HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Venerdì 22 novembre 2019
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie Media

Motori Programmi Retail Servizi Viaggi/Sport/Entertainment Digital Riflettori Puntati


 FAST NEWS

Banner Pubblicitario Alto 630x110
 Media

Forecast Zenith, crescita globale adv +4,4% nel 2019,
ma +0,3% in Italia se non peggio, con tv e stampa in rosso

Le previsioni per il mercato globale sono più contenute rispetto al +4,6% di giugno e, mentre gli Usa guidano la crescita, nell'Europa occidentale il trend passa da +2,4% a +1,9%. Sotto media in particolare l'Italia dove solo il digitale ha un trend davvero dinamico. Nel 2019 nel mondo i social media supereranno la stampa e diventeranno il terzo canale pubblicitario

8 ottobre 2019 - Secondo l'ultimo Advertising Expenditure Forecasts di Zenith, la crescita globale della spesa pubblicitaria rimarrà stabile a +4.4% annuo fino al 2020. Per il 2019 è un leggero calo rispetto al +4,6% previsto a giugno. In un anno come il 2020 (con le elezioni negli Stati Uniti, le Olimpiadi estive e la Uefa Champions) le stime sarebbero solitamente positive. Tuttavia, data l'incertezza politica ed economica dello scenario attuale, i brand sembrano essere cauti nell'investire. "Abbiamo leggermente ridimensionato le nostre aspettative per il 2019 in un mercato lievemente più debole - ha detto Jonathan Barnard, head of forecasting di Zenith -. La crescita dell'adv, tuttavia, dovrebbe rimanere stabile fino al 2021, spinta dal solido mercato pubblicitario statunitense".

Quest’anno, per la prima volta, gli inserzionisti spenderanno di più sulle piattaforme social che sulla stampa: la spesa pubblicitaria sui social media aumenterà del 20% nel 2019 fino a raggiungere 84 miliardi di dollari mentre quella per quotidiani e periodici scenderà del 6% fino ad arrivare a 69 miliardi di dollari. I social diventano così il terzo media per importanza negli investimenti pubblicitari, col 13% della spesa adv globale nel 2019 , posizionandosi subito dopo la tv (29%) e la paid search (17%). La maturità del mezzo fa tuttavia sì che, fisiologicamente, l'incremento della spesa stia rallentando e segni +17% nel 2020 e del 13% nel 2021, quando arriverà a rappresentare il 16% della spesa adv globale.

Quest’anno la paid search raggiungerà i 107 miliardi di dollari e, con una crescita annua dell'8%, ammonterà a 123 miliardi di dollari nel 2021, con una quota del 18% sull'advertising globale. La pubblicità in tv invece, continua a subire il calo dei rating nei mercati chiave e passerà da 182 miliardi di dollari nel 2019 a 180 miliardi di dollari nel 2021, rappresentando il 27% della spesa pubblicitaria totale.

Il mercato pubblicitario statunitense è responsabile di quasi la metà della crescita globale della spesa pubblicitaria: contribuirà alla crescita per il 48% quest'anno e per il 46% nel triennio 2018-2021. La scarsa performance economica nei mercati chiave, e la conseguente diminuzione della fiducia degli inserzionisti, ha portato invece a una riduzione delle previsioni per il mercato europeo. In Germania e nel Regno Unito ci sono state infatti delle piccole contrazioni economiche nel secondo quadrimestre mentre la crescita su base annua in Russia è scesa al di sotto dell'1%. La previsione di quest’anno sull'aumento della spesa in Europa occidentale è dell'1.9%, in calo rispetto alla previsione del 2.4% dello scorso giugno, mentre per l'Europa centrale e orientale è del 4.7%, 1.4 punti percentuali in meno rispetto al 6.1% dell'ultima edizione. In entrambe le regioni europee, le previsioni per il 2019 sono in netto calo rispetto al 2018, anno nel quale la spesa era cresciuta del 4% in Europa occidentale e del 9,6% in Europa centrale e orientale. Parte di questo calo può essere attribuito all'assenza di eventi sportivi, come le Olimpiadi invernali e la Coppa del Mondo Fifa, ma anche all'indebolimento del sistema economico generale.

Il mercato italiano
Anche il mercato pubblicitario italiano subisce gli effetti di una crescente incertezza sul fronte politico e macroeconomico. L'instabilità del quadro congiunturale si ripercuote sulla fiducia dei consumatori, sempre più altalenante, e su quella delle imprese, più conservative rispetto alle opportunità di investimento nel breve-medio periodo. La stima di crescita per il mercato italiano nel 2019 è pari a +0.3%. Alla luce dell'attuale rallentamento del contesto macroeconomico e pubblicitario (gli ultimi dati Nielsen riferiti al periodo gennaio-luglio 2019 indicano -1.3% vs. l'omologo 2018), questa previsione potrebbe peggiorare ulteriormente per arrivare a una variazione negativa in chiusura d'anno.

Gli investimenti sul mezzo televisivo sono previsti in diminuzione del 2.1% e sulla stima negativa impatta la mancanza di grandi eventi sportivi. Insieme alla tv restano in territorio negativo i mezzi stampa: quotidiani e periodici chiuderanno rispettivamente il 2019 con un calo del 9% e dell'11.9%, riflesso della diminuzione che si continua a registrare sul fronte delle audience. Non viene comunque messo in discussione il ruolo imprescindibile di questi due mezzi nel raggiungimento di audience di nicchia e con un profilo qualitativo.

Il digitale è l'unico ambito realmente dinamico del mercato (+6.9% la stima di crescita 2019) sostenuto in particolare dalle componenti Video e Social, con un approccio alla comunicazione sempre più orientato alla performance e alla personalizzazione dei messaggi. La continua crescita degli investimenti in ambito digital rispecchia il trend positivo di penetrazione del mezzo presso la popolazione italiana (40.5 milioni di utenti unici via pc/mobile raggiunti nel mese di luglio 2019, pari al 70% degli individui di 2 e più anni) sulla spinta delle connessioni da device mobili.

Dopo l'ottima performance del 2018 (+5.5%), la radio manterrà il trend positivo nel 2019 (+1.2%) grazie alla sua capacità di raggiungere un pubblico dinamico e appartenente alla fascia centrale della popolazione italiana; la più interessante da un punto di vista commerciale. Parallelamente alla componente tradizionale, crescono gli investimenti ‘audio’ (podcast, online audio stream) che confluiscono all'interno del perimetro digitale (tra cui l'acquisto in programmatic di inventory digitale sia dei player radiofonici tradizionali che dei nativi digitali come Spotify).

Positive anche le previsioni sul mezzo cinema (+4%, sostenuto da una forte ripresa delle presenze in sala grazie alla progressiva destagionalizzazione della programmazione) e per l'out of home (+1.5%) grazie all'aumento dell'inventory digitale e della raccolta pubblicitaria degli impianti di video-comunicazione e maxi affissioni.

“Se a livello globale vediamo un trend in continua crescita,
Andrea Di Fonzo
gli aspetti macroeconomici e politici italiani stanno influenzando il mercato, spingendolo verso il segno negativo. Solo la capacità di innovazione e addressability permettono di muoversi in un terreno positivo. In questo, l'approccio data-driven è la chiave. I clienti stanno sempre più valorizzando i propri dati e sfruttando nuove modalità di arricchimento e ampliamento in partnership con player terzi - dichiara Andrea Di Fonzo, ceo di Zenith Italy– ma il dato di partenza è insostituibile e del cliente. Su questo non ci sono dubbi. Vediamo in Dooh, digital radio e addressable tv le modalità per ridare vigore al mercato dei media e costruire comunicazioni efficaci ed efficienti”.

Il film di Egta, Ebu e Act on air
in tutta Europa per il World Tv Day
<
Ieri 21 novembre si è celebrata la Giornata Mondiale della Televisione, ricorrenza decisa nel 1996 dalle Nazioni Unite in riconoscimento dell'importanza del piccolo schermo per lo sviluppo economico e sociale mondiale. Ogni anno Egta (associazione delle concessionarie radio-tv), Ebu (European broadcasting union) e Act (associazione della televisione commerciale in Europa), ovvero le associazioni di riferimento per le emittenti di tutta Europa, creano un filmato che chiedono alle reti di trasmettere nella Giornata per celebrare la televisione. Il tema 2019 è stato la diversità nei contenuti e nei temi sociali: "Ci sono milioni di storie che aspettano solo di essere scoperte, cambiando la tua visione del mondo. Quando vuoi, dove vuoi e con chi vuoi. We love tv”. (22 novembre 2019)
 I MEDIA ALLA BORSA DI MILANO<< <
21.11.2019AperturaMax.Min.ChiusuraΔ %
Cairo Communication2.35502.40502.35502.37000.21
Caltagirone Editore1.04001.05501.04001.0500-1.87
Class Editori0.17700.18350.17700.18000.56
Cose Belle D'Italia0.36200.36500.35400.36300.55
Gedi Gruppo Editoriale0.27700.28150.27500.2770-0.36
Giglio Group2.88002.92002.83002.92000.69
Il Sole 24 Ore0.50800.50800.49800.50800.40
Italiaonline
Mediaset2.66002.69702.64602.68100.37
Mondadori Editore2.04502.05002.02502.0250-0.98
Mondo TV1.24401.24801.22701.2380-0.88
Monrif0.15050.15350.15050.1535-1.92
Poligrafici Editoriale0.18460.18640.18140.18640.22
Ray Way5.92005.92005.80005.8700-0.84
RCS Mediagroup0.89000.91000.89000.8940-0.11
Triboo1.40001.43001.40001.4050-0.35
Nostra elaborazione su dati di Borsa Italiana


  FAST NEWS<< <
Al via Rds Next, social radio live per Millennial e generazione Z. Ogni giorno dalle 13 su piattaforme digitali. Nasce Rds Next, una social radio mobile first, che vive contemporaneamente su più piattaforme digitali (smartphone app, Instagram, WhatsApp, sito) con protagoniste le webstar, ovvero content creator e influencer affiancati da una new generation di conduttori
 
Con ‘Fonte San Rubinetto’ Gruppo CAP e Melis Melis sensibilizzano sulla qualità dell'acqua di casa. Nasce il progetto ‘Fonte San Rubinetto’ per veicolare il messaggio che il rubinetto rappresenta una straordinaria fonte a km zero di acqua buona, sicura ed ecologica
 
LDL COMeta per media relations e i social di Rock Experience. Rock Experience (abbigliamento tecnico colorato per il mondo outdoor e active life) ha affidato all'agenzia LDL COMeta l'ufficio stampa e il social media management per il mercato italiano
 
Bice Marceca marketing & communication manager di Cristina Rubinetterie. Cristina Rubinetterie si rafforza con l'ingresso di Bice Marceca quale responsabile marketing & comunicazione
 
L'educazione di 'precisione' al centro del 14° incontro ‘Wake Up Innovators’ di Connexia e Doxa. Quattordicesimo appuntamento a Milano con 'Wake up Innovators', ciclo di incontri mensili dedicato a cultura digitale, scienza, innovazione e comunicazione disruptive a cura di Connexia e BVA Doxa
 
Stefano Morelli alla direzione creativa dei progetti di influencer marketing e di content entertainment di The Story Lab. The Story Lab, agenzia internazionale specializzata in progetti di content entertainment del gruppo Dentsu Aegis Network, ha affidato la direzione creativa dei progetti di influencer marketing e di content entertainment digitali e televisivi a Stefano Morelli, executive creative director di The Big Now
 
Next Group si consolida come polo di comunicazione multidisciplinare con l'acquisizione della maggioranza di Take. Next Group, attivo nel mercato dei grandi eventi, degli incentive e delle promozioni, si rafforza nel settore della comunicazione acquisendo il 70% dell'agenzia Take (campagne atl, btl e digital)
 
Bas Korsten e Daniel Bonner global chief creative officer di Wunderman Thompson. Wunderman Thompson (gruppo Wpp) ha nominato Bas Korsten e Daniel Bonner global chief creative officer, il primo basato ad Amsterdam e il secondo a Londra, entrambi a riporto diretto di Mel Edwards, global ceo del network
 
Laura Mastellari account executive e Valeria Semplici content manager di True Company. True Company amplia il team con l'ingresso di Laura Mastellari e Valeria Semplici, rispettivamente col ruolo di account executive e di content manager
 
Anche le 9 testate di Condé Nast Italia nell'app Readly per la lettura digitale dei magazine. Readly, servizio europeo di abbonamento digitale alle riviste, disponibile in Italia dal 28 maggio, si rafforza con l'ingresso nella piattaforma dei nove magazine di Condé Nast Italia
 
Enrico Bedocchi digital & omnichannel director di Miroglio Fashion. Nell'ambito della strategia di trasformazione digitale e dello sviluppo dell'approccio omnichannel, Miroglio Fashion, società di abbigliamento femminile del Gruppo Miroglio, ha nominato Enrico Bedocchi nuovo digital & omnichannel director
 
In progetto a Torino ‘Polo297’, luogo di aggregazione per strutture della comunicazione. Nei prossimi mesi nascerà a Torino ‘Polo297’, luogo di aggregazione per realtà del settore dell'advertising aperte alla collaborazione, alla sperimentazione e alla condivisione
 
Fiorello Babbo Natale per Wind con ‘100 giga in regalo’. È partito il primo spot della campagna natalizia di Wind, con Fiorello protagonista in veste di un Babbo Natale glamour e moderno, alle prese con ‘regali improbabili’
 
Fabio Buccigrossi country manager Italia di Eset. Eset, player globale del software e dei servizi di sicurezza IT, ha nominato Fabio Buccigrossi country manager Italia
 
Minacciolo si affida ad Hangar Design Group per riposizionamento e comunicazione. Minacciolo, storica produttrice di arredi e cucine in stile moderno e country chic, si riposiziona e affida ad Hangar Design Group un progetto di comunicazione integrata per ampliare il target oltre i progettisti e gli interior designer
 
MullenLowe vince la gara per creatività e strategia digitale globali dei brand consumer health di Bayer. Il gruppo MullenLowe si è aggiudicato la creatività a livello globale della divisione consumer health del colosso farmaceutico Bayer, a seguito di una gara contro un team di Omnicom di cui faceva parte anche Adam & Eve /Ddb, che si è svolta a Mosca
 
Daniela Sciarra entra in Homina nel team grandi clienti. Daniela Sciarra, giornalista specializzata su tematiche agro-ambientali, è entrata in Homina, agenzia indipendente di comunicazione e relazioni pubbliche, per operare nel team grandi clienti
 
Sky Media lancia in Italia Reach (the) Content per spot interattivi con controllo vocale. Sky Media, la concessionaria di Sky che ha in gestione tv lineare, tv on demand e digitale, e che ha introdotto per la prima volta in Italia l'Addressable Tv con Sky AdSmart, lancia un'altra innovazione
 
BCW per le relazioni pubbliche di De Matteis Agroalimentare. BCW - Burson Cohn & Wolfe è stata incaricata della gestione delle relazioni pubbliche del produttore di pasta secca De Matteis Agroalimentare, a cominciare da pasta Armando prodotta con grano 100% italiano di filiera
 
CheBanca! testa le vetrine digitali dinamiche col progetto Digital Signage di M-Cube. CheBanca! vara il progetto Digital Signage che prevede l'installazione di monitor Led e Lcd nelle vetrine della banca, con video e contenuti dinamici al posto dei tradizionali poster cartacei
 
Arriva a Milano il musical ‘Charlie e la Fabbrica di cioccolato' con media partner Nickelodeon e TimMusic e sponsor G! come Giocare, Rinascente, MAC, Paul Mitchell. ‘Charlie e la Fabbrica di cioccolato', musical basato sul romanzo di Roald Dahl, arriva a Milano, unica città italiana a ospitare lo spettacolo che, per tutta la stagione teatrale 2019/2020, resterà alla Cattedrale della Fabbrica del Vapore trasformata in teatro
 
ESL Italia e Comicon organizzano a Roma la prima edizione di EsportFest. ESL Italia, piattaforma di competizioni e-sport, in collaborazione con Comicon-Salone Internazionale del fumetto e del gioco, annuncia la prima edizione di EsportFest, manifestazione dedicata agli e-sport e ai suoi protagonisti
 
Connexia porta a Roma il ciclo di incontri Wake Up Innovators. Dopo aver aperto uffici a Roma e acquisito la digital experience agency Ragoo la scorsa primavera, Connexia porta a Roma il ciclo di incontri Wake Up Innovators, secondo il format consolidato arrivato a Milano al 13° appuntamento
 
Stefano Di Persio responsabile dell'area di Roma per Kettido+. La digital agency milanese Kettydo+ si consolida sull'area di Roma con l'ingresso nel team di Stefano Di Persio, che ricoprirà il ruolo di responsabile dell'area
 



Iggy Pop ambassador del rock per Virgin Radio
<<<
Dopo Dave Grohl (Foo Fighters), Jared Leto (Thirty Seconds To Mars), Noel Gallagher, Marky Ramone e Liam Gallagher, un'altra star internazionale quale Iggy Pop ha accettato di prestare la propria immagine a Virgin Radio diventando 'ambasciatore del rock'. Lo spot (visibile al link) è girato in bianco e nero, in inglese con sottotitoli in italiano. La colonna sonora è 'Lust For Life', l'inno scritto da 'l'iguana del rock' insieme a David Bowie e pubblicato nel 1977 nell'album omonimo. Già su Virgin Radio Tv (al 157 del dtt ) e sui canali digital e social di Virgin Radio, lo spot va in rotazione in oltre 950 sale cinematografiche del circuito MovieMedia in tutta Italia e da domenica su reti Mediaset. (21 novembre 2019)

 

SULLO SCHERMO
<<<
ASPROMONTE - LA TERRA DEGLI ULTIMI / Drammatico
Sarà nei cinema dal 21 novembre ‘Aspromonte – La terrà degli ultimi’, film diretto da Mimmo Calopresti, ispirato al romanzo ‘Via dall'Aspromonte’ di Pietro Criaco e interpretato da Valeria Bruni Tedeschi, Marcello Fonte, Francesco Colella, Marco Leonardi, Sergio Rubini. Produzione di Italian International Film (società di Lucisano Media Group) con Rai CinemaFilm. Dura 89’
Nel 1951 ad Africo, paesino calabrese arroccato sull'Aspromonte, si vive in case fatiscenti senza elettricità, senza acqua corrente, mancano il medico condotto e la scuola. Manca perfino una strada per raggiungere il paese a mare, dove sta il prefetto che continua a promettere interventi che disattende. Così, quando una partoriente muore, gli africoti, capitanati da Peppe e Cosimo, decidono di costruirsi la strada da soli. Solidarizza con loro la maestra Giulia arrivata da Como, la prima che non pensa solo ad andarsene il prima possibile. Ma tanti sono gli ostacoli, da quelli frapposti dal potente locale, Don Totò, che teme l'evoluzione alle istituzioni che solo ora intervengono, ma per bloccare la costruzione per mancanza di permessi. Tra i personaggi di questo teatrino della miseria, c'è Ciccio detto ‘il poeta’, anima contemplativa che crede nel riscatto dell'istruzione. Favola amara di una storia vera, che si chiude tra diaspora e alluvione. Valutazione:   ***


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati