HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Domenica 24 settembre 2017
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Casa/Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie Media Motori

Programmi Retail Servizi Entertainment/Turismo Web/Social Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 FOCUS

Gli italiani tornano a consumare,
+1% in generale, +7% per i beni durevoli


Il 22° Osservatorio annuale di Findomestic individua nei motivi della ripresa della spesa delle famiglie la crescita di fiducia e del potere di acquisto legato al basso livello di inflazione. Si consuma per soddisfare necessità e sostenere l'economia, ma evitando spese inutili. In aumento, anche con tassi a due cifre, i mercati di auto, moto, arredamento, elettrodomestici, home comfort e la telefonia, grazie anche al buon trend dei wearable device


3 dicembre 2015 - Agli italiani è tornata la voglia, o il coraggio, di spendere e l'anno in corso ci offre uno scenario dei consumi positivo, nel complesso in crescita dell'1% (contro +0.7% nel 2014) con il comparto dei beni durevoli caratterizzato da una dinamica più vivace: +7% (contro +1.8% l'anno scorso). Così lo fotografa la ventiduesima edizione dell'Osservatorio di Findomestic (banca specializzata nel credito alla famiglia del gruppo Bnp Paribas), che individua nei motivi della ripresa della spesa delle famiglie italiane il miglioramento del clima di fiducia dei consumatori e l'aumento del potere di acquisto legato al basso livello di inflazione. Va aggiunto, poi, che i consumi tengono anche dopo gli attentati di Parigi.
 
Resta il fatto che il consumare oggi ha valenze ben diverse rispetto al passato. L'onda lunga dell'edonismo stile anni 80, il consumare come status symbol, resta solo negli over 65: il 43% vede nel consumo un piacere contro il 21% dei 18-31enni. Oggi si consuma per soddisfare necessità (per il 49%) e per sostenere l'economia (44%), ma evitando spese inutili (34%). 
 
Analizzando i settori dei beni durevoli, si evidenzia, dopo sette anni di cali ininterrotti, il buon andamento di tutto il comparto della mobilità: la spesa per i veicoli è in decisa ripresa, alimentata dalla necessità di sostituire i vecchi in circolazione. A trainare il recupero è il comparto dell'auto dove ancora non è stimabile l'impatto dell'affare Volkswagen. Sarà più evidente ne 2016 e probabilmente indurrà a una sostituzione tra brand, con effetti maggiori sulle vendite dell'usato. Intanto, il 2015 chiuderà con una crescita del 14% delle immatricolazioni delle auto, in aumento sia da parte delle famiglie (+16%) che delle imprese (+9,7). Le auto usate chiuderanno il 2015 con una crescita di circa il 3% per le compravendite. In crescita anche la domanda di moto e dopo sette anni di cali ininterrotti anche quella di camper.
 
La spesa dei beni durevoli per la casa conosce quest'anno una reale ripresa, al traino del settore della telefonia (+10,3% in volumi, +16,2% in fatturato), sostenuta dalla diffusione degli smartphone e dai wearable device. Buona la performance degli elettrodomestici grandi e piccoli (+3.2%), mentre soffre il settore dell'elettronica di consumo (tra cui la tv) influenzato dai cambiamenti negli stili di vita dei consumatori, sempre più propensi alla fruizione dei contenuti digitali in mobilità, così come soffre il settore dell'IT famiglie per il ridimensionamento dei tablet, prodotto che aveva trainato la crescita negli anni passati. Il 2015 evidenzia dunque segnali di recupero della domanda e del fatturato generato per i grandi elettrodomestici, sia per la necessità di sostituzione (dovuta alla velocità di obsolescenza) sia per il protrarsi di bassa inflazione, di incentivi fiscali e politiche promozionali della distribuzione. Il trend a fine anno sarà +3,6% in quantità, con la migliore performance a livello di macro aggregati nel comparto del lavaggio. Il 2015 segna la ripresa anche per il mercato degli elettrodomestici piccoli (+2% in quantità). In sofferenza invece, come si è detto, l'elettronica di consumo (-9,5% in valore, -11% in volume ovvero risultati peggiori del 2014) dove tutti i comparti contribuiscono negativamente alla dinamica del settore ad eccezione dell'audio statico. Il mercato continua a soffrire l'erosione da parte dei settori Information Technology e Telefonia, in un contesto di profondo cambiamento nella modalità di fruizione dei contenuti audio visivi. 
 
Per la fotografia nel 2015 si attenua il calo del fatturato che segna tuttavia -3,7% in valore e ben più in volumi (-18,6%), anche perché le fotocamere digitali continuano a contribuire negativamente alla crescita. Tira il settore dell'home comfort, in decisa ripresa, che chiude il 2015 con una crescita a doppia cifra sia in volumi (61,5%) che in valore (54,9%). 
 
L'Osservatorio ha fatto precedere i dati sui consumi di beni durevoli da un'analisi su due trend che avranno impatto sui modelli di consumo futuri: l'invecchiamento della popolazione e l'aumento degli stranieri residenti in Italia (oggi l'8,2% della popolazione). Sia i flussi migratori che l'aumento dell'età media porteranno forti cambiamenti. I settori più impattati a causa dell'aumento degli stranieri saranno quelli del cibo e delle bevande, dell'abbigliamento e della casa. L'invecchiamento della popolazione impatterà anch'esso sul mercato dei generi alimentari, ma anche sui sistemi di pagamento e sul settore del tempo libero.
 

Per saperne di più ..>>

 





 VIDEONOTIZIA   Camomilla Italia e Grey
celebrano le donne ‘che non si fermano mai’
nella campagna per la collezione A/I 2017
<
Per il lancio della collezione Autunno-Inverno 2017 del fashion brand Camomilla Italia (Compagnia Manifatture Tessili), l'agenzia di riferimento Grey ha confermato il concept creativo ‘Women Never Stop’. Con una strategia di comunicazione integrata, la campagna racconta un viaggio fuoriporta di due amiche, diverse ma complici, che partono senza una destinazione precisa ma con tanta voglia di sentirsi libere e femminili. Camomilla Italia continua così a rappresentare le donne contemporanee che, nonostante gli ostacoli e le sfide di ogni giorno, non si fermano mai. Oltre al video di presentazione della collezione, l'agenzia ha curato annunci stampa, catalogo e materiale per il punto vendita.(22 settembre 2017)
 I media alla Borsa di Milano << <
21.09.2017AperturaMax.Min.ChiusuraΔ %
Cairo Communication4.32004.36604.26604.3000-1.19
Caltagirone Editore1.26001.27301.26001.27000.24
Class Editori0.37890.38490.37610.3848-0.21
Gruppo L'Espresso0.75050.75650.74500.7450-0.73
Il Sole 24 Ore0.39950.40640.39950.4020-0.50
Mediacontech0.67900.70000.67050.67500.67
Mediaset2.92202.92402.88202.90400.07
Mondadori Editore1.95601.96701.93501.95200.83
Mondo TV4.04204.04203.91603.9500-1.25
Monrif0.20610.20990.20610.2076-1.14
Poligrafici Editoriale0.19430.20070.19430.1990-0.50
Ray Way4.66604.75404.66604.6740-0.43
RCS Mediagroup1.36001.36801.33701.3440-0.59
Italiaonline3.40003.40003.35403.38200.06
Powered by Six Financial Information su dati di Borsa Italiana


  FAST NEWS<< <
Il gruppo Calsberg affida la creatività globale di Tuborg a Grey London dopo gara. Grey London si è aggiudicata l'incarico creativo a livello globale di Tuborg (Carlsberg Group) dopo una gara a tre
 
Arriva in Italia Munchies di Vice Media, canale di food rivolto ai millennial. Lavazza partner del lancio. Dopo Stati Uniti, Danimarca, Francia, Germania, Olanda, Spagna e Uk, Vice Media lancia anche in Italia il canale verticale Munchies, dedicato al mondo dei food, con target i millennial
 
Conversion idea gli eventi del venerdì di Beefeater, all'insegna di ‘Thank gin it’s Friday’. L'omnichannel engagement agency Conversion ha curato l'ideazione e l'organizzazione di trenta eventi a Milano per Beefeater, il London Dry Gin della Pernod Ricard
 
David Karlak, mago della realtà virtuale, regista in esclusiva per l'Italia di Filmmaster. Terrà uno speech a IF! Il giovane regista americano David Karlak, tra i maggior esperti di virtual reality al mondo, entra nel roster della Filmmaster, dando il via nella casa di produzione alla ‘Virtual Reality Revolution'
 
Milano ospita MOSTRO, il primo festival dedicato alle arti grafiche e alla comunicazione visiva. Si terrà a Milano dal 6 al 12 ottobre ‘MOSTRO - Graphic Design Camp’, primo festival dedicato alle arti grafiche e alla comunicazione visiva
 
Alessandra Stefanizzi business development manager di Adglow Italia. Alessandra Stefanizzi entra in Adglow Italia, filiale italiana del network specializzato in social advertising, col ruolo di business development manager
 
Melismelis realizza i materiali retail per il lancio della linea di smartphone Wim della Wiko. Il brand francese di telefonia Wiko ha affidato all'agenzia di comunicazione integrata Melismelis lo sviluppo creativo e la realizzazione dei materiali retail per il lancio della nuova gamma di smartphone Wim (Wim e Wim Lite)
 
Eu.promotions Group si rafforza nell'offerta digitale al retail acquisendo la maggioranza di Kettydo+. Eu.promotions, gruppo internazionale specializzato in programmi e soluzioni di promotional marketing, ha acquisito il pacchetto di maggioranza dell'agenzia di marketing digitale e customer experience Kettydo+
 
Alberto Panariello sales & marketing director di Europcar Italia. Alberto Panariello entra in Europcar Italia (player dell'autonoleggio e della mobilità) col ruolo di sales & marketing director
 
Al via a fine ottobre il 17° Master in Brand Communication organizzato da Assocom e POLI.design. Sono rimasti ancora pochi posti disponibili per partecipare al 17° Master in Brand Communication organizzato da Assocom e POLI.design, che inizierà a fine ottobre
 
Roses&Pepper e Duerrecomunicazione per le media relations di Picard Italia. Picard Italia, marchio francese di surgelati di qualità, ha affidato a Roses&Pepper e Duerrecomunicazione l'ufficio stampa istituzionale e di prodotto
 
Barabino & Partners advisor per la comunicazione e le media relations di Liberty Lines. Barabino & Partners è stata nominata advisor per la comunicazione e le media relations della compagnia di navigazione Liberty Lines
 
Spin-To incaricata di ufficio stampa e segreteria organizzativa di Torino Design of the City. La Fondazione per la Cultura Torino ha affidato dopo una gara a Spin-To l'ufficio stampa e la segreteria organizzativa di Torino Design of the City, evento internazionale che si svolgerà al 10 al 16 ottobre
 
Federico Filippa lascia Schibsted Italy e diventa corporate communications manager Italy di Amazon. Federico Filippa lascia dopo quasi tre anni Schibsted Italy, dove era head of pr, per diventare corporate communications manager Italy di Amazon
 
Mediaset Italia distribuito negli Usa da Directv di AT&T, pubblico potenziale 17 milioni di italo-americani. Accordo tra Mediaset e AT&T per trasmettere da oggi 20 settembre negli Usa il canale Mediaset Italia anche attraverso Directv, la piattaforma satellitare di AT&T che conta nel Paese oltre 21 milioni di abbonati
 
The Optimist firma il ritorno in comunicazione di Ventura. Ventura (brand di mix di frutta secca) torna in comunicazione partendo con la campagna teaser su Facebook ‘Correre è un Mix’ per promuovere la linea BBMix pocket, ovvero Bontà e Benessere in formato tascabile
 
Grey United diventa Grey con Marta di Girolamo ceo. Grey United, la filiale italiana del network di advertising Grey Group (Wpp), diventa semplicemente Grey Italia e Marta Di Girolamo, in agenzia da sei anni con ruoli di crescente responsabilità, assume il ruolo di ceo
 
Online il sito che dà risposte autorevoli a ogni dubbio sull'acqua di rubinetto. Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della città metropolitana di Milano, mette online un sito che dà risposte a ogni quesito sull'acqua di rubinetto
 
Havas acquisisce negli Usa l'agenzia digitale The 88 che diventa Annex 88. Il gruppo Havas si rafforza negli Usa con l'acquisizione, attraverso Havas New York, dell'agenzia digitale The 88
 
La catena di sportwear Aw Lab torna in comunicazione in Italia, Spagna e Repubblica Ceca con Ogilvy Italia. Aw Lab, catena internazionale di vendita di sneakers, abbigliamento sportivo, casual e street-wear, ha scelto Ogilvy Italia per il ritorno in comunicazione, con affermazione del posizionamento Play with Style
 
Massimo Mazzocchini amministratore delegato per l'Italia di Nokia. Massimo Mazzocchini è stato nominato amministratore delegato per l'Italia di Nokia, ruolo in cui sarà responsabile dello sviluppo commerciale, della gestione operativa e della strategia aziendale nel nostro Paese
 
The Van Group si aggiudica la gara creativa di Banco BPM. L'agenzia milanese The Van Group ha vinto la gara creativa indetta prima dell'estate da Banco BPM, terzo gruppo bancario italiano con venticinquemila dipendenti e 2300 sportelli
 
Paola Maneo customer development director di Conversion. Entra in Conversion, omnichannel engagement agency, Paola Maneo col ruolo di customer development director
 
The Big Now firma la campagna a supporto della promozione ‘Una spesa che cambia la vita’ di IDM Südtirol-Alto Adige. Si svolgerà fino a fine dicembre in 119 punti vendita italiani l'iniziativa promozionale multimarca ‘Una spesa che cambia la vita’ di IDM (Innovation, Development e Marketing) Südtirol-Alto Adige per la valorizzazione dei prodotti alimentari locali
 



 FOTONOTIZIA  
Liberi di perdersi nell'avventura
con camper Fiat Ducato. Firma Bcube
<<<
BCube firma la nuova campagna stampa Emea per il settore Recreational Vehicles di Fiat Professional, incarico acquisito dopo una consultazione. Su scenari di natura incontaminata fotografati dal satellite, un piccolo rettangolo bianco rappresenta un camper su base Fiat Ducato, ‘perso’ nella bellezza del viaggio ma che può contare sull'affidabilità e l'assistenza fornite dal brand. Headline: “Feel free to get lost”, ovvero chi ha un camper su base Fiat Ducato è libero di seguire ogni impulso ad esplorare. Oltre a testate di settore, la campagna prevede formati digitali per i canali di comunicazione di Fiat Professional Camper. (22 settembre 2017)


SULLO SCHERMO
<<<
L'INCREDIBILE VITA DI NORMAN
Tra la Commedia e il Drammatico
E’ in arrivo nelle sale italiane il 28 settembre ‘L'incredibile via di Norman', film diretto da Joseph Cedar con uno strepitoso Richard Gere nella parte di un faccendiere perdente e con Steve Buscemi,  Michael Sheen, Charlotte Gainsburg, Distribuisce Lucky Red. Dura 118’.
Norman Opphennaimer è un ebreo newyorchese, sempre intabarrato in un cappottone, con berretto e orecchie a sventola, che si è inventato faccendiere non per tornaconto personale ma per essere ammesso tra i vip e averne l'amicizia e il rispetto: una versione up to date della figura dell'ebreo cortigiano che si attira invidie e finisce male. Insistente, presente sempre e ovunque, porge biglietti da visita, millanta conoscenze importanti di antica data, offre servizi e promette aiuto a chiunque. Il più delle volte lo rintuzzano, non gli rispondono al telefono, lo considerano un impostore. Gli dà retta un politico israeliano a cui arriverà a regalare un paio di scarpe da quasi 1.200 dollari convinto di aver fatto il miglior investimento della sua vita. Il politico farà carriera e lo tratterà da amico, finché, accusato di corruzione, deciderà cinicamente di sacrificarlo. Lui lo asseconderà.  Valutazione:   ****


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati