HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Mercoledì 25 novembre 2020
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Viaggi/Sport/Entertainment Digital Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 FOCUS

Tutto quanto bisogna sapere sul Real Time Advertising


Fino al 2009, le strategie che regolavano l'advertising online si basavano sul raggiungere l'audience nei posti in cui avrebbe potuto trovarsi. Oggi gli inserzionisti hanno a disposizione tecnologie straordinarie, una conoscenza ancora più precisa del comportamento dei consumatori e molteplici punti di contatto con l'audience di riferimento. Nonostante l'utilizzo ormai diffuso del Real Time Advertising, la maggior parte dei non addetti ai lavori ha difficoltà a spiegarne il funzionamento. Ilaria Zampori, d.g. di Quantcast Italia, lo spiega in 4 punti chiave


7 luglio 2015 - Fino al 2009, le strategie che regolavano l'advertising online si basavano sul raggiungere l'audience nei posti in cui avrebbe potuto trovarsi, focalizzandosi su un target di contenuti. Ma nell'odierno scenario dell'advertising, gli inserzionisti hanno a disposizione tecnologie straordinarie, una conoscenza ancora più precisa del comportamento dei consumatori e molteplici punti di contatto per presentarsi davanti all'audience di riferimento.
L'online advertising ha tradizionalmente richiesto rapporti diretti tra inserzionisti e web publisher: gli strumenti di Audience Analytics hanno aiutato gli editori a definire chi stesse usufruendo di un determinato contenuto in un dato momento così da creare profili demografici dei propri lettori e aiutare gli inserzionisti a scegliere un posizionamento media ad hoc.

L'evoluzione di questa tattica è stata quella degli AD network che fungono da intermediari tra editori e inserzionisti e che forniscono soluzioni ad alto impatto e a costi ottimizzati per offrire display advertising su larga scala. Tutto ciò fino al 2009, quando l'avvento degli ‘Ad Exchange’ ha proposto una nuova offerta di acquisto di spazi pubblicitari ad alto impatto in real time.

In un Ad exchange, i web publisher mettono all'asta le proprie inventory in tempo reale. Premesso che il comportamento on-line degli utenti crea spazi pubblicitari, si capisce come la vendita di inventory attraverso un Ad exchange diventi particolarmente efficiente sia per gli editori che per gli inserzionisti. Gli Ad exchange consentono agli inserzionisti di comprare impression mirate per raggiungere direttamente gli individui (al posto di acquistare ‘segmenti’ basati su come una persona si comporta o trascorre il proprio tempo online). Tale meccanismo ha dato avvio ad un nuovo canale marketing per gli inserzionisti che sono alla ricerca di un targeting puntuale e ad alto impatto. Già dallo scorso anno, gli inserzionisti hanno diverse piattaforme di Ad exchange tra cui scegliere, inclusi molti social network, piattaforme mobili e video.
 
Cercare di comprendere la tecnologia che alimenta questa piattaforma crea ancora molta confusione. Nonostante l'utilizzo ormai diffuso del Real Time Advertising, la maggior parte dei non addetti ai lavori ha difficoltà a spiegarne il funzionamento. Per questo utilizzeremo 4 semplici punti per illustrare concretamente il Real Time Advertising:

1. Un individuo a cui è associato un cookie anonimo arriva su un sito web che sta vendendo alcuni dei suoi spazi pubblicitari tramite un Ad exchange. La piattaforma informa tutti gli Ad Vendor partecipanti e propone di fare un'offerta legata alle Ad impression che stanno per essere presentate di fronte a uno specifico cookie. A questo punto gli Ad Vendor che partecipano alla compravendita decidono se fare un'offerta o meno.

2.Come prendono questa decisione? In sostanza, tutti i partecipanti fanno previsioni fondate su chi si celi dietro a quel cookie anonimo. Si potrà, ad esempio, ipotizzare che si tratti di un uomo che abita nel centro di Milano, benestante ed interessato all'acquisto di un'auto, a seconda di come verranno interpretati i dati a loro disposizione (o quelli dei partner con cui lavorano).

3. Una volta tratte le debite conclusioni legate all'uomo (o alla donna) del mistero dietro il cookie, gli Ad Vendor prendono in esame tutte le campagne attive per verificare se il cookie sia compatibile con le strategie e gli obiettivi delle campagne in corso.

4. Consideriamo, ed esempio, che questo particolare cookie sia compatibile con una campagna di auto di lusso: gli Ad Vendor che stanno gestendo tale campagna potrebbero dirsi interessati e fare un'offerta per questa Ad impression, indicando il prezzo che sono disposti a pagare. La piattaforma di Ad exchange a questo punto seleziona l'offerta vincente e mostra la pubblicità di quel vendor all'utente. Tutto questo avviene in pochi millesimi di secondo, mentre l'utente che sta caricando la pagina non sa che svariate aziende hanno preso parte ad un'asta per apparire di fronte a lui.
 
La crescente richiesta di RTA come di un nuovo canale di advertising ha creato nuove tipologie di player sul mercato. Per tale ragione abbiamo voluto illustrare le differenti piattaforme che si sono evolute per rendere questa tecnologia funzionante: questo grafico mostra i rapporti basilari tra i partner, nonché il flusso principale degli spazi pubblicitari attraverso l'intero ecosistema dell'Online Advertising. Ovviamente non è necessario interfacciarsi con ogni tipo di vendor qui delineato per usufru
ire dei vantaggi del RTA.
 
Le aziende possono offrire le proprie competenze attraverso più di una delle categorie citate (Quantcast, ad esempio, si inserisce come Audience Analytics Company, Demand Side Platform (DSP) e Data Management Platform (DMP).
 
Con l'avvento del Real-Time Advertising e dell'Ad exchange, gli inserzionisti possono fare advertising con maggiore precisione, garantendo più rilevanza e più impatto. Anche se si tratta di un ecosistema complesso, ciò che è importante sapere è che i key player coinvolti condividono lo stesso obiettivo: massimizzare l'efficacia dell'advertising. Poste queste basi e compreso come i vari attori interagiscono tra di loro, dovrebbe risultare più semplice comprendere
il loro posizionamento nel mondo digitale e, di conseguenza, capire concretamente come si possono aiutare i clienti a raggiungere i propri obiettivi di marketing.

Ilaria Zampori,
direttore generale di Quantcast in Italia

Appello di Ceres e Bcube a diventare
‘bar supporter’ comprando birra d'asporto
<
“Io supporto il mio barista, perché avevo fame e mi ha dato da mangiare, avevo sete e mi ha dato da bere, pure troppo…”: è l'inizio provocatorio del nuovo video di birra Ceres (gruppo Royal Unibrew), online su Facebook e Instagram, con creatività di Bcube. È parte di una più ampia campagna social che invita le persone a favorire l'asporto, fondamentale in questo momento, ovvero acquistare nel proprio bar di prossimità la birra da consumare a casa: “Poi, se è una Ceres, ancora meglio”. Ceres diventa così ‘Bar Supporter’ e invita tutti a diventarlo. Oltre al video, la campagna prevede post statici su Facebook e IG stories, con titoli in puro stile Ceres ("il mio barista è un bene di prima necessità") e illustrazioni che rivisitano la propaganda anni ‘50. (25 novembre 2020)
  FAST NEWS<< <
Armando Testa firma l'annuncio dei 200 anni di Vecchia Romagna. Vecchia Romagna (gruppo Montenegro) celebra i 200 anni con un annuncio stampa creato dall'agenzia Armando Testa, on air da fine novembre su quotidiani nazionali
 
Nasce Nemo Group, start up ‘franchising first’. Si chiama Nemo Group, ispirandosi al film di animazione della Disney, la startup innovativa ad alto contenuto tecnologico, fondata da Elena Delfino e Anna Porello, che offre ai franchisor servizi e prodotti di comunicazione, brand awareness e lead generation efficaci
 
Sergio Pisano chief executive officer di Hill+Knowlton Strategies Italia. Sergio Pisano entra come nuovo chief executive officer in Hill+Knowlton Strategies Italia, network di relazioni pubbliche del gruppo Wpp, con un team di circa 40 professionisti e sedi a Milano e Roma
 
L'agenzia londinese Pablo si aggiudica la creatività globale di Deliveroo per tutti i mercati, Italia inclusa. Deliveroo, piattaforma per il food delivery, ha affidato la creatività globale all'agenzia londinese Pablo
 
Rds Social Tv lancia un contest collegato alla casa con Polti e Facile Ristrutturare. L'ultima innovazione di Rds 100% Grandi Successi, emittente radiofonica nata nel 1978 e diventata oggi una entertainment company che utilizza più piattaforme, è la Rds Social Tv, prodotto trans-mediale che unisce lo streaming radiofonico ai contenuti social
 
Carlo Latorre nuovo presidente di Anes Digital. L'assemblea dei soci di Anes Digital ha eletto i cinque componenti dello Steering Committee per il triennio 2020-2023 e come nuovo presidente Carlo Latorre, socio di Cronoart e direttore editoriale di Polimerica, già vice presidente di Anes (Associazione Nazionale Editoria di Settore)
 
Rai Pubblicità presenta il branded content ‘Magazzini Musicali’ con main sponsor WindTre. Sarà in onda il 2 gennaio sui Rai2, Radio 2 e Rai Play ‘Magazzini Musicali’, branded content realizzato da Rai Pubblicità, un format originale che racconta l'attualità musicale integrando linguaggio televisivo e mondo digitale
 
EyeEm e Geometry lanciano la piattaforma free #UpForCollab per offrire opportunità di lavoro ai creativi. Nasce la piattaforma #UpForCollab, gratuita e aperta all'industry creativa di tutto il mondo su cui caricare i lavori e i profili dei creativi economicamente colpiti dalla pandemia
 
Francesco Mutti confermato presidente di Centromarca per il prossimo biennio. Il nuovo direttivo ha confermato Francesco Mutti, amministratore delegato di Mutti spa, alla presidenza di Centromarca, l'associazione italiana dell'industria di marca a cui aderiscono circa 200 industrie del largo consumo, con una quota di mercato complessivo del 60% a valore nel confezionato
 
Si uniscono HuffPost e BuzzFeed alla ricerca di maggiori introiti pubblicitari. Passa di mano l'HuffPost, acquisito da BuzzFeed, portale di news di Verizon Media (cui appartiene lo stesso l'HuffPost), operazione che rientra nell'ambito della divisione del colosso delle telecomunicazioni statunitense che diventa azionista di minoranza di BuzzFeed
 
Sostenibilità applicata al business al centro del 2° incontro in streaming del ciclo Wake Up Innovators | Evolution di Connexia. L'agenzia Connexia organizza mercoledì 24 novembre alle 9 il secondo appuntamento del ciclo Wake Up Innovators | Evolution, incontri in live streaming dedicati alla cultura dell'innovazione e della trasformazione
 
Engie sceglie TikTok e 4 campioni dello sport per sensibilizzare i giovani contro il cambiamento climatico. Engie, fornitore di luce e gas presente in tutto il mondo, ha scelto Tik Tok per comunicare in Italia alla Gen Z e ispirarla a fare di più per il pianeta contro i cambiamenti climatici
 
Il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg in tv, stampa, digital e radio. Parla del prodotto, delle sue origini e della bellezza delle colline Patrimonio dell'Umanità Unesco la nuova campagna del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg
 
Nasce We Are Naming, rete internazionale di esperti in naming e branding. Anche in Italia. Nasce da un'idea di Sophie Gay & Elles Poiesz 'We Are Naming', network internazionale che riunisce esperti in naming e branding in Germania, Spagna, Francia, Grecia, Italia, Paesi Bassi, Uk e Usa
 
Panini Magazines lancia Topolino Junior, spin off per bambini dai 4 agli 8 anni. Arriva oggi in edicola una novità per i piccoli lettori, Topolino Junior, spin-off del settimanale Topolino pensato per intrattenere i bambini dai 4 agli 8 anni
 
SpeeD acquisisce la gestione pubblicitaria di testate, radio e tv di S.E.S - Società Editrice Sud. S.E.S - Società Editrice Sud ha affidato la raccolta pubblicitaria delle testate (cartacee e digitali) Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia, delle emittenti televisive Tgs e Rtp e di quelle radiofoniche Rgs e Radio Antenna dello Stretto a SpeeD
 
Gruppo icat si aggiudica la comunicazione digitale di Yoga. Conserve Italia ha affidato a Gruppo icat, a seguito di una gara, tutte le attività di comunicazione sul digital del brand di succhi di frutta Yoga
 
I brand di Condè Nast ampliano il palinsesto digitale. Non è solo Vanity Fair col format #VanityFairDebate, evoluzione delle Quarantine Stories, a proporsi come strumento di discussione su tematiche di attualità e come contenitore di storie per ispirare e intrattenere la community (vedi news del 12 novembre)
 



UMC apre un polo di produzione
cinetelevisivo internazionale a Milano
<<<
L'holding svizzera Universal Media Corporation Sa ha scelto Milano per la nuova sede produttiva, dove tecnologie multimediali di ultima generazione si integrano a un know-how internazionale pluridecennale nel mondo della televisione, del cinema e della pubblicità. E aprirà con l'anno nuovo altri studi sempre sull'asse televisivo di Milano, Cologno e Sesto, ampliando il numero di addetti (dipendenti, autori, maestranze e specialisti del settore). UMC gestisce l'intera filiera produttiva, dall'ideazione e produzione di format fino al montaggio e alla messa in onda, di cui alcuni sono già al vaglio di emittenti nazionali e straniere, con l'obiettivo diventare punto di riferimento per produzioni televisive e cinematografiche, format di intrattenimento, video-clip e spot pubblicitari. Gli studi, che si trovano in via Belli 14, dispongono di set virtuale, motion capture, realtà aumentata, realtà aumentata immersiva. Ci sono spazi anche per meeting aziendali, riunioni, incontri, uffici. (25 novembre 2020)

 

SULLO SCHERMO
<<<
LA VITA STRAORDINARIA
DI DAVID COPPERFIELD / Commedia
Armando Iannucci firma la regia e la sceneggiatura insieme a Simon Blackwell di un'originalissima rivisitazione del capolavoro di Charles Dickens, in uscita nelle sale italiane il 16 ottobre. Cast stratosferico in cui spiccano Dev Patel (David Copperfield), Hugh Laurie (Mr. Dick) e Tilda Swinton (Betsey Trotwood). Il film ha ottenuto una candidatura ai BAFTA. Distribuisce Lucky Red. Dura 116’ 
David Copperfield si metta a raccontare in teatro la sua vita straordinaria, dalla giovinezza all'età adulta, fatta di capovolgimenti di fortuna nell'Inghilterra vittoriana del XIX secolo, con l'obiettivo fisso di diventare scrittore. Ne esce una storia corale, surreale, improbabilmente multirazziale, a cominciare dal protagonista Patel britannico ma figlio di indiani (noto per The Millionaire) e dove Agnes  Wickfield è l'attrice di colore Rosalind Eleazar e il di lei padre è l'orientale Benedict Wong. Lo stile è ironico, tipico del regista di ‘In the Loop’ e di ‘Morto Stalin, se ne fa un altro’: “La trama del libro è molto densa e i risvolti drammatici sono numerosi – ha dichiarato Iannucci – ma questi per me erano i tratti meno interessanti del racconto”.  Valutazione:   ****


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati