HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Giovedì 23 maggio 2024
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Largo Consumo Hi-Tech FotoNotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Entertainment/Sport/Turismo MarTech Riflettori Puntati Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 FOCUS

Dal volume al valore, il mondo dei viaggi a un punto di svolta


L'era dei viaggi senza limiti e degli itinerari copia e incolla sta volgendo al termine e un'era di viaggi più verde, più intelligente e più intenzionale è alle porte. La categoria deve trovare un nuovo equilibrio e le aziende devono portare l'attenzione dall'alto volume all'alto valore. Lo spiega Backslash, l'unità di cultural intelligence di Tbwa Worldwide, nel report ‘Future of Travel'

(6 ottobre 2021) - Per decenni il turismo è stato definito dal volume: itinerari prevedibili e voli a tariffa ridotta hanno attirato le masse, mettendo a dura prova le destinazioni e le persone che ci vivono. Ma mentre il mondo inizia a prenotare fughe post-vaccino, un'era di viaggi più verde, più intelligente e più intenzionale è alle porte. Lo spiega Backslash, l'unità di cultural intelligence di Tbwa Worldwide, nel report ‘Future of Travel', terzo della serie ‘Future of’ di Backslash che esplora cosa verrà e, soprattutto, cosa dovrebbe accadere in futuro in alcune aree.

“La pandemia ha sconvolto i viaggi di lavoro e di piacere come li conoscevamo e il tempo trascorso lontano dai viaggi ci ha mostrato che eravamo pronti per un reset - ha affermato Agathe Guerrier, chief strategy officer di Tbwa/Worldwide -. Anche se è probabile che i volumi di viaggio rimarranno depressi per un po’, ci sono molte nuove opportunità per i brand di aggiungere valore alla categoria. Come spesso accade, le aziende che giocano un ruolo nel plasmare il futuro saranno quelle che si assicureranno il loro posto in esso”.

Il rapporto sfrutta l'intelligenza culturale per evidenziare quattro opportunità di crescita disruptive nei viaggi e delinea modi specifici per le aziende di agire, che si tratti di rivolgersi a un pubblico diverso, introdurre nuovi servizi o investire nell'innovazione di prodotto.

The Great Redemption. Un'era del turismo più consapevole riequilibrerà i rapporti, considerando un luogo e la sua gente importanti tanto quanto il viaggiatore. Il movimento anti-turismo, le restrizioni responsabili e l'intelligenza artificiale reimposteranno la categoria.

Anchorless Living. Mentre si passa da vacanze una tantum a viaggi continui, le aziende turistiche saranno costrette a soddisfare una vita in continuo mutamento. La modalità di lavoro a distanza, i concierge nomadi e i pacchetti flessibili apriranno la strada a un nuovo tipo di viaggio d'affari.

Travel's Turn Inward. Man mano che i viaggiatori si rivolgono verso l'interno, gli itinerari saranno sempre più costruiti attorno alla mente e al corpo. Guardando al futuro, esperienze culinarie interattive o trattamenti benessere basati su evidenze scientifiche saranno i segni di una vacanza davvero trasformativa.

Destination Unknown. La ricerca di nuove frontiere ridefinirà le aspirazioni di viaggio. Le fughe edonistiche, le destinazioni ai confini del mondo e la capacità di creare avventure virtuali personalizzate riporteranno la magia nei viaggi.

“Il viaggio è a un punto di svolta. Per decenni abbiamo goduto di viaggi senza limiti senza troppi sensi di colpa, ma finalmente ci stiamo rendendo conto che il turismo di massa ha delle conseguenze. Quindi, anche se potremo prenotare meno viaggi in futuro, i viaggi che faremo saranno più consapevoli. E per questo vedremo le aziende iniziare a spostare la loro attenzione da un volume elevato a un valore elevato, il che è una svolta davvero promettente" ha aggiunto Cecelia Girr, direttore della strategia culturale di Backslash.

Il report Future of Travel è nato da mesi di approfondite ricerche qualitative e quantitative, ideazione strategica e collaborazione tra 44 ‘culture spotters’ di 26 uffici di Tbwa globali. Gli spotter hanno portato di lavoro su alcune delle più grandi compagnie di viaggio del mondo, da Hilton a Singapore Airlines a Tourism New Zealand. The Future of Travel può essere scaricato qui..>>


Il Milanese Imbruttito in vacanza si connette
con ‘Eolo Quando Vuoi Max’. Firma Rascal
<
Germano Lanzoni alias Il Milanese Imbruttito è protagonista della nuova campagna di Eolo, operatore di telecomunicazioni con tecnologia FWA (Fixed Wireless Access), che promuove l'offerta ‘Eolo Quando Vuoi Max’ per l'utilizzo della rete, in grado di arrivare fino ai 300 Mbps in download anche nelle seconde case al lago, al mare o in montagna. L'offerta consiste in un prodotto ricaricabile con una banda minima garantita, che permette il funzionamento tutto l'anno dei dispositivi di domotica (come teleriscaldamento o allarme). Nei periodi di maggior utilizzo si passa invece a una formula a consumo. Due i soggetti realizzati in due location differenti, al mare e al lago (nel video): Il Milanese Imbruttito perde la connessione mentre sta guardando un film e una partita. A salvare la serata ci pensano i vicini di casa, che grazie ad Eolo hanno una connessione a prova di streaming. La campagna è su Netflix e Prime Video e sui social Meta, TikTok e YouTube. La versione audio va su radio nazionali e su Spotify. A partire da giugno si potranno vedere e ascoltare gli spot su Rai Play e su Radio Rai, durante i Campionati Europei di calcio. La creatività si deve all'agenzia Rascal, la pianificazione a Media Club. (22 maggio 2024)

Warning: mysqli_fetch_array() expects parameter 1 to be mysqli_result, bool given in D:\inetpub\webs\ideeideasit\Box_fisso.php on line 145

Warning: mysqli_num_rows() expects parameter 1 to be mysqli_result, bool given in D:\inetpub\webs\ideeideasit\Box_fisso.php on line 147
  FAST NEWS<< <



Di Filmmaster il live show della Turkish
Airlines EuroLeague Final Four Berlin
<<<
Per il quinto anno consecutivo la content experience agency Filmmaster ideerà e produrrà i live show per la Turkish Airlines EuroLeague Final Four Berlin, quest'anno ospitata nella Uber Arena (Berlino, 24-26 maggio). La maggior competizione europea per club di pallacanestro ha coinvolto 18 team di cui in final four sono arrivati Real Madrid, Panathinaikos AKTOR Athens, Olympiakos Piraneus, Fenerbahçe Beko Istanbul. Racconta il direttore creativo Adriano Martella: “Due i concetti principali su cui ci siamo concentrati in questi 4-5 mesi: molto più entertainment che branding, più divertimento e coinvolgimento, con un'attenzione non più solamente concentrata nella fase finale, ma equamente distribuita tra tutti i game. Il nostro sforzo è di ricreare scenograficamente una forma iconica, luminosa e cinetica, facilmente divulgabile e coinvolgente, per un grande spettacolo che faccia ballare e cantare tutti”. (Nell'immagine una ripresa dell'edizione 2023) (23 maggio 2024)

 

SULLO SCHERMO
<<<
I DANNATI / Drammatico
Presentato al Festival di Cannes nella sezione ‘Un certain regard’, è nelle sale ‘I Dannati’ (‘The Damned’), diretto da Roberto Minervini, nato nelle Marche ma che vive e lavora negli Stati Uniti, e che è anche autore del soggetto e della sceneggiatura. Nel cast, René W. Solomon, Noah Carlson, Jeremiah Knupp, Timothy Carlson, Cuyler Ballenger. La produzione coinvolge Italia, Usa e Belgio: producono Okta Film e Pulpa Film con Rai Cinema con Michigan Films e BeTv. Distribuisce in Italia Lucky Red. Dura 89'.
Guerra di Secessione, inverno 1862. L'esercito degli Stati Uniti invia a ovest un manipolo di volontari col compito di perlustrare e presidiare le terre inesplorate. Devono resistere per almeno due settimane in attesa dei rinforzi. Isolati nella neve, nel silenzio delle vette del Montana, col nemico che non si vede ma incombe, nemmeno si sa bene chi sia (magari i cercatori d'oro), tra cavalli, carri, fucili, barbe incolte e giubbe blu: la missione travolge uomini più o meno giovani, più o meno esperti di armi e di cose di guerra, più o meno motivati. Come spiega il regista Minervini, è un film di finzione, storico, in costume, ma che non sacrifica il realismo, l'immediatezza, l'intimità. Un racconto estensibile a ogni guerra.  Valutazione:   ****


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati