HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Domenica 20 ottobre 2019
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie Media

Motori Programmi Retail Servizi Viaggi/Sport/Entertainment Digital Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 FOCUS

Il nuovo codice di consumo, più diritti
per i consumatori e più vincoli per le imprese


AssoCom ha promosso un seminario per capire quale sarà l'impatto su aziende e consumatori della nuova direttiva europea nelle attività commerciali. I consumatori saranno più tutelati ma rischiano che i costi finiscano per ricadere su di loro. Si preannuncia una sfida per la comunicazione commerciale chiamata a  comunicare i diritti in modo trasparente, evitando inutili contrapposizioni con le imprese


11 aprile 2014 - AssoCom ha promosso un seminario sulle novità introdotte dal nuovo Codice di Consumo. Dal prossimo 13 giugno avrà effetto il decreto legislativo n.21 del 21 febbraio 2014 che recepisce la nuova normativa europea in materia di maggior tutela dei consumatori. Le nuove norme si applicano a tutte le transazioni commerciali, sia quelle tradizionali, condotte nei negozi, sia quelle effettuate via internet o telefono. Restano esclusi solo i contratti a distanza di valore inferiore ai 50 euro, i contratti di credito al consumo, quelli a distanza di servizi finanziari, la multiproprietà, i contratti stipulati con l’intervento di un pubblico ufficiale, i contratti turistici.

“La rifo
Marzia Curone
rma del nuovo Codice del Consumo, che recepisce la nuova direttiva europea, entrerà in vigore in Italia il prossimo 13  giugno – ha spiegato Marzia Curone, partner di Relata e consigliere di AssoCom, ideatrice e coordinatrice del seminario -. AssoCom ha voluto occuparsi tempestivamente di questo tema, convinta  che occorra fare un punto della situazione concreto e ricercare un possibile equilibrio tra i maggiori diritti per i consumatori e i maggiori impegni e oneri per le imprese. Noi agenzie vogliamo essere a fianco dei nostri clienti per dare il nostro significativo contributo alla gestione del cambiamento. Si preannuncia infatti una sfida per la comunicazione commerciale. Occorrerà  comunicare i diritti in modo trasparente, efficiente e responsabile  per  rendere i consumatori consapevoli del loro ruolo e dei loro diritti  evitando inutili contrapposizioni con le imprese”.

Quali sono i punti chiave del nuovo decreto? Li ha illustrati l'avvocato Marco Maglio,  uno dei massimi esperti della materia.

Per tutti i contratti: più informazioni per i consumatori; tempi stretti per le consegne; no a supplementi per l’utilizzo dei mezzi di pagamento; per i danni, rischi a carico del venditore; tariffe base per i numeri telefonici dedicati; no a format precompilati per i servizi aggiuntivi; maggiore protezione nell’acquisto di contenuti digitali.

In particolare, per i contratti stipulati 'a distanza': mai più costi nascosti e ‘trappole’ su Internet; contratti telefonici validi solo dopo la firma; prezzi trasparenti e comprensivi di tutte le voci; 14 giorni per ripensarci; rimborsi più veloci in caso di recesso; modello standard per il recesso; informazioni chiare sui costi della restituzione della merce. 

Il decreto attribuisce all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato gli stessi poteri istruttori e sanzionatori previsti per le pratiche commerciali scorrette: l’Antitrust potrà quindi comminare sanzioni fino a 5 milioni di euro alle imprese che non rispettano la nuova normativa.
"Questa riforma del Codice del Consumo è stata presentata come un punto di arrivo che sancisce un elevato livello di  tutela per i consumatori – ha aggiunto Marco Maglio - Indubbiamente con queste nuove regole le persone godranno di diritti più estesi nelle transazioni commerciali. Ma dire che i consumatori hanno vinto e le imprese devono fare buon viso a cattivo gioco mi sembra una lettura superficiale di un fenomeno complesso. Non sempre disporre di maggiori diritti significa godere di una migliore posizione giuridica. I diritti hanno sempre un costo sia economico che sociale ed il rischio è che tale costo si scarichi  sul prezzo finale dei prodotti e dei servizi, a danno del consumatore. Per evitarlo, serve uno sforzo comune di istituzioni, imprese, consumatori e giuristi perché leggano queste norme come uno strumento per migliorare l'efficienza del sistema che regola le relazioni tra consumatore e imprese, passando da norme giuste in astratto, a norme efficienti in concreto".

Temi e quesiti importanti, sui quali AssoCom ha promosso un dibattito attraverso una tavola rotonda che ha coinvolto Luisa Crisigiovanni, direttore di Altroconsumo, Vincenzo Guggino, segretario generale di IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria),  Giovanna Maggioni, direttore generale di Upa, Rossella Zollino consulente legale di Netcomm, avvocato partner CBM & Associati.

“AssoCom guarda con molta attenzione ai cambiamenti introdotti dal nuovo Codice di Consumo e ai vincoli che imporrà anche sul fronte della comunicazione – ha affermato Rossella Sobrero, presidente di Koinètica, introducendo la tavola rotonda -.  Pensiamo che ci sia lo spazio, prima di arrivare al decreto attuativo, per migliorare l’applicazione di questa normativa attraverso un confronto e un’azione congiunta tra imprese, consumatori e comunicatori in una logica di una responsabilità condivisa. Per questo abbiamo voluto coinvolgere oggi alcune delle voci più autorevoli in rappresentanza dei diversi attori, per un primo fattivo confronto.”
 
Questi i principali spunti emersi dalla tavola rotonda.
 
Giovanna Maggioni, direttore generale di Upa: “Le nuove normative imporranno uno sforzo ancora maggiore di comunicazione alle imprese. Upa sta già lavorando per aiutare le aziende, ad esempio mettendo a disposizione format e strumenti richiesti dalla normativa. Ma soprattutto continuerà a collaborare con le associazioni dei consumatori per arrivare a scelte condivise nella logica del reciproco rispetto. Le aziende hanno bisogno di certezze e queste norme sono ancora poco chiare. E’ necessario, quindi, lavorare insieme, imprese e consumatori, con l’obiettivo di educare sia al rispetto sia all’applicazione dei diritti.”
 
Rossella Zollino consulente legale di Netcomm, avvocato Partner CBM & Associati“: La nuova normativa ha sicuramente il fine condivisibile di tutela dei consumatori. Tuttavia sembra sbilanciata a favore di questi ultimi ponendo alle imprese oneri informativi eccessivi e non realizzando l’obiettivo di dare certezza nei rapporti commerciali poiché introduce norme che potranno creare contenziosi fra consumatori e imprese. Sarebbe invece auspicabile creare una maggiore consapevolezza e responsabilità nei consumatori stessi. Gli operatori italiani si potrebbero, inoltre, trovare in una situazione di concorrenza non alla pari con altri operatori, anche di area comunitaria, che potrebbero offrire processi più semplici ad esempio per gli acquisti online.”
 
Luisa Crisigiovanni, direttore di Altroconsumo: “A livello europeo questa normativa nasce con l’obiettivo di regolamentare in maniera uniforme i rapporti fra consumatori e imprese, sul territorio comunitario.  Sicuramente alcune delle nuove norme sono farraginose e Altroconsumo l’ha sottolineato fin dall’inizio. Tuttavia il bilancio complessivo è positivo perché la normativa estende in maniera omogenea alcune tutele, come ad esempio quella relativa al diritto di recesso. Le nuove norme rappresentano senz’altro una sfida per le imprese chiamate a maggior trasparenza e competitività anche sul fronte del rispetto dei diritti dei consumatori. Un’efficace collaborazione tra imprese e associazioni dei consumatori consentirà di trovare un equilibrio, a livello concreto, fra le diverse esigenze e a vantaggio di entrambe le parti.”

Vincenzo Guggino, segretario generale di Iap: “Uno degli elementi sicuramente importanti della nuova normativa è la centralità dell’Autorità Antitrust come organismo garante del rispetto delle norme, Molti contenuti previsti dalla nuova disciplina sono già presenti nella nostra legislazione e nel codice di autodisciplina pubblicitaria che ha un articolo, il n° 18, dedicato alla pubblicità delle vendite a distanza. Il nuovo testo crea una grande armonizzazione anche per quanto riguarda la comunicazione e questo avvantaggerà senz’altro le aziende virtuose.”
 
 
 
 


Nessun compromesso con Opel
Grandland X Hybrid4, on air con McCann
<
Paul come vuole lui o Ben come preferisce lei? Una coppia non riesce a concordare il nome del nascituro e il battibecco continua fin dentro alla sala parto. Nel corso della vita spesso ci si trova a dover scegliere tra diverse opzioni e il bisticcio tra i due genitori ne è un esempio. Ma esistono delle alternative. Opel Grandland X Hybrid4, il vero protagonista dello spot, dimostra che non è necessario scendere a compromessi: maneggevole in qualsiasi situazione, a volte in modalità puramente elettrica, a volte con la trazione integrale e la forza di un potente motore. Non è necessario scendere a compromessi: come succede alla coppia, che torna a casa con i gemelli Paul e Ben. Claim: “Efficienza e prestazioni. Senza compromessi“. La campagna europea in tv e digital è stata ideata e realizzata da Velocity McCann di Francoforte, l'adattamento per l'Italia è di McCann Milano che firma anche la campagna radio. (21 ottobre 2019)
 I MEDIA ALLA BORSA DI MILANO<< <
18.10.2019AperturaMax.Min.ChiusuraΔ %
Cairo Communication2.32502.35002.31002.33500.65
Caltagirone Editore1.05501.09001.02001.09001.87
Class Editori0.19300.20500.19300.19702.07
Cose Belle D'Italia0.40400.40400.39300.3930-1.26
Gedi Gruppo Editoriale0.31000.32650.30800.31200.32
Giglio Group2.83002.91002.81002.8200-1.40
Il Sole 24 Ore0.51000.52600.50400.5080-0.39
Italiaonline2.83002.84002.83002.8300-0.35
Mediaset2.64502.67202.62502.65500.11
Mondadori Editore1.79801.84001.79201.82601.11
Mondo TV1.27001.31001.23001.2620-1.17
Monrif0.15950.16450.15850.15950.00
Poligrafici Editoriale0.19560.19720.19140.1948-1.42
Ray Way5.55005.55005.46005.50000.92
RCS Mediagroup0.91000.92700.90800.9120-1.08
Triboo1.46501.46501.41001.4250-1.72
Nostra elaborazione su dati di Borsa Italiana


  FAST NEWS<< <
Oppo con Reno2 partner del Mudec Photo per la mostra 'Elliott Erwitt. Family'. Il brand di smartphone Oppo è partner del Mudec Photo per la mostra 'Elliott Erwitt
 
Publitalia Branded Entertainment e lux Vide hanno integrato la presenza di Engie, Givova e Oral B nella fiction l'Isola di Pietro. Varie le partnership commerciali nella terza stagione della fiction L'Isola di Pietro con protagonista Giuanni Morandi, partita il 18 ottobre su Canale 5
 
Approvata la fusione per incorporazione di Poligrafici in Monrif. Rieffeser Monti, “disponibili ad alleanze con altri player del settore per stampa e raccolta”. È stato approvato dalle rispettive assemblee degli azionisti il progetto di fusione per incorporazione di Poligrafici Editoriale nella controllante Monrif
 
Maria Angela Mandica art director in A-Tono. Maria Angela Mandica entra nell'agenzia A-Tono per unirsi al reparto creativo guidato da Sergio Müller come art director
 
McCann Worldgroup Italia vince la gara per la comunicazione dei 60 anni di Despar Italia. A seguito di una consultazione tra diverse agenzie, Despar Italia ha affidato a McCann Worldgroup Italia, guidata da Daniele Cobianchi, l'ideazione e il coordinamento delle attività di comunicazione per il 2020, che avranno al centro la celebrazione dei 60 anni
 
Hangar Design Group rinnova la brand identity di Caffè Carraro. La storica azienda Caffè Carraro ha affidato ad Hangar Design Group il restyling dell'immagine complessiva
 
Ice Cube sceglie GB_22. Primo progetto, la realizzazione del pack 'The Unimpactful Change'. Ice Cube, distributore internazionale di ghiaccio alimentare e proprietaria del maggior impianto produttivo del Mediterraneo, ha affidato la comunicazione a GB_22 di Vicky Gitto e Roberto Battaglia
 
Il valore del tempo donato agli altri al centro della campagna di Tbwa/Italia per i volontari Lilt. ‘Il tempo donato agli altri vale molto di più’ è il messaggio della campagna su stampa e affissioni firmata da Tbwa/talia per sostenere l'impegno dei volontari Lilt (Lega Italiana per la lotta contro i tumori) - Sezione di Milano
 
Quattro new entry nel team italiano di 2MuchTV che si rinforza in Asia con l'ufficio di Pechino. Quattro i nuovi ingressi nel team di 2MuchTV, agenzia creativa specializzata in digital branded content, campagne di comunicazione digitali integrate e in talent management
 
Barilla con Google e Omd pianifica per crema Pan di Stelle il formato Masthead YouTube su Connected Tv. Per crema Pan di stelle, on air in tv da settembre a metà ottobre, Barilla ha anche pianificato, insieme a Google e Omd, il lancio mondiale del prodotto tramite il nuovo formato Masthead YouTube su Connected Tv
 
Maurizio Alberti vice president global sales di Mapp Digital. Mapp Digital, mar-tech vendor globale indipendente, ha nominato Maurizio Alberti vice president global sales
 
ALL Communication, Kiwi e Flu fanno gruppo in Uniting. Nasce Uniting, ecosistema di agenzie di comunicazione che mette in condivisione le competenze e le esperienze di ALL Communication, Kiwi e Flu
 
Maurizio Giglioli direttore marketing strategico di Credem. Maurizio Giglioli è stato nominato direttore marketing strategico di Credem, nell'area che si occupa di strategie commerciali e modelli di servizio per la clientela corporate e retail nonché dello sviluppo di servizi e prodotti bancari
 
Co-marketing green tra Marchi e Brevetti Holding e MyMovies.it per il lancio del set da pranzo Spiccio. Marchi e Brevetti Holding (MBH), azienda napoletana specializzata in materiali innovativi, lancia in co-marketing col sito di cinema MyMovies.it il set da pranzo Spiccio
 
Nielsen annuncia l'upgrade del servizio Nielsen Total Ad Ratings. Nielsen Total Ad Ratings amplia il servizio con la possibilità di verificare a posteriori i risultati delle campagne pubblicitarie televisive e online rispetto a target comportamentali e a target di consumo
 
Laura Cappelletti responsabile dell'area healthcare di ChapterR4. Laura Cappelletti è entrata a far parte di ChapterR4, agenzia milanese di relazioni pubbliche e societing fondata da Federica Delachi nel gennaio 2015
 
Carapelli Firenze torna in comunicazione con VMLY&R in radio, social e affissioni. Budget, un milione. Carapelli Firenze, storico marchio di oli extravergini, torna in comunicazione in ottobre e novembre con un piano integrato e un investimento di circa 1 milione di euro, che prevede radio, social e affissioni geolocalizzate
 
Clear Channel, partner della Festa del Cinema di Roma, vi lancia i totem digitali mobili. Clear Channel rinnova la partnership con la Festa del Cinema di Roma (17 - 27 ottobre, Auditorium Parco della Musica)
 
UNA organizza un incontro a Matera su comunicazione e cultura. UNA – Aziende della Comunicazione Unite sarà protagonista venerdì 18 ottobre di un'iniziativa che unirà comunicazione e cultura a Matera - Capitale Europea della Cultura 2019
 
Quattro professioniste delle pr creano Network Pr per una rete di smart working. Nasce Network PR, una rete smart creata da quattro professioniste delle pubbliche relazioni tra Milano, Torino, Verona e Bologna
 
Omnicom e Publicis si dividono il media business globale di Disney. Si è chiusa la gara per il media globale, indetta da Disney in maggio, con l'assegnazione dell'incarico in parte a Omnicom Media Group e in parte a Publicis Media, per un budget complessivo stimato in 3 miliardi di dollari
 
Donna Moderna dà il via a Iriki adventure in Marocco. È in partenza Iriki Adventure, la nuova tappa del progetto ’Corri con noi‘ ideato da Donna Moderna, il femminile del Gruppo Mondadori diretto da Annalisa Monfreda
 
Conversion confermata agenzia per il field marketing di Eni gas e luce dopo una gara. L'agenzia omnichannel Conversion ha vinto la gara di Eni gas e luce e viene confermata agenzia partner per la gestione di tutti gli eventi di field marketing per il prossimo biennio
 
Enel torna on air con Saatchi nella campagna multibusiness centrata sulla sostenibilità. La nuova campagna multibusiness di Enel, ideata da Saatchi & Saatchi, riprende e rinnova il format del 2018 ’What's your Power?‘ ponendosi ora la domanda ’La tua energia ti guida verso un mondo più sostenibile?‘
 
Dplay disponibile su HBBTV, l'app per la fruizione on demand dei canali lineari di Discovery. Dplay, il servizio Ott del gruppo Discovery Italia, è ora disponibile anche su HBBTV, l'app per la fruizione on demand all'interno dei canali lineari del portfolio Discovery
 
Cucine e motori. Otto corti per Mercedes Benz Roma con lo chef Heinz Beck. Ha preso il via sui canali social di Mercedes-Benz Roma il viaggio dello chef stellato Heinz Beck della Beck & Maltese Consulting alla scoperta del motore che genera le grandi passioni
 



 FOTONOTIZIA  La nuova anima di Ferretti Yachts
secondo Lorenzo Marini negli scatti di Lucio Gelsi
<<<
È on air la nuova campagna di comunicazione worldwide di Ferretti Yachts, storico brand italiano di yachts di lusso, che ha dato il via con l'agenzia Lorenzo Marini Group a un nuovo posizionamento: un'evoluzione dallo storico concept ‘Essere Ferretti’ per riaffermare la leadership del brand con un linguaggio più intimista, identitario ed emozionale rispetto al passato. Possedere un Ferretti è un modo di vivere il mare, di viaggiare portando con sé un universo di storie ed emozioni, uno spazio personale e intimo che il viaggiatore fa proprio, anche fuori casa. Una multisoggetto in doppia pagina con scatti di Lucio Gelsi, in uscita su magazine in tutto il mondo, ritrae donne che vivono gli ambienti Ferretti Yachts sentendo un calore che solo un posto di casa sa dare. Claim: ‘Just like home’. (21 ottobre 2019)

 

SULLO SCHERMO
<<<
BAR SPOT / Format originale
su Zelig Tv con Francesco Bozza
E' alla domenica alle 20.50 su Zelig Tv (al 63 del dtt) Bar Spot, format originale a cura di Francesco Bozza, chief creative officer di Grey, qui alla sua prima conduzione insieme a Gino & Michele. Saranno undici puntate in cui raccontare le principali discipline sportive attraverso la migliore pubblicità internazionale. Tra gli ospiti ci saranno Beppe Sala, Teresa Mannino, Gialappa's, Linus, Luca Carboni, Enrico Ruggeri, Simona Atzori. Fabio Concato firma e interpreta la sigla d'apertura, scritta ad hoc per il format.
In ogni puntata, Francesco Bozza e Gino & Michele raccontano uno sport diverso (corsa, calcio, basket, tennis, rugby) attraverso la visione delle migliori campagne creative di tutto il mondo e il contributo di un ospite in studio in qualche modo legato a quella specifica disciplina: da Linus, con cui ha debuttato la serie, famoso per la sua passione per le maratone al sindaco di Milano Beppe Sala che parlerà di sport Olimpici invernali in vista di Milano - Cortina 2026. “Bar Spot è la prima trasmissione televisiva in cui la pubblicità viene trattata come intrattenimento, come vero e proprio spettacolo - spiega Bozza -. Non si parla i prodotti ma di storie, non si celebrano le marche ma le idee, e la pubblicità è un pretesto per raccontare in modo ironico e leggero la storia e le caratteristiche delle principali discipline”.  


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati