HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Lunedì 30 novembre 2020
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Viaggi/Sport/Entertainment Digital Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 FOCUS

Google, Amazon e Samsung sono i brand più dinamici al mondo, secondo lo studio The D100 di Ipg Mediabrands


Ipg Mediabrands, in collaborazione con la Wharton School dell'Università della Pennsylvania, ha messo a punto il nuovo indice di misurazione ‘dynamic score’ per i brand, costituito dalle media dei punteggi dati secondo agility, responsiveness, innovation e sociability. Le aziende con ‘dynamic score’ più alto hanno registrato una maggior crescita delle revenue rispetto ad aziende con un indice inferiore. A CannesLions 2016 è stata presentata la classifica dei primi top 100 dynamic score brand su scala mondiale ed è stato assegnato a Google il primo ‘D100 Awards’


21 giugno 2016 - Ipg Mediabrands (gruppo Interpublic) in collaborazione con Jonah Berger, professore associato della Wharton School presso l'Università della Pennsylvania, ha lanciato da CannesLions 2016 ‘The D100’, una classifica della 100 aziende più dinamiche al mondo realizzata utilizzando una metrica di misurazione innovativa su scala globale.
 
Sono stati intervistati oltre 10.000 consumatori in quattro regioni del mondo, suddivise in cinque mercati, tra cui Stati Uniti, Uk, Germania, Cina e India, con domande sia relative a marchi global (per dimensione e per essere o meno una multinazionale con una presenza in più di un key market) sia ad aziende di specifici mercati, analizzando nel complesso oltre 1.200 brand.

La Top 10 dei brand più dinamici al mondo è risultata:

1. Google
2. Amazon
3. Samsung
4. Nike
5. Intel
6. Nasa
7. Bmw
8. Mercedes-Benz
9. Audi
10. Lenovo
 
Il ‘dynamic score’ si compone di quattro differenti metriche, allo scopo di calcolare e determinare il dinamismo di ogni brand, al contrario delle tradizionali modalità di misurazione come la brand awareness e il brand value.
 
La D100 assegna per la prima volta il successo di un brand in base a:>
Agility:ovvero il grado in cui le aziende riescono ad adattarsi alle mutevoli condizioni di mercato.
Responsiveness:ovvero il grado in cui un brand ascolta e risponde alle esigenze dei client e ai loro feedback.
Innovation: il grado in cui le aziende fanno leva sulle nuove tecnologie e creano prodotti e servizi innovativi
Sociability:la dimensione e la partecipazione del pubblico di un determinato brand sui social media.


I dati relativi alle prime tre dimensioni (agility, responsiveness e innovation) sono stati raccolti attraverso l'analisi della percezione dei consumatori coinvolti nello studio, mentre la quarta, la sociability, è il frutto di una serie di dati derivanti dai social media (Facebook, Twitter e Weibo). A ogni dimensione è stato assegnato un punteggio z-score, la media di tutti i punteggi dati alle quattro dimensioni ha poi permesso di formulare un indice globale complessivo definito “dynamic score”.

Nel suo nucleo, la ricerca mostra come il mondo sia profondamente cambiato. Se in passato essere grandi, e avere una lunga storia alle spalle, ha significato per i brand avere la garanzia di successi continuativi, nel mercato frenetico di oggi, socialmente connesso e collegato, sono quelli identificati da Ipg Mediabrands i nuovi parametri in grado di sostenere la vitalità delle aziende e la loro crescita continua.

Consultando per esteso la D100, risulta chiaro che esiste una relazione positiva tra il ‘dynamic score’ e le performance delle aziende. I brand dinamici, definiti come quei brand che hanno ottenuto una deviazione standard al di sopra della media relativamente al dinamismo, hanno in media una crescita percentuale più alta del 2,7% relativamente al proprio fatturato, considerando l'ultimo trimestre del 2014 e del 2015. Nonostante il fatto che tale percentuale non sia di per sé particolarmente rilevante, la crescita media dei ricavi delle aziende è, in generale, solo del 4,4%. Il rapporto tra il dinamismo e la crescita dei ricavi persiste anche quando si considerano metriche più tradizionali come, ad esempio, la brand awareness o la dimensione di un'azienda. Ciò suggerisce che il dinamismo di un brand influisce positivamente sulle performance al di là delle metriche di misurazione tradizionali. La relazione tra il dinamismo e la crescita del fatturato è fortemente influenzata dal fattore ‘agility’, mentre meno rilevante è il fattore ‘sociability’. Le aziende agili hanno anche una capitalizzazione di mercato superiore.

Mat Baxter, global chief strategy and creative officer di Ipg Mediabrands, ha dichiarato: “Lo studio dimostra chiaramente la necessità urgente per i brand di allontanarsi da metriche di misurazione obsolete e di cambiare in favore del dynamic score, che abbiamo dimostrato essere strettamente correlato con la crescita futura dei ricavi e lo slancio delle imprese”.

A Google, eletta azienda più dinamica al mondo, è stato consegnato il primo ‘D100 Awards’ al 63° Festival internazionale della creatività di Cannes. 




Per saperne di più..>>


Bebe Vio guarda dall'alto a un mondo
sostenibile con Sorgenia e RED
<
Nella nuova campagna di Sorgenia la testimonial Bebe Vio, in diversi contesti urbani, guarda dall'alto di case e palazzi un mondo che sarà migliore se la sostenibilità ambientale sarà un valore centrale e condiviso. Diventa decisivo fare scelte lungimiranti e ciascuno può fare la propria parte, contribuendo alla produzione di energia verde installando impianti fotovoltaici o altre soluzioni di efficienza energetica tra quelle proposte da Sorgenia, cogliendo le opportunità offerte da ecobonus e superbonus. Firmata da RED Robiglio Dematteis, la campagna prevede un 30” in tv, radio e presenza online su portali di informazione generalista e sui social Facebook, Instagram e Tik Tok. La produzione è di Peperoncino Studio. La pianificazione è a cura di TMM (Tailor Made Media).(30 novembre 2020)
  FAST NEWS<< <
Ceucasale per la comunicazione di lancio del brand 'AL-Terre e Vini Alessandrini’ dei 4 Consorzi di Tutela. È on air la campagna di comunicazione e immagine dei 4 Consorzi di Tutela dei Vini della Provincia di Alessandria: il Consorzio Tutela del Gavi, dell'Ovada dogc, dei Vini Colli Tortonesi e delle Colline del Monferrato Casalese
 
Novartis Italia si dota di una struttura dedicata al digitale con Francisco Garcia alla guida. Francisco Garcia, manager e imprenditore del settore della digital health, entra in Novartis Italia col ruolo di country chief digital officer, nuova posizione creata per accelerare la trasformazione digitale dell'azienda farmaceutica
 
Tbwa/Italia invita alla prevenzione dei tumori maschili con la Lilt, sdrammatizzando. A volte ci sono cose che fanno paura, invece sono innocue: è il messaggio della campagna di sensibilizzazione alla prevenzione dei tumori maschili, firmata da Tbwa/Italia per Lilt Milano Monza Brianza
 
Quarantuno le campagne vincitrici al premio di UNA ‘L’Italia che Comunica’. Sono 41 le campagne vincitrici a ‘L'Italia che Comunica’ 2020, il premio per creatività, strategia e risultati delle campagne di agenzie italiane promosso da UNA – Aziende della Comunicazione Unite
 
Suzy Deering global chief marketing officer di Ford. Ford ha nominato Suzy Deering global chief marketing officer, in carica dal 4 gennaio, al posto di Joy Falotico diventato presidente della divisione di auto di lusso Lincoln Motor Company
 
Il Salone del Mobile.Milano 2021 dà appuntamento a settembre. Salone del Mobile e Fiera Milano annunciano che, per garantire sicurezza, il 60° Salone del Mobile.Milano si terrà dal 5 al 10 settembre prossimi e non come da tradizione in aprile
 
Dopo Sapori & Dintorni, Conad lancia Sapori&Idee per chi ama il gusto contemporaneo. Conad amplia l'offerta di prodotti premium a marchio col lancio di Sapori&Idee, gamma di 200 referenze di 40 categorie merceologiche, di cui 50 disponibili già dall'inizio
 
Lidl ha messo in gara il media europeo. Lidl, la catena europea di supermercati di origine tedesca (Schwarz Gruppe), ha messo in revisione il media per tutti i mercati europei in cui è presente, Italia inclusa
 
OMG presenta ‘Diversowhat?’, contenitore di progetti sull'inclusione, e lancia il podcast ‘Non mi andava di parlarne’. OMG - Omnicom Media Group Italia presenta ‘Diversowhat?’, contenitore di progetti e iniziative del gruppo legati ai temi dell'inclusione e dell'integrazione
 
Chin Radio Toronto apre a Milano con Stefano Fisico direttore artistico. La storica emittente canadese Chin Radio Toronto apre la prima sede italiana a Milano, nelle Fonderie Napoleoniche, con Stefano Fisico direttore artistico
 
Spencer & Lewis lancia il digital hub SallyLee. Dopo il recente lancio di Barnum Partners per il management consulting, per perfezionare l'offerta digital Spencer & Lewis presenta SallyLee (nome tributo alla pubblicitaria Sally Lee, vissuta nella Chicago degli anni’ 30)
 
Devika Bulchandani global chairwoman of advertising di Ogilvy. Ogilvy ha nominato Devika Bulchandani chief executive officer di Ogilvy North America e global chairwoman of advertising
 
Armando Testa firma l'annuncio dei 200 anni di Vecchia Romagna. Vecchia Romagna (gruppo Montenegro) celebra i 200 anni con un annuncio stampa creato dall'agenzia Armando Testa, on air da fine novembre su quotidiani nazionali
 
Nasce Nemo Group, start up ‘franchising first’. Si chiama Nemo Group, ispirandosi al film di animazione della Disney, la startup ad alto contenuto tecnologico fondata da Elena Delfino e Anna Porello, che offre ai franchisor servizi e prodotti di comunicazione, brand awareness e lead generation efficaci
 
Sergio Pisano chief executive officer di Hill+Knowlton Strategies Italia. Sergio Pisano entra come nuovo chief executive officer in Hill+Knowlton Strategies Italia, network di relazioni pubbliche del gruppo Wpp, con un team di circa 40 professionisti e sedi a Milano e Roma
 
L'agenzia londinese Pablo si aggiudica la creatività globale di Deliveroo per tutti i mercati, Italia inclusa. Deliveroo, piattaforma per il food delivery, ha affidato la creatività globale all'agenzia londinese Pablo
 
Rds Social Tv lancia un contest collegato alla casa con Polti e Facile Ristrutturare. L'ultima innovazione di Rds 100% Grandi Successi, emittente radiofonica nata nel 1978 e diventata oggi una entertainment company che utilizza più piattaforme, è la Rds Social Tv, prodotto trans-mediale che unisce lo streaming radiofonico ai contenuti social
 
Carlo Latorre nuovo presidente di Anes Digital. L'assemblea dei soci di Anes Digital ha eletto i cinque componenti dello Steering Committee per il triennio 2020-2023 e come nuovo presidente Carlo Latorre, socio di Cronoart e direttore editoriale di Polimerica, già vice presidente di Anes (Associazione Nazionale Editoria di Settore)
 
Rai Pubblicità presenta il branded content ‘Magazzini Musicali’ con main sponsor WindTre. Sarà in onda il 2 gennaio sui Rai2, Radio 2 e Rai Play ‘Magazzini Musicali’, branded content realizzato da Rai Pubblicità, un format originale che racconta l'attualità musicale integrando linguaggio televisivo e mondo digitale
 



La storia del Covid attraverso foto-ritratti. Nikon
e una fotografa danno vita al progetto #iorestoincam
<<<
Nikon è partner di #iorestoincam (‘io resto con la mia macchina fotografica’), il progetto della fotografa romana Carlotta Domenici De Luca che per un anno fino al 9 marzo affronta il tema del ritratto ai tempi del Covid, con una Nikon D750, un pc e una connessione per videochiamate. Ha iniziato a scattare ritratti con l'inizio del lockdown, prima del padre e degli amici, ma poi, tra passaparola e social, è arrivata in ogni angolo del mondo e ha realizzato 750 scatti ritraendo 900 persone. Sta così creando una vera e propria storia di un periodo che ha cambiato il modo di vivere di tutti. Chi volesse entrare a far parte di questo grande puzzle, che diventerà un libro, può scriverle a foto@carlottadomenicideluca.it. Si può seguire il progetto sul sito www.iorestoincam.it o su Facebook e Instagram. (27 novembre 2020)

 

SULLO SCHERMO
<<<
LA VITA STRAORDINARIA
DI DAVID COPPERFIELD / Commedia
Armando Iannucci firma la regia e la sceneggiatura insieme a Simon Blackwell di un'originalissima rivisitazione del capolavoro di Charles Dickens, in uscita nelle sale italiane il 16 ottobre. Cast stratosferico in cui spiccano Dev Patel (David Copperfield), Hugh Laurie (Mr. Dick) e Tilda Swinton (Betsey Trotwood). Il film ha ottenuto una candidatura ai BAFTA. Distribuisce Lucky Red. Dura 116’ 
David Copperfield si metta a raccontare in teatro la sua vita straordinaria, dalla giovinezza all'età adulta, fatta di capovolgimenti di fortuna nell'Inghilterra vittoriana del XIX secolo, con l'obiettivo fisso di diventare scrittore. Ne esce una storia corale, surreale, improbabilmente multirazziale, a cominciare dal protagonista Patel britannico ma figlio di indiani (noto per The Millionaire) e dove Agnes  Wickfield è l'attrice di colore Rosalind Eleazar e il di lei padre è l'orientale Benedict Wong. Lo stile è ironico, tipico del regista di ‘In the Loop’ e di ‘Morto Stalin, se ne fa un altro’: “La trama del libro è molto densa e i risvolti drammatici sono numerosi – ha dichiarato Iannucci – ma questi per me erano i tratti meno interessanti del racconto”.  Valutazione:   ****


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati