HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Giovedì 6 ottobre 2022
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Entertainment/Sport/Viaggi Digital Riflettori Puntati Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 FOCUS

Gli italiani e le ricerche in rete nel 2021.
Al top Green Pass, Draghi, Måneskin e Valentino Rossi


Cosa hanno cercato online gli utenti italiani quest’anno? Nelle rilevazioni secondo sei diverse categorie di Semrush, piattaforma per la gestione della visibilità online, Can Yaman batte la Ferragni, Draghi è al top anche a livello mondiale, trionfano di nuovo i Måneskin, Valentino Rossi è lo sportivo più cliccato. Ray Play batte Netflix


(13 dicembre 2021) - Dopo il boom di digitalizzazione avuto nel 2020, le persone continuano a passare molto tempo connesse, non solo per lavoro, ma anche nel tempo libero. Ma cosa hanno cercato in rete gli utenti in Italia nel corso di questi ultimi 12 mesi? Semrush, piattaforma di Saas per la gestione della visibilità online, ha analizzato quanto digitato sui motori di ricerca nell'ultimo anno, individuando per ogni categoria le ricerche che hanno suscitato maggiore interesse.

Ecco le tematiche analizzate: Covid e Green Pass; Politici italiani; Sport in Italia: Europei di calcio, Olimpiadi e MotoGP; Musica italiana; Serie tv e piattaforme streaming; Celebrities più cercate in rete.

Covid e Green Pass. Come immaginabile, il Covid continua a essere tra gli argomenti più cercati in rete. Ma a differenza dell'anno scorso, in cui a dominare le ricerche sul tema erano la sintomatologia e le regole di spostamento tra le regioni, ora il tema centrale è il Green Pass. La certificazione verde viene cercata in rete in media quasi 2 milioni di volte al mese, con l'apice a giugno, quando ha superato i 6 milioni di ricerche (6.120.000).

Politici italiani. Proprio nei primi giorni di dicembre, Angela Merkel ha elogiato la gestione della pandemia in Italia. Già nel corso del 2020 l'allora premier Giuseppe Conte stava riscuotendo consenso a livello nazionale e internazionale, e sembra che anche quest’anno continui la buona reputazione dell'Italia. Ma se l'interesse per l'ex premier nel corso del 2021 è diminuito di quasi l'87% (è il politico con il calo di interesse online maggiore), cresce quello per l'attuale premier Mario Draghi, il cui interesse online è aumentato di quasi il 22%, attestandolo a politico italiano più cliccato in Italia e nel resto del mondo. Ogni mese solo nel nostro paese vengono fatte più di 504mila ricerche su Mario Draghi, con l'apice a febbraio 2021, mese della nomina con 3 milioni e 350mila digitazioni online. Ottimo il ‘posizionamento’ anche a livello mondiale: quattordicesimo, supera perfino Papa Francesco. Enrico Letta (67mila ricerche al mese) è il politico che ha visto il maggior aumento di popolarità online: +83% rispetto al 2020.


Sport in Italia: Europei di calcio, Olimpiadi e MotoGP. Il 2021 è stato un anno d'oro per gli sportivi italiani e gli appassionati di sport. La prima grande vittoria è stata agli Europei di calcio, che a giugno 2021 sono stati protagonisti di quasi 22 milioni di ricerche solo in Italia. Della formazione dellaNnazionale, i giocatori più cercati online nel corso dell'anno sono stati Federico Chiesa, con quasi 290mila search al mese, e Jorginho, con una media di 241mila digitazioni mensili. Poco dopo, i nostri atleti hanno trionfato alle Olimpiadi di Tokyo, vincendo 40 medaglie in totale, anche in discipline in cui erano rimasti lontani dal podio per anni. La medaglia d'oro della popolarità online per le Olimpiadi va a Federica Pellegrini, cercata in rete quasi 280mila volte al mese (+82% rispetto al 2020) e con 1 milione e mezzo a luglio, durante le gare olimpiche. Il nome di Gianmarco Tamberi (oro olimpico nel salto in alto) è stato digitato oltre 6mila volte al mese, e ben 450mila volte ad agosto 2021. Al terzo gradino del podio si colloca il velocista Filippo Tortu, oro olimpico nella staffetta 4x100. Resta fuori dal podio, ma alza la coppa dell'atleta con il maggior tasso di crescita di popolarità online nel 2021 Marcel Jacobs, velocista e lunghista, oro olimpico a Tokyo nella 4x100 e nei 100 metri. Valentino Rossi, tra i piloti più titolati della storia del motomondiale 9 volte campione mondiale che proprio nel 2021 ha annunciato il ritiro, è stato in assoluto lo sportivo più cercato online, con una media di oltre 456mila ricerche mensili.


Musica italiana. Quest’anno l'Italia si è distinta anche nel campo musicale, con la vittoria dei Måneskin all'Eurovision Song Contest, già reduci dalla vittoria a Sanremo: a loro il primo posto nella classifica di popolarità online per il settore musicale con una una media di quasi 842mila volte al mese, con picco a marzo 2021 con 2 milioni e 740mila ricerche. Posto d'onore sul podio della musica per Sangiovanni, cantante diciottenne vincitore di Amici di Maria De Filippi 2020 (a maggio 1 milione di digitazioni sui motori di ricerca), terzo posto per Fedez (367mila ricerche online ogni mese, apice a maggio con 1 milione).

Serie Tv e piattaforme streaming. Come il 2020, anche il 2021 è caratterizzato da un grande interesse degli utenti per le piattaforme streaming e per le serie tv. A sorpresa, la piattaforma più cercata sui motori di ricerca non è Netflix, ‘solo’ seconda con una media di 4 milioni 253mila digitazioni mensili, ma Rai Play, a quota 4 milioni 651mila ricerche al mese. La serie che ha suscitato più interesse negli utenti è stata Squid Game, cercata in rete 823mila volte a settembre, mese del lancio, e oltre 4 milioni di volte a ottobre. La serie sudcoreana si piazza al primo posto anche a livello mondiale, con un totale di oltre 146 milioni e 640mila ricerche nell'arco di un anno. Nonostante un calo di poco più del 18% rispetto al 2020, Grey’s Anatomy traslocata da Fox a Disney+ è in seconda posizione, con una media di quasi 257mila digitazioni ogni mese. Per quanto riguarda il panorama italiano, una menzione speciale andrebbe dedicata a ‘Strappare lungo i bordi’, la prima serie animata di Zerocalcare uscita su Netflix il 17 novembre 2021. I dati raccolti da Semrush per novembre sono ancora solo una stima, ma sarebbero almeno 810mila le ricerche fatte online relative alla serie, mentre Netflix parla di ‘serie più vista in Italia’.

Celebrities più cercate in rete. Non i Ferragnez al primo posto, ma un'altra celebre (ex) coppia. Il più cliccato in assoluto è Can Yaman, ex promesso sposo di Diletta Leotta, che si trova in seconda posizione: per l'attore turco sono state fatte in media quasi 825mila ricerche ogni mese, per la conduttrice tv poco più di 568mila. In terza posizione troviamo Chiara Ferragni (554mila digitazioni mensili), seguita dal marito Fedez (367mila). Per l'imprenditrice digitale, il picco si è registrato a marzo con 1 milione di ricerche quando è nata la secondogenita Vittoria. Analizzando, invece, il tasso di crescita rispetto al 2020, l'incremento maggiore è stato registrato, suo malgrado, da Alec Baldwin dopo l'incidente sul set: in ottobre è stato digitato in rete ben un milione e mezzo di volte.


WindTre offre ai clienti ‘Unlimited'.
E non cambia testimonial per gli spot
<
La nuova campagna televisiva di WindTre racconta come non sia sempre necessario cambiare per migliorare. Lo fa attraverso le storie di Guerino e Sofia, innamorati sin dai banchi di scuola; di Paola Torrente, modella curvy di successo che non ha adeguato la propria taglia a presunti standard estetici; e di Fiorello, testimonial del brand di tlc da oltre vent’anni. Lo spot è dedicato alla soluzione ‘Unlimited', che offre Giga illimitati per navigare su internet, da estendere anche, con nuove Sim, a tutta la famiglia. Riservata alla customer base, l'offerta conferma l'impegno dell'azienda a essere sempre più vicina e attenta ai propri clienti. Accanto agli spot tv, on air con soggetti da 30 e 15 secondi, la pianificazione prosegue online e con contenuti social dedicati sui canali WindTre.(4 ottobre 2022)
  FAST NEWS<< <
BPress incaricata da Paglieri delle media relations e dello sviluppo del canale Linkedin. Paglieri (prodotti per la cura delle persone e della casa) ha scelto BPress per avviare un percorso di riposizionamento attraverso una strategia di media relations e reputation building
 
Enzo Chiarullo socio ed head of content di Pragmatika. Enzo Chiarullo entra come socio al 10% in Pragmatika, agenzia bolognese di comunicazione integrata, e assume il ruolo di head of content
 
Umberto Tesoro digital director di Euronics. Umberto Tesoro entra col ruolo di digital director in Euronics, gruppo distributivo di elettrodomestici ed elettronica italiano
 
H2H realizza il sito media di Mercedes-Benz Trucks Italia. H2H - The Circular Agency ha curato per Mercedes-Benz Trucks Italia il sito media, un portale di informazioni e notizie dedicato a media e giornalisti
 
Roberto Grimaldi direttore marketing di Whirpool Italia. Whirlpool Italia ha nominato Roberto Grimaldi direttore marketing, a diretto riporto dell'amministratore delegato Paolo Lioy
 
Gli investimenti pubblicitari su internet segnano -12,3% in agosto e -2,9% nei primi otto mesi. Gli investimenti pubblicitari su internet, rilevati da Reply per l'Osservatorio Fcp-Assointernet, registrano nei primi otto mesi dell'anno una flessione del 2,9%, dopo agosto a - 12,3%
 
Eva Adina Maria Mengoli managing director di Adobe Italia. Eva Adina Maria Mengoli è stata nominata managing director di Adobe per l'Italia ed entra a far parte del Leadership Team Western Europe
 
Gagliardi & Partners incaricata di ufficio stampa e rp di H-Farm. H-Farm, piattaforma di innovazione focalizzata sui giovani e di formazione di competenze in ambito digitale, ha incaricato Gagliardi & Partners delle attività di ufficio stampa e relazioni pubbliche
 
Sky e la Formula 1 rinnovano la partnership in esclusiva. In Italia, la F1 sarà su Sky fino al 2027. Sky ha rinnovato la partnership pluriennale con la Formula1 quale official broadcaster in tutti i Paesi in cui è presente
 
Nasce ‘UnArchive Found Footage Fest’, festival e contest sul riuso creativo di materiali audiovisivi d’archivio. Si terrà a Roma in primavera la prima edizione di ‘UnArchive Found Footage Fest’, manifestazione ideata e prodotta da AAMOD (Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico) con Luce Cinecittà e il sostegno del MiC, che vuol far conoscere opere create a partire da materiali audiovisivi d'archivio
 
Il fatturato pubblicitario del mezzo stampa flette del 3,5% tra gennaio e agosto. In positivo solo i mensili. In base ai dati rilevati dell'Osservatorio Stampa Fcp, tra gennaio e agosto il fatturato pubblicitario del mezzo stampa in generale ha registrato un decremento del 3,5% rispetto al pari periodo 2021
 
SDA Bocconi apre una sede a Roma e lo comunica con Grey. L'Università Bocconi apre una nuova sede di SDA Bocconi - School of management a Roma, per offrire al centro e al sud Italia un punto di riferimento per imprenditorialità e managerialità
 
Anna Guarnerio lascia Infront Italy, Jens Mennigmann e Peter Moxon assumono la condirezione del dipartimento media. Anna Guarnerio lascia la carica di senior director media di Infront Italy dopo 25 anni in cui ha gestito vari progetti di acquisizione e distribuzione di diritti media, tra cui, ad esempio, la negoziazione dell'ultimo contratto di Lega Serie A di Infront
 
Il Sole 24 Ore rientra nel ramo educational col marchio Sole 24 Ore Formazione. Venuti meno gli impegni di non concorrenza assunti a suo tempo, il gruppo Sole 24 Ore rientra nel business dell'education, settore fortemente sinergico con le altre business line del gruppo, col marchio ‘Sole 24 Ore Formazione’
 
Crescono in estate gli investimenti pubblicitari in radio. Nei primi otto mesi segnano +4,2%. In luglio e in agosto gli investimenti pubblicitari in radio, rilevati nell'ambito dell'Osservatorio Fcp- Assoradio coordinato da Reply, hanno registrato rispettivamente una crescita del 6,7% e del 6,4%
 
Cosmic aderisce all'Osservatorio Branded Entertainment. Cosmic, digital agency focalizzata sui video brevi verticali, si associa a OBE - Osservatorio Branded Entertainment, l'associazione che promuove il branded entertainment come leva strategica per la comunicazione integrata di marca
 
Adriano Aricò e Riccardo Catagnano executive creative director di Connexia. Adriano Aricò e Riccardo Catagnano sono stati promossi executive creative director di Connexia, agenzia di marketing e comunicazione del Gruppo Retex, nel cui team creativo sono entrati entrambi nel 2019
 



Gitto/Battaglia_22 vince la gara e rivoluziona
il vissuto delle insalate per Agricola Moderna
<<<
Agricola Moderna, brand di agricoltura verticale, ha rinnovato i packaging e la strategia di comunicazione con Gitto/Battaglia_22. L'incarico fa seguito a una gara vinta dall'agenzia con una proposta che ridisegna completamente il posizionamento del brand in un mercato fortemente omologato: scardinare il vissuto delle insalate come alimento privativo e solitamente poco appetitoso, proponendo i valori della sostenibilità e della freschezza dei prodotti rendendoli delle golosità. I pack sono caratterizzati da un design dirompente e da colori vivaci che evocano quelli di altre categorie merceologiche. Introducono le quattro varietà come quattro character, ognuno con una personalità forte e irriverente che rafforza il nuovo posizionamento del brand e pone le basi per i futuri progetti di comunicazione. I pack sono in vendita in punti Carrefour e hanno un supporto di comunicazione in store, sui canali social e special Ooh. (30 settembre 2022)

 

SULLO SCHERMO
<<<
GLI STATI UNITI CONTRO BILLIE HOLIDAY / Drammatico
È ispirato alla storia di un'icona del jazz e del soul negli anni delle discriminazioni razziali il film ‘Gli Stati Uniti contro Billie Holiday’, diretto da Lee Daniels e scritto dal Premio Pulitzer Suzan-Lori Parks. La cantante Andra Day si è aggiudicata il Golden Globe come migliore attrice protagonista di un film drammatico. Al suo fianco, l'attore Trevante Rhodes (Moonlight). Distribuisce in Italia Bim Film. Dura 130’
Negli anni 40 l'Fbi perseguitò in tutti i modi la cantante di colore Billie Holiday, che riscuoteva ovunque successo ma aveva la colpa di sostenere il movimento per i diritti civili e di avere in repertorio la ballata ‘Strange fruit’, in cui denunciava i linciaggi dei neri. La fragile Holiday assumeva eroina e fu facile farne un capro espiatorio nella battaglia contro la droga. Vittima del Governo, dei federali, dei suoi amori e in parte anche di se stessa, Billie Holiday morì a 44 anni di cirrosi. Il film pecca  di qualche lungaggine ma ha un àtout nella bravura come interprete e cantante della Day.  


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati