HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Domenica 9 maggio 2021
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Viaggi/Sport/Entertainment Digital Riflettori Puntati Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 FOCUS

I consumatori vanno considerati secondo modelli di vita
e non in base al range di età.
La comunicazione agli over va ripensata


Scompaiono le fasce di età, a 30 anni si teme di invecchiare, a 70 si pensa al corteggiamento. Truth about Age – TAA, indagine condotta da McCann Truth Central su 24.000 persone in 36 Paesi, sconfessa le aspettative tradizionalmente associate alle diverse fasi di vita.  Non c'è più un collegamento stretto tra età e scelte di consumo


25 ottobre 2017 - ‘I'm an Individual, not an Age Group’ (‘Sono un individuo, non una fascia di età’): la frase sintetizza alla perfezione quanto emerge da ‘Truth about Age – TAA’, studio condotto da McCann Truth Central, global intelligence unit di McCann Worldgroup, sul tema dell'ageing. In un mondo in cui, secondo le stime dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), sarà over 60 una persona su cinque entro il 2050, e l'Italia sarà il paese più ‘vecchio’ dopo il Giappone, rincuora scoprire che la fotografia scattata su circa 24.000 persone, di età compresa tra i 20 ed i 70 anni, in 29 paesi, supportata da una ricerca qualitativa in 36 paesi, ritrae una fascia over 65 sempre meno classificabile nella casella e negli stereotipi fino a ora considerati e ci restituisce un'immagine di età fluida e inaspettata. Vanno quindi ripensati contenuti e toni dei messaggi indirizzati ai target maturi.

Dallo studio emerge che le persone di tutte le fasce d'età non stanno rispettando le aspettative tradizionalmente associate alla loro fase di vita. Infatti, due terzi delle persone di circa 70 anni facenti parte del campione globale, credono che non si sia mai troppo vecchi per un appuntamento romantico’, mentre il 57% dei ventenni ha più paura della morte. Dati globali che si riscontrano anche nel Bel Paese, dove l'invecchiamento è visto dai settantenni, come nel resto del mondo, con un atteggiamento fondamentalmente positivo, che porta più libertà e felicità e che non mina la capacità di mantenere una mente e uno spirito attivi.

È così per il 70% dei settantenni. Gli italiani si sentono infatti meno vecchi della media globale, ma i più anziani evidenziano una maggiore preoccupazione riguardo l'invecchiamento rispetto al resto del mondo (‘penso sempre all'invecchiamento’ – 37% im Italia contro il 22% della media mondiale) e rispetto alle possibili limitazioni fisiche, tema che li preoccupa maggiormente rispetto al resto del globo (33% contro 25%). Sarà forse per questo che in Italia i settantenni fanno più esercizio fisico rispetto alla media mondiale (6 ore alla settimana contro 5) e che in generale oltre i due terzi del totale della popolazione ritiene che il comportamento più importante per invecchiare felicemente sia quello di mangiare il cibo giusto.

Da Truth about Age emerge quindi che si deve andare oltre la categorizzazione e collocare le persone dentro un modello di vita e non dentro un range di età. Ergo, la comunicazione rivolta agli over va ripensata.

L'invecchiamento e gli atteggiamenti verso l'invecchiamento interessano le persone in ogni fase di vita e in tutto il mondo. In Giappone, per esempio, il 40% della popolazione sarà over 65 entro il 2060 mentre in Bolivia l'età media è 24. La vecchiaia è vista in modo più positivo in tutto il mondo come si evince da alcune risposte qualitative trasversali alle diverse culture: una coppia di genitori over 65 in Cina ha chiesto ai figli di spendere i soldi del loro funerale in viaggi. Dei nonni in Australia dicono di essere troppo impegnati per vedere i loro nipoti e una coppia di filippini ha avviato una attività imprenditoriale dopo la pensione. “Tenuto conto di certe dinamiche globali, noi crediamo che sia il momento di riconsiderare la concezione di invecchiamento e di studiare gli atteggiamenti, credenze e comportamenti verso un concetto di ‘età’ esplorato più ampiamente” ha dichiarato Giovanni Lanzarotti, Head of Strategic Planning McCann World Group Italia.

Come affrontare allora la percezione dell'età in una realtà globale in cui le persone che hanno più paura della morte sono i ventenni, coloro i quali pensano di più all'invecchiamento ne hanno trenta e chi ci pensa meno ne ha 70? Quattro le linee guida.

1 - Start young! Tradizionalmente la discussione sull'invecchiamento è riservata agli over 50 ma i risultati raccolti indicano che l'invecchiamento è un problema più per i giovani: le persone tra i 20 ed i 30 anni hanno un'attitudine più negativa verso l'invecchiamento che le persone più adulte (50% vs una media del 43% che scende a 33% nei 70enni). Esiste un'opportunità per iniziare con i giovani un discorso sul futuro.

2 - Festeggiare le conquiste. Troppo spesso ci si concentra sulle perdite associate all'età (dalla riduzione cognitiva alla mobilità limitata) e l'invecchiamento è considerato come un processo negativo. Eppure i dati indicano che la vita diventa più ricca e felice con il tempo. Due terzi delle persone intorno ai 70 anni si sentono positivi sull'età che passa. Diventano più spirituali, liberali ed idealisti nel tempo rispetto alla controparte più giovane. In questo contesto non deve sorprendere che stanno emergendo nuovi modelli di pensionamento. Vale la pena riflettere sul fatto che concetti come ‘pensione’, ‘nido vuoto’, ‘riduzione’ legati agli anziani non siano più attuali. Hanno lasciato il passo a temi come ‘conquista’, ‘lifestyle’, ‘tempo libero’.

3 - Non considerare l'età come un numero. Tutti pensano all'invecchiamento in modo diverso rispetto a qualche anno fa e indipendentemente dalla loro età. Il 19% del campione guarda all'invecchiamento come un viaggio di opportunità illimitate e come crescita personale (Ageless adventurers), il 20% lo vive come un momento di impegno con la comunità e arricchimento dei rapporti personali (Communal Caretakers), il 17% come un processo di maturità e acquisizione delle responsabilità degli adulti (Actualizing Adults), il 20% come declino e perdita deigiovinezza e vitalità (Youth Chasers) ed infine la parte del campione più spaventata (Future Fearers – 20%) vede il passare degli anni come un momento di ansia e incertezza. Questa segmentazione offre sicuramente spunti differenti a seconda del Paese di appartenenza. Per esempio, il Cile, il paese con il tasso di invecchiamento più veloce in America Latina, ha la proporzione più alta di Ageless Adventurers (37%) rispetto a qualsiasi paese nel sondaggio. In Italia ci troviamo di fronte a una situazione polarizzata. Sono infatti i segmenti completamente antitetici a raccogliere la maggioranza degli individui: Future Fearers (43%) e Ageless Adventurers (32%).

4 - Promuovere i rapporti intergenerazionali. C'è un tema coerente che trascende i Paesi quando si tratta di invecchiare bene: trascorrere del tempo con persone di età diversa. Il 70% delle persone dice infatti che è importante stare con persone che siano più giovani. Ma molta parte del campione (66%), con una buona sovrapposizione, pensa che sia anche importante spendere tempo con persone più vecchie. Poi ci sono le curiosità legate alle singole culture. Per esempio, in India si pensa che la chiave per un buon invecchiamento sia essere rispettati dalla società. In Uk a fare la differenza è un buon senso dell'umorismo mentre in Giappone il dormire il più possibile. E, come già evidenziato, nel paese del buon cibo e di grandi tradizioni gastronomiche è forse quasi scontato che il comportamento più importante per invecchiare felicemente sia quello di mangiare bene. 


Fiat 500 Sport Hybrid tra i protagonisti
del nuovo videoclip ‘Uno’ di Ermal Meta
<
Fiat 500 Sport Hybrid è protagonista di un product placement nel video di ‘Uno’ di Ermal Meta, estratto dall'album di inediti ‘Tribù Urbana’. Diretto dal regista Tiziano Russo per la casa di produzione Kappa Kom, è un viaggio di parole e musica che mette in risalto il tema dell'inclusione e della gioia di vivere. Lo fa attraverso una classica ‘partitella’ che è metafora della vita, del rispetto reciproco e dell'amicizia: basta un pallone per vivere con gioia un momento di aggregazione e allegria. Metal scende dalla sua Fiat 500 Sport Hybrid e raggiunge un gruppo di ragazzi e ragazze, tra cui la calciatrice del Napoli Eleonora Goldoni, per dare vita a uno spettacolo colorato, vivo, corale, sotto un unico cielo: “visti da su siamo tutti uguali”.(9 maggio 2021)
  FAST NEWS<< <
Cinzia Caccia e Nicoletta Zanterino creative director e Paolo Boccardi digital creative director di VMLY&R. VMLY&R rafforza il reparto creativo, guidato dal chief creative officer Francesco Poletti, con l'ingresso delle due creative director Cinzia Caccia e Nicoletta Zanterino e del digital creative director Paolo Boccardi
 
Claudio Morari head of planning & control di Fandango Club. La società milanese di branded entertainment Fandango Club ha nominato head of planning & control Claudio Morari, manager con esperienza a livello internazionale
 
Conversion E3 firma la campagna a target freelance della banca per smartphone N26. Conversion E3, agenzia omnichannel del Gruppo DigiTouch, firma la campagna 'Giovani, smart e freelance' della mobile bank tedesca N26 per far conoscere il conto N26 Business Smart
 
TMP Group per la comunicazione social di Giro d’Italia e Giro-E. TMP Group, media company internazionale specializzata in comunicazione digital, si è aggiudicata la gara di Rcs Sport per il Giro d'Italia e il Giro-E
 
Lucia Mazzola graphic e web designer di DN Agency. Lucia Mazzola entra nell'agenzia full digital DN Agency, recentemente acquisita da Adv Activa, col ruolo di graphic e web designer
 
Mondadori Store con Canali &C lancia il format social ‘Librai al potere’. In occasione del maggio dei Libri, Mondadori Store lancia ‘Librai al potere’, Instagram takeover dedicato ai librai, con cui dare risalto alle esperienze locali, valorizzando la competenza e la passione degli addetti degli oltre 500 negozi Mondadori in Italia
 
JacLeRoi incaricata della comunicazione della cantina Terre De La Custodia del gruppo Farchioni. JacLeRoi, agenzia di Parma specializzata nella comunicazione di food & wine, si è aggiudicata la gara per il 2021-22 della cantina umbra Terre De La Custodia del gruppo Farchioni, grazie a una strategia comunicativa che parla di territorio, sostenibilità ed emozioni
 
Marco Lenoci direttore generale di Evolution ADV. Marco Lenoci entra in Evolution ADV, hub tecnologico di consulenza e supporto per l'editoria digitale, col ruolo di direttore generale e la responsabilità dello sviluppo internazionale del brand
 
Kiwi entra a far parte delle docenze dei master in Digital Communication, Content & Social Media Marketing di 24Ore Business School. Partnership tra Kiwi, agenzia creativa nativa digitale parte di Uniting Group, e 24Ore Business School per la formazione di futuri professionisti del mondo della comunicazione digitale
 
Iscrizioni aperte al 14°concorso 'Environmental Photographer of the Year’. Vincitrici in mostra al COP26. Fotografi professionisti e amatoriali sono invitati a presentare i loro lavori più creativi ed emozionanti in tema di fotografia ambientale al concorso 'Environmental Photographer of the Year’
 
Aisha Suleiman head of Diversity, Equity & Inclusion Emea di Ipg. Ipg Mediabrands e Kinesso (il 'marketing intelligence engine' di Ipg) annunciano la nomina di Aisha Suleiman a responsabile Emea del network per la diversità, l'equità e l'inclusione (DE&I)
 
Lagostina affida strategia e creatività ad Absoluta. Lagostina, marchio storico italiano produttore di pentole a pressione e pentolame in acciaio inossidabile, ha affidato con assegnazione diretta la strategia e la creatività all'agenzia indipendente Absoluta
 
Alessandro Peroncini chief innovation officer in Armando Testa. Dopo una lunga esperienza in Wunderman Thompson, Alessandro Peroncini entra in Armando Testa col ruolo di chief innovation officer
 
Ogilvy agenzia globale del loyalty program di World of Hyatt. Ogilvy è stata nominata agenzia globale del loyalty program di World of Hyatt, programma di fidelizzazione del gruppo Hyatt Hotels
 
Francesco Calcara responsabile marketing e communication di Alfa Romeo a livello globale. Francesco Calcara è stato nominato responsabile marketing and communication global di Alfa Romeo, a diretto riporto di Jean-Philippe Imparato, ceo del brand Alfa Romeo
 
Access Live Communication e GroupM ESP si uniscono in Access, guidata da Davide Bertagnon. Si uniscono all'interno di GroupM la unit Access Live Communication, specializzata in live communication & events, e la divisione GroupM ESP, che affianca le agenzie media del gruppo nell'integrazione di progetti legati allo sport nelle strategie di comunicazione e marketing
 
PMG, editore di Grazia Usa, lancerà il fashion magazine di Mondadori in sette Paesi asiatici. Accordo tra Pantheon Media Group (PMG), editore di Grazia Usa, e il Gruppo Mondadori per il lancio di Grazia in Giappone, Hong Kong, Singapore, Malesia, Taiwan, Indonesia e Thailandia, tra il prossimo settembre e la fine del 2022
 
CVC Capital Partners e CDPQ acquisiranno la maggioranza di BlueFocus, di cui fa parte We Are Social. CVC Capital Partners, società internazionale di private equity e di consulenza per investimenti, e Caisse de dépôt et placement du Québec (CDPQ), gruppo di investimento globale, acquisiranno la quota di maggioranza delle agenzie di BlueFocus Intelligent Communication Group, di cui fa parte dal 2013 il network We are social
 
Il fatturato pubblicitario del comparto digital segna +6,4% nel 1° trimestre, con marzo a livello del 2019. Gli investimenti pubblicitari su internet registrano a marzo una crescita del 27,8% su marzo 2020 (mese di inizio del lockdown) portando il trend del primo trimestre dell'anno a +6,4%
 
Mtv mette all'asta le light box dell'albero natalizio per sostenere i lavoratori dello spettacolo. Durante le festività natalizie, Mtv, il canale di ViacomCBS Networks Italia visibile al 130 di Sky e in streaming su Now, ha partecipato all'iniziativa del Comune di Milano 'Il Natale degli alberi' con un albero hi-tech collocato in piazza XXIV Maggio
 
Ramazzotti sostiene il Fai con l'iniziativa di responsabilità sociale #spiritotricolore. ‘Con Ramazzotti fai bene all'Italia’ è il pay-off della seconda edizione di #spiritotricolore, iniziativa di responsabilità sociale di Ramazzotti che ha preso il via lo scorso anno per sostenere il Paese e la ripartenza post Covid-19
 
Emanuele Gnemmi Consulting affida ad Aida Partners la comunicazione e il network building. Emanuele Gnemmi Consulting, agenzia specializzata nella consulenza alle aziende dei settori food & beverage e dell'ospitalità, ha affidato ad Aida Partners le attività di comunicazione, network building e media relations
 
Campagna online di Beko per presentare la tecnologia HarvestFresh ad alternanza di luci per i frigo. Racconta l'innovativa tecnologia HarvestFresh per i frigoriferi, che si ispira al naturale ciclo solare, la nuova campagna online di Beko, marchio turco di elettrodomestici del gruppo Arçelik
 
Al via la docuserie in streaming ‘Segnali di Futuro’ di Gruppo Athesis con Harvard Business Review Italia. Prende il via con le prime cinque puntate ‘Segnali di Futuro’, serie online sui trend principali che influenzeranno la vita sociale ed economica nei prossimi anni
 
Nel 1° trimestre il fatturato pubblicitario della stampa perde il 14,5%. Come evidenziano i dati dell'Osservatorio Stampa Fcp, tra gennaio e marzo il fatturato pubblicitario del mezzo stampa in generale ha registrato un calo del 14,5% rispetto al primo trimestre 2020
 
Christian Tomadini managing director di Wall&decò. Christian Tomadini entra in Wall&decò (produttore di carta da parati moderna su misura) come managing director, al posto del fondatore Christian Benini che torna al suo ruolo di direttore creativo
 



IED invita a guardare oltre con la campagna
corporate ‘Learn to see, Look beyond' di AQKA
<<<
È un invito a cambiare prospettiva e a guardare oltre, facendone il principio del cambiamento, il messaggio della campagna multi-soggetto firmata da AKQA, agenzia creativa del gruppo Wpp, per IED - Istituto Europeo di Design, che vanta più di 50 anni di esperienza nell'alta formazione e conta oggi 12 sedi fra Italia, Spagna e Brasile. La campagna globale corporate con claim ‘Learn to see, Look beyond' ne sottolinea la capacità di proporre nuovi modelli di pensiero con cui interpretare il futuro, per stimolare un cambio di passo, culturale prima che concreto. Sei le immagini per sei soggetti, ciascuno dei quali cerca un silenzioso dialogo visivo con l'osservatore, sfidandolo a scorgere un potenziale nascosto: stimolando una nuova prospettiva emerge una nuova storia, spesso impensata e di rottura. Perché se vuoi educare a un nuovo sguardo, devi stimolare nuovi e diversi punti di vista. La campagna prevede stampa, digital e outdoor a Milano, Roma, Firenze, Torino e Cagliari. (7 maggio 2021)

 

SULLO SCHERMO
<<<
REVERIE / Corto omaggio al cinema italiano
girato con Mi 11 Xiaomi
Il produttore di smartphone Xiaomi presenta la campagna cinematografica ‘Night & Day’, ideata e realizzata da Xiaomi Studios per i dispositivi della serie Mi 11 Family, per sottolinearne le potenzialità e il ruolo che possono avere nell'evoluzione del cinema. Dedicata alla tecnologia della modalità video in notturna, che caratterizza la Mi 11 Family, Night & Day dimostra come possa liberare la creatività e immortalare nuovi mondi, che in passato era impossibile anche solo inquadrare. Anche l'Italia partecipa al progetto col cortometraggio ‘Reverie’ del creator emergente Vincenzo De Caro, uno short movie girato interamente con un dispositivo della famiglia Mi 11 a Roma, con gli attori Marco Scuotto e Martina De Vivo. Il corto è disponibile sul sito e sui canali social Facebook e YouTube di Xiaomi Italia.
ll protagonista di Reverie è un affermato e noto regista, da qualche tempo in crisi creativa. Assediato dai giornalisti, tra flash e domande sempre più pressanti, si fa catturare da un'enigmatica figura tra i corridoi dell'hotel in cui alloggia. Inizia così un viaggio che lo porterà a ritrovare finalmente l'ispirazione perduta. In bianco e nero, Reverie è un omaggio al cinema classico italiano, in particolare a quello di Fellini, e una lettera d'amore all'arte cinematografica in senso lato.  


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati