HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Sabato 27 febbraio 2021
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Viaggi/Sport/Entertainment Digital Riflettori Puntati Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 FOCUS

Forecast Zenith. La pubblicità del mondo del lusso
si sposta verso i media digitali, al traino del settore hospitality


Secondo il rapporto ‘Luxury Advertising Expenditure Forecasts 2018’ di Zenith su 23 mercati, nel 2018 metà della pubblicità della categoria ospitalità di lusso sarà digitale contro il 47% del 2017. E un terzo della pubblicità di tutti i brand del lusso sarà digitale. In Italia, la spesa digitale dei brand del lusso continua a crescere in controtendenza alla spesa pubblicitaria in generale. Tra il 2017 e il 2019 gli investimenti dei brand del lusso aumenteranno del 12% in digital advertising mentre la loro spesa complessiva in pubblicità diminuirà del 4%. Tuttavia, la stampa è ancora per il lusso un mezzo chiave, anche se in contrazione


15 maggio 2018 - La pubblicità del mondo del lusso si sta rapidamente spostando verso i media digitali, uno spostamento guidato dai brand dell'ospitalità di lusso. Secondo le previsioni dell'ultimo Luxury Advertising Expenditure Forecasts 2018 di Zenith, quest'anno il 50% della pubblicità della categoria ospitalità di lusso sarà digitale, in crescita rispetto al 47% registrato nel 2017. Allargando l'analisi a tutti i brand del lusso, nel 2018 il 33% della pubblicità sarà digitale, 3 punti percentuali in più rispetto al 2017. Nello specifico, sempre secondo le stime Zenith relative al 2018, gli investimenti in digital advertising rappresenteranno il 39% del budget pubblicitario per la categoria auto di lusso, che si piazza al secondo posto nel ranking dopo l'ospitalità ed è seguita da orologi e gioielli (28%), profumi e cosmetici (27%), moda e accessori (13%).

L'ospitalità emerge su tutte le altre categorie del lusso dal punto di vista della spesa digitale. Dal momento che i consumatori di questa categoria effettuano online la maggioranza non solo delle ricerche ma anche degli acquisti, i brand hanno spostato in modo significativo i loro budget sul mondo digital. Per quanto riguarda invece gli altri beni di lusso, i consumatori sono più propensi a effettuare l'acquisto finale solo dopo aver provato di persona i prodotti.

I brand del mondo del lusso hanno adottato la pubblicità digitale più lentamente rispetto agli altri. Nei 23 mercati analizzati nel report, gli inserzionisti di tutte le categorie nel 2017 hanno dedicato il 39% del loro budget alla pubblicità digitale, rispetto al 30% speso dai brand del lusso. Nel 2018 Zenith prevede che la spesa del mercato del lusso in pubblicità digitale salirà al 33% contro il 42% speso dalle altre categorie.

I brand del lusso sono storicamente scettici sulla capacità della pubblicità digitale di trasmettere i propri valori, per i limiti dei formati, le pagine affollate e i contenuti spesso di scarsa qualità.
Tuttavia, la situazione oggi è migliorata grazie da una parte alla presenza di formati sempre più performanti e contenuti di alta qualità come i video premium, dall'altra all'apporto di private marketplace, preferred deals e programmatic guaranteed deals che aiutano i brand a definire il contenuto giusto da rilasciare al momento giusto.

La pubblicità digitale oggi spinge la crescita degli investimenti nel mondo del lusso. Zenith prevede infatti una crescita degli investimenti dei brand di lusso sui media digitali pari a 886 milioni di dollari in tre anni, dal 2017 al 2019. Gli investimenti sulla tv aumenteranno di 27 milioni di dollari, sul cinema di 21 milioni di dollari, sulla radio di 2 milioni di dollari. La spesa sui mezzi stampa e o-o-h subirà invece nel complesso una riduzione di circa 305 milioni di dollari. Entro il 2019 si stima quindi un aumento netto complessivo di 631 milioni di dollari in termini di spesa pubblicitaria da parte dei brand del lusso. Il 35% della spesa totale in pubblicità del settore sarà focalizzato sul digital.

Zenith prevede che la quota degli investimenti nel settore lusso aumenterà del 2.4% nel 2018 e del 2.8% nel 2019, percentuali inferiori al tasso di crescita della pubblicità in generale. Nei 23 mercati inclusi nel rapporto ci si aspetta che la crescita degli investimenti in tutte le categorie aumenti del 4.2% nel 2018 e del 3.6% nel 2019. Il continuo declino della stampa rappresenta una sfida interessante nella ricerca di una comunicazione alternativa per i brand del lusso di fascia alta, che continuano ad affidare la loro comunicazione ai magazine. Inoltre alcuni brand del lusso stanno cercando di adattare lo loro proposte alle preferenze dei consumatori più giovani, che spesso apprezzano di più vivere delle esperienze rispetto all'acquisto di beni materiali.

La pubblicità dei beni di lusso è stata divisa in due tipologie: high luxury (orologi e gioielli, moda e accessori) e broad luxury (automobili, profumi e cosmetici, ospitalità di lusso). I brand high luxury sono esclusivi ed iconici e preferiscono comunicare su media prestigiosi che hanno una reach contenuta. Nel 2017 questi brand hanno speso il 57% dei loro budget per la pubblicità in magazine di settore. Percentuale che sta lentamente calando: Zenith prevede infatti che nel 2019 la spesa adv per magazine di settore sarà del 55%. I brand broad luxury si rivolgono invece a una fascia di consumatori più ampia e nel 2017 hanno concentrato il 41% del loro budget sulla tv, quota più alta rispetto a tutti gli altri mezzi.

Il mercato più grande per la pubblicità del lusso è quello degli Stati Uniti seguiti, con grande distacco, dalla Cina. Nel 2017 negli Stati Uniti i brand del lusso hanno speso 5,2 miliardi di dollari in pubblicità mentre in Cina ne sono stati spesi 2,1 miliardi. Questi due mercati hanno rappresentato il 61% della spesa adv del lusso in tutti i 23 mercati considerati.

Nel settore del lusso la Cina è il mercato più avanzato e dinamico. Nel 2017 il 53% della spesa pubblicitaria cinese è stato infatti digitale e Zenith prevede che il dato salirà al 68% entro il 3

2019. Questo rapido passaggio al digitale è alimentato dalla scelta da parte dei brand del lusso di abbracciare l'e-commerce vendendo i prodotti direttamente su piattaforme come Alibaba's Tmall, di partecipare all'evento di shopping Single Day e di stringere partnership interessanti con gli influencer cinesi più popolari.

“Dopo un avvio relativamente lento, i brand del lusso si stanno spostando verso un futuro sempre più digitale, guidati dalla categoria hospitality - ha dichiarato Jonathan Barnard, responsabile degli Advertising Expenditure Forecast di Zenith - . Nel mondo dell'online i brand del lusso stanno affrontando sfide importanti come la necessità di comunicare i propri valori rivolgendosi a potenziali clienti su larga scala. Per questo utilizzando messaggi digitali personalizzati ed esperienze di e-commerce di qualità alta, i brand del lusso possono generare nuove vendite pur preservando il loro appeal esclusivo”.

I dati qui pubblicati sono estratti dalla quarta edizione annuale del report Luxury Advertising Expenditure Forecasts redatto da Zenith che analizza la spesa pubblicitaria nel mercato del lusso in 23 mercati chiave a livello globale (Australia, Brasile, Cina, Colombia, Francia, Germania, Hong Kong, Italia, Giappone, Malesia, MENA/Medio oriente, Mexico, Olanda, Perù, Russia, Singapore, Sud Africa, Korea del Sud, Spagna, Svizzera, Taiwan, UK e USA). Il report fornisce dati di spesa storici e previsioni per tutti i mezzi, focalizzandosi sulla pubblicità del mondo del lusso e considerando le sue categorie: automobili di lusso, profumi e bellezza, moda e accessori, orologi e gioielli, e - novità per questa edizione - l'ospitalità di lusso che comprende alberghi di lusso, ristoranti, bar e club.

Luxury Forecast per l'Italia

La spesa digitale dei brand lusso continua a crescere mentre in generale la spesa complessiva in pubblicità registra una contrazione.
La spesa pubblicitaria digitale nel settore del lusso è cresciuta di un terzo tra il 2014 e il 2017, mentre la spesa complessiva si è ridotta del 26%. Zenith prevede che in generale questa tendenza si confermerà anche nei prossimi anni ma con un andamento più contenuto. Tra il 2017 e il 2019 Zenith ritiene infatti che gli investimenti dei brand del lusso aumenteranno del 12% in digital advertising mentre la loro spesa complessiva in pubblicità diminuirà del 4%. La stampa è ancora un mezzo chiave per il lusso, nel 2017 ha rappresentato il 37% della spesa, dato in calo rispetto al 41% del 2014. Zenith stima un'ulteriore contrazione entro il 2019 quando la stampa totalizzerà il 35% della spesa nel settore del lusso.

I consumatori più giovani stanno ridefinendo l'esperienza del lusso. In Italia il mercato del lusso si sta evolvendo velocemente assecondando le preferenze dei consumatori più giovani. Le generazioni Y e Z sono più attratti dal mondo dello streetwear di lusso (sneaker, jeans e t-shirt) e preferiscono investire nelle esperienze come ad esempio i viaggi. I brand del lusso d'altra parte stanno sempre più considerando l'e-commerce e il mobile commerce come leve importanti per offrire ai consumatori un'esperienza di acquisto online di alta qualità, che si integri in modo efficace al servizio in-store e permetta di contrastare i retailer multimarca. Oggi il customer journey del consumatore abbraccia canali fisici e digitali, e le barriere tra questi mondi si stanno dissolvendo. Quasi l'80% dei consumatori italiani cerca vendite al dettaglio omnicanale, che prevedano servizi di consegna integrati, promozioni, premi, Cr, e un assortimento di prodotti on e off line. La crescita dei media digitali consente ai brand di offrire esperienze sempre più personalizzate. Secondo un sondaggio BCG (Boston Consulting Group), il 23% dei consumatori del mercato lusso ricerca servizi e prodotti personalizzati prima di procedere all'acquisto.


Un'esplosione di sapori di mele nello spot
di Coo’ee per la Saporeria di VIP Val Venosta
<
VIP Val Venosta presenta il mondo della mele online con La Saporeria, piattaforma anche di e-commerce che mostra la produzione in modo inedito e che aiuta il consumatore a scegliere una mela non solo in base alle caratteristiche esteriori, al prezzo o all'abitudine, ma rispetto al sapore e alla sensorialità. La selezione delle varietà viene presentata come una collezione di vini, in modo empatico ed emozionale, attraverso lo spot 'Un'esplosione di sapori', ideato e prodotto da Coo’ee Italia, storico partner creativo di VIP. L'agenzia si è occupata anche della realizzazione e della pianificazione della campagna stampa su riviste specializzate b2c e della campagna digital e social di marzo e aprile. (26 febbraio 2021)
  FAST NEWS<< <
Mediarkè e Nova Opera lanciano Eventpage, portale informativo sugli eventi in streaming. Sono centinaia gli appuntamenti contenuti su Eventpage, portale gratuito dedicato agli eventi in streaming, realizzato in logica mobile first e full responsive
 
Panini Magazines lancia la serie a fumetti bimestrale Spookyzone. Panini Magazines lancia Spookyzone, nuova serie a fumetti bimestrale con protagonisti Qui, Quo e Qua in veste di detective, alle prese con avventure piene di pericoli e misteri
 
BPress per le relazioni pubbliche di MyFoody e Babaco Market. Anagramma, startup a vocazione sociale che sviluppa servizi innovativi e tecnologici sostenibili, ha scelto BPress per le attività di relazioni pubbliche dei brand MyFoody e Babaco Market
 
Ninetynine partner di comunicazione e marketing della Federazione Italiana Golf in vista della Ryder Cup a Roma. L'agenzia Ninetynine ha vinto la gara indetta dalla Federazione Italiana Golf per un supporto strategico e operativo in previsione della Ryder Cup, che si terrà per prima volta nella storia a Roma nel 2023
 
Laura Corbetta confermata presidente di OBE - Osservatorio Branded Entertainment per i prossimi quattro anni. OBE - Osservatorio Branded Entertainment, l'associazione che promuove la diffusione sul mercato italiano del branded content & entertainment come leva strategica per la comunicazione integrata di marca, ha eletto il nuovo consiglio direttivo che rimarrà in carica per i prossimi quattro anni
 
Aida Partners per le relazioni pubbliche sul mercato italiano di Mare Aperto Foods. Mare Aperto Foods, società genovese parte del gruppo spagnolo Jealsa (produttori di conserve ittiche), ha affidato le relazioni pubbliche ad Aida Partners, per promuovere sul mercato italiano l'azienda e il suo marchio Mare Aperto
 
La Scuola di Musica MC ha affidato a Daniele Freuli il restyling del sito e la gestione dei canali social. La Scuola di Musica MC, nata nel 2010 a Milano, accresce l'investimento in comunicazione per il 2021 e si affida per la consulenza a Daniele Freuli, creativo e art ex partner di Wrong Adv
 
Olivier Jollet senior v.p. per lo streaming e responsabile del mobile in ViacomCBS Networks International. ViacomCBS Networks International ha nominato Olivier Jollet nel ruolo di nuova creazione di senior vice president dell'area strategy & business development per il settore streaming oltre che di responsabile del segmento mobile
 
La Repubblica di San Marino affida al Gruppo Roncaglia con AC&D Solutions la comunicazione del Padiglione a Expo Dubai. Al termine di una consultazione tra sette agenzie, la Repubblica di San Marino ha assegnato la realizzazione del piano di comunicazione e dei contenuti per il Padiglione a Expo Dubai al Gruppo Roncaglia in partnership con AC&D Solutions
 
Connexia incaricata della comunicazione digital di Cellularline e AQL. Cellularline, produttore e distributore italiano di accessori tecnologici per smartphone e tablet, ha incaricato Connexia della comunicazione digital e della gestione dei canali Facebook, Instagram e YouTube per i brand Cellularline (accessori per smartphone) e AQL- Audio Quality Lab (prodotti dedicati all'audio in mobilità)
 
Sanremo 2021 in diretta su Rtl 102.5 e Radio Zeta. Anche per la 71a esima edizione del Festival di Sanremo (2-6 marzo), Rtl 102.5 e Radio Zeta saranno in diretta in radiovisione dalla vetrina dello store OVS in corso Matteotti, accanto al Teatro Ariston, per raccontare la manifestazione, attraverso collegamenti con artisti, ospiti e protagonisti
 
Barabino & Partners per le media relations in Italia del fondo di private equity IPI Partners LLC. L'agenzia Barabino & Partners è stata incaricata dal fondo di private equity americano IPI Partners LLC della gestione delle relazioni con la stampa in Italia
 
Maserati e Ialoclean main sponsor del Cortina Snowkite Contest. Si svolgerà a Cortina d'Ampezzo dal 18 al 21 marzo il CSC - Cortina Snowkite Contest, tappa finale della SnowKite World Cup, organizzata da Kite4Freedom
 
La qualità dell'aria al centro della campagna di Mitsubishi Electric per i 100 anni. La divisione Climatizzazione di Mitsubishi Electric lancia, per i '100 anni di innovazione' compiuti dall'azienda, una campagna istituzionale multicanale rivolta al target consumer
 
La scienza ci sorride al MUSE di Trento. Campagna su spazi IgpDecaux. È on air sugli spazi di IgpDecaux nelle metropolitane di Milano, Torino e Brescia la campagna istituzionale del MUSE - Museo delle Scienze di Trento, tra le maggiori istituzioni di comunicazione della scienza italiana
 
Ulysse Nardin sceglie Barbara Gianuzzi Comunicazione per l'ufficio stampa in Italia. Ulysse Nardin, storica maison svizzera di alta orologeria (parte dal 2014 del gruppo luxury Kering), ha affidato l'ufficio stampa in Italia a Barbara Gianuzzi Comunicazione
 
Focus assolda il campione dell'Eredità Massimo Cannoletta. Terrà rubriche su Focus D&R, Focus Storia e sui social. Da questo mese Focus Domande & Risposte, il magazine del sistema Focus (Gruppo Mondadori) che propone più di 250 domande e risposte su retroscena e fatti singolari, diventa da trimestrale a mensile
 
iLMeteo.it scelto dall'Ansa come provider meteo. L'Ansa ha scelto come nuovo provider meteo il portale iLMeteo.it, che fornirà all'agenzia di stampa aggiornamenti quotidiani dedicati alle previsioni a breve e medio termine, alle temperature in Italia e all'estero e alla cronaca meteo
 
MCS & Partners per ufficio stampa e pr di ‘Donne all'ultimo grido’. L'associazione di promozione sociale ‘Donne all'ultimo grido’ ha affidato a MCS & Partners la gestione dell'ufficio stampa e delle relazioni pubbliche
 
Gruppo Amadori incarica Homina delle rp e della comunicazione corporate. Il gruppo avicolo Amadori ha scelto per la comunicazione corporate e le relazioni pubbliche Homina, agenzia con sedi a Bologna e Milano e con expertise nei settori food e retail
 
Discovery partner del Giro d'Italia fino al 2025. Trasmetterà su Eurosport, GCN e discovery+. Discovery ha rinnovato la partnership col Giro d'Italia e se ne è assicurata i diritti globali (eccetto Italia, San Marino e Città del Vaticano) fino al 2025, garantendo una copertura completa dell'evento, live e on demand
 
Branded content per Peroni sul social vocale Clubhouse con Wavemaker e Ninja. Il giorno di San Valentino, Birra Peroni ha lanciato una campagna per coinvolgere i suoi 'lover' più fedeli, iniziando a raccogliere testimonianze d'amore provenienti da ogni parte d'Italia
 
Connexia invita al talk digital free ‘La leadership distribuita. Quando la squadra fa la differenza’ con guest Andrea Lucchetta. Nuovo appuntamento il 24 febbraio, dalle 9 alle 10, con Wake Up Innovators | Evolution, il ciclo di incontri promosso da Connexia sulla cultura dell'innovazione e della trasformazione
 



Fiabe vissute in cucina. A. Testa firma
per Tascoma ‘La tua casa, la tua storia’
<<<
Dopo due comunicati radio e un piano digitale dedicato al Natale, Armando Testa firma per Tescoma (utensili da cucina e per la casa) una grande campagna su affissione, stampa e sui social, a cui seguirà la produzione di un film da 30” per la televisione. Con l'on air degli annunci su stampa e affissione multisoggetto, debutta anche il nuovo claim “La tua casa, la tua storia”: ispirandosi alle fiabe più intramontabili e belle - Cappuccetto Rosso, la Bella e la Bestia, Pollicino, Biancaneve - la campagna racconta istanti di vita in cui le persone, e i prodotti Tescoma, sono protagonisti di momenti speciali in casa. Altre fiabe saranno protagoniste di una pianificazione nella seconda parte dell'anno. Il film tv, prodotto da LittleBull Studios e diretto da Matteo Sironi, sarà on air in primavera. (26 febbraio 2021)

 

SULLO SCHERMO
<<<
REIMAGINE. IL FUTURO PUO' ESSERE MIGLIORE DI QUANTO IMMAGINI
Short Movie
Nell'ambito del programma ‘Novartis People in Science - Scienza da vivere’, la farmaceutica Novartis ha realizzato il corto ‘Reimagine’ che racconta in dieci minuti quanto la ricerca farmaceutica sostenga la ricerca scientifica e il Paese, e sia vicina a ciascuno di noi. È sceneggiato da Giulio Mastromauro (David di Donatello 2020), diretto da Gianluca Mangiasciutti e prodotto da One More Pictures. Fanno parte del cast Federico Ielapi, Rocío Muñoz Morales, Brenno Placido, Lorenzo Lavia e Clizia Fornasier. Reimagine verrà distribuito su più canali, dalle piattaforme alle emittenti televisive. 
Il film è un concentrato di emozioni, con poco parlato, dialoghi solo accennati e un commento musicale garbato. Mette in scena il valore della ricerca farmaceutica, il calore degli affetti, la perdita legata alla malattia e l'entusiasmo per una scoperta scientifica utile alla salute di tutti, la tenacia del ricordo e la certezza di un futuro migliore, da costruire. Attraverso flash e suggestioni, racconta la vicenda personale di un ricercatore motivato e determinato, segnato durante l'infanzia da un lutto familiare, che mette a frutto le risorse dell'innovazione medica per salvare vite. L'obiettivo è di rafforzare la fiducia nella scienza e far sì che il mondo della ricerca, e con esso anche delle farmaceutiche che ne fanno parte, e l'opinione pubblica tornino a parlarsi, senza pregiudizi.  


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati