HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Venerdì 19 luglio 2024
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Largo Consumo Hi-Tech FotoNotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Entertainment/Sport/Turismo MarTech Riflettori Puntati Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 FOCUS

Entro il 2019 il 26% del consumo dei media avverrà su mobile


L'analisi ‘Media Consumption Forecasts’ di Zenith in 71 Paesi evidenzia quanto la diffusione della tecnologia mobile abbia modificato le abitudini mediatiche dei consumatori e dato una spinta al consumo globale dei media. Nel 2017 il 71% della navigazione su internet sarà da mobile mentre, sempre nel 2017, i mezzi tradizionali continueranno a rappresentare il 69% del consumo globale di media. La tv tradizionale rimane ancora il mezzo principale in termini di tempo speso, con una media di 170‘ al giorno nel 2017 rispetto ai 140‘ spesi su internet, ma, anche in Italia, sta perdendo audience a favore del video on demand, mentre le tv connesse favoriscono la crescita della fruizione dei video online

Entro il 2019 il 26% della media consumption globale avverrà su mobile, dato in crescita rispetto al 19% del 2016. Il tempo medio speso per la navigazione su mobile da browser e da app è di 122 minuti al giorno, in crescita di 10 minuti al giorno dal 2010. Lo rende noto l'ultimo Forecasts di Zenith sulla Media Consumption, alla terza edizione annuale, analisi che rileva in 71 Paesi i cambiamenti nella fruizione dei media dal 2010 ad oggi e ne prevede l'evoluzione da qui al 2019.

Rallenta la spinta del mobile alla media consumption

La navigazione su internet in mobilità è cresciuta mediamente del 44% annuo tra il 2010 e il 2016, incremento determinato dalla diffusione di dispositivi mobili, dalle tecnologie sempre più avanzate e dalla maggiore disponibilità di contenuti ad hoc realizzati per gli smartphone.

La diffusione del mobile ha dato una spinta al consumo globale dei media grazie alla possibilità degli utenti di accedere a più mezzi, in ogni momento e in ogni luogo. Nel 2016 il consumo medio di un utente è stato di 456 minuti rispetto ai 411 minuti del 2010, con un aumento del 2% annuo. Ora che la diffusione del mobile è ormai altissima, il tasso di crescita dell'utilizzo di internet in mobilità diminuisce e con esso anche la crescita del consumo dei media in generale. La navigazione di internet da mobile è cresciuta del 25% nel 2016, meno rispetto al +43% del 2015, e si prevede aumenterà del 17% nel 2017. Il consumo complessivo dei media in mobilità è cresciuto del 2,7% nel 2016 e ci aspettiamo che rimanga sostanzialmente invariato nel 2017, fino a crescere meno dell'1% annuo fino al 2019.

Il 71% della navigazione su internet avviene da mobile

Nel 2015 il mobile è diventato il punto di accesso principale ad internet a livello globale, superando l'accesso da desktop. Zenith prevede che il 71% della navigazione su internet nel 2017 sarà da mobile. America del Nord e Asia-Pacific sono i paesi in cui la crescita è stata più veloce: nel primo il 76% degli utenti naviga in internet da mobile; nel secondo il 75%.

I media tradizionali rappresentano ancora più di due terzi della fruizione totale

Nonostante il rapido aumento dell'utilizzo di internet, i mezzi tradizionali continueranno a rappresentare il 69% del consumo globale dei media nel 2017. Nel corso dell'anno la fruizione dei media tradizionali sarà di 316 minuti in media al giorno, rispetto ai 364 minuti del 2010. All'interno dei media tradizionali includiamo la stampa quotidiana e periodica, la televisione e la radio, il cinema e l'Out Of Home. La maggior parte delle aziende operanti sui media offline ha lanciato i propri prodotti anche in versione online: questi ultimi vengono considerati parte del totale Digital. Il calo del 13% del consumo dei media offline negli ultimi sette anni è quindi in parte recuperato dal tempo speso sugli stessi prodotti nella versione online.

La televisione resta il mezzo dominante

La tv tradizionale è ancora il mezzo principale in termini di tempo speso, con una media di 170 minuti al giorno nel 2017, rispetto ai 140 minuti spesi su internet. Ci aspettiamo che la televisione continui a dominare il panorama mediatico per tutto il periodo oggetto del Media Consumption Forecasts, seppur con un gap minore rispetto ad internet: i 30 minuti che li separano nel 2017 diventeranno solo 7 nel 2019.

“In meno di un decennio la tecnologia mobile ha modificato fortemente le abitudini mediatiche dei consumatori - dichiara Jonathan Barnard, responsabile degli Advertising Forecasts di Zenith. - Il ritmo del cambiamento sta ora rallentando, almeno fino a quando non verranno introdotte nuove tecnologie". Vittorio Bonori, global president di Zenith, ha commentato: “I consumatori si aspettano di poter comunicare con le brand dove e quando vogliono. Nell'ottica di espandere il proprio business, le brand devono quindi essere prontamente reattive ed anticipare i cambiamenti nella fruizione dei media, e costruire relazioni più forti e durevoli con i consumatori”.

Anche in Italia è il mobile a guidare l'aumento del tempo speso su internet

In Italia si assiste ad un incremento del numero di piattaforme utilizzate e un contestuale decremento del tempo speso su ogni singolo mezzo. I contenuti free e low cost sono in forte crescita, specialmente su mobile, con modelli di fruizione che continuano a cambiare, trainati da una cultura sempre più multiscreen. L'utilizzo di internet è in crescita, trainato dal mobile, sempre più fruito in contemporanea ad altri mezzi, in particolar modo con la televisione.

Il tempo speso su mobile cresce anno dopo anno, grazie allo sviluppo del 4G e alla maggiore diffusione degli smartphone. Se nel 2014 erano 40 i minuti spesi in media da un individuo su internet, dei quali 25 da mobile (62.5%), nel 2017 su un totale di 55 minuti, il mobile pesa il 78%, percentuale che arriverà all'85% nel 2019 su 64.7 minuti totali.

La tv tradizionale perde audience a favore del Video on Demand (VOD) e le tv connesse favoriscono la crescita della fruizione dei video online. Servizi come Netflix (lanciato in Italia ad ottobre 2015), Amazon Prime Video e Vodafone Tv (entrambi lanciati a dicembre 2016), si stanno diffondendo sempre più, così come servizi di streaming musicale come Spotify. Realtà virtuale (VR) e Realtà aumentata (AR) stanno intensificando il livello di esperienza su mobile. Nonostante ci siano ancora barriere alla diffusione delle tecnologie nel nostro paese (costi, hardware, contenuti), il numero di visori VR sta aumentando velocemente, specialmente tra gli uomini di giovane età.


GB22 crea una hit estiva con l'AI
per il contest ‘King of Barbecue’ di birra 8.6
<
GB22 firma una campagna social per la birra 8.6 (Swinkels Family Brewers) che lancia il contest ‘King of Barbecue’ da cui prende il nome una hit estiva originale, interamente prodotta, scritta e arrangiata con l'AI dall'agenzia. Il concorso si è trasformato in un'occasione per produrre un video musicale trap dedicato alla 8.6: l'’eroe della grigliata’ appare nel video musicale in veste di trapper, per coinvolgere la community di 8.6 a partecipare. In palio uno starter kit per grigliata: uno di dieci barbecue Weber a estrazione finale e una Ice Bucket personalizzata 8.6 ogni giorno. La campagna è on air con una long version su YouTube e sul sito web di 8.6 e con una versione di 15” sui social. La produzione è di GB22/Craft. I materiali instore sono realizzati da Adverteam.(18 luglio 2024)
  FAST NEWS<< <
Il 15 novembre Aldo Bisio lascerà Vodafone Italia e il ruolo di ceo. Sabrina Casalta, cfo, ricoprirà la carica ad interim. Aldo Bisio, amministratore delegato di Vodafone Italia dal 2014 e group chief commercial officer dal 2023, lascerà il gruppo il 15 novembre per assumere un nuovo incarico professionale
 
Brian Lesser global ceo di GroupM. Wpp ha nominato Brian Lesser nuovo global ceo di GroupM, in carica da settembre, al posto di Christian Juhl che diventa president corporate development di Wpp
 
Massimo Russo editor in chief di Harper’s BAZAAR Italia. Hearst Italia ha affidato a Massimo Russo la direzione di Harper’s BAZAAR, mentre Daria Veledeeva passa a un ruolo di editor at large con un focus sui progetti speciali del brand
 
Il Gruppo Montenegro acquisisce il rum Pampero da Diageo. Il Gruppo Montenegro, azienda italiana di alcolici e prodotti alimentari premium, ha acquistato lo storico marchio di rum venezuelano Pampero da Diageo
 
Paglieri affida le media relations a MSL. MSL è stata incaricata di gestire le attività di comunicazione e le media relations di Paglieri spa, storica azienda piemontese di prodotti per la cura del corpo, del bucato e della casa
 
‘Noi di Plasmon’, campagna social in sei puntate sulla community del brand. Si svilupperà per tutto l'anno la campagna social ‘Noi di Plasmon’, brand italiano che dal 1902 si prende cura dei più piccoli, oggi di proprietà di Kraft Heinz
 
Il 12 novembre a Milano il 4° evento ‘Influencer Marketing’ promosso dall'UPA. Sono aperte le iscrizioni alla quarta edizione dell'evento ‘Influencer Marketing’ promosso dall'UPA, l'associazione della aziende industriali, commerciali e di servizi che investono in comunicazione pubblicitaria in Italia
 
Catarina Sismeiro marketing & communications director di Capgemini Italia. Capgemini (consulenza per la trasformazione tecnologica e di business delle aziende) ha nominato Catarina Sismeiro marketing & communications director della branch italiana
 
Il quotidiano La Nazione celebra i 165 anni. A supporto, campagna di Zampe Diverse. La Nazione, storica testata del Gruppo Monrif, si prepara a celebrare il 165° anniversario dal primo numero, pubblicato il 19 luglio 1859, con una serie di iniziative commemorative che si terranno nel corso dell'anno, coinvolgendo redazione, lettori e comunità
 
Futura Management e Black Fox Video lanciano WeMake, produttrice di format per web e tv. Futura Management (consulenza aziendale, creazione di programmi, posizionamento editoriale di talent) e Black Fox Video (digital strategy, video e influencer marketing) danno vita a WeMake, realtà dedicata alla realizzazione di format sia per il web che per la tv
 
Ogilvy Italia incaricata della nuova campagna global di Ariston Group . Continua la collaborazione tra Ogilvy Italia (gruppo Wpp) e Ariston Group, azienda italiana del settore del comfort termico
 
Valerio Tutore direttore generale di Media Italia. Valerio Tutore, in Media Italia (centro media del Gruppo Armando Testa) dal 2016 come head of research and strategy, ne assume la direzione generale
 
Gruppo Icat per la comunicazione dei 50 anni di Caddy’s. Gruppo Icat racconterà per tutto il 2024, attraverso una comunicazione a-t-l e b-t-l integrata, i 50 anni di attività di Caddy’s (gruppo D.M.O.), drugstore nell'area benessere per la persona e per la casa con oltre 290 punti vendita
 
In FS Giuseppe Inchingolo communication officer e chief corporate affairs e Alessandra Calise responsabile comunicazione esterna e media. Ferrovie dello Stato ha riorganizzato la struttura di comunicazione, nominando Giuseppe Inchingolo communication officer e chief corporate affairs e Alessandra Calise responsabile della comunicazione esterna e media
 
Ogyre fa il record di raccolta di marine litter col supporto della campagna #Oceanchallenge. Ogyre, startup per il recupero del marine litter, ha registrato una raccolta record di plastica e altri rifiuti, recuperati dai suoi tre hub operativi in Brasile, in Indonesia e nel Mediterraneo
 
Corriere della Sera lancia l'App L'Economia. Nasce l'App L'Economia di Corriere della Sera che propone contenuti informativi e di servizio in tema di mercati, lavoro, fisco, consumi, casa e pensioni
 
Milano Cortina 2026 a Expo Osaka 2026. Là svelerà la Torcia Olimpica e Paralimpica in contemporanea con Milano. In aprile il Comitato organizzatore dei Giochi Invernali 2026 svelerà, in contemporanea a Milano e nel Padiglione Italia a Expo 2025 Osaka, la Torcia delle Olimpiadi e Paralimpiadi 2026
 
Warner Bros. Discovery assolda Belén. Sarà conduttrice sul Nove e su Real Time. Warner Bros
 



AT Design realizza il marchio
che celebra i 30 anni dello IEO
<<<
AT Design, unit del gruppo Armando Testa specializzata in branding e design, ha realizzato il marchio celebrativo dei trent’anni di attività dello IEO - Istituto Europeo di Oncologia di Milano. Il segno lineare contiene tutta la storia di ricerca, di avanguardia tecnologica e di visione pionieristica dell'istituto. L'agenzia ha studiato un logotipo dal carattere incisivo e morbido allo stesso tempo. Con un movimento di proiezione in avanti, l'acronimo IEO si riflette nel numero 30, mentre la lettere specchiate alludono al riverbero del nome IEO in ambito scientifico e al prestigio che l'istituto ha costruito nel corso dei suoi trent’anni. Per tutto il 2024, il marchio accompagnerà la comunicazione online e offline dell'istituto, affiancandosi al logo istituzionale e siglando le iniziative pianificate. (17 luglio 2024)

 

SULLO SCHERMO
<<<
INTER. DUE STELLE SUL CUORE / Docufilm
Sarà nelle sale dal 19 al 25 settembre ‘Inter. Due stelle nel cuore’, film-evento che celebra il 20° Scudetto del Club nerazzurro.  E’ prodotto da Filmmaster con la collaborazione di Red Joint Film e Inter Media House, diretto da Carlo A. Sigon e distribuito al cinema da Nexo Studios. Media partner sono Radio 105, La Gazzetta dello Sport e Coming Soon.  L'elenco della sale che lo trasmetteranno sarà su interduestellesulcuore.it
Il film propone immagini inedite, racconti e testimonianze, behind the scenes e momenti indimenticabili che hanno accompagnato la conquista della Seconda Stella da parte della squadra milanese. Dedicato ai tifosi e agli appassionati di sport, li trasporta in un viaggio che li proietta al centro dell'universo nerazzurro. A guidarli ci sono tutti i protagonisti della Seconda Stella, da Mister Inzaghi ai giocatori nerazzurri scesi in campo, dal top management a celebrities della musica e dello spettacolo. Il derby che ha sancito il traguardo apre il racconto che si espande poi nei luoghi simbolo, dagli spalti al campo, dallo spogliatoio al centro sportivo di Appiano Gentile e all'Inter HQ per arrivare  nelle strade di Milano invase per le celebrazioni.  


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati