HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Mercoledì 19 gennaio 2022
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Viaggi/Sport/Entertainment Digital Riflettori Puntati Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 FOCUS

Back to life. Desideri, emozioni
e attese per il futuro delle diverse generazioni


Il 7° Report di ‘Stand Out of Culture’ di Initiative indaga sulle nuove abitudini degli italiani ora che, tra nuove misure e compromessi, ci si sta faticosamente riavvicinando alla quotidianità pre-pandemia. La Gen Z è insicura ma vuole riappropriarsi del futuro. I Millennials temono di non avere più il controllo sulla loro vita. La Gen X sembra aver trovato un equilibrio nella nuova realtà. Alle marche il consiglio di adottare una comunicazione ottimista, orientata al futuro, che tenga però conto del bisogno di rassicurazione


(12 ottobre 2021) - È dedicato al ‘back to life’ il settimo Report di ‘Stand Out of Culture’, l'analisi di Initiative (agenzia media globale del gruppo Mediabrands) che, attraverso survey quantitative su un ampio campione della popolazione italiana, indaga il punto di vista delle generazioni sui grandi temi del nostro tempo. Dopo periodi di più strette limitazioni per contrastare l'emergenza sanitaria, ci si sta riavvicinando alla quotidianità e al mondo pre-pandemia, ma incontrando nuove misure e compromessi, come l'obbligo della certificazione verde sul posto di lavoro, misura motivo di grandi discussioni. Il Report vuole indagare la complessa ed eterogenea gamma di emozioni e opinioni degli italiani e di come siano mutate dopo la pesante parentesi del lockdown.

La cosiddetta ‘sindemia’ (pandemia con effetti e conseguenze non solo sulla sfera della salute fisica, ma anche su quella mentale) mostra qualche contenimento a livello sanitario ma rimane, quasi senza variazioni, acuta sul piano psicologico: un terzo del campione si dichiara più stressato e più emotivo rispetto al passato. Tuttavia, parallelamente alla preoccupazione per il momento presente e quello futuro, la voglia di fare esperienze fuori casa è forte, sullo sfondo delle riaperture e del decreto in vigore da lunedì 11 ottobre sulle nuove capienze per attività culturali, sportive e ricreative. Il provvedimento si inserisce in un quadro dove si incontrano, da una parte, il desiderio di tornare a frequentare eventi culturali e fare shopping in retail fisici, dall'altro più disagio rispetto al passato nel frequentare luoghi affollati (40%).

Che cosa lascia a ogni generazione, il periodo vissuto? Desideri, emozioni e prospettive per il futuro raccontano per ogni generazione un mosaico particolareggiato.

La Gen Z (16-24) vive questo periodo con sentimenti amplificati. I giovani si sentono più insicuri, più emotivi, ma insieme sentono più voglia rispetto al passato di affrontare sfide e approcciare il futuro in maniera ottimistica, riprendendoselo di diritto anche quando è oscuro e confuso. Confermandosi nativa digitale, questa generazione non rinuncia a shopping e intrattenimento online.

La generazione dei Millennials (25-39), in una fase della vita caratterizzata da esperienze lavorative e creazione di nuove famiglie, mostra tratti meno intensi ma prevalentemente negativi, centrati sulla preoccupazione rispetto alle loro priorità e allo stress che causa loro la sensazione di non avere il controllo sulla propria vita. Tra le abitudini a cui viene data più importanza a livello generale, la socialità (amici, famiglia), da coltivare sia dal vivo che tramite gli strumenti digitali.

La Gen X (40-54) sembra aver trovato il suo equilibrio in questa nuova realtà: rispetto alle altre generazioni è quella dove i tratti di stress, insicurezza e preoccupazione sono meno evidenti e, insieme, quella più propensa a esperienze fuori casa. Parallelamente, delle nuove abitudini post-lockdown, mantiene la presenza sui social network.

Normalità e futuro

Il 78,3% degli italiani crede nella necessità di distanziamento nei luoghi pubblici e nell'uso delle mascherine. E, al fine di limitare il caos della situazione già instabile, ritiene rilevante combattere la disinformazione e le azioni intimidatorie.

Il green pass, al centro di un dibattito acceso, è ritenuto uno strumento necessario per svolgere attività ‘normali’, come l'accesso a ristoranti ed eventi o sui mezzi pubblici dal 63% del campione e percepito come non invasivo dal 60%. Rimane però un elemento controverso: il 40% dei rispondenti non vede positivamente l'obbligo del green pass sul posto di lavoro.

E, parentesi imprescindibile parlando di recupero di una normalità, il tema della scuola: il ritorno sui banchi è caldeggiato dal 76% del campione, tenendo presente che per il 73% dei rispondenti è rilevante prestare attenzione alla salute mentale dei ragazzi

Opportunità per le marche

Le aziende hanno l'opportunità di agevolare e sostenere i cambiamenti nella società, ponendosi come sostegno per affrontare le problematiche emerse durante la pandemia, attraverso tutele, aiuti economici, supporto psicologico e altre azioni concrete.

L'impegno principale richiesto alle aziende è quello di tutelare i genitori di figli in caso di ritorno alla DAD, viste le difficoltà incontrate durante il lockdown per dividersi tra bambini e lavoro, una richiesta sostenuta soprattutto dalla componente femminile del campione. Secondo Save The Children, nel 2020, 96mila mamme hanno perso il lavoro, messe in difficoltà anche dalla gestione familiare.

Il 76,3% si aspetta dalle aziende maggiore attenzione all'importanza della salute mentale e fisica e che siano attivamente coinvolte nel supporto alle persone colpite dalla pandemia. Il ritorno alla ‘normalità’ è voluto e il tema è sentito. Il desiderio di un mondo come lo conoscevamo è forte, ma il timore e lo stress rimangono alti. Per accostarsi alla propria audience in modo rilevante, i brand devono tenere conto di questa complessità, con una comunicazione ottimista, orientata al futuro, ma senza dimenticare un bisogno di rassicurazione.


WindTre lancia Super Fibra con Amazon Prime
con un nuovo format di comunicazione
<
È on air il nuovo spot di WindTre dedicato all'offerta Super Fibra col servizio Amazon Prime incluso per un anno, con film, serie tv e partite del mercoledì della Uefa Champions League. Il brand ambassador Fiorello rientra a casa intenzionato a godersi la serata davanti alla tv. Lo spot lo vede lanciarsi sul divano pronto a assaporare un momento perfetto, sottolineato dalla ripresa in slow motion e dalla Cavalcata delle Valchirie come colonna sonora. Peccato che abbia dimenticato un particolare: di cambiare le pile nel telecomando. "Lo spot inaugura un nuovo format di comunicazione, che mette in scena la capacità del brand di eliminare le distanze tra le persone e di porsi come facilitatore delle relazioni, ricordandoci come non sia solo la tecnologia ad unirci, ma anche quelle piccole imperfezioni che rivelano il nostro lato più umano” spiega Claudia Erba, brand communication director di WindTre. Lo spot è diretto da Gabriele Muccino. (18 gennaio 2022)
  FAST NEWS<< <
'In una bottiglia di oggi, c’è già la bottiglia di domani’. Mineracqua sfata le fake news sul Pet. Mineracqua, la federazione aderente a Confindustria che associa le imprese delle acque minerali naturali e delle acque di sorgente, lancia su stampa quotidiana la campagna ‘Davanti a me ho un grande futuro’
 
Stefano Rossi chief growth officer di VMLY&R. Nuovo incarico per Stefano Rossi, che dalla fusione di Geometry con VMLY&R avvenuta lo scorso aprile aveva il ruolo di head of Commerce, la unit dedicata a tutte le leve di marketing nell'area del commerce: dall'e-commerce all'experiential, allo shopper o retail marketing
 
Phil York direttore marketing & comunicazione globale di Peugeot. Phil York è da gennaio il nuovo direttore marketing & comunicazione globale di Peugeot, a riporto diretto di Linda Jackson, ceo del brand Peugeot
 
Rinviato da aprile a giugno il 60° Salone del Mobile.Milano. Il cda di Federlegno Arredo Eventi, in accordo con Fiera Milano, ha deciso di rinviare il Salone del Mobile.Milano da aprile a giugno, dal 7 al 12
 
FT e Il Sole 24 Ore lanciano il 1° ‘Made in Italy Challenge’, contest per under 35. Sono aperte sino al 28 febbraio le candidature per ‘Made in Italy Challenge’, prima edizione di un contest innovativo dedicato alla valorizzazione e al futuro del Made in Italy nel mondo, organizzata da FT Talent e 24 Ore Eventi, in collaborazione con Il Sole 24 Ore e Financial Times
 
Eva Tommasini head of pr & communication di Realize Networks. Realize Networks, talent agency italiana dedicata al food con clienti come Bruno Barbieri, Benedetta Parodi, Marco Bianchi e Damiano Carrara, ha nominato Eva Tommasini head of pr & communication
 
Giusi Viani responsabile comunicazione corporate per il cluster sud Europa di Henkel. Giusi Viani lascia Dazn Italia dove era vice president pr and communication per entrare in Henkel come responsabile comunicazione corporate per il cluster sud Europa
 
Paul Hirsch, cco di Doremus, presidente della giuria dei Creative B2B Lions a Cannes Lions 2022. Cannes Lions ha annunciato che Paul Hirsch, president e chief creative officer di Doremus, sarà il primo presidente di giuria per i Creative B2B Lions nell'edizione 2022 del Festival
 
Quattro nuovi ingressi nel team di Different. La communication company Different annuncia quattro nuove assunzioni con l'ingresso nel team di Benedetta Donà come account executive, Sabrina Tosato quale content marketing manager, Stefania Cagnoni e Marina Fichera entrambe PR account
 
Nnenna Ilomechina global chief operating officer di Dentsu International. Dentsu International ha annunciato la nomina a global chief operating officer di Nnenna Ilomechina che apporterà nel ruolo vent'anni di esperienza nella digital e organisational transformation
 
ITG - International Tourism Group si espande con l'acquisizione di THR Tourism Industry Advisors. ITG - International Tourism Group ha acquisito la società di consulenza turistica THR Tourism Industry Advisors di Barcellona, una delle prime società di consulenza aziendale strategica al mondo che lavorano solo per l'industria del turismo
 
La tedesca SanaExpert affida le media relations a Tragara PR. Tragara PR, agenzia di pr specializzata nei settori bellezza, turismo, fitness, food e lifestyle, ha acquisito come cliente SanaExpert per cui curerà ufficio stampa e pubbliche relazioni
 
ICAM Cioccolato rinnova la brand identity e adotta il pay off ‘Chocolate by Nature’. ICAM Cioccolato, produttore di cioccolato e semilavorati del cacao da oltre 75 anni, ha rinnovato la corporate identity per sottolineare l'impegno verso tematiche di sostenibilità e rispetto
 
Massimo Baggi direttore marketing di Selex. Massimo Baggi entra in Selex Gruppo Commerciale come direttore marketing al posto di Stefano Gambolò, che lascia dopo 22 anni l'incarico
 
Grapho di Roma vince il bando di gara per la promozione dei salumi di tre Consorzi. L'agenzia di marketing e comunicazione Grapho di Roma si è aggiudicata la gara come ‘organismo di esecuzione per il programma ‘Deli.M.E.A.T
 
Paola Bianchi chief marketing & commercial officer di IMA Italia Assistance. IMA Italia Assistance, filiale italiana del gruppo francese Inter Mutuelles Assistance, ha nominato Paola Bianchi chief marketing & commercial officer con obiettivo il rafforzamento del brand sul mercato italiano e il raggiungimento di ambiziosi propositi di crescita
 
Giorgetti sceglie Keywords Design per le rp e l'ufficio stampa internazionale. Giorgetti, produttore di mobili dal 1898, ha affidato le attività di relazioni pubbliche e l'ufficio stampa internazionale a Keywords Design
 
Guy Marks nuovo ceo di OMG Emea. OMG - Omnicom Media Group ha promosso Guy Marks da ceo di OMD Emea a ceo di Omnicom Media Group Emea
 
Davide Arduini di Different si candida alla presidenza di UNA. Davide Arduini, chairman e founder di Different, si candida come consigliere, con l'idea di proporsi per la presidenza, in vista delle nuove elezioni di UNA - Aziende della Comunicazione Unite di fine marzo
 
Iscrizioni aperte al 4° Premio Effie Italia. Riparte il Premio Effie Italia, che valorizza l'efficacia delle campagne di marketing e le performance della comunicazione, riconoscimento introdotto in Italia da UNA - Aziende della Comunicazione Unite e dall'Upa
 
Taboola entra in FCP-Assointernet. Taboola, piattaforma basata sull'IA che offre raccomandazioni in open web per far scoprire agli utenti contenuti di loro interesse, entra a far parte di FCP - Federazione Concessionarie Pubblicità
 



Jeep 4xe in montagna in Ooh con Leo Burnett
<<<
Jeep è protagonista in montagna, suo habitat naturale, con la campagna Ooh per la gamma ibrida plug-in Jeep 4xe, firmata da Leo Burnett Torino e pianificata da Starcom (agenzie di Publicis Groupe). Prevede affissioni e circuiti digitali in località sciistiche italiane come La Thuile, Bormio, Ski Area Campiglio, Livigno, Roccaraso, Sestriere, Ski Area San Pellegrino. La creatività mono soggetto ritrae una colonnina di ricarica sulla cima di una montagna, immersa in un paesaggio invernale: perché i suv Jeep con tecnologia 4xe plug-in hybrid riescono a coniugare la qualità dell'uso in fuoristrada con sostenibilità, efficienza, sicurezza e divertimento di guida, senza limiti né confini. Un messaggio che celebra la filosofia del brand: ‘Go anywhere, Do anything’. (18 gennaio 2022)

 

SULLO SCHERMO
<<<
ENNIO / Biopic
Presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia e al Bif&st, arriva nelle sale il 27 gennaio ‘ENNIO’ diretto e sceneggiato da Giuseppe Tornatore, un ritratto a tutto tondo del compositore e direttore d'orchestra Ennio Morricone, due volte Premio Oscar, autore di oltre 500 colonne sonore per il cinema. È una coproduzione Italia-Belgio-Cina-Giappone. Distribuisce in Italia Lucky Red in collaborazione con timvision. Dura 167’.
Tornatore racconta Morricone, con cui ha lavorato per 25 anni, da Nuovo Cinema Paradiso in poi: “Ho voluto farne conoscere la storia al pubblico di tutto il mondo che ama le sue musiche. Non si è trattato solo di farmi raccontare da lui stesso la sua vita e il suo magico rapporto con la musica, ma anche di cercare negli archivi di mezzo mondo interviste di repertorio e altre immagini relative alle innumerevoli collaborazioni svolte in passato con i cineasti più importanti della sua carriera”. L'intervista è intervallata da testimonianze di artisti e registi come Bertolucci, Montaldo, Bellocchio, Argento, i Taviani, Verdone, Oliver Stone, Quentin Tarantino, Clint Eastwood, Bruce Springsteen e da spezzoni di film cult, musiche e immagini d'archivio. Ne esce un ritratto corale emozionante, sull'onda delle colonne sonore e delle scene di film che hanno fatto la storia del cinema del secolo scorso, senza dimenticare canzoni popolarissime, da Sapore di sale a Il mondo, da Se telefonando a Non sono degno di te.  


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati