HomeChi siamoContattiComunicatiPrivacyDisclaimer
 Mercoledì 29 gennaio 2020
Boxhdl 250x125
Logo IdeeIdeas
Manchette Destra 250x125

Beauty/Moda Benessere Comunicazione Eventi Food/Beverage Hi-Tech Fotonotizie Media

Motori Programmi Retail Servizi Viaggi/Sport/Entertainment Digital Riflettori Puntati


 FAST NEWS

 FOCUS

Creatività come abbandono della comfort zone.
Professionisti e studenti a confronto sul ‘mettersi scomodi’


Lo studio di IF! in attesa dell'edizione 2019 mette in luce analogie e differenze nell'approccio al processo creativo. Ascoltare musica, condividere esperienze con altre persone e passeggiare risultano i principali driver per stimolare l'ispirazione, mancanza di tempo e di libertà sono nemici della creatività. Steve Jobs, Andy Warhol, Coco Chanel indicati come guru della ‘scomodità’. I giovani sono meno propensi a sperimentare percorsi nuovi


(28 ottobre 2019) - Nell'imminenza della sesta edizione a Milano (7-9 novembre), IF! Italians Festival ha condotto uno studio sul tema portante dell'evento 2019, ovvero sul significato della ‘creatività scomoda’, mettendo a confronto le visioni dei protagonisti della comunicazione già affermati e di quelli di domani. Sono state raccolte le testimonianze di professionisti soci di Adci e UNA (organizzatori dell'evento) e quelle di studenti del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano, dell'Università Cattolica di Milano / Master Digital Communications Specialist, di NABA - Nuova Accademia di Belle Arti e dell'Accademia di Comunicazione / Master in Art Direction e Graphic Design e Master in Copywriting.


Creatività. Costruire ex novo a suon di musica o reinventare con e per gli altri?

La prima sostanziale differenza tra i due mondi si riscontra nella definizione stessa di creatività. Se per gli studenti è da intendersi come capacità di produrre qualcosa di sorprendente e inedito, alla novità dall'effetto wow costruita dalle fondamenta i professionisti contrappongono l'arte di rinnovare e reinventare per fini pratici ciò che già esiste.

Il 50% di chi ancora guarda a questo mercato dai banchi di scuola, infatti, descrive la creatività come la capacità di generare nuove idee attraverso ragione e fantasia, mentre a condividere questa posizione è solo poco più di quarto dei professionisti (29,3%). Chi già lavora nel settore, infatti, ritiene che essere creativi consista piuttosto nel trovare collegamenti inaspettati tra cose apparentemente non correlate (34,7%), concetto che per gli studenti passa invece in secondo piano (26,7%). Inoltre, per i professionisti – principalmente per gli over 40 (53,8%) - essere creativi vuol dire saper trovare una soluzione smart a un problema comune (17,3%), mentre gli studenti prediligono la capacità di creare stupore e nuove esperienze (14%).

Per quanto divergenti siano le definizioni, si somigliano invece le top 3 degli elementi che stimolano la creatività di studenti e professionisti. Per i primi è soprattutto la musica (54,7%) a favorire la creazione di nuove idee; seguono il confronto con gli altri (38,4%) e camminare (34,9%). Se le passeggiate chiudono il podio anche della classifica dei professionisti, in questo caso le prime due posizioni sono invertite rispetto a quelle dell'altro campione: poco meno della metà (45,3%) sostiene che la loro primaria fonte di ispirazione sia la compagnia di altre persone, seguita a distanza ravvicinata dalla musica (41,3%). Curiosamente, una ridotta percentuale di professionisti (8%) - equamente divisa tra uomini e donne e prevalentemente concentrata nella fascia di età compresa tra 31 e 40 anni (66,6%) - dichiara che anche fare sesso stimola la loro creatività. In questo caso, le numeriche calano tra gli studenti (3,5%).


Mancanza di tempo e di libertà nemici della creatività

Che cosa, invece, ostacola il processo creativo? Su questo punto professionisti e studenti si trovano d'accordo: la mancanza di tempo - con scadenze ravvicinate e molteplici task da portare a termine simultaneamente - è il principale nemico dell'ispirazione per entrambi i gruppi di rispondenti (52% nel primo caso, 47,7% nel secondo). Ad accomunare i due punti di vista anche l'influenza negativa esercitata dalla confusione. Stare in mezzo agli altri è sì fondamentale per pensare e agire in modo creativo, ma a patto che il confronto non avvenga in un ambiente o modo caotico, come conferma circa un terzo di studenti (36%) e professionisti (32%). Questi ultimi completano il quadro sottolineando come non sia possibile arginare il problema con un'organizzazione inflessibile: sia guideline troppo stringenti (30,7%) che contesti sociali troppo rigidi (26,7%) sono colpevoli di mettere un freno all'approccio out-of-the-box.

Al netto degli elementi di disturbo, professionisti e studenti raggiungono il picco della loro creatività in situazioni e momenti diversi. I primi ammettono di essere più creativi proprio sul lavoro (60%), mentre poco più di un quarto (26,7%) sente di dare il meglio di sé fuori dall'ufficio. Gli studenti, invece, si sentono ugualmente all'apice del processo creativo in entrambe le occasioni: il 45,3% nel tempo libero, il 44,2% in occasione di attività legate allo studio. Per entrambi i gruppi, invece, la vita di coppia non sembra essere un forte incentivo all'inventiva: l'ambito sentimentale permette di manifestare il massimo della propria creatività solo al 10,7% dei professionisti e all'8,1% degli studenti.


Steve Jobs, guru della ‘scomodità’. Giovani impauriti dall'inesplorato

Filo conduttore dell'edizione 2019 di IF! Italians Festival è la capacità di ‘mettersi scomodi’ che presuppone l'abbandono della propria zona di comfort per incanalare al meglio e alimentare la propria creatività. Sorprendentemente, le nuove generazioni si dimostrano meno audaci quando si tratta di sperimentare percorsi nuovi e incamminarsi lungo strade inesplorate. La maggior parte dei professionisti (40%), forte di anni di esperienza e della profonda conoscenza delle dinamiche del settore, si dichiara infatti fortemente propensa a uscire dalla propria comfort zone, mentre la stessa percentuale di studenti (40,7%) preferisce non sbilanciarsi, definendosi solo mediamente incline ad abbandonare il certo per l'incerto.

Nonostante ciò, i diversi campioni di intervistati si trovano d'accordo sul ruolo chiave giocato dalla diversity in questo scenario. Sia per i professionisti (57,3%) che per gli studenti (47,7%), infatti, il contatto con persone ed esperienze che esulino dalla propria realtà (sia essa culturale, etnica, religiosa o di orientamento sessuale) rappresenta il principale stimolo a uscire dalla propria comfort zone. Differenze emergono dall'analisi dei fattori secondari. Se un terzo (33,7%) di chi frequenta università e accademie indica la noia e la voglia di cambiamento tra le altre motivazioni valide per lasciarsi alle spalle la propria zona di comfort – seguite dalla ricerca di situazioni adrenaliniche (16.3%) – la percentuale scende al 20% nel caso dei professionisti. Di contro, questi ultimi accennano all'emulazione: per il 12% di loro è l'esempio di qualcun altro a ispirare scelte coraggiose.

Questo qualcuno può essere un collega, un insegnante, un conoscente o una “mente” universalmente nota. Interpellati su questo punto, sia professionisti (34,7%) che studenti (44,2%) hanno indicato Steve Jobs come il personaggio famoso che meglio incarna il concetto di creatività capace di uscire dalla propria comfort zone per percorrere strade inesplorate. Non solo tecnologia e imprenditoria sono terreno fertile per virtuosi cambi di prospettiva: si guarda anche all'esempio di artisti del calibro di Andy Warhol (nominato dal 38,4% di studenti e dal 24% dei creativi di professore) e di icone della moda come Coco Chanel (con preferenze che oscillano tra il 37,2% degli studenti e il 24% professionisti). Chi già opera nel campo della comunicazione attinge per ispirazione anche alla musica e all'architettura - in particolare a Mozart e Le Corbusier - mentre chi si appresta a entrare nel mondo del lavoro fa i nomi di Premi Nobel (Rita Levi-Montalcini), pubblicitari (Armando Testa) e penne immortali (Dante Alighieri).


Dai brainstorming orizzontali al desk sharing. Gli strumenti ‘scomodi’ delle agenzie

IF! Italians Festival ha chiesto ai professionisti della creatività di scendere ulteriormente nel dettaglio per capire come la propensione a mettersi scomodi venga tradotta nella vita lavorativa. In questo ambito coincide soprattutto con il coraggio di esprimere il proprio punto di vista e prendere posizione su temi “scomodi” (56%). In linea generale, in agenzia significa esporsi e assumersene le responsabilità: da saper dire di no a un cliente (34,7%) ad ammettere un errore (30,7%).

Il quadro italiano della creatività scomoda è incoraggiante, se si considera che in oltre la metà (56%) delle agenzie già si implementano iniziative per incentivare il team a “mettersi scomodi”. In particolare, a conferma della crucialità del costante confronto con gli altri, gli strumenti primari sul luogo di lavoro risultano essere i brainstorming orizzontali (61,9%), che coinvolgono colleghi e team con specializzazioni, funzioni e ruoli diversi, e le attività di team building (42,9%). Il desk sharing (praticato dal 19% dei professionisti), infine, è capace di trasformare l'apparente scomodità di non avere una postazione o scrivania fissa in un'occasione per dare sfogo alla propria creatività.


L'inverno è una bella stagione
con Froben Gola nello spot di Bedeschi Film
<
È in tv lo spot prodotto da Bedeschi Film con regia di Giovanni Bedeschi per il lancio dell'antinfiammatorio Froben Gola della farmaceutica Mylan. Un protagonista visibilmente costipato attraversa un parco urbano innevato dove varie scenette surreali richiamano l'estate, tra una partita di pallavolo amatoriale e una ragazza che si fa selfie su un fenicottero gonfiabile. Tutti indossano scarponcini da neve e tute da sci, ma con stampe molto colorate che rimandano al mare e all'estate. Per fortuna una bagnina viene in soccorso del protagonista offrendogli il medicinale. Grazie all'azione curativa e agli effetti benefici del prodotto l'inverno può diventare una stagione spensierata. Claim: “Con Froben anche l'inverno può essere una bella stagione”. (29 gennaio 2020)
  FAST NEWS<< <
‘The dreamers’, workshop di Amica International sulla sostenibilità nel mondo della moda e del luxury. Il cammino del mondo della moda, del beauty e del lusso verso un'eco-sostenibilità creativa sarà al centro del workshop di Amica International, in programma a Milano domani mattina in Sala Buzzati, rivolto agli addetti ai lavori e agli studenti delle più importanti scuole di moda cittadine
 
Canon Italia sceglie Connexia per la produzione e il coordinamento di Kick Off 2020. Dopo una consultazione a cinque, lo storico brand giapponese della fotografia e della produzione di soluzioni di imaging Canon Italia ha affidato alla data driven agency Connexia l'ideazione e l'organizzazione del business meeting annuale Kick Off 2020
 
Si terrà dall'8 all'11 ottobre il 3° Festival dello Sport organizzato da La Gazzetta dello Sport e dal Trentino. Sarà intitolata ‘We are the champions’ e si terrà dall'8 all'11 ottobre a Trento la terza edizione del Festival dello Sport, organizzato da La Gazzetta dello Sport e dal Trentino (Provincia Autonoma di Trento, Comune di Trento, Trentino Marketing, Apt di Trento) col patrocinio del Coni e del Comitato italiano paralimpico
 
Marco Zanardi presidente di Retail Institute Italy per il biennio 2020-2021. Tre i vice presidenti. Sono state rinnovate le cariche associative di Retail Institute Italy (organizzazione di riferimento del retail in Italia) per il biennio 2020-2021
 
L45 si aggiudica la gara per la comunicazione corporate di Verti Assicurazioni. L45, agenzia milanese di corporate relations del gruppo The Van, ha acquisito come cliente Verti Assicurazioni, la compagnia assicurativa digitale del gruppo Mapfre
 
Promozioni in We Are Social. Alessandro Sciarpelletti executive creative director e Daniele Piazza executive creative production director. Nuovi ruoli per Alessandro Sciarpelletti e Daniele Piazza in We Are Social, nominati rispettivamente executive creative director ed executive creative production director
 
Studio Leftloft firma la campagna internazionale di TuttoFood, che si terrà a fieramilano nel maggio 2021. Ha per headline 'Adding value to taste' la campagna che accompagnerà TuttoFood nel percorso verso la prossima edizione, che si terrà a fieramilano dal 17 al 20 maggio 2021
 
Alleanza operativa tra Pomilio Blumm, Promomedia e Arti Grafiche Boccia. Nasce The Blue Print Network. Dalla partnership tra Pomilio Blumm, Promomedia e Arti Grafiche Boccia nasce un nuovo player della comunicazione integrata, con 106 milioni di fatturato, 540 dipendenti diretti, presenza capillare in Italia e un network presente in 72 Paesi nei cinque Continenti
 
Marco Falaschetti direttore vendite free standing di Whirlpool Italia. Marco Falaschetti, attualmente direttore marketing Uk e Irlanda di Whirlpool, assumerà dal 1° marzo il nuovo incarico di direttore vendite free standing Italia, subentrando a Marco Merolla
 
Barabino & Partners, 1ª in Italia, entra nella Top 10 Global by deal count del Ranking Mergermarket 2019. Nel ranking Mergermarket 2019, Barabino & Partners (consulenza di comunicazione d'impresa) si conferma al primo posto in Italia per numero di operazioni assistite, con all'attivo 97 deal, e quest’anno aggiunge la leadership anche per valore delle operazioni
 
Aesvi sceglie Imageware per media relations, pr e social. Aesvi, l'associazione di categoria che rappresenta l'industria dei videogiochi in Italia, ha affidato a Imageware le relazioni pubbliche, le media relations e la comunicazione sui social media
 
Call to action per giovani filmmaker per il 'Premio Bookciak, Azione!' 2020. Si annuncia l'edizione 2020 del 'Premio Bookciak, Azione!', dedicato all'intreccio tra cinema e letteratura, attraverso i bookciak, corti ispirati a romanzi, poesie e graphic novel
 
A Rtl 102.5 i diritti di trasmissione degli Europei Uefa 2020. Rtl 102.5 ha acquisito dalla Uefa i diritti per trasmettere integralmente tutte le radiocronache delle partite degli Europei di Calcio 2020
 
Edicole a luci accese di notte per denunciare la crisi del settore, iniziativa del Sindacato Nazionale Giornalai d'Italia. Il Si.Na.G.I
 
Gruppo Glebb&Metzger e Bonobo Events promuovono i Torino Digital Days 2a edizione, a tema 'Il post digitale è ora'. Tornano i Torino Digital Days, format ideato dal Gruppo Glebb&Metzger (con le sue società Glebb & Metzger, Tandù e Wacky Weapon) e da Bonobo Events (ideazione e produzione di format per eventi in ambito comunicazione digitale)
 
Ristorante Vivo main sponsor del torneo 'Vivo Padel Cup 2020'. Progetto di Acqua Group. La business unit eventi di Acqua Group ha ideato e organizzato per i ristoranti Vivo dei F.lli Manno, famiglia di pescatori toscani da quarant'anni nella ristorazione, la Vivo Padel Cup 2020, un torneo di padel, sport simile al tennis che si pratica a coppie
 
Tik Tok e Havas aderiscono all'IAA-International Advertising Association. In Italia entrano Esselunga e Sisal. Tik Tok aderisce a IAA-International Advertising Association, l'associazione globale che unisce agenzie, media, esperti di marketing e comunicazione, istituzioni e mondo accademico
 
IC Insight Communications incaricata di ufficio stampa e pr di Belvedere Vodka. Belvedere Vodka affida le attività di ufficio stampa e di pubbliche relazioni a IC Insight Communications, agenzia di Jasmine Spezie e Silvana Regazzoni, specializzata in comunicazione di beni di lusso, con sedi a Parigi, Milano e Hong Kong
 
True Company per comunicazione ed eventi del Consorzio Dafne. True Company annuncia la collaborazione con Consorzio Dafne, ente no profit costituito nel 1991 da aziende farmaceutiche e distributori intermedi del farmaco per migliorare la gestione del processo di approvvigionamento e la fornitura dei prodotti
 
Food Locker mette in gara la gestione dei social in Europa. Food Locker, retail globale di sportwear e calzature, ha indetto una gara per la scelta di un'agenzia che gestisca i social sui mercati europei
 
Lucia Annunziata lascia la direzione di Huffington Post Italia. Lucia Annunziata si è dimessa dalla direzione di Huffington Post Italia, il giornale online che ha diretto dalla fondazione dell'edizione italiana nel 2012, per opera del Gruppo Gedi col 49% e di Aol col 51%
 
Fabrizio Maja division manager di Mitsubishi Electric Divisione Climatizzazione. Fabrizio Maja è stato nominato division manager di Mitsubishi Electric Divisione Climatizzazione, all'interno di un piano di riorganizzazione aziendale per la revisione dei modelli di business in un mercato sempre più competitivo e dinamico
 
Bancolini Symbol si affida a Pragmatika per comunicazione e posizionamento di marca. Bancolini Symbol (sviluppo di prodotti e soluzioni software per l'identificazione automatica e la raccolta dati in mobilità) ha scelto Pragmatika per lo sviluppo del posizionamento di marca e delle attività di comunicazione a sostegno del piano industriale quinquennale di crescita
 
Corrado Frontoni deputy creative director di Mosquito. L'agenzia Mosquito rafforza il reparto creativo con l'arrivo di Corrado Frontoni nel ruolo di deputy creative director, proveniente dalla sede romana dell'agenzia VLMY&R (gruppo Wpp)
 
Aida Partners per le pr e l'ufficio stampa di Comieco. Comieco (Consorzio nazionale per il riciclo e il recupero degli imballaggi di origine cellulosica) ha affidato le attività di pr e ufficio stampa per il 2020 ad Aida Partners
 
Rossella Carrara vice president external relations and sustainability in Costa Group. La compagnia crocieristica Gruppo Costa rafforza le funzioni di relazioni esterne e sostenibilità con l'arrivo di Rossella Carrara in qualità di vice president external relations and sustainability
 



Piccole grandi storie di sostenibilità nelle Green
Energy Stories di Enel su National Geographic
<<<
Verranno lanciati il 10 febbraio sulle piattaforme tv, social e digital di National Geographic e di Enel Green Power otto racconti di sostenibilità ed energia, di speranza e di straordinaria quotidianità sul legame tra Enel Green Power e le comunità locali che gravitano intorno ai suoi impianti di energia rinnovabile, dal Brasile al Sudafrica, dagli Usa al Messico e oltre. Il format prevede 4' di racconto e clip adv di 45". La media partnership, che vede National Geographic nel ruolo di content partner, nasce in Italia attraverso la collaborazione creativa fra Enel Green Power e la unit media sales & partnership di Fox Networks Group che con la Fox Factory ha ideato e prodotto le Green Energy Stories. (29 gennaio 2020)

 

SULLO SCHERMO
<<<
ALICE E IL SINDACO / Commedia
Sarà nelle sale italiane dal 6 febbraio 'Alice e il sindaco' (titolo originale 'Alice et le maire'), film francese diretto da Nicolas Pariser, con protagonisti Fabrice Luchini e  Anaïs Demoustier. Distribuiscono Bim e Movies Inspired. Dura 103'
Dopo trent’anni di attività politica, il sindaco di Lione, Paul Théraneau, è a corto di idee. Alle soglie delle nuove elezioni si sente come svuotato. Lo staff gli trova un originale rimedio: affiancargli una giovane studiosa di filosofia, Alice Heimann, col compito di pensare per lui. Comincia così un rapporto fatto di piccoli dialoghi, incontri interrotti, continuo lavoro, esercizio di ogni declinazione del fare politica, che un po’ per volta avvicina due caratteri e due modelli di vita molto distanti. Come spiega lo stesso regista, il film sente l'influenza dal cinema di Éric Rohmer. E aggiunge: “Il mio film parla della crisi della democrazia. I politici continuano a comportarsi come se avessero ancora dei margini di manovra che non hanno più e i cittadini si comportano come se bastasse prendere qualche provvedimento per ritornare a uno stato precedente della Storia, stato di cui non erano d’altronde per niente soddisfatti. Stiamo vivendo qualcosa d’inedito, soprattutto a causa della questione ecologica. Il sindaco incarna questo momento di crisi acuta”.
 Valutazione:   ***


IdeeIdeas Innovazione Marketing Comunicazione - Via Melchiorre Gioia, 66 20125 Milano - Tel. +39.388.9368151
Direttore responsabile: Valeria Scrivani - Registrazione presso il tribunale di Milano nº 220 dell'11.05.2012
Copyright ©2012 IdeeIdeas - Tutti i diritti riservati