Baci Perugina per la prima volta in comunicazione per la Pasqua con YAM112003. Per la prima volta Baci Perugina dedica uno spot alla Pasqua, ideato e prodotto da YAM112003
 
Purple & Noise PR per la comunicazione della Design Competition Expo Dubai 2020. Purple & Noise PR gestirà la comunicazione della Design Competition Expo Dubai 2020 per conto di Regione Lombardia e Camera di Commercio di Milano, MonzaBrianza, Lodi
 



 FOTONOTIZIA  
‘Train experience’ in piazza Cadorna a Milano.
Visitabile il mock up dei treni regionali del futuro
<<<
È possibile visitare fino al 3 maggio, in piazzale Cadorna a Milano, il mock up in scala 1:1 di un vagone a doppio piano di 'Caravaggio', uno dei 161 treni ad alta capacità che entreranno in servizio in Lombardia a partire dal maggio 2020, su cui la regione investe 1,6 miliardi di euro. Il treno ad alta tecnologia, realizzato con particolare attenzione al comfort, all'accessibilità, alla sostenibilità ambientale e alla sicurezza, è prodotto da Hitachi Rail per FNM e Ferrovie Nord. Il mock up mostra quella che sarà la nuova livrea, sviluppata dallo studio Giugiaro Architettura per i treni del servizio regionale, con forme lineari, sobrie e semplici e nei colori del verde e del blu, che ricordano i temi dell'ambiente, della sostenibilità e dell'uso del mezzo pubblico come comportamento virtuoso. (18 aprile 2019)

 

SULLO SCHERMO
<<<
LA CADUTA DELL'IMPERO AMERICANO / Commedia
Il Premio Oscar canadese Denys Arcand firma  la regia de ‘La Caduta Dell'impero Americano’, film che chiude la trilogia satirica sull'Occidente in crisi iniziata con ‘Il declino dell'impero americano’ e proseguita con ‘Le invasioni barbariche’. Nel cast Maxim Roy, Vincent Leclerc, Remy Girard, Yan England, Alexandre Landry. Esce nelle sale italiane il 24 aprile. Distribuisce Parthénos. Dura 129’
Pierre-Paul, 36 anni, è tristemente conscio di essere troppo intelligente per ‘fare i soldi’, infatti fa il fattorino, perché il suo dottorato in filosofia non gli permette di guadagnare abbastanza da vivere. La grande occasione arriva quando, durante una consegna, si ritrova sulla scena di una rapina finita male, che lascia a terra due morti e altrettanti borsoni pieni di soldi. Dopo un attimo di dubbio, carica il malloppo sul furgone e fugge. Finisce nel mirino di  due agenti della polizia di Montreal che lo sospettano, ma soprattutto delle gang più pericolose della città, decise a recuperare il denaro. Farà gioco di squadra con una escort di lusso che cita Racine, un ex galeotto appena uscito di prigione, un avvocato d’affari esperto di paradisi fiscali e la ex fidanzata. Molto istruttiva e divertente, con momenti da action movie, la modalità con cui pare si possa al giorno d'oggi far sparire, ripulire e godersi una montagna di soldi cash.  Valutazione:   ***


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati