HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Lunedì 4 dicembre 2023
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Salute/Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie

Media Motori Programmi Retail Servizi Entertainment/Sport/Turismo MarTech Riflettori Puntati Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 FOCUS

Confindustria Intellect diventa operativa,
a partire dallo Slim Factor Index


Presentato un indicatore trimestrale della competitività del Paese, che appare dinamico sull'export, in surplace sul turismo, in crisi nei consumi. Nel programma 2013, un incontro sull'informazione digitale, un convegno a sostegno dell'export, il punto sull'Expo 2015 sul fronte della comunicazione. E un invito a Confindustria a riorganizzarsi su basi più snelle e dinamiche in tempi stretti


27 novembre 2012 - Confidustria Intellect, la nuova federazione italiana della comunicazione, consulenza, ricerche, web publishing che unisce sei associazioni fondatrici (Assirm, Assocomunicazione, Unicom, Assoconsult, Assorel e Fedoweb), diventa ora pienamente operativa sotto la guida del presidente Diego Masi (nella foto).
Il primo passo è stata la presentazione di uno strumento originale, lo Slim Factor Index a rilascio trimestrale, a cura del Centro Studi Assirm (istituti di ricerca) capace di misurare la competitività complessiva del sistema Italia, basandosi su dati raccolti in tre macroaree economiche: import-export, turismo, consumi.

I passi successivi rientrano in un programma 2013 che prevede un incontro nel primo trimestre sull'informazione digitale - nome in codice ‘Digital front runners’ - organizzato da Fedoweb (editori digitali), poi un convegno sulla necessità di comunicazione a sostegno dell'export, a cura di Unicom (piccole e medie imprese di comunicazione), in particolare nell'interesse delle pmi che sono il tessuto produttivo italiano e producono "ciò che all'estero piace di più, l'eccellenza italiana, il made in Italy, ma che in questo momento sono quelle che soffrono maggiormente" (Donatella Consolandi, presidente di Unicom).

Un altro tema è l'urgenza di fare il punto sull'Expo 2015 e sulle esigenze di comunicazione legate all'evento. E qui entra in gioco Assorel, l'associazione delle agenzie di relazioni pubbliche, il cui presidente Beppe Facchetti ha stigmatizzato la scarsità di gare indette per gli incarichi di comunicazione, e le poche indette su temi ripetitivi e a cui vengono invitate sempre le solite note agenzie: "È un grosso errore pensare che tutto si risolverà per l'Expo con le sponsorizzazioni delle grandi imprese". E ancora: "Preoccupa - ha proseguito Facchetti - che in questo momento di crisi politica ed economica il nostro ruolo di operatori dei servizi venga messo in secondo piano in Confidustria". Il comparto rappresentato da Confindustria Intellect, per inciso, raggruppa 1100 imprese con circa 30.000 addetti e ha un peso economico di 5 miliardi di ricavi annui.

Quanto ad Assoconsult, che associa 530 società di consulenza che sviluppano 2/3 circa del fatturato complessivo del settore (3.2 miliardi), l'impegno è di invitare ed aiutare Confindustria a uscire da una elefantiaca farraginosità , che l'ha resa più simile a enti e ministeri che a un organismo dinamico, capace di indicare linee di politiche industriali ed economiche, di suggerire gli interventi e le aree utili da sostenere per la ripresa del Paese. Il tema di un riposizionamento strategico di Confindustria su basi più snelle e in tempi stretti (un ripensamento organizzativo è in effetti in corso ma su lungo periodo) sta molto a cuore a Masi, che ha voluto per Confindustria Intellect una struttura snella e di costi ridotti. Il presidente ha anche puntato il dito sul conflitti di interessi, tra cui non ultimo la proprietà da parte di Confindustria del maggior quotidiano economico italiano, Il Sole 24 Ore. Senza dimenticare che una Confidustria tutta concentrata sul peso del comparto manifatturiero, come è ora, sembra avere perso di vista che il manifatturiero cresce coi servizi, che è l'intellect a spingere, che la consulenza è motore di sviluppo.

Tornando allo Slim Factor Index, la composizione ha preso in considerazione 3 indicatori di salute del Paese, ovvero il commercio con l'estero (in termini di esportazioni totali nazionali e del rapporto export/import),
il turismo
(arrivi totali e permanenza negli esercizi alberghieri e complementari) e la domanda interna (Pil e sua variazione, indice di produzione industriale con e senza le costruzioni, indice di fatturato dei prodotti industriali e fiducia dei consumatori rilevata dall'Istat). I trend sono "fatto 100" il dato del 2005.

Si è evidenziato che sul fronte delle esportazioni l'Italia riesce a competere e guadagnare posizioni, poiché la parte sana del tessuto produttivo sta rispondendo alla crisi dei consumi interni proiettando il business all'estero, anche se manca il supporto di una strategia complessiva industriale. Stabile invece il comparto turistico, dove si tengono le posizioni (siamo al 5 posto, la Francia ci ha doppiato), ma possiamo puntare sui grandi flussi in arrivo da Paesi emergenti come i Brics (Brasile, Russia, India, Cina, Sud Africa) e sull'appuntamento dell'Expo 2015. Nota dolente, invece, il trend dei consumi interni, dove ci si può consolare solo valutando che i modelli si stanno riformulando sulla sobrietà . Combinando i tre indici di macro-settore si ottiene lo Slim Factor complessivo che mostra un andamento del Paese in via di assestamento. L'indice 103.6 del secondo trimestre 2012 non inganni: siamo poco sopra ai livelli del 2005, dopo un 2008 di forte crisi e una lieve ripresa nel 2009 e nel 2010. E siamo ben lontani da quel 120 che connoterebbe un'economia solida e davvero competitiva. Ci sono però segnali che il Paese si sta avviando a una ripresa nel prossimo biennio.

Valeria Scrivani

Pernigotti inaugura la nuova comunicazione
col fashion short film Rinascimento Italiano
<
Dopo il restyling del marchio e del packaging e i nuovi prodotti e le ricette rinnovate, la storica azienda dolciaria Pernigotti inaugura il nuovo piano di comunicazione col fashion short film ‘Pernigotti - Rinascimento Italiano’. Durante una festa in un villa del Seicento, in un contesto surreale, un corteggiatore insegue una figura femminile che si fa desiderare e sfugge, per poi cedere a un unico irresistibile piacere: l'esperienza di gusto del Gianduiotto Pernigotti. Il finale a sorpresa rende omaggio ai capolavori di dolcezza e di bellezza, con un tocco di magia. Colonna sonora del fashion short film è la nuova sound identity di Pernigotti, realizzata da BrandMozart. Lo short movie è stato realizzato da Riccardo Denaro e prodotto da Elive. Il progetto di digital communication è dell'agenzia di comunicazione Akuna Matata. ‘Pernigotti - Rinascimento Italiano’ va on air per tutto dicembre nei formati short film da 2’ circa e web spot da 30”, con diffusione su canali digitali. Si aggiungono un'attività di viral marketing e la diffusione di contenuti speciali e video di backstage sulle properties digitali di Pernigotti. (4 dicembre 2023)
  FAST NEWS<< <
Fornace firma la campagna digital e social per i 65 anni di Panorama. L'agenzia veronese Fornace ha sviluppato una campagna di comunicazione digital e social per celebrare i 65 anni dell'insegna distributiva italiana Pam Panorama, che opera con le insegne Pam, Panorama, Pam local e Pam City
 
Chaka Sobhani president cco international di DDB Worldwide. Chaka Sobhani ha lasciato Leo Burnett Wordwide dove era global chief creative officer per entrare come president chief creative officer international in DDB Worldwide
 
Kettydo+ aderisce all'Osservatorio Branded Entertainment. Kettydo+, specializzata in creazione di piattaforme di Crm engagement e loyalty innovative, aderisce a OBE – Osservatorio Branded Entertainment, l'associazione che promuove la diffusione sul mercato italiano del branded entertainment come leva strategica per la comunicazione integrata di marca
 
Il cinema va alla grande, in ottobre il fatturato pubblicitario cresce del 134% e nei primi 10 mesi del 22,5%. Secondo l'Osservatorio Fcp-Associnema, in ottobre il fatturato pubblicitario del mezzo cinema è stato di 1.213.000 euro, in crescita del 133,8% su ottobre 2022
 
United Group annuncia la crescita del fatturato da new business nel 2023 e l'acquisizione di Martini, Esselunga e OVS. Uniting Group, società Benefit operante nel marketing e nella brand experience communication, ha registrato nel 2023, con le unit ALL Communication, FLU, KIWI, aBit e Freshhh, un aumento di fatturato da new business di oltre 5 milioni di euro
 
La Scuola del Cioccolato Perugina va online con dentsu x, Dentsu Creative e Acadèmia.tv. Nasce dalla collaborazione tra dentsu X, Dentsu Creative e Perugina (Gruppo Nestlé) la prima edizione interamente digitale della Scuola del Cioccolato Perugina
 
Laura Galli managing director per l'Italia di 3M. 3M ha nominato Laura Galli managing director per l'Italia, ruolo che unisce a quello attuale di vice president Emea per la divisione Personal Safety, ricoperto in azienda dal 2022
 
Game conviviale natalizio per le cantine Varvaglione ideato da Epik Johannes. Dopo i tre progetti di advergame ‘12eMezzo WineGame’ del 2022, Epik Johannes ha ideato per la casa vinicola Varvaglione la nuova attivazione ‘#12eMezzo Christmas Wine Quiz’, legata alla collezione di vini omonima
 
Sky entra nel mobile con Sky Mobile powered by Fastweb. È stata siglata una partnership pluriennale tra Sky e Fastweb per il lancio nei primi mesi del 2024 dell'offerta Sky Mobile powered by Fastweb, che includerà anche il 5G
 
Accenture acquisisce Ammagamma, società di consulenza nell'AI. Accenture annuncia l'acquisizione di Ammagamma, società di consulenza italiana attiva nell'innovazione legata all'Intelligenza Artificiale
 
Aperte le iscrizioni alle rilevazioni di TER-Tavolo Editori Radio per il 2024. Sono aperte le adesioni alle rilevazioni degli ascolti radiofonici di TER –Tavolo Editori Radio per il 2024
 
Consorzio Cacciatore Italiano in cerca di un'agenzia per la promozione sul mercato tedesco. È aperto il bando di gara per selezionare un ‘organismo di esecuzione’ per il programma ‘The Eu quality crew: Pdo&Pgi deli meats from Europe’ dei prodotti agricoli in Germania
 
Gli investimenti pubblicitari in radio crescono del 7,5% in ottobre e del 6,6% nei primi dieci mesi. In ottobre gli investimenti pubblicitari sul mezzo radio, rilevati da Replay per l'Osservatorio Fcp-Assoradio, hanno registrato una crescita del 7,5% su ottobre 2022, portando il dato progressivo del periodo gennaio-ottobre a + 6,6%
 
ReWriters affida la social strategy a TheGoodOnes. A seguito di una consultazione, la rivista giornalistica digitale ReWriters ha affidato la social strategy per Instagram, Facebook, TikTok e YouTube a TheGoodOnes, agenzia multicanale di social marketing
 



‘È giunto il tempo di riaccendere le stelle’
a Milano con Baci Perugina e Dentsu Creative
<<<
Sarà dal 6 dicembre al 6 gennaio in piazza dei Mercanti a Milano l'installazione di Baci Perugina ‘È giunto il tempo di riaccendere le stelle’, ideata e prodotta da Dentsu Creative, parte dell'iniziativa del Comune di Milano ‘Il Natale degli Alberi’. L'installazione di 100 mq è composta da un grande albero centrale di oltre 6 metri, sopra cui si staglia un cielo costellato di luci e di frasi di augurio tratte dai cartigli natalizi dei Baci, da ‘Ti auguro di guardare al futuro con occhi pieni di bellezza’ a ‘Ti auguro che anche le piccole cose possano lasciarti un grande sorriso’. I messaggi d'affetto e di speranza guidano anche l'iniziativa benefica con cui Baci Perugina sostiene per Natale la Fondazione L'Albero della Vita, che ha lanciato una raccolta fondi per contrastare la povertà educativa dei bambini in condizioni di disagio, bisognosi di di una ‘buona stella’. In alcuni giorni la Fondazione sarà presente con i suoi dialogatori per dare visibilità al progetto comune ‘Sotto una buona stella. Accendiamo un futuro di emozioni’. (4 dicembre 2023)

 

SULLO SCHERMO
<<<
RAI DUO CON ALE & FRANZ /
Show comico su Rai 2
Ale e Franz, al secolo Alessandro Besentini e Francesco Villa, ripercorrono trent’anni di comicità surreale, di sorrisi e intrattenimento in ‘Rai Duo’, show su tre prime serate, in onda su Rai 2 lunedì 4, 11 e 18 dicembre, poi disponibili su RaiPlay: una serie di  momenti comici con personaggi vecchi e nuovi intervallati dalla musica della house band guidata da Paolo Jannacci. Ogni puntata dura 85/90 minuti, una “durata intelligente” che “valorizza la prima serata” e anche la seconda, come spiega  il direttore prime time Rai, Marcello Ciannamea, che aggiunge: ”Una comicità intelligente in uno show originale con tecnologia e linguaggio televisivo nuovi”. La sceneggiatura è di Alessandra Pozzoli col contributo di Gianpiero Solari. 
Ci saranno i personaggi iconici come i gangster Gin e Fizz, i vecchietti che litigano continuamente, i due che dialogano sulla panchina. Ma anche spunti comici nuovi,  come le due truccatrici che vorrebbero essere star della tv e i neonati nella nursery che già sanno tutto sulla vita. Accanto ad Ale & Franz una serie di ospiti che sono anche amici, pronti a calarsi nel loro mondo, come Enzo Iachetti, Roberta Morise, Francesco Gabbani, Claudio ‘Greg’ Gregori, Francesca Chillemi, Francesco Pannofino, Maurizio Casagrande, Checco della band ‘Modà, Francesca Fialdini, Max Tortora, Saverio Raimondo, Marco Masini. Come ha spiegato Franz “ci siamo accorti che 30 anni di carriera sono passati in un attimo. In queste tre  puntate vogliamo spiegare cosa siamo stati, cosa siamo e cosa saremo”. E Ale: “Fare un lavoro che dà leggerezza quando intorno a te ne senti poca è un privilegio speciale. E poi è l'unico lavoro che quando si sbaglia la gente ride di più”.  


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati