HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Lunedì 17 febbraio 2020
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie Media

Motori Programmi Retail Servizi Viaggi/Sport/Entertainment Digital Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 FOCUS

Zenith, adv globale a +4,6% nel 2019, +1% in Italia.
Nel 2021 l'adv online supererà il 50% della spesa totale


Ma, sempre nel 2021, l'adv online, mercato ormai maturo, crescerà per la prima volta a una sola cifra, +9%. Lo indica l'ultimo rapporto Advertising Expenditure Forecasts secondo cui la crescita complessiva globale del 4,6% è trainata per metà dagli Usa e poi da Cina, Uk e India. In Italia, in uno scenario economico e politico incerto, l'adv in tv dovrebbe diminuire a -0.8%, la radio mantenere trend positivo con +1.7%, la stampa continuare a perdere e il digitale crescere del 6.3% al traino di video online e social media ma concentrati sugli Ott


(9 luglio 2019) - Dopo le previsioni per fine 2019 di Nielsen (+0,8%) e dell'Upa (+0,5%) contraddette al ribasso da Massimo Costa, country manager Italia di Wpp (-2%), arriva per il mercato pubblicitario in Italia quella un filo più ottimista dell'ultimo rapporto Advertising Expenditure Forecasts di Zenith: chiusura d'anno a +1%. Lo scenario evidenzia, comunque, un'economia contratta nel primo trimestre con crescita del Pil prevista per fine anno dello 0.1%, un tasso di inflazione che rimarrà stabile nei prossimi anni (0.8%) così come si è stabilizzato (10.7%) il tasso di disoccupazione, in aumento dalla crisi finanziaria globale. L'indice di fiducia dei consumatori e quello delle imprese manifatturiere sta però peggiorando. Si aggiungano al quadro l'incertezza politica e le future elezioni.

Quanto ai mezzi in Italia, in linea con i trend globali, l'adv in tv dovrebbero diminuire (-0.8%) per mancanza di eventi sportivi importanti, mentre la radio manterrà un trend positivo (+1.7%) grazie alla capacità di raggiungere il pubblico in movimento. Anche per il digitale è prevista una crescita (+6.3%) , trainata dai video online e dai social media, concentrati su pochi player (Ott ) che rappresentano oltre il 70% degli investimenti digital totali. La stampa continuerà a diminuire (-7.7% per i quotidiani e -8% per i magazine) mentre è previsto un aumento del 3% per il mercato cinematografico , grazie alla programmazione estiva, e dell'1.5% dell'OOH grazie all'aumento del numero di nuovi impianti digitali. Gli effetti del divieto di pubblicità per i giochi d'azzardo a partire da giugno 2019 imposto dal ‘Decreto Dignità’ influenzerà probabilmente in negativo il trend della spesa pubblicitaria del 2019 e del 2020.

Mercato globale

A livello globale, Zenith prevede una crescita del 4.6% della spesa pubblicitaria, che raggiungerà 639 miliardi di dollari Usa (in marzo la previsione era +4.7%). Quasi la metà di questa crescita (13 miliardi di dollari) arriverà dagli Stati Uniti grazie anche al rapido incremento della pubblicità digitale: +15.4% rispetto alla media globale di +11.7%. La Cina sarà il secondo paese in termini di contributo alla crescita, con 4 miliardi di dollari, seguita da Uk e India con 1 miliardo di dollari ciascuno.

A internet la quota maggiore

Nel 2021 la pubblicità su internet rappresenterà il 52% della spesa pubblicitaria globale, mentre per ora, nel 2019, ha il 47%. Zenith fa, tuttavia,
Jonathan Barnard
notare che la crescita degli investimenti digitali sta diminuendo rapidamente con il maturare del mercato pubblicitario online, da +17% nel 2018 a +12% nel 2019 a +9% nel 2021, un tasso di crescita simile a quello del mercato nel complesso. “È la prima volta nelle nostre previsioni che la pubblicità online supera il 50% degli investimenti totali - ha dichiarato Jonathan Barnard, head of Forecasting di Zenith -. Tuttavia, il 2021 sarà il primo anno di crescita della pubblicità online a cifra singola dal 2001, anno in cui scoppiò la bolla delle dotcom”.

L'incremento della pubblicità online è guidato da video online e social media per cui è prevista una crescita a tassi medi rispettivamente del 18% e del 17% all'anno fino al 2021. I due media beneficiano dei continui miglioramenti sulla tecnologia degli smartphone, di connessioni veloci e della possibilità di personalizzare la comunicazione: il tutto abbinato all'importante incremento degli investimenti nel mondo dei contenuti. La tecnologia 5G migliorerà ulteriormente le esperienze dei brand su questi canali. Gli altri canali digitali registrano una crescita più contenuta. La paid search per esempio rallenta la crescita fino a +7% nel 2021. Una novità rilevante per questo settore è la diffusione della voice search, che non è però ancora monetizzabile. La pubblicità digitale classified inizia a perdere terreno a favore di altri mezzi digitali o forme gratuite di advertising. Nel 2018 questo tipo di pubblicità era aumentata del 9% a livello globale. Diminuendo in alcuni mercati, nel 2021 si prevede un calo degli investimenti dell'1.6% a livello mondiale.

I media tradizionali rimangono la priorità per la maggior parte dei grandi brand

Una grande fetta della crescita della pubblicità digitale proviene da piccole imprese locali che investono tutto il budget su piattaforme come Google e Facebook, che offrono strumenti semplici e self-service per pianificare e gestire campagne su target mirati. La presenza di un numero considerevole di piccoli inserzionisti che investono esclusivamente sull'online indica un cambiamento generale. La media globale è infatti composta da questi ultimi e da grandi inserzionisti che investono in media sul mezzo molto meno della metà del proprio budget. La maggior parte dei grandi brand, pur incrementando il proprio spending online, continua quindi a spendere una parte rilevante del budget sui media tradizionali.

All'interno dei media tradizionali, la stampa ha avuto un periodo di declino dovuto all'alternativa delle versioni digitali che hanno sottratto lettori e inserzionisti: le revenue pubblicitarie di quotidiani e magazine hanno raggiunto un picco di 164 miliardi di dollari nel 2007 mentre quest'anno ammonteranno a soli 70 miliardi di dollari. Anche i ricavi televisivi iniziano a ridursi ma con un ordine di grandezza differente: si prevede che le revenue pubblicitarie della tv diminuiranno ogni anno fino al 2021, passando da 184 miliardi di dollari nel 2018 a 180 miliardi di dollari nel 2021. Migliore lo stato di salute degli altri media tradizionali. La radio sta aumentando le entrate pubblicitarie dell'1% annuo. Le concessionarie Out of Home continuano ad incrementare il numero di impianti digitali, con una crescita annua del 4%. Il cinema, che rappresenta solo lo 0,8% del totale degli investimenti, cresce del 12% all'anno, soprattutto grazie al successo del mezzo in Cina.




Per saperne di più..>>


Vieri torna in scena con ShaveLikeaBomber
per Gillette Skinguard. Firma Wunderman T
<
Torna con nuovi episodi la campagna di Gillette (brand di P&G) ‘Shave Like a Bomber’ con protagonista Bobo Vieri, questa volta per lanciare Gillette Skinguard, rasoio per chi soffre di pelle sensibile. Oggi in Italia 7 italiani su 10 soffrono di irritazioni e sono costretti a una serie infinita di torture, prima e dopo la rasatura. I tre episodi, realizzati da Wunderman Thompson, mostrano il vigoroso testimonial irrompere in scena alla guida di mezzi stravaganti per offrire la soluzione: “Basta irritazioni con Gillette Skinguard”. La strategia di comunicazione prevede tv, web, Spotify e punto vendita. La saga #ShaveLikeaBomber è partita la scorsa primavera riscuotendo successo di awareness e vendite (vedi news del 20 maggio 2019).(17 febbraio 2020)
  FAST NEWS<< <
Greta Gilardi head of sales di ZooCom. Greta Gilardi è la nuova head of sales di ZooCom, la creative media agency del gruppo OneDay 100% verticale sulla Generazione Z
 
I pesci dell'Acquario di Genova prendono la parola con PicNic. Parte la campagna di Costa Edutainment che ha scelto per l'attività di comunicazione del 2020 dell'Acquario di Genova l'agenzia PicNic, realtà milanese guidata da Niccolò Brioschi e Riccardo Beretta
 
Fiona May testimonial della linea anti-age Lifting Végétal di Yves Rocher. Yves Rocher lancia 'Lifting Végétal', linea anti-età col 97% di ingredienti di origine naturale, a base di collagene vegetale estratto da Ajuga Reptans, pianta selvatica che resiste in qualunque condizione
 
Apre presso Frame di Condé Nast il ‘Vogue Talents pop-up store’. All'interno di Frame, l'experience store di Condé Nast in piazzale Cadorna 7 a Milano (vedi news del 16 dicembre 2019), sarà allestito dal 18 al 23 febbraio il ‘Vogue Talents pop-up store’, uno shop dedicato alla vendita di una selezione di brand italiani di nuova generazione
 
Il Corriere della Sera e Nemo Monti lanciano un contest per l'edicola del futuro, in vista della Milano Design Week. L'agenzia di comunicazione Nemo Monti ha avviato per Il Corriere della Sera il progetto di un nuovo modello di edicola per il XXI secolo, che rinnovi il rapporto col pubblico e abbia centralità nel paesaggio urbano contemporaneo
 
Nel 2019 sono stati online 41,6 milioni di italiani al mese e 33,3 ogni giorno. In base alle rilevazioni Audiweb, la total digital audience nel 2019 ha raggiunto una media mensile di 41,6 milioni di utenti unici, pari al 70% della popolazione nel complesso e all'87% nella fascia 18-74 anni
 
Connexia lancia ‘sòla’, app semiseria per riflettere sull'utilità della gara nell'ingaggio agenzia-cliente. In concomitanza con San Valentino, l'agenzia di marketing e comunicazione Connexia ha ideato ‘sòla’, applicazione semiseria con cui capire se, sin dalla prima gara, sarà vero amore tra un'agenzia e un brand
 
Marika Ceppaglia art director in A-Tono Agency. L'art director Marika Ceppaglia entra a far parte del reparto creativo di A-Tono Agency, unit di digital branding del gruppo A-Tono
 
Assirm rientra tra i soci di Fondazione Pubblicità Progresso. Assirm, l'associazione delle imprese che effettuano ricerche di mercato, sondaggi di opinione e ricerca sociale, rientra tra i soci di Pubblicità Progresso, la fondazione per la comunicazione sociale di cui è stata tra i fondatori
 
UM - Ipg Mediabrands vince la gara per il media globale di Emirates. Ipg Mediabrands si è aggiudicata il media globale di Emirates, la terza maggior compagnia aerea mondiale, e la centrale media che lo gestirà sarà UM
 
Stefano Marini amministratore delegato del gruppo Sanpellegrino. Stefano Marini è stato nominato amministratore delegato di Sanpellegrino (Nestlé Waters), col compito di rafforzare la posizione del gruppo nel mercato delle acque minerali e delle bevande analcoliche
 
MGP&Partners per la comunicazione del Consorzio Profibus e Profinet Italia. MGP&Partners, agenzia milanese di consulenza in comunicazione, si è aggiudicata con un piano multichannel l'incarico di segreteria organizzativa, comunicazione, pr e marketing del Consorzio Profibus e Profinet Italia (tecnologie di comunicazione) per il triennio 2020-2022
 
Giovanni Rubbiani direttore creativo e Mattia Soldà vice direttore creativo di Canali &C. L'agenzia di marketing e comunicazione Canali&C con sedi a Milano e Reggio Emilia riorganizza la unit creativa in ottica di direzione collegiale cui fa capo un gruppo di 3 copy e 15 art
 
Rougj comunica con Pambianco Communication. Pambianco Communication ha acquisito come nuovo cliente Rougj, azienda specializzata in cosmetici all'avanguardia e hi-tech, sottoposti a rigorosi test d'efficacia presso Istituti e Università italiane
 
BCube incaricata della creatività social di eBay. Parte la campagna di San Valentino. Bcube (Publicis Groupe), vincitrice della gara per la creatività social di eBay, firma la campagna di San Valentino che fa emergere il lato umano insito nella community di venditori e acquirenti
 
Si ampliano i partner dell'Operazione Risorgimento Digitale, progetto educational di Tim per l'Italia. In occasione del Safer Internet Day una ventina di nuovi partner aderisce a 'Operazione Risorgimento Digitale', la scuola di internet gratuita lanciata da Tim in autunno per favorire la diffusione delle competenze digitali tra cittadini, imprese e PA
 
Il fatturato della GoTv è cresciuto del 4,5% nel 2019. In base ai dati dell'Osservatorio Fcp-Assogotv, tra gennaio e dicembre 2019 il mezzo GoTv ha conseguito un fatturato totale di 21.291.000 euro con un incremento del 4,5% rispetto al 2018
 
Infinity Lab cofinanzia progetti audiovisivi di musica o viaggi. Call for ideas sulla piattaforma di crowdfunding Produzioni dal Basso. È partita su Produzioni dal Basso, piattaforma di crowdfunding e social innovation, la call for ideas di Infinity Lab, il laboratorio permanente di Infinity (servizio di video streaming on demand) per cofinanziare in crowdfunding progetti audiovisivi innovativi
 



Caffè Borbone lancia il macinato per moka
in tv, cinema, radio e affissioni con MediaCom
<<<
Caffè Borbone, produttore specializzato in cialde e capsule, lancia in comunicazione il caffè macinato per moka con tutto il gusto e l'aroma dell'espresso napoletano, in un packaging raffinato ed ecosostenibile. Con in più la ‘valvola salvaroma’ che permette l'imbustamento subito dopo la tostatura, preservando gusto e corpo del caffé. Fino al 4 marzo, la campagna macinato moka va on air in televisione, radio, affissioni a Milano e Napoli e nei cinema, con pianificazione a cura di MediaCom. (16 febbraio 2020)

 

SULLO SCHERMO
<<<
FABRIZIO DE ANDRÉ E PFM. IL CONCERTO RITROVATO / Docufilm
E' nelle sale il 17, 18, 19 febbraio, per l'ottantesimo anniversario dalla nascita dell'artista, il docufilm ‘Fabrizio De André e PFM. Il concerto ritrovato’, diretto da Walter Veltroni e prodotto da Sony Music con Except. Lo storico live di Genova del 1979 è trasmesso senza interruzioni, anticipato da testimonianze di Dori Ghezzi, Franz Di Cioccio, Patrick Djivas, Franco Mussida, Flavio Premoli, David Riondino, Piero Frattari, Guido Harari. Media partner sono Radio DeeJay, MYmovies.it, Rockol.it e Onstage. Distribuisce Nexo Digital  in 370 sale. 
Il docufilm ricostruisce l'audace sodalizio tra canzone d’autore e rock progressivo, grazie al restauro in 5.1 della registrazione video del concerto di Genova del 3 gennaio 1979, fatta dal regista Piero Frattari “con pochi mezzi e poche luci - come spiega Veltroni -, in modo che Fabrizio non avvertisse la presenza, che non amava, della documentazione visiva del concerto”. Il docufilm è pensato come un viaggio nel tempo, su un piccolo treno e nel teatro parrocchiale dove si fecero le prove, con alcuni dei protagonisti che ricostruiscono il clima effervescente di quei giorni, fino al Padiglione C della fiera dove fu eseguito e che ora è in via di abbattimento. Quattordici le canzoni: La canzone di Marinella, Andrea, Il testamento di Tito, Un Giudice, Giugno '73, La guerra di Piero, Amico fragile, Zirichiltaggia, Rimini, Via del campo, Avventura a Durango, Bocca di rosa, Volta la carta, Il pescatore.  


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati